'Ricorso' e 'Lavoratore'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

La scheda:

AI LAVORATORI DELLA "CERAMICA VAVID" DI PASTORANO SARÀ PAGATO UN INDENNIZZO PER LA IRRAGIONEVOLE DURATA DELLE PROCEDURE DI FALLIMENTO – PUBBLICHIAMO L'ORDINANZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE CHE HA RIGETTATO IL RICORSO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

PASTORANO – La seconda sezione civile della Corte di Cassazione, con ordinanza numero  23257/2019, ha dato ragione ai lavoratori della fallita "Ceramica Vavid Srl" di Pastorano rigettando il ricorso del Ministero della Giustizia che dovrà anche rimborsare all'avvocato Alessandro Ferrara, difensore anticipatario dei controricorrenti, le spese del presente giudizio di legittimità. I  nostri pochi ma affezionati lettori potranno farsi un'idea dell'intero caso [...]

deleted

deleted

Licenziati dall'Istituto di vigilanza S.V.M. di Mercato San Severino: i lavoratori ( iscritti all'UNAL) vincono il ricorso, ma la società non paga.

Licenziati dall'Istituto di vigilanza S.V.M. di Mercato San Severino: i lavoratori ( iscritti all'UNAL) vincono il ricorso, ma la società non paga.

Senza alcun indennizzo per il momento... se la situazione non cambierà in meglio per questi lavoratori, che sono iscritti all'UNAL, e se la società S.V.M. non corrisponderà loro il dovuto, in quanto i licenziamenti sono stati dichiarati illegittimi, chiederemo l'istanza di fallimento. Francesco Pellegrino Segretario Generale dell'UNAL

Marika Fruscio rifatta: anche lei ammette di aver fatto ricorso alla chirurgia estetica. Il suo décolleté è naturale o frutto di ritocchino?

Marika Fruscio rifatta: anche lei ammette di aver fatto ricorso alla chirurgia estetica. Il suo décolleté è naturale o frutto di ritocchino?

In una recente intervista un'altra star dello spettacolo ha ammesso di aver fatto ricorso al ritocchino: parliamo di Marika Fruscio. E' lei stessa a dire "Si, ammetto che ho ritoccato il mio corpo ma non l’ho stravolto. Ho fatto dei piccoli ritocchi che hanno addolcito lo sguardo". Secondo voi anche il suo décolleté è naturale o frutto di ritocchino? "malafemmna!"

Rispondi

Fiat, no della Corte d’appello al ricorso: “Assumere 145 lavoratori iscritti alla Fiom”

    Fiat, no della Corte d’appello al ricorso: “Assumere 145 lavoratori iscritti alla Fiom” http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/10/19/fiat-corte-dappello-respinge-ricorso-assumere-145-lavoratori-iscritti-alla-fiom/387188/             ................

Collegato lavoro e la tagliola sui precari

Collegato lavoro e la tagliola sui precari

La "controriforma del diritto e processo del lavoro" Da ieri (24 novembre) è entrato in vigore il cosiddetto collegato lavoro e comincia il conto alla rovescia per i lavoratori precari senza più contratto. Nel provvedimento, che la Cgil ha più volte definito "una vera e propria controriforma del diritto e del processo del lavoro", c’è una norma "tagliola": il fatto cioè che i lavoratori con un contratto a termine avranno solo 60 giorni di tempo, dopo la [...]

Italtel condannata

Italtel condannata

Italtel condannata al reintegro di 237 lavoratori La Italtel è stata condannata, dal  Tribunale di Milano,al  reintegro i 237 lavoratori in cassa integrazione straordinaria della sede di Castelletto, per  condotta  antisindacale . Il giudice,ha accolto favorevolmente , il 14 luglio, un ricorso presentato da Fim Cisl e Fiom Cgil, ed ha considerato non legislativamente previste   le modalità con cui è stato fatto ricorso all’ammortizzatore sociale. La [...]

Processo del lavoro

Processo del lavoro

  IL PROCESSO DEL LAVORO   Le controversie relative ai rapporti di lavoro subordinato privato, di affitto a coltivatore diretto, di agenzia, di rappresentanza commerciale, ecc. sono in primo grado di competenza del pretore in funzione di giudice del lavoro. Competente per territorio è il giudice nella cui circoscrizione è sorto il rapporto ovvero si trova l'azienda alla quale è addetto il lavoratore; per i rapporti di agenzia e simili è competente il giudice [...]

Cartiera, reintegrati 22 operai

Cartiera, reintegrati 22 operai

Tuscania - Accolto il ricorso presentato al tribunale del lavoro dopo il loro licenziamento, reintegrati 22 lavoratori. Il giudice Mauro Inigro, con una ordinanza, ha disposto l'immediata reintegrazione di ventidue lavoratori della cartiera di Tuscania. I dipendenti erano stati licenziati a dicembre. Causa dell'allontanamento dal posto di lavoro, sarebbe stato uno sciopero che avevano fatto perché da ottobre l'azienda non li pagava più. I ventidue dipendenti sono [...]

Verona. Fa la pennichella al lavoro ma per la Cassazione non va licenziato.

Verona. Fa la pennichella al lavoro ma per la Cassazione non va licenziato.

Guardia giurata de "La Vigile San Marco" rimosso dal posto perché si addormentava ha fatto ricorso e vinto VERONA (18 marzo) - Una pennichella sul posto di lavoro non porta al licenziamento "per giusta causa". A patto che il pisolino venga schiacciato sporadicamente. La Cassazione ha infatti accolto il ricorso di Claudio P., guardia giurata che lavora a Verona per la "La Vigile San Marco",era stato licenziato i tronco perché "si addormentava in servizio". La [...]

Verona. Fa la pennichella al lavoro

Verona. Fa la pennichella al lavoro

Sezione: NORDEST 18-03-2010 Verona. Fa la pennichella al lavoro ma per la Cassazione non va licenziato Guardia giurata de "La Vigile San Marco" rimosso dal posto perché si addormentava ha fatto ricorso e vinto VERONA (18 marzo) - Una pennichella sul posto di lavoro non porta al licenziamento "per giusta causa". A patto che il pisolino venga schiacciato sporadicamente. La Cassazione ha infatti accolto il ricorso di Claudio P., guardia giurata che lavora a Verona [...]

Cgil: un miliardo di ore di cassa integrazione

Cgil: un miliardo di ore di cassa integrazione

In poco più di un anno, da ottobre 2008 a dicembre 2009. E’ quanto emerge dai dati dell’Osservatorio confederale sulla Cassa integrazione Un miliardo di ore di cassa integrazione. E’ questo l’effetto della crisi economica sul mondo del lavoro italiano da poco più di un anno a oggi. Da ottobre 2008 a dicembre 2009 sono state autorizzate 634.699.339 ore di cassa integrazione ordinaria e 370.384.779 di straordinaria, per un totale di 1.005.084.118 ore di [...]

2010, un anno come gli altri...........

Tutti all'alba di un nuovo anno sogniamo di esser più buoni, magari siamo anche sinceri, ma poi la realtà ci sveglia dal nostro sogno, e ci accorgiamo che non possiamo essere più buoni, dobbiamo sempre stare con il coltello frà i denti come sempre, perché c'è sempre uno pronto a fregarti, diffidiamo anche di chi fa azioni buone, pensiamo subito a cosa c'é dietro la buona azione, chi ci guadagna, ma non perchè siamo diffidenti per natura, solo impariamo [...]

Aumento indennizzi

Aumento indennizzi

Infortuni sul lavoro: gli aumenti degli indennizzi in Capitale e delle rendite Con il Decreto del 27 marzo 2009 del Ministero del Lavoro, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 120 del 26 maggio 2009, sono aumentati dell’8,68% gli indennizzi in capitale e le rendite INAIL da danno biologico. A guardare gli aumenti sulla tabella di rivalutazione, pubblicata sul sito dell'Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro, si tratta di incrementi modesti, se [...]

RIPOSO COMPENSATIVO DOPO UNA REPERIBILITA' CHE CADE IN UN GIORNO FESTIVO

sito:www.piemontesepasquale.it.gg                                                                  blog2: http://pasqualep.blog.kataweb.it Cassazione: il riposo compensativo a seguito di reperibilità festiva non lavorata, non riduce il debito orario settimanale CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. LAVORO - sentenza 19 novembre 2008 n. 27477 SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con distinti ricorsi al Tribunale di Orvieto [...]

INPS    La pensione di anzianità per i lavoratori autonomi

INPS La pensione di anzianità per i lavoratori autonomi

  La pensione di anzianità per artigiani, commercianti, coltivatori diretti, coloni e mezzadri, si può ottenere prima di aver compiuto l'età pensionabile. Attualmente i requisiti richiesti per la pensione di anzianità sono 35 anni di contributi e 59 anni di età. Se non si sono ancora raggiunti i 59 anni di età, si può comunque ottenere la pensione di anzianità se si possono far valere 40 anni di contribuzione. I lavoratori autonomi possono continuare a [...]

INPS La pensione di anzianità per i lavoratori dipendenti

INPS La pensione di anzianità per i lavoratori dipendenti

  La pensione di anzianità si può ottenere prima di aver compiuto l'età pensionabile. Attualmente i requisiti richiesti per la pensione di anzianità sono 35 anni di contributi e 58 anni di età. Se non si sono ancora raggiunti i 58 anni di età, si può comunque ottenere la pensione di anzianità se si possono far valere 40 anni di contribuzione. Anche per ottenere la pensione di anzianitàè necessario aver cessato l'attività lavorativa. I REQUISITI La legge [...]

LAVORO NERO : CORTE DI CASSAZIONE

Suprema Corte di Cassazione, sezione tributaria, sentenza n. 6964 del 14 marzo 2008 Lavoro nero sospetto: accertamento induttivo se sulle matrici di assegni compare la scritta «stipendio» Per l’imprenditore non costituivano retribuzioni, ma solo restituzione di Con sentenza del 14 marzo 2008, n. 6964, la sezione tributaria della suprema Corte di Cassazione ha stabilito che le matrici degli assegni ritrovate dalla Guardia di Finanza presso un’impresa e che [...]

Sudafrica, nel crollo della miniera non esiste ombra dell'uomo bianco!!!

Sudafrica, nel crollo della miniera non esiste ombra dell'uomo bianco!!!

Sudafrica, crolla miniera d'oro: in corso le operazioni di salvataggio I soccorritori hanno già messo in salvo 1350 lavoratori. Sotto accusa la società che gestisce la miniera CARLETONVILLE Lavorando febbrilmente per tutta la notte, le squadre di soccorso sono riuscite a portare in salvo 1.350 dei 3.200 operai rimasti intrappolati a 2.200 metri di profondità nella miniera d’oro sudafricana di Elandsrand, situata alle porte di Carletonville, un centinaio di [...]

Lavoro,lecito licenziare per maldicenze e calunnie, senza esagerare pero'.

Lavoro,lecito licenziare per maldicenze e calunnie, senza esagerare pero'.

Sentenza della Cassazione: licenziabile che discredita Rischia il posto chi parla male dell'azienda La Suprema corte: «Rovinare l’immagine dell’impresa mina il rapporto di fiducia tra società e dipendente» ROMA - Chi parla male dell'azienda in cui lavora, o dei colleghi, può essere licenziato. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che, con la sentenza numero 19232 del 14 settembre, ha accolto il ricorso di una struttura sanitaria che aveva licenziato una [...]

&id=HPN_'Ricorso'+e+'Lavoratore'_" alt="" style="display:none;"/> ?>