'Reddito' e 'Repubblica Francese'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Music
In rilievo

Music

La scheda:

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Francia, ora il cittadino ha "il diritto di sbagliare" nella dichiarazione dei redditi

Approvata la legge voluta dal presidente Macron per semplificare il rapporto con lo Stato nelle comunicazioni dei cittadini e rendere la burocrazia “più… %image%

Redditi, la dichiarazione 2013 di Grillo: 147mila euro e quattro case tra Italia, Svizzera e Francia

I numeri sono stati pubblicati sul sito parlamento.it, dove si possono leggere le dichiarazioni di tutti i deputati e senatori e dei membri del Governo. Per il 2013 il leader M5S ha dichiarato un reddito di 147.531 euro. Spiccano le proprietà immobiliari: la villa a Marina di Bibbona, con annesso posto auto e terreno, un appartamento a Rimini con un box; un box anche a Valtournanche (Aosta). Ma la lista continua: il leader M5S possiede anche un appartamento in [...]

LA PENSIONE IN FRANCIA

LA PENSIONE IN FRANCIA

In Italia  si va’ in pensione a 65 anni  e comunque dopo aver maturato tale diritto bisogna attendere ancora un altro anno. In Francia si  sta’ facendo una legge che fara’ andare in  pensione a 62 anni. I francesi  stanno manifestando con tutte le loro forze per non far passare tale riforma. In Italia il sindacato ha accettato tutto. Le riforme si fanno, ma non contro i propri iscritti. Che non ci sono soldi è risaputo, ma portare una persona a lavorare [...]

Ecco l'Italia che vive di debiti....

All’attivo ci sono 264 miliardi di euro in meno rispetto a un anno fa. Al passivo, cioè nel capitolo dei debiti, ci sono quasi 21 miliardi di euro in più. In estrema sintesi, questi numeri raccontano che cosa è accaduto ai conti delle famiglie italiane nell’era della grande crisi. Certo, non dicono tutto. Non spiegano per esempio che il patrimonio finanziario delle famiglie, 3.500 miliardi di euro tra soldi liquidi, depositi bancari e postali, titoli di [...]

Ocse su Italia: cuneo al 46,5%. Salari tra i più bassi

Ocse su Italia: cuneo al 46,5%. Salari tra i più bassi

Al 6/o posto per peso di tasse e contributi sugli stipendi. Nel 2009 ha pesato la crisi economica ROMA - Il peso di tasse e contributi sui salari, il cosiddetto cuneo fiscale che calcola la differenza tra quanto pagato dal datore di lavoro e quanto effettivamente finisce in tasca al lavoratore, è in Italia al 46,5%. Lo rileva l'Ocse nel rapporto 'Taxing Wages 2009'. Nella classifica dei maggiori trenta Paesi, aggiornata al 2009, l'Italia è al sesto posto per peso [...]

rapporto Save the children

di Daniela Del Boca Nel rapporto di Save the Children l'Italia è agli ultimi posti fra i paesi europei per condizioni di salute, lavoro e pari opportunità delle madri. Quoziente familiare e detassazione degli straordinari  aumentano il divario tra lavoratori e lavoratrici. Mentre con costi simili si potrebbero detassare le spese delle famiglie con figli in cui le madri lavorano e usano servizi, in un percorso volto a modificare la struttura familiare italiana, [...]

&id=HPN_'Reddito'+e+'Repubblica+Francese'_" alt="" style="display:none;"/> ?>