'Rifiuti' e 'Cassonetto'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Music
In rilievo

Music

La scheda:

Segrega la figliastra di 10 anni in camera tra rifiuti, la lascia morire di fame e brucia il corpo in un cassonetto: condannata a morte

Segrega la figliastra di 10 anni in camera tra rifiuti, la lascia morire di fame e brucia il corpo in un cassonetto: condannata a morte

L'ha segregata nella sua cameretta, lasciandola vivere tra i rifiuti senza portarle da mangiare. L'ha lasciata morire di fame, poi con l'aiuto del marito ha preso il corpo e lo ha gettato in un cassonetto e le ha dato fuoco. Una storia agghiacciante che vede protagonista una matrigna mostro, Tiffany Moss, che ha ucciso così la figliastra di 10 anni, Emani Moss. La donna è stata condannata a morte. Al momento della sentenza non ha mosso ciglio, restando [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

L’umanità che finisce nei cassonetti

L’umanità che finisce nei cassonetti

    . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   L’umanità che finisce nei cassonetti A scuola ci sono bambini che rimangono indietro, potremmo buttarli in un cassonetto, così, gli altri possono andare avanti. Oppure quelli con il buco nelle magliette e i pantaloni rotti. O quegli alunni a cui a mensa diamo doppia razione perché sappiamo che la sera non mangeranno.Potremmo buttare i vecchi, quelli che rendono la nostra società [...]

Orrore a Roma, donna fatta a pezzi e gettata in diversi cassonetti. Il fratello confessa: "L'ho uccisa io". "Litigavano per soldi"

Orrore a Roma, donna fatta a pezzi e gettata in diversi cassonetti. Il fratello confessa: "L'ho uccisa io". "Litigavano per soldi"

Prima l'ha strangolata, poi l'ha fatta a pezzi e gettata in due cassonetti. Il suo unico, flebile, alibi era una denuncia per scomparsa che lui stesso aveva presentato il giorno dell'omicidio, il 14 agosto. Pensava di averla fatta franca Maurizio Diotallevi, il 62enne che ha brutalmente ucciso la sorella, Nicoletta di 59 anni, la notte di Ferragosto. Ad incastrarlo sono state le immagini delle telecamere, che lo hanno immortalato mentre usciva di casa con un grosso [...]

Orrore a Roma, donna fatta a pezzi e gettata in diversi cassonetti. Il fratello confessa: “L’ho uccisa io”. “Litigavano per soldi”

Prima l’ha strangolata, poi l’ha fatta a pezzi e gettata in due cassonetti. Il suo unico, flebile, alibi era una denuncia per scomparsa che lui stesso aveva presentato il giorno dell’omicidio, il 14 agosto.... L'articolo Orrore a Roma, donna fatta a pezzi e gettata in diversi cassonetti. Il fratello confessa: “L’ho uccisa io”. “Litigavano per soldi” sembra essere il primo su Vere Notizie.

Isabella Noventa, "Confessione" di Freddy: "Ho buttato il corpo in un cassonetto"

Isabella Noventa, "Confessione" di Freddy: "Ho buttato il corpo in un cassonetto"

C'è un nuovo colpo di scena nel delitto di Isabella Noventa. Il ballerino Freddy Sorgato ha cambiato la sua versione dei fatti in merito all'occultamento del corpo della segretaria di 55 anni di Albignasego in provincia di Padova. L'autotrasportatore di 45 anni, davanti agli inquirenti, aveva raccontato di avere gettato il cadavere di Isabella nelle fredde e profonde acque del Brenta, non lontano dalla villa di Noventa Padovana. Ma, dietro alle sbarre del Due [...]

deleted

deleted

Cassonetti dei rifiuti, arriva il codice a barre per monitorare le famiglie

Cassonetti dei rifiuti, arriva il codice a barre per monitorare le famiglie

In questi giorni operai incaricati da Aps, stanno applicando ai cassonetti per la raccolta differenziata consegnati ad ogni abitazione, delle targhette di plastica contenenti un codice a barre. Le placche vengono fissate sul retro dei bidoni unifamiliari o condominiali. Il codice a barre che vi è stampigliato, è legato alla via dove si trova l'abitazione ed al suo numero civico. Il codice verrà letto automaticamente ad ogni svuotamento dei cassonetti.  Si [...]

Corpicino trovato nel cassonetto, l'autopsia rivela: era nato vivo

Corpicino trovato nel cassonetto, l'autopsia rivela: era nato vivo

 Infanticidio: la relazione medico legale, sulla base degli esami radiologici e sugli organi del feto trovato a Tempio di Ormelle, avrebbe confermato l’ipotesi accusatoria più grave. Il neonato, nato vivo, potrebbe essere morto ore dopo il parto.  Ora toccherà agli investigatori e alla Procura cercare di dare risposte alle domande ancora senza risposta e trovare la mamma e i suoi eventuali complici.

Badante rumena butta una neonata viva nel cassonetto: "Sono la madre"

Badante rumena butta una neonata viva nel cassonetto: "Sono la madre"

Una neonata è stata trovata stamani dentro un cassonetto dell'immondizia a Campiglia D'Orcia, nel Senese, da una donna che era andata a buttare la spazzatura.  La piccola si trova ora all'Ospedale di Abbadia San Salvatore e le sue condizioni appaiono buone. La neonata, secondo quanto riferito dai carabinieri, era in una scatola di cartone collocata accuratamente dentro il bidone della spazzatura. Dopo averla vista, la donna ha chiamato un'amica, che ha [...]

deleted

deleted

&id=HPN_'Rifiuti'+e+'Cassonetto'_" alt="" style="display:none;"/> ?>