'Politica' e 'Storia dei partiti politici'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

La scheda:

Quando la Boschi parla di PD, intende riferirsi a LORO e non a NOI iscritti. Perché qui si è perso il significato di Partito. Il PD siamo noi. Loro sono solo quelli che se ne sono impossessati per interessi personali.

Quando la Boschi parla di PD, intende riferirsi a LORO e non a NOI iscritti. Perché qui si è perso il significato di Partito. Il PD siamo noi. Loro sono solo quelli che se ne sono impossessati per interessi personali.

Maria Elena Boschi: "Contro Lotti attacchi più dal Pd che dagli avversari" L'ex ministra: "Autosospendendosi ha fatto una scelta che non era scontata e dovuta, di grande generosità" “Sono arrivati più attacchi a Lotti dall’interno del Pd che dagli avversari politici. Autosospendendosi ha fatto una scelta che non era scontata e dovuta, di grande generosità verso la comunità del Pd e va quindi rispettato”. Maria Elena Boschi, oggi ad Assisi per intervenire [...]

PD DELOTTIZZAZIONE .Monta la polemica dei renziani: il partito del noi è diventato il partito loro

PD DELOTTIZZAZIONE .Monta la polemica dei renziani: il partito del noi è diventato il partito loro

DELOTTIZZAZIONE - Zingaretti vara la segreteria dem senza renziani e minoranze. Monta la polemica dei renziani: il partito del noi è diventato il partito loro. Zingaretti vara la segreteria dem senza renziani e minoranze. Solo Gori e Martina allo Statuto, coinvolti. Il renziano Marcucci, capogruppo al Senato: scelta che non condivido. IO!Concentrerei l'attenzione su chi sta cercando di incastrare Lotti. Sui gangli profondi che innervano la dirigenza di Partito con [...]

GLI ITALIANI SONO STUPIDI? Per il 50-60 per cento votano per i partiti populisti.

GLI ITALIANI SONO STUPIDI? Per il 50-60 per cento votano per i partiti populisti.

Adesso va di moda dire che gli italiani sono stupidi perché per il 50-60 per cento votano per partiti populisti. Si tratta, ovviamente, di una stupidaggine grande come una montagna. Gli italiani del 1946, semi-analfabeti davvero, contadini per lo più, ebbero il buonsenso di scegliere la repubblica al posto della monarchia. Poi hanno trovato un lavoro, hanno avuto il welfare, sono andati a scuola, e sono diventati cretini di colpo? No. La storia è molto [...]

L’espulso Bersani “espelle” Renzi e Calenda: «Vogliono un nuovo partito? Lo facciano»

L’espulso Bersani “espelle” Renzi e Calenda: «Vogliono un nuovo partito? Lo facciano»

L’espulso Bersani “espelle” Renzi e Calenda: «Vogliono un nuovo partito? Lo facciano» LE MUMMIE SI RINGALLUZZISCONO E VOGLIONO DETTAR LEGGE.PORELLO. Da espulso ad espulsore. «Vogliono un nuovo partito? Invece di parlare, prendano le loro decisioni e lo facciano». È un Pier Luigi Bersani insolitamente aggressivo quello che dai microfoni di Circo Massimo, su Radio Capital, intima lo sfratto dal Pd alla coppia Renzi-Calenda. Una bella [...]

Il partito di Calenda ( o e di Renzi).D'accordo su tutto. Ognuno con la propria identità. A sx il PD con chiara strategia, al centro nuova formazione con renziani, renzismo, Leopolde e Calenda vari. Serve al paese ed alla politica italiana.

Il partito di Calenda ( o e di Renzi).D'accordo su tutto. Ognuno con la propria identità. A sx il PD con chiara strategia, al centro nuova formazione con renziani, renzismo, Leopolde e Calenda vari. Serve al paese ed alla politica italiana.

Il partito di Calenda (e di Renzi) Non ho simpatia per Calenda. Dalle parti del Pd si dovrebbe essere vaccinati contro gli eccessi di ego e protagonismo. In questo quadro, l’ipotesi di Calenda, in verità né originale, né nuova, non è peregrina. Di recente, vari sondaggisti, interpellati al riguardo, hanno stimato tra l’8 e il 10% il potenziale elettorale di una formazione di centro di matrice liberale intestata a Renzi e Calenda. In regime proporzionale e [...]

Niente più scissione. Le mosse renziane da qui alla Leopolda (ottobre) puntano, un domani, a riprendersi il partito

Niente più scissione. Le mosse renziane da qui alla Leopolda (ottobre) puntano, un domani, a riprendersi il partito

La riconquista del Pd secondo Matteo Renzi. Zingaretti atteso al varco. “L’hanno fatto una volta l’errore di farsi scippare il partito da Renzi. E adesso che finalmente se lo sono ripreso, secondo voi se lo fanno togliere? Di nuovo?”. La Ditta dunque, come diceva Pierluigi Castagnetti, lunedì pomeriggio, alla Camera. Eppure se ne parla, Matteo Renzi dà l’impressione di aver imparato a non aver fretta, i suoi migliori amici dicono che ragiona su [...]

Renzi. BASTA bischerate.ALLE Europee:Dobbiamo votare tutti con forza i nostri candidati

Renzi. BASTA bischerate.ALLE Europee:Dobbiamo votare tutti con forza i nostri candidati

Europee: Renzi, nessun giochino a 'bischero', il 26 si vota.Dobbiamo votare tutti con forza i nostri candidati. "Guai a pensare di fare qualche giochino a bischero, come si dice a Firenze, alle europee: se altri lo hanno fatto, hanno sparato su di noi, noi il 26 maggio dobbiamo andare a votare e votare con forza per il Pd e dare sostegno ai nostri candidati all'Europee". Così Matteo Renzi, nelle vesti di moderatore di un dialogo tra Frans Timmermans, primo [...]

Per i partiti nati dalla Trattativa Stato-mafia la base staunitense di Camp Darby non è un pericolo per il mondo e per il nostro territorio

Per i partiti nati dalla Trattativa Stato-mafia la base staunitense di Camp Darby non è un pericolo per il mondo e per il nostro territorio

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. Ordine del giorno presentato il 30 aprile nel Consiglio comunale di Pisa, dal consigliere Ciccio Auletta, della coalizione Diritti in Comune. L'ordine del giorno è stato bocciato. Per chiarire che clima regni nel Consiglio comunale di Pisa, dalle scorse elezioni passato alla Lega, viene trascritto l'intervento del consigliere della Lega Antonino Azzarà che si può anche ascoltare dalla [...]

Macron a 360°: via l’italiano dalle scuole e forze militari ai confini russi

Fonte: W.S.I. 30 Aprile 2019, di Francesco Puppato È un Macron a 360° quello che, dopo il periodo di depressione passato rinchiuso a palazzo per l’assedio dei gilet gialli, si ripresenta sulla scena francese, europea ed internazionale. Cominciando con un taglio di portata nazionale, il presidente francese, rivolgendosi ai gilet gialli, ha parlato di aumenti salariali e riduzione delle tasse, a patto che i francesi lavorino i più.Sempre con riferimento [...]

meccanismo forze e cellule

meccanismo forze e cellule

descrizione per immagini a livello divulgativo, didatticomeccanohttp://marinofurlan.altervista.org/biotecnologia/meccano/meccanox.htmhttp://marinofurlan.altervista.org/biotecnologia/biolox.htmhttp://marinofurlan.altervista.org/biotecnologia/meccano/mecx.JPG

Opera in 5 Volumi: Storia del Partito Comunista di Paolo Spriano

Opera in 5 Volumi: Storia del Partito Comunista di Paolo Spriano

  I cinque volumi della Storia del Partito Comunista Italiano ( 1967-1975 ) è certamente l'opera più celebre di Paolo Spriano. Nel monumentale testo, rifuggendo dai toni giustificazionisti, Spriano affrontò luci e ombre della storia dei comunisti italiani, basandosi sulle dirette fonti d'archivio. Spriano, Paolo. - Storico italiano ( Torino 1925 - Roma 1988 ). Partigiano, nell'immediato dopoguerra s'iscrisse al PCI e fu redattore de l'Unità (1948-64). Prof. [...]

Salgono le provocazioni alle formazioni partigiane...

Salgono le provocazioni alle formazioni partigiane...

Aumentano le provocazioni nei confronti di tutto ciò che rappresentano le formazioni partigiane a cui dobbiamo la libertà e la democrazia a questo Paese. Provocazioni che hanno visto offendere la ricorrenza della giornata della Liberazione dal nazi-fascismo, il 25 Aprile, da parte di un pezzo importante delle Istituzioni - Ministro dell'Interno, Matteo Salvini - oppure, inibizione dei sindaci e prefetti nelle manifestazioni , sino ad arrivare ad infilare [...]

Vota il partito sbagliato e si amputa un dito

Vota il partito sbagliato e si amputa un dito

Magari fosse accaduto in Italia. E' stato lo stesso elettore a raccontare tutto, Pawan Kumar, 25 anni,è andato a votare e si è accorto di aver votato il partito sbagliato, preso dalla rabbia si è amputato il dito. La notizia ha fatto il giro del mondo Molti video sull'argomento hanno fatto il giro del mondo Secondo quanto riportano la Bbc e altri media britannici, Kumar nei video mostra il dito indice alzato con una grande fasciatura. Kamir si era recato [...]

Voto utile al Movimento 5 Stalle? ma dai, Travaglio, bevi meno! ma qualche volta ascolti le cazzate che i grullini quotidianamente sparano?

Voto utile al Movimento 5 Stalle? ma dai, Travaglio, bevi meno! ma qualche volta ascolti le cazzate che i grullini quotidianamente sparano?

Travaglio: “Il Tav lo vuole il Sistema. Il M5S? È il voto utile contro Salvini” TRAVAGLIO MA VA A C....E. Travaglio sposa la politica giornalistica scalfariana, che ha un assunto: un giornale senza un partito chiaro di riferimento, o un movimento bello grosso che conta, non va da nessuna parte. E "Il Fatto" ha sposato, da quando è Travaglio direttore, e non Padellaro, la linea degli amici di Grillo. Punto. E' la linea critica, come faceva Scalfari con il PCI, [...]

Al party più folle l'ospite che non t'aspetti, Maria Elena Boschi

Al party più folle l'ospite che non t'aspetti, Maria Elena Boschi

Lo scorso 11 aprile la festa a marchio TOILETPAPER, battezzata Confusion Party, all'interno del Salone d'Onore della Triennale, è stata un successo. La serata che non aveva un tema dal momento che agli ospiti sono stati inviati sette diversi dress code (da Wanna Be Influencer a Cat Lovers, da Sunset Boulevard a Midnight Cowboy e God Save the Queen), vedeva in Federico Marchetti, Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari i padroni di casa. Il momento clou della [...]

Mercoledì 17 Aprile, il Sindacato UNAL invitato dall'Onorevole Jessica Costanzo del Movimento 5 Stelle, a Roma presso la Camera dei deputati, Commissione lavoro pubblico e privato per discutere delle problematiche della vigilanza privata,

Mercoledì 17 Aprile, il Sindacato UNAL invitato dall'Onorevole Jessica Costanzo del Movimento 5 Stelle, a Roma presso la Camera dei deputati, Commissione lavoro pubblico e privato per discutere delle problematiche della vigilanza privata,

  S.BLUEMAIL.ME Leggi l'invito>>>Incontro a Roma con Jessica Costanzo e i deputati ... Buon pomeriggio, la presente per invitarVi all'incontro che si terrà mercoledì 17 aprile alle ore 15 presso la Sala Tatarella del Palazzo dei Gruppi Parlamentari…

MARINI.Non accetto critiche da chi ha portato il partito alla rovina.Marino, se ti riferisci a Roma d'accordo.Ma se ti riferisci all'Italia ed all'Europa non sono d'accordo

MARINI.Non accetto critiche da chi ha portato il partito alla rovina.Marino, se ti riferisci a Roma d'accordo.Ma se ti riferisci all'Italia ed all'Europa non sono d'accordo

Marino, se ti riferisci a Roma d'accordo: se quei 26 fenomeni non avessero rassegnato le dimissioni dal notaio Togna la Raggi, probabilmente starebbe ancora, privata di gran arte del suo staff falcidiato dalle inchieste giudiziarie, a costruire accuse strumentali  nei tuoi confronti ed il centro di Roma non avrebbe l'aspetto di una borgata. Ma se ti riferisci all'Italia ed all'Europa non sono d'accordo: già con Bersani i populisti erano al 25% senza jobs e [...]

Il futuro del Pd? È finito un mondo e si va alle Europee in maniera caotica. Dopo le primarie il partito si deve augurare la nascita di qualcosa al centro

Il futuro del Pd? È finito un mondo e si va alle Europee in maniera caotica. Dopo le primarie il partito si deve augurare la nascita di qualcosa al centro

Quali scenari si sono aperti per il Pd dopo l’esito delle primarie? «Direi che si è verificato quanto di più logico potessi aspettarmi e cioè il ritorno alle vecchie certezze. Logico perché la politica di Matteo Renzi, che puntava a costruire una sinistra moderna, non ha incontrato il favore degli elettori. E quindi non c’è da stupirsi che a rivendicare il collegamento ideale con una sinistra liberale siamo rimasti in quattro gatti. D’altronde questa [...]

PD sveglia,La Basilicata conferma UN DATO INCONTROVERTIBILE, adesso a dirigere il partito non c'è più Renzi. Forse il problema non era Renzi?

PD sveglia,La Basilicata conferma UN DATO INCONTROVERTIBILE, adesso a dirigere il partito non c'è più Renzi. Forse il problema non era Renzi?

Nel Pd del bicchiere mezzo pieno lo scontento renziano: "Eterni secondi come Toto Cutugno"... "Senza Renzi felici e perdenti" "Abbiamo perso dignitosamente". La vice presidente dem Anna Ascani twitta: "Alla 6° volta persino il grande Toto smise di esultare per il 2° posto" Il centrosinistra si conferma seconda forza anche alle regionali in Basilicata, ma per il Pd c'è poco da gioire: perde una roccaforte rossa da 24 anni e il partito si attesta al [...]

Salvini dovrebbe fare un monumento al Movimento Cinque Stelle.Se fosse stata una strategia di autodistruzione accuratamente pianificata non gli sarebbe venuta così bene.

Salvini dovrebbe fare un monumento al Movimento Cinque Stelle.Se fosse stata una strategia di autodistruzione accuratamente pianificata non gli sarebbe venuta così bene.

Salvini dovrebbe fare un monumento al Movimento Cinque Stelle.In Basilicata va in scena l'ennesimo trionfo di Salvini e Berlusconi, l’ennesimo regalo dei Cinque Stelle che tolgono voti alla sinistra e li regalano alla destra. La triste parabola di un Movimento che era nato per combattere l’acquiescenza del Pd a Berlusconi, diventato lo scendiletto della destra. E così il centrodestra si porta a casa pure la Basilicata - al centrodestra dopo 24 anni - dopo il [...]

&id=HPN_'Politica'+e+'Storia+dei+partiti+politici'_" alt="" style="display:none;"/> ?>