'Youth' e 'Pubblico ministero'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Road
In rilievo

Road

La scheda:

Accusato di molestie sessuali su una ragazza. Un 34enne si difende: "Impossibile, sono gay"

Accusato di molestie sessuali su una ragazza. Un 34enne si difende: "Impossibile, sono gay"

Imputato per aver palpeggiato una ragazza durante una festa, si è difeso dicendo di essere gay: un 34enne è stato condannato ad un anno e 8 mesi al tribunale di Macerata.L’accusa contestava al giovane, che vive a Treia, di aver toccato, durante una festa, per tre volte il fondoschiena di una ragazza che non conosceva e che aveva incontrato in una festa all’interno di un bar di Pollenza.  La scorsa udienza il giovane, difeso dall’avvocato Anna Maria Vitali, [...]

deleted

deleted

YARA, IL PM DIFENDE FIKRI: "NON C'ENTRA NIENTE CON L'OMICIDIO DELLA RAGAZZA"

YARA, IL PM DIFENDE FIKRI: "NON C'ENTRA NIENTE CON L'OMICIDIO DELLA RAGAZZA"

Mohamed Fikri, indagato per l'omicidio di Yara Gambirasio, non avrebbe nulla a che fare con la morte della ragazzina. «Fikri per me era da archiviare su tutti i fronti, il Gip ha deciso di indagarlo per favoreggiamento, il che mi costringe a fare accertamenti ulteriori, li sto svolgendo, ma Fikri non c'entra niente. Fikri non ha visto niente, non ha partecipato a niente». Ad esserne convinta è il pm Letizia Ruggeri, che si occupa del caso di Yara Gambirasio, nel [...]

IL MISTERO DI GARLASCO

IL MISTERO DI GARLASCO

Garlasco, nuove foto pedopornografiche Sul pc di Alberto, a lavoro per verificare se siano state scaricate inconsapevolmente Alberto Stasi VIGEVANO (PAVIA) - Nuove immagini pedopornografiche sono state trovate sul pc di Alberto Stasi dall collegio peritale degli esperti informatici nominati dal Tribunale di Vigevano. I file, sia foto che filmati, erano stati cancellati dal computer e sono stati recuperati attraverso una lunga procedura informatica. Gli accertamenti [...]

FERMEZZA E DETERMINAZIONE

AI MIEI RAGAZZI Dopo le inevitabili quanto insensate accuse di protagonismo rivolte alla mia persona e all’associazione che coordino, mi sento in dovere di rispondere, in nome dell’antimafia cittadina, a chi con arroganza ha accusato me e i miei ragazzi di mancata serietà e scarsa competenza. I ragazzi che con orgoglio e fiducia mi hanno seguito al fine che io fondassi un’organizzazione cittadina che si dedichi alla lotta al crimine organizzato hanno piena [...]

&id=HPN_'Youth'+e+'Pubblico+ministero'_" alt="" style="display:none;"/> ?>