'Youth' e 'Genitore'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Review
In rilievo

Review

La scheda:

Raffaele Sollecito: "Non riesco a trovare una brava ragazza, i genitori non si fidano"

Raffaele Sollecito: "Non riesco a trovare una brava ragazza, i genitori non si fidano"

Raffaele Sollecito: non riesco a trovare una brava ragazza, genitori non si fidano. Il suo nome è stato al centro della cronaca nera per molti anni: Raffaele Sollecito, il fidanzatino di Amanda Knox finito in carcere insieme a lei (e poi insieme a lei assolto) per l'omicidio di Meredith Kercher, resta comunque un personaggio tristemente famoso. Oggi il ragazzo lamenta problemi nella vita sociale e nello specifico in amore: non riesco a trovare una brava [...]

Raffaele Sollecito: "Non riesco a trovare una brava ragazza, i genitori non si fidano"

Raffaele Sollecito: "Non riesco a trovare una brava ragazza, i genitori non si fidano"

Raffaele Sollecito: non riesco a trovare una brava ragazza, genitori non si fidano. Il suo nome è stato al centro della cronaca nera per molti anni: Raffaele Sollecito, il fidanzatino di Amanda Knox finito in carcere insieme a lei (e poi insieme a lei assolto) per l'omicidio di Meredith Kercher, resta comunque un personaggio tristemente famoso. Oggi il ragazzo lamenta problemi nella vita sociale e nello specifico in amore: non riesco a trovare una brava ragazza, [...]

deleted

deleted

Massacrò 3 ragazze, killer dell'Ohio a morte. In Aula la furia di un genitore

Massacrò 3 ragazze, killer dell'Ohio a morte. In Aula la furia di un genitore

Una sentenza di morte invocata da larga parte degli statunitensi. Michael Madison, il feroce serial killer dell'Ohio, autore degli omicidi di tre giovani donne, è stato condannato a morte dalla Corte di Cuyahoga. I giudici non hanno voluto così limitarsi alla pena dell'ergastolo che pure avrebbero potuto applicare. Ma i delitti di Angela Deskins, 28 anni, Shetisha Sheeley, 38, e Shirellda Terry, 18, hanno sconvolto troppo in profondità l'opinione pubblica. I [...]

FUGGIASCO PER AMORE, \" DOVEVO PRESENTARE LA MIA RAGAZZA AI MIEI GENITORI,  COSÌ SONO EVASO DAL CARCERE\".

FUGGIASCO PER AMORE, " DOVEVO PRESENTARE LA MIA RAGAZZA AI MIEI GENITORI, COSÌ SONO EVASO DAL CARCERE".

Conoscere i genitori del partner è spesso un tabù, un argomento che molti preferiscono non affrontare e spesso neanche pensarci. Molti evitano le presentazione perché hanno paura di questa conoscenza. Alcuni lo chiedono, altri ci girano intorno ed altri lo fanno capire…   EVADE DAL CARCERE PER PRESENTARE LA FIDANZATA AI GENITORI, POI SI COSTITUISCE   "Dovevo presentare la mia ragazza ai miei genitori,  così sono evaso dal carcere". Questo è quanto ha [...]

deleted

deleted

Simone Coccia Colaiuta fidanzato della Stefania Pezzopane contro i genitori dei ragazzi morti per droga

Simone Coccia Colaiuta fidanzato della Stefania Pezzopane contro i genitori dei ragazzi morti per droga

Questo bellimbusto e il fidanzatino della parlamentare del pd Stefania Pezzopane     Un ragazzo che per avere successo ha fatto di tutto ,anche il fidanzatino della Pezzopane ,   scrive queste eresie sulla sua pag fb       

TEMI TRASCURATI,  GENITORI E FIGLI, ETERNI ADOLESCENTI, RIFLESSIONI, PENSIERI, IDEE, SUGGESTIONI, CULTURA, PSICOLOGIA

TEMI TRASCURATI, GENITORI E FIGLI, ETERNI ADOLESCENTI, RIFLESSIONI, PENSIERI, IDEE, SUGGESTIONI, CULTURA, PSICOLOGIA

«GLI ETERNI ADOLESCENTI».  SE I GENITORI  FANNO  “I RAGAZZI” …I FIGLI NON  DIVENTERANNO MAI ADULTI   E'  sempre più frequente, in una società che premia l'immagine più che l'essenza, l'utopia più del concreto, imbattersi in soggetti adulti, o in apparenza tali, che nell'atteggiamento e nel comportamento smentiscono la loro presunta maturità. Troviamo così genitori che tentano di competere con i figli nella loro capacità di sedurre e [...]

DAVIDE BIFOLCO … I GIOVANI DI OGGI E I LORO GENITORI …

DAVIDE BIFOLCO … I GIOVANI DI OGGI E I LORO GENITORI …

Come facciamo a trovare l'energia per ripartire? Per ripartire sono necessari: impegno, costanza, voglia di fare, energia smisurata, ottimismo, volontà. Queste sono le ''qualità tipiche'' di una gioventù sicura di se. Una gioventù ''positiva'' e preparata che guarda al futuro con la consapevolezza di poterlo dominare, controllare e … ''migliorare''! Siamo sicuri che i giovani di oggi siano in grado di poterlo fare? Guardiamoci negli occhi e proviamo per un [...]

Ragazza londinese fa seso in alta quota davanti ai genitori

Ragazza londinese fa seso in alta quota davanti ai genitori

Giovane ragazza londinese fa seso in alta quota e finisce in manette accusata di aver disturbato i passeggeri del volo Virgin Atlantic della tratta Londra-Las Vegas. Secondo le indiscrezioni dei tabloid britannici, la ragazza viaggiava insieme ai genitori e a un certo punto, preda  dei fumi dell'alcol ha cominciuato a flirtare con un perfetto sconosciuto seduto vicino lei. Solo poche parole, qualche sguardo e i due si sono diretti insieme alla toilette. Dopo poco [...]

Le ragazze israeliane alla guerra «Paura? Sì, per i genitori a casa»

Le ragazze israeliane alla guerra «Paura? Sì, per i genitori a casa»

Comandante Sharon Parger, 21 anni, carrista, di origine canadese, immigrata in Israele pochi anni fa, non ha avuto il tempo di abituarsi alle scomodità della vita in guerra. «Nella nostra base ragazzi e ragazze dormono in stanze separate, qui al confine col Libano dormiamo tutti insieme», racconta. «Siamo in guerra e non c'è certo...

Fuma in casa e i genitori la schiaffeggiano la Cassazione: "risarcite la ragazzina"

Fuma in casa e i genitori la schiaffeggiano la Cassazione: "risarcite la ragazzina"

Se i genitori alzano le mani, i figli hanno diritto a fare causa ed esigere un risarcimento. Lo ha stabilito la Cassazione ricordando che ci sono dei “limiti nell’esercizio delle facoltà coercitive genitoriali”. Per questo, la Quinta sezione penale della Suprema corte ha stabilito un risarcimento per una 16enne di Torino schiaffeggiata dal padre e dalla compagna perché fumava. Inoltre, la Cassazione ha confermato una multa nei confronti del padre di 750 [...]

Fuma in casa e i genitori la schiaffeggiano : La Cassazione: \"risarcite la ragazzina\"

Fuma in casa e i genitori la schiaffeggiano : La Cassazione: "risarcite la ragazzina"

Se i genitori alzano le mani, i figli hanno diritto a fare causa ed esigere un risarcimento. Lo ha stabilito la Cassazione ricordando che ci sono dei “limiti nell’esercizio delle facoltà coercitive genitoriali”. Per questo, la Quinta sezione penale della Suprema corte ha stabilito un risarcimento per una 16enne di Torino schiaffeggiata dal padre e dalla compagna perché fumava. Inoltre, la Cassazione ha confermato una multa nei confronti del padre di 750 [...]

Daniela ha 13 anni e frequenta la terza media con buoni risultati. È una ragazzina sensibile e intelligente. I suoi genitori litigano in continuazione, si preoccupano solo dei loro problemi personali e non si accorgono di quanto stia male

Daniela ha 13 anni e frequenta la terza media con buoni risultati. È una ragazzina sensibile e intelligente. I suoi genitori litigano in continuazione, si preoccupano solo dei loro problemi personali e non si accorgono di quanto stia male

adozione & affido Daniela ha 13 anni e frequenta la terza media con buoni risultati. È una ragazzina sensibile e intelligente. I suoi genitori litigano in continuazione, si preoccupano solo dei loro problemi personali e non si accorgono di quanto stia male. Daniela sta attraversando un periodo di profondo disorientamento; fa fatica ad aprirsi e raccontare le sue emozioni. Passa molto tempo da sola e vorrebbe una famiglia che si occupasse di lei. Ha bisogno di [...]

Royal Pains - Stagione 1 episodio 10

Royal Pains - Stagione 1 episodio 10

Riassunto episodio 10 - È solo un altro Jamais vu I dottori dell'ospedale di Jill sono impegnati per una gara ippica e anche Hank e HankMed decide di prendervi parte per dare il suo contributo. Poco prima dell'inizio, Divya viene importunata da un altro dottore che, poco dopo prova a colpire Evan, trovando però solo il muro.  Il dottore rimane ferito e subito accorre a prestargli soccorso Hank che, successivamente, prenderà il suo posto durante la gara. [...]

Festa del CSE: la casa protetta prende vita

Festa del CSE: la casa protetta prende vita

Si è svolta alla casa protetta lunedì 20 dicembre la prima festa del Centro Socio Educativo “Rosa Merlini Frezza”. Assieme ai ragazzi diversamente abili ospitati dal centro, c’erano i genitori e diversi cittadini che hanno voluto condividere l’inaugurazione dei nuovi locali che da qualche mese ospitano le attività del centro diurno.    A salutare i tanti ragazzi c’erano il sindaco, Gianluca Angelelli, l’Assessore ai Servizi Sociali, Letizia [...]

Però Gasparri, in fondo, ha ragione..

Però Gasparri, in fondo, ha ragione..

Oggi il minus che corrisponde al nome di Gasparri ha sparato un'altra cazzata galattica. Ha detto ai genitori di tenere i figli a casa, che se scendono in piazza rischiano la vita. Ora, a parte che dire una cosa del genere, essendo uno di quelli che governa il paese è praticamente una minaccia in stile mafioso, in fondo una cosa giusta c'è, nel delirio del diversamente evoluto. No, non è relativa ai rischi o alla giustezza delle proteste degli studenti (che in [...]

Scontri di Roma: «Sono io ad aver colpito con il casco il 15enne»

Scontri di Roma: «Sono io ad aver colpito con il casco il 15enne»

ESCLUSIVO. Si chiama Manuel De Santis, ha vent'anni, e sabato scorso si è autodenunciato in Procura a RomaLA SEQUENZA DELL'AGGRESSIONE AL QUINDICENNE E LA FOTO DELL'AGGRESSORE AUTODENUNCIATOSI ALLA PROCURA DI ROMA ROMA - Ha un nome e un cognome il ragazzo che con un casco ha mandato all'ospedale Cristiano, il quindicenne colpito durante la manifestazione del 14 dicembre a Roma. La famiglia di Manuel De Santis ha diffuso, tramite i suoi avvocati, un comunicato [...]

Block notes di gizeta

  Leggiamo sovente sulla stampa di violenze perpetrate negli ambienti più disparati. Ma, ciò che maggiormente colpisce, è la notizia di figli violenti che aggrediscono i genitori, sia sul piano fisico sia  su quello verbale. Le cause? Le più diverse e non stiamo qui ad enumerare quelle che studiosi del settore avrebbero individuate ed affidate ai mass-media o ad apposite pubblicazioni. Le colpe? Un po’ della famiglia, ma tante della società odierna. Il [...]

Una bella notizia.

Una bella notizia.

Assemblea pubblica. Lunedì 25 ottobre assemblea pubblica rivolta ai genitori dei bambini e ragazzi che frequentano i vari livelli di scuole presenti a Paratico: asilo nido, scuola dell'infanzia, scuola primaria e secondaria con lo scopo di illustrare il nuovo "piano di diritto allo studio". Non possiamo che essere felici per questa iniziativa. Convocare, riunire e discutere non fa altro che bene alla democrazia per cui grazie. Solo che ci permettiamo di [...]

&id=HPN_'Youth'+e+'Genitore'_" alt="" style="display:none;"/> ?>