'Politica' e 'G7'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Theresa May
In rilievo

Theresa May

La scheda:

Che Italia vogliamo?

Che Italia vogliamo?

Un’Italia neutrale, fuori dalle logiche di guerra della Nato, indipendente e sovrana, collaborativa e solidale con tutti i Paesi europei ed extra-europei. Un’Italia che attui in toto i principi della Costituzione del ‘48 per il benessere di tutti. Un’Italia che preservi le nostre tradizioni e cultura millenaria. Un’Italia portatrice di valori di pace ovunque nel mondo in piena armonia con la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani del ‘48. Questo è [...]

I PEGGIORI LI PRENDIAMO NOI L'Italia produce eccellenze mondiali, ma nella politica nazionale dominano personaggi di terza categoria.

I PEGGIORI LI PRENDIAMO NOI L'Italia produce eccellenze mondiali, ma nella politica nazionale dominano personaggi di terza categoria.

Fabiola Gianotti è appena stata confermata per la seconda volta capo del Cern di Ginevra, uno dei centri più avanzati nel mondo per la ricerca fisica. Non era mai accaduta una “doppietta”, è la prima volta. Mario Draghi, che ha appena lasciato la guida della Bce, è stato elogiato anche dai tedeschi, che pure lo avevano contrastato e non poco: hanno ammesso che ha salvato l’euro e quindi anche la costruzione europea. E qui mi fermo, anche se potrei andare [...]

Il ministro infastidito dalle polemiche dentro la maggioranza: "Sarebbe meglio evitare di fare opposizione al posto di Salvini”? PER TE SAREBBE MEGLIO CONSEGNARE SUBITO L'ITALIA A SALVINI VERO!

Il ministro infastidito dalle polemiche dentro la maggioranza: "Sarebbe meglio evitare di fare opposizione al posto di Salvini”? PER TE SAREBBE MEGLIO CONSEGNARE SUBITO L'ITALIA A SALVINI VERO!

Il ministro infastidito dalle polemiche dentro la maggioranza: "Sarebbe meglio evitare di fare opposizione al posto di Salvini” L'alternativa è il voto ..dicono GUALTIERI PD e M5s ..praticamente minacciano se stessi che alle prossime elezioni probabilmente non supereranno il 15% .. sono ridicoli i cosiddetti ex Renziani del PD che con una comoda poltrona riescono a apprezzare tasse e M5s .. Dunque, in una democrazia parlamentare come la nostra, è inevitabile [...]

succedeva a Jesi il 4 novembre 1918

succedeva a Jesi il 4 novembre 1918

La storia a volte può essere anche su una cartolina... E' il 5 novembre 1918, il giorno dopo l'annuncio della vittoria da parte del generale Diaz. La notizia è arrivata anche a Jesi, nella provincia marchigiana, e la gente esce, festeggia. Guido é felice ed eccitato, partecipa ai festeggiamenti e poi scrive al suo amico Enrico, racconta e chiede notizie. L'entusiasmo é tale che la scrittura invade tutto lo spazio per raccontare i particolari delle [...]

Dal comunismo al neoliberismo, Gennaro Migliore passa a Italia viva

Dal comunismo al neoliberismo, Gennaro Migliore passa a Italia viva

Casoria, terra di Santi, ne vanta ben due, e voltagabbana, questi di certo non solo due. Già, perché questo Comune, non a caso roccaforte per anni di democristiani e socialisti, ha nel proprio Dna quello di partorire politicanti sempre pronti a salpare altrove. Ultimo esempio la Giunta in carica fino a pochi mesi fa, tenuta in piedi fino alle dimissioni del Sindaco grazie ad alcuni consiglieri d’opposizione passati nella maggioranza. Ribaltando di fatto il [...]

IN TUTTA EUROPA "Crescono violenza e atteggiamenti antidemocratici"NAZZIFASCISTI! PER FORTUNA Cè QUALCUNO CHE INIZIA A REAGIRE.Attenzione quando votate.fratelli d'Italia e lega sono uguali.

IN TUTTA EUROPA "Crescono violenza e atteggiamenti antidemocratici"NAZZIFASCISTI! PER FORTUNA Cè QUALCUNO CHE INIZIA A REAGIRE.Attenzione quando votate.fratelli d'Italia e lega sono uguali.

Germania, la città di Dresda dichiara lo “Stato d’emergenza nazista” Alla base della scelta, «atteggiamenti e atti antidemocratici, antipluralisti, contrari all’umanità e di estrema destra che arrivano fino alla violenza che a Dresda emergono sempre più forti» Il consiglio comunale di Dresda, cittadina della Germania, ha proclamato lo “Stato d’emergenza nazista” attraverso una delibera votata dalla maggioranza dei consiglieri, tra cui i Verdi, [...]

Nazisti, fascisti e bombe. In Italia

Nazisti, fascisti e bombe. In Italia

Brescia. Sabato sera un rifugiato ospite dello Sprar dà in escandescenze dopo avere saputo della morte della sua unica figlia nel Paese di origine.. Solo spavento, si pensa. Per fortuna. Poi domenica succede altro, eccome. Lo spiega benissimo il comunicato stampa dell’amministrazione comunale: «Dopo il grave episodio che sabato 26 ottobre ha visto coinvolta una persona accolta nel progetto Sprar di Collebeato, si sono verificati nel nostro paese alcuni fatti [...]

Mozione Segre contro razzismo e antisemitismo: Fratelli d'Italia dice NO, Salvini balbetta e accampa pretesti "Chi può giudicare?" per no dispiacere i razzisti che lo sostengono... E Voi veramente volete farvi governare da questi fascisti?

Mozione Segre contro razzismo e antisemitismo: Fratelli d'Italia dice NO, Salvini balbetta e accampa pretesti "Chi può giudicare?" per no dispiacere i razzisti che lo sostengono... E Voi veramente volete farvi governare da questi fascisti?

      . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Mozione Segre contro razzismo e antisemitismo: Fratelli d'Italia dice NO, Salvini balbetta e accampa pretesti "Chi può giudicare?" per no dispiacere i razzisti che lo sostengono... E Voi veramente volete farvi governare da questi fascisti?   Fratelli d'Italia... E che ci aspettavamo da una forza politica votata da tanti che vanno ancora in pellegrinaggio a Predappio e che continua a [...]

Sciogliere i Cinque stelle, un gran finale da mattatore per Beppe Grillo.MA UNA PRESA PER IL CULO VERSO L'ITALIA.

Sciogliere i Cinque stelle, un gran finale da mattatore per Beppe Grillo.MA UNA PRESA PER IL CULO VERSO L'ITALIA.

Sarebbe un epilogo fenomenale, un colpo di teatro senza precedenti e puro spleen negato ad altri. E c’è già la citazione adeguata, suggerita da Nick Carter: «E l’ultimo chiuda la porta!» Slam! Ma sì, a questo punto ben venga che Grillo proceda pure a sciogliere il suo MoVimento. Dica soltanto: ragazzi, dai, abbiamo giocato, tutti a casa, smontate i gazebi, chiudete i meetup, sgommiamo, è finita! Restando in tema, non ricordo chi per primo abbia [...]

ITALIA VIVA:Il populismo di sinistra per fermare il populismo di destra non funziona e non solo in Umbria

ITALIA VIVA:Il populismo di sinistra per fermare il populismo di destra non funziona e non solo in Umbria

La demagogia dei Cinque stelle è una reazione radicale alla globalizzazione, all’occidente e al multiculturalismo, e non è compatibile con il Pd. Ora democratici liberali (ITALIA VIVA) nel futuro imminente (domani) dovranno governare l’automazione e non essere governati dai suoi potentissimi player globali. Forse è arrivato il momento per la moderna sinistra di domandarsi se la sua complessiva proposta politica, simbolica e persino di linguaggio sia [...]

La partita dell’Umbria.

La partita dell’Umbria.

Le elezioni in Umbria non sono un test locale. Decideranno la leadership a sinistra e la sopravvivenza di Forza Italia, come partito. Spettatore interessato Matteo Renzi che aspetta di raccogliere i cocci altrui. Come si va acutamente ripetendo da settimane  “le elezioni regionali in Umbria saranno un banco di prova vitale per Zingaretti”. Non tanto e non solo –ci permettiamo di interpretare tali parole  – per il risultato che appare assai compromesso [...]

Grillo e 5 Stelle, da finti outsider a vero pericolo per l’Italia

Grillo e 5 Stelle, da finti outsider a vero pericolo per l’Italia

Il Movimento 5 Stelle è ormai ridotto a ruota di scorta di Matteo Renzi, il simpatico avvoltoio planato sulla carcassa del Pd e ora intento a logorare Giuseppe Conte, premier virtuale mai votato da nessuno. Da quando Beppe Grillo ha cominciato ad agitarsi sulla scena politica, con i suoi Vaffa-Day, il nostro paese ha smesso di essere guidato da governi normali, sostenuti dal suffragio popolare. Ultimo caso: Berlusconi, eletto nel 2008. A seguire: il paracadutato [...]

Da quando Renzi è tornato in scena Salvini non tocca più palla. Ma per la sinistra il problema numero uno dell'Italia oggi è il leader di Italia Viva

Da quando Renzi è tornato in scena Salvini non tocca più palla. Ma per la sinistra il problema numero uno dell'Italia oggi è il leader di Italia Viva

Cara sinistra, te la stai prendendo col Matteo sbagliato. A PROPOSITO UNA SOLA DOMANDA! Dopo la puntata di ieri sera di Report su Rai3, la domanda è ancora più fondamentale (e l'assenza di risposta parla da se): PERCHÉ SALVINI NON DENUNCIA SAVOINI?. Cara sinistra, te la stai prendendo col Matteo sbagliato. E  quello che vedete sulla vostra destra e quello che ha fatto il Matteo giusto. A COSE DI DESTRA DITE VOI! Ok. Va bene. D’accordo. Però almeno [...]

Prima della girandola di incontri tra le forze politiche e Palazzo Chigi, il premier e il leader M5s si sono visti per un faccia a faccia riconciliatore. L'obiettivo finale è arginare Italia viva.

Prima della girandola di incontri tra le forze politiche e Palazzo Chigi, il premier e il leader M5s si sono visti per un faccia a faccia riconciliatore. L'obiettivo finale è arginare Italia viva.

ORA:Tra Conte e Di Maio è tregua armata per la manovra.L'obiettivo finale è arginare Italia viva. Un lungo faccia a faccia per cercare di mettere da parte dichiarazioni arrembanti, tackle a mezzo stampa, salti in avanti destabilizzanti. Luigi Di Maio e Giuseppe Conte, qualche ora prima della girandola di incontri che il premier mette in atto sulla manovra, siglano una sorta di tregua armata che guarda ben più in là della legge di bilancio. Guarda alla [...]

ITALIA VIVA:NESSUNA PICCONATA AL GOVERNO Ma "Noi andiamo avanti con le nostre idee e proposte"

ITALIA VIVA:NESSUNA PICCONATA AL GOVERNO Ma "Noi andiamo avanti con le nostre idee e proposte"

Da un lato dicono che non c'è nessuna volontà di picconare il governo. Dall'altro, se  Maria Elena Boschi ha definito il Pd il 'partito delle tasse', oggi Ettore Rosato dalla Leopolda renziana ha dichiarato che "il governo è nato solo per una volontà esplicita di Renzi che all'inizio non ha trovato neanche tanto calore tra coloro che oggi si preoccupano della tenuta di questo governo. Quindi, noi siamo per andare avanti con il governo e con la legislatura, ma [...]

ITALIA SOCIAL

ITALIA SOCIAL

Ormai tutto è social in questo Paese, esiste una dipendenza da social, i social visti quindi come una droga per inibire la mente, per evadere da una realtà a volte troppo scomoda. Essere social fa tendenza, del resto se non sei sui social semplicemente non esisti, sui social si leggono le notizie, inquinate distorte o completamente inventate, da cui ci formiamo i nostri concetti, le nostre idee e convinzioni, convinti che siano davvero nostre mentre in realtà [...]

Le 6 città più pericolose d'Italia secondo il Ministero degli interni

Le 6 città più pericolose d'Italia secondo il Ministero degli interni

Nel nostro Paese, ogni giorno sono denunciati circa 6.500 reati. Rispetto al 2018 però, la media generale è in calo del 2,4%. Un trend che va avanti dal 2013, sebbene Salvini per anni ci dica il contrario. Dipingendo in Tv il nostro paese come Gotham city. Impazzito e preda dei criminali. Come visto anche nell’ultimo film The Joker. Tra i reati maggiormente denunciati troviamo truffe e frodi informatiche. Praticamente la media di 518 al giorno. Peraltro, nel [...]

LA MANOVRA NON CONVINCE NESSUNO : Quota 100 e tanta fantasia: ecco perché l’Italia non convince la Commissione europea

LA MANOVRA NON CONVINCE NESSUNO : Quota 100 e tanta fantasia: ecco perché l’Italia non convince la Commissione europea

La legge di Bilancio del 2020 non entusiasma Bruxelles ne RENZI. Cambia il tono ma non la sostanza: deficit strutturale troppo alto, promesse difficilmente realizzabili e poco coraggio nel fare le riforme che servirebbero davvero. Bene, ma non benissimo. Il documento programmatico di bilancio 2020 italiano approvato martedì notte dal Governo è arrivato sul tavolo della Commissione europea senza particolare entusiasmo. Dopo un anno sovranista, Roma e [...]

Ecco che cosa può fare l’Italia per fermare Erdogan.

Ecco che cosa può fare l’Italia per fermare Erdogan.

L’attacco della Turchia nel Kurdistan è iniziato soltanto pochi giorni fa e già si contano 130.000 nuovi civili rifugiati dalle aree di frontiera fra Kurdistan siriano e Turchia verso l’interno e l’Iraq; 780 detenuti ISIS evasi dalle carceri curde; milizie jihadiste che con la copertura dell’esercito turco compiono crimini di guerra come lo stupro e l’esecuzione della leader politica curda Hevrin Khalaf; il ritiro delle forze speciali USA; l’accordo [...]

L'allarme di Coldiretti: "Ecco i 10 prodotti più pericolosi venduti in Italia"

L'allarme di Coldiretti: "Ecco i 10 prodotti più pericolosi venduti in Italia"

    .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .     L'allarme di Coldiretti: "Ecco i 10 prodotti più pericolosi venduti in Italia" Numeri preoccupanti emergono da un rapporto della Coldiretti diffuso nel corso del Forum Internazionale dell’agroalimentare tenutosi a Cernobbio. Nel solo 2019 sono state ben 281 le notifiche inviate dall’Italia all’Unione Europea a causa di allarmi alimentari. Più di un’allarme al giorno. Sul totale di 281 [...]

&id=HPN_'Politica'+e+'G7'_" alt="" style="display:none;"/> ?>