'Politica' e 'Vittoria'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

La scheda:

Di Maio: 'Il cambiamento non fa l'occhiolino a Berlusconi'

Di Maio: 'Il cambiamento non fa l'occhiolino a Berlusconi'

“Ci siamo detti che volevamo creare un Governo del cambiamento e vogliamo portare avanti questo Governo del cambiamento per altri quattro anni: quando parli di Governo del cambiamento non puoi fare l’occhiolino a Berlusconi” dice a Matera Luigi Di Maio. “Sento di continue telefonate tra la Lega e Berlusconi. Non so cosa ne pensiate voi, ma la coerenza a casa mia un valore ce l’ha”. “Non credo che peggiorino i rapporti” tra Movimento cinque stelle e [...]

A Mosca spettacolare parata militare per la vittoria  sui nazisti

A Mosca spettacolare parata militare per la vittoria sui nazisti

Mosca, 9 mag. (askanews) - Si è tenuta sulla piazza Rossa a Mosca Parata della Vittoria, una spettacolare sfilata di uomini e mezzi militari russi per celebrare il 74esimo anniversario della sconfitta della Germania nazista. Alla principale manifestazione militare nel Paese partecipano 13 mila persone, 130 unità di equipaggiamento militare, 74 aerei ed elicotteri.

Siri, Di Maio: "Non è vittoria M5s ma di tutti gli italiani"

Siri, Di Maio: "Non è vittoria M5s ma di tutti gli italiani"

"Non è colpevole ma condotte non accettabili. Ora avanti insieme tante cose da fare"

Governo, Siri non è più sottosegretario. Esulta Di Maio: "Vittoria degli italiani onesti"

Governo, Siri non è più sottosegretario. Esulta Di Maio: "Vittoria degli italiani onesti"

Sul caso Siri passa la linea del Premier Conte (e dei CinqueStelle) che giorni fa in conferenza stampa aveva annunciato che in Consiglio dei Ministri avrebbe chiesto la revoca della nomina del leghista. Detto, fatto. Armando Siri, sottosegretario al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, indagato per corruzione, dunque è ufficialmente fuori dal governo. La conferma arriva al termine del Cdm durato oltre due ore, nel corso del quale il Presidente del [...]

Vittoria di Trump su richiedenti asilo

Vittoria di Trump su richiedenti asilo

Amministrazione puo' costringerli a tornare in Messico

A Istanbul si rivota, cancellata la vittoria dell'opposizione

A Istanbul si rivota, cancellata la vittoria dell'opposizione

La Commissione elettorale suprema della Turchia (Ysk) ha deciso a maggioranza la ripetizione del voto amministrativo del 31 marzo scorso a Istanbul, dopo la vittoria ufficiosa del candidato sindaco dell’opposizione Ekrem Imamoglu. Con una decisione non appellabile, i giudici hanno accolto i ricorsi per presunti brogli presentati dalle forze a sostegno del presidente Recep Tayyip Erdogan. Lo riporta Anadolu. La ripetizione del voto amministrativo a Istanbul si [...]

SPAL vittoria e salvezza, 0 - 0 tra Udinese ed Inter; 35a giornata di Serie A: primi risultati e classifica

SPAL vittoria e salvezza, 0 - 0 tra Udinese ed Inter; 35a giornata di Serie A: primi risultati e classifica

La trentacinquesima giornata della Serie A, dopo il pareggio tra Juventus e Torino nell'anticipo del venerdì, ha visto oggi, sabato 4 maggio, altri due anticipi in programma. Nel pomeriggio vittoria salvifica per la SPAL in casa del Chievo, vittoria per 0 - 4 che consente agli ospiti di trovare la matematica salvezza. In serata un'ottima Udinese impegna e ferma a reti inviolate l'Inter; un punto che è decisamente più importante per i friulani sia per la [...]

Catalogna, vittoria indipendentista: eletti 5 politici in carcere

Catalogna, vittoria indipendentista: eletti 5 politici in carcere

Barcellona, 29 apr. (askanews) - E' il trionfo degli indipendentisti di Esquerra Republicana in Catalogna. Il partito separatista ha vinto la maggioranza dei seggi in palio nella regione autonoma, risultando primo in tre comuni su quattro e secondo di misura a Barcellona dietro ai socialisti. Non solo, cinque degli eletti sono separatisti catalani in carcere dall'epoca del referendum sull'indipendenza del 2017. Fra loro l'ex vicepresidente catalano Oriol Junqueras. [...]

Elezioni Spagna: chi è Pedro Sanchez, il leader dei socialisti

Elezioni Spagna: chi è Pedro Sanchez, il leader dei socialisti

Il nome completo è Pedro Pérez-Sanchez Castejòn. Il vincitore delle elezioni spagnole è un professore universitario di Economia, ex giocatore di basket, soprannominato “il bello”, come l’antico re Filippo. Sposato con María Begoña Gómez Fernández e padre di due figlie, Carlota e Ainhoa, entra nel Psoe, il partito socialista spagnolo, nel 1993. Come ricostruisce Il Mattino, ricopre prima la carica di consigliere comunale a Madrid, poi quella di [...]

Spagna: vittoria socialista, Sanchez verso il governo con Podemos

Spagna: vittoria socialista, Sanchez verso il governo con Podemos

Lo scrutinio dei voti alle elezioni spagnole sancisce la vittoria dei Socialisti. Come riporta l'Ansa, "il Psoe guidato da Pedro Sanchez esce dalle urne come primo partito e segna anche una certa distanza dal Partido Popular che segue, ma con la metà dei seggi, registrando un tracollo storico. E di storico c'è anche l'ingresso in parlamento dell'estrema destra con Vox che ottiene 24 seggi". Il risultato è legittimato anche da una percentuale di affluenza record, [...]

Brescia vittoria in extremis a Livorno; 33a di Serie B: ecco i risultati e la classifica

Brescia vittoria in extremis a Livorno; 33a di Serie B: ecco i risultati e la classifica

La trentatreesima giornata della Serie B, dopo le sfide dei giorni scorsi, ha avuto la propria conclusione stasera, lunedì 15 aprile, con l'ultimo posticipo in programma alle ore 21:00 tra Livorno e Brescia. I padroni di casa alla ricerca di punti salvezza disputano una partita solida, ma il Brescia che certo non vuole rinunciare al sogno della promozione trova con Romagnoli proprio al minuto 89' il gol decisivo che chiude la sfida 0 - 1 a favore delle [...]

15 aprile 2011 - "Restiamo Umani" - La lezione che ci ha lasciato Vittorio Arrigoni, il pacifista che ha pagato con la vita la violenza che aveva sempre combattuto.

15 aprile 2011 - "Restiamo Umani" - La lezione che ci ha lasciato Vittorio Arrigoni, il pacifista che ha pagato con la vita la violenza che aveva sempre combattuto.

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping     .     15 aprile 2011 - "Restiamo Umani" - La lezione che ci ha lasciato Vittorio Arrigoni, il pacifista che ha pagato con la vita la violenza che aveva sempre combattuto.   15/04/2011 la morte di un pacifista - Vittorio Arrigoni da tre anni viveva a Gaza per denunciare le violenze subite dai civili palestinesi. Ha pagato con la vita la violenza che aveva sempre combattuto. «Restiamo [...]

Israele: prima proiezione, Netanyahu avanti di un seggio

Israele: prima proiezione, Netanyahu avanti di un seggio

In Israele urne chiuse ed è già battaglia secondo i primi exit poll tra Netanyahu e Gantz. I sondaggi sono infatti contrastanti : Canale 13 vede un testa a testa tra il Likud di Netanyahu e Blu-Bianco dello sfidante Benny Gantz. L’altra tv commerciale Canale 12 assegna un vantaggio a Gantz di 4 seggi (37 a 33), mentre la tv pubblica dà un vantaggio a ‘Blu-Bianco’ di un solo seggio (37-36). Lo riferisce la tv commerciale Canale 13. Nei tre exit poll [...]

Netanyahu, vittoria inimmaginabile

Netanyahu, vittoria inimmaginabile

(ANSAmed) – TEL AVIV, 10 APR – ”Sono molto emozionato. Questa è la notte di una vittoria immensa. Sia ringraziato il Cielo che siamo giunti a tanto”: con queste parole il premier Benyamin Netanyahu ha esordito nel proprio intervento fra i sostenitori del Likud riuniti a Tel Aviv. ”La nostra è stata una vittoria che non si poteva nemmeno immaginare”, ha aggiunto il premier che era accompagnato dalla moglie Sarah. ”Il popolo di Israele mi ha [...]

AQUILOTTI: VITTORIA PRESTIGIOSA CONTRO LA CAPOLISTA

Nel tardo pomeriggio di domenica arriva a Presezzo l'Azzanica, squadra ancora imbattuta nel girone Silver, e i galletti si sono segnati con l'evidenziatore questo impegno. Nonostante alcune assenze e i solo 10 atleti a referto, di cui 6 avevano già giocato con gli esordienti la mattina stessa, i nostri si dimostrano pronti e determinati a non far passare nessuno tra le mura amiche. Il primo tempo mostra già il tipo di partita che si dovrà affrontare: veloce, [...]

70% Wall St. vede vittoria Trump nel '20

70% Wall St. vede vittoria Trump nel '20

(ANSA) – NEW YORK, 5 APR – Il 70% degli investitori di Wall Street prevede che Donald Trump sarà rieletto nel 2020. E’ quanto emerge da un sondaggio condotto da RBC Capital Market, secondo il quale i due terzi degli interpellati ritiene Joe Biden il democratico più ‘amico’ dei mercati finanziari. “Molti si attendono che Trump vincerà nel 2020, ma c’è ancora molta incertezza su questo” afferma Lori Calvasina di RBC. Il 67% “degli [...]

Israele al voto, Netanyahu verso vittoria contro Gantz

Israele al voto, Netanyahu verso vittoria contro Gantz

Sondaggio gli da' maggioranza

Israele: Gantz, 'a un metro da vittoria'

Israele: Gantz, 'a un metro da vittoria'

(ANSAmed) – TEL AVIV, 5 APR – “Siamo ad un metro dalla vittoria. Andate a votare: ogni voto è importante per sconfiggere Netanyahu”. Così Benny Gantz, il principale avversario del premier israeliano alle elezioni, ha arringato la folla a Tel Aviv chiamando i suoi sostenitori alla battaglia finale contro il Likud del primo ministro e la destra sua alleata. In un teatro affollato, l’ex capo di stato maggiore, leader della nuova formazione centrista [...]

Ricorso Akp, voti nulli a Istanbul

Ricorso Akp, voti nulli a Istanbul

(ANSA) – ISTANBUL, 3 APR – Le schede dichiarate nulle nel primo scrutinio delle elezioni amministrative di domenica scorsa in Turchia saranno oggetto di nuova valutazione in almeno 8 delle 39 municipalità di Istanbul. Lo ha deciso in una riunione straordinaria la Commissione elettorale suprema turca (Ysk), dopo i ricorsi presentati ieri dall’Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan in tutte le municipalità della metropoli sul Bosforo contro la vittoria di [...]

Forex, nuovo tonfo per la lira turca dopo le elezioni

Forex, nuovo tonfo per la lira turca dopo le elezioni

(Teleborsa) - Le elezioni amministrative in Turchia infliggono un duro colpo al Presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, che incassa la vittoria con circa il 50% dei voti, ma perde la capitale Ankara, così come Istanbul in bilico, rischia di cadere nelle mani dell'opposizione. Sull'esito del voto la lira turca si è indebolita nei confronti del biglietto verde arrivando a perdere oltre 2 punti percentuali dopo la caduta del 5% registrata nella seduta di venerdì [...]

&id=HPN_'Politica'+e+'Vittoria'_" alt="" style="display:none;"/> ?>