'Sibilla' e 'Apollo 440'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Theresa May
In rilievo

Theresa May

La scheda:

Cuma: La grotta della profetessa - Chi era la Sibilla Cumana?

Le rovine di Cuma, la più antica colonia greca dell'Italia continentale, sorgono a una ventina di chilometri da Napoli. Salvaguardata dalle difese naturali della topografia locale, Cuma giunse a dominare una delle zone più fertili della pianura campana.Al loro arrivo in Italia, nell'VIII secolo a.C., i coloni greci scelsero per stabilirsi questo luogo incantevole. Posto all’estremità nordoccidentale del Golfo di Napoli, in un punto che domina un ampio [...]

LA SIBILLA CUMANA (seconda parte)

 (il concetto di Vergine-feconda ha sempre affascinato l’uomo) La Sibilla cumana, però, conobbe un ben altro destino: beffardo e crudele. La leggenda narra che una di queste Sibille giunse a Cuma, in Campania, nei pressi dei Campi Flegrei, dalla città greca di Eritre. Il suo nome era  Deifobe.   Era così bella, che Apollo se ne innamorò follemente e le promise, in cambio di sesso, che avrebbe esaudito ogni suo desiderio. La Sibilla si chinò a [...]

la sibilla comana e le altre

la sibilla comana e le altre

  Nell'antica greca e latina le Sibille erano vergini che svolgevano attività mantica in stato di trance. L'origine e' avvolto nel mistero ne tanto meno, sappiano con esattezza quante e quali fossero le Sibille. Varrone, per esempio, ne conta ben dieci, la persiana, l'eritrea, l'elespontia, la frigia, la cimmeria, la libica, la samia, la tiburtina e la cumana. Una delle più famose era, per l'appunto la Cumana, detta anche Amaltea, Demofila o Erofila di cui [...]

&id=HPN_'Sibilla'+e+'Apollo+440'_" alt="" style="display:none;"/> ?>