'art' e 'Dada'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

La scheda:

IDV - Dadaismo, Arte delle Idee

IDV - Dadaismo, Arte delle Idee

 Dice l'artista che: rifiuta di appiccicarsi l'etichetta dada, ci permette di osservarci osservare, ci pone a faccia a faccia con noi stessi ... A me interessavano le idee,non soltanto i prodotti visivi. Volevo riportare la pittura al servizio della mente [...]Di fatto fino a cento anni fa tutta la pittura era stata letteraria o religiosa: era stata tutta al servizio della mente. Durante il secolo scorso questa caratteristica si era persa poco a poco. Quanto [...]

IDV - Dadaismo, Arte del Già Pronto

IDV - Dadaismo, Arte del Già Pronto

 Un notevole contributo dato alla definizione della nuova estetica ricercata dal movimento dadaista sono i ready-made, termine, nato ancor prima del dadaismo, che: in italiano significa approssimativamente "già fatti", "già pronti"; indica opere realizzate con oggetti reali, non prodotti con finalità estetiche, presentati come opere d'arte.  Con i ready-made si rompe il concetto per cui l'arte è il prodotto di una attività manuale dell'artista coltivata [...]

Nouveau Rèalisme, Neo-dada, Junk art: i nuovi realismi del secondo dopoguerra

Nouveau Rèalisme, Neo-dada, Junk art: i nuovi realismi del secondo dopoguerra

Il critico d'arte francese Pierre Restany nel 1960 coniò il termine Nouveau Realisme per designare un gruppo di artisti, coalizzati intorno al suo manifesto. Il termine sarà ripreso nel 1962 presso la Galleria Sidney Janis di New York durante un'esposizione, estendendosi ad un gruppo di artisti americani, neo-dada e pop. Tali artisti Statunitensi, tra la fine degli anni Cinquanta e l'inizio degli anni Sessanta, sono: John Chamberlain, Jasper Johns, Robert [...]

&id=HPN_'art'+e+'Dada'_" alt="" style="display:none;"/> ?>