'omicidio volontario' e 'Palermo'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Shakira
In rilievo

Shakira

La scheda:

deleted

deleted

deleted

deleted

Un fuoco chiamato Peppino - A 39 anni dall'assassinio di Peppino Impastato NOI NON LO DIMENTICHIAMO

Un fuoco chiamato Peppino - A 39 anni dall'assassinio di Peppino Impastato NOI NON LO DIMENTICHIAMO

  . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   Un fuoco chiamato Peppino - A 39 anni dall'assassinio di Peppino Impastato NOI NON LO DIMENTICHIAMO Peppino Impastato, assassinato il 9 maggio 1978, come Roberto Mancini, Rita Atria, Ilaria Alpi e tantissimi altri e altre, non è rimasto mai alla finestra. La commemorazione che non è accompagnata dalla stessa determinazione del gridare contro tutte le mafie e nel costruire ogni giorno un mondo [...]

Palermo, nella notte clochard bruciato vivo. Si indaga per omicidio.

Palermo, nella notte clochard bruciato vivo. Si indaga per omicidio.

Palermo, nella notte clochard bruciato vivo Un clochard di 45 anni, Marcello Cimino, è morto bruciato nella notte a Palermo. Sembra che l’uomo sia stato prima cosparso di benzina e poi dato alle fiamme, nei pressi di via Cappuccini davanti alla mensa dei poveri, chiusa da tempo. La Squadra mobile indaga per omicidio. Poco prima dell’una di notte, qualcuno ha sentito le grida del senzatetto [...]

deleted

deleted

Palermo, nella notte clochard bruciato vivo. Si indaga per omicidio.

Palermo, nella notte clochard bruciato vivo. Si indaga per omicidio.

Palermo, nella notte clochard bruciato vivo Un clochard di 45 anni, Marcello Cimino, è morto bruciato nella notte a Palermo. Sembra che l’uomo sia stato prima cosparso di benzina e poi dato alle fiamme, nei pressi di via Cappuccini davanti alla mensa dei poveri, chiusa da tempo. La Squadra mobile indaga per omicidio. Poco prima dell’una di notte, qualcuno ha sentito le grida del senzatetto [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Don Puglisi è Beato a 20 anni dalla sua uccisione: martire della mafia

Ucciso il giorno del suo e del mio compleanno: una persona straordinaria, che tutti abbiamo il dovere di non dimenticare mai, seguendo il suo esempio di coraggio e dolcezza.......! Ogni volta che penso a lui, un'emozione forte mi stringe il cuore! Se davvero non utilizzate il web solo per guardare "stronzate" o culetti al vento, vi invito a leggere il mio articolo su un grande uomo, scritto per la testata giornalistica Bloglive. Cliccate sul link: [...]

Trent'anni fa l'omicidio di Dalla Chiesa: Palermo ricorda.

Trent'anni fa l'omicidio di Dalla Chiesa: Palermo ricorda.

La bara del generale Dalla Chiesa (Ansa)  Articoli correlati Mafia, Napolitano: Rendo commosso omaggio a Dalla ... Dalla Chiesa, Napolitano: Ricordarlo per mobilitar... Mafia, 'Servitore dello Stato',Istituzioni ricorda... Dalla Chiesa, a 30 anni da strage Cancellieri a Pa... Colle,Dalla Chiesa eccezionale servitore Trent'anni fa l'omicidio di Dalla Chiesa: Palermo ricorda. Giorgio Napolitano: "Un eccezionale servitore dello Stato" Commenta Quando in quel venerdì [...]

Alga killer: emergenza a Palermo, monitorata attentamente la Liguria

Alga killer: emergenza a Palermo, monitorata attentamente la Liguria

Fonte: Arpa I "NEMICI DEL MARE"  Bandiere nere per i nemici del mare: Passera e Costa Crociere sul podio Anche quest'anno Legambiente rende nota la sua classifica dei peggiori amici del mare e assegna 5 bandiere nere in occasione della partenza di Goletta Verde l'imbarcazione dell'associazione che solcherà i mari italiani per controllare ecosistemi marini. COSTE A RISCHIO  Coste a rischio scomparsa: così l'Italia perde il suo profilo Il 60%degli italiani abita [...]

La mafia non esiste?

La mafia non esiste?

    Giuseppe Scognamiglio presta servizio nella Guardia di Finanza in qualità di sovrintendente, è un appassionato di fotografia e da poco ha pubblicato un libro di fotografie che ha come tema la mafia. La sua iniziativa ha voluto unire due passioni: il lavoro che svolge e la fotografia. Il suo intento è lottare contro la criminalità, soprattutto quella mafiosa, anche al di fuori del campo lavorativo.             La prefazione è stata redatta dal [...]

20 maggio 1996 - A Cannitello, una contrada di Santa Margherita Belice (Agrigento), viene arrestato Giovanni Brusca, il boia della strage di Capaci

20 maggio 1996 - A Cannitello, una contrada di Santa Margherita Belice (Agrigento), viene arrestato Giovanni Brusca, il boia della strage di Capaci

Giovanni Brusca Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. « Ho ucciso Giovanni Falcone. Ma non era la prima volta: avevo già adoperato l'auto bomba per uccidere il giudice Rocco Chinnici e gli uomini della sua scorta. Sono responsabile del sequestro e della morte del piccolo Giuseppe Di Matteo, che aveva tredici anni quando fu rapito e quindici quando fu ammazzato. Ho commesso e ordinato personalmente oltre centocinquanta delitti. Ancora oggi non riesco a ricordare [...]

Omicidio D’Angelo, 10 anni a Pulizzi e Briguglio

Omicidio D’Angelo, 10 anni a Pulizzi e Briguglio

Ucciso per errore, condannati i killer di Giuseppe D'Angelo di Aaron Pettinari 9 marzo 2010 Palermo. Giuseppe D'Angelo venne ucciso ad agosto del 2006, colpito da una pioggia di proiettili nella piazza della borgata marinara di Sferracavallo, scambiandolo per il boss Lino Spatola. http://www.antimafiaduemila.com 9 marzo 2010 A raccontare la verità sull'omicidio erano stati i collaboratori di giustizia Gaspare Pulizzi e Francesco Briguglio, che facevano parte del [...]

Intervista a Carlo Ruta

Intervista a Carlo Ruta

Cari amici, su "l'Isola possibile", rivista siciliana che viene diffusa quale supplemento mensile de "Il Manifesto", è uscita alcuni giorni fa una intervista a Carlo Ruta sull'uccisione del giornalista Giovanni Spampinato, sullo sfondo degli affari di mafia che fra gli anni sessanta e settanta si svolgevano nell'est siciliano. Ve la trasmetto in allegato, pregandovi di diffonderla e di darne pubblicazione sui vostri siti web. Un sentito grazie e un fraterno saluto [...]

Oggi ricordiamo l'assassinio di un partigiano dei nostri giorni!!W Peppino Impastato !! W la Resistenza!!

Oggi ricordiamo l'assassinio di un partigiano dei nostri giorni!!W Peppino Impastato !! W la Resistenza!!

Nato a Cinisi, in provincia di Palermo, il 5 gennaio 1948, da una famiglia mafiosa (il padre Luigi era stato inviato al confino durante il periodo fascista, lo zio e altri parenti erano mafiosi e il cognato del padre era il capomafia Cesare Manzella, ucciso con una giulietta al tritolo nel 1963). Ancora ragazzo, rompe con il padre, che lo caccia via di casa, e avvia un’attività politico-culturale antimafiosa. Nel 1965 fonda il giornalino "L'Idea socialista" e [...]

OMICIDIO VIGILANTES IPERCOOP: IL KILLER CONFESSA

OMICIDIO VIGILANTES IPERCOOP: IL KILLER CONFESSA

venerdi 27 ottobre 2006Cronache localiGenova(AGI) - Chiavari (Genova), 27 ott. - "Una sostanziale ammissione di colpa". Cosi' il procuratore capo Luigi Carli definisce la confessione dell'infermiere di 41 anni, Mauro Balletto, l'uomo che mercoledi' scorso ha ucciso Monica Di Mari, 38 anni, genovese, che lo aveva fermato all'uscita dall'Ipercoop di Chiavari dopo averlo sorpreso a rubare alcuni cd. L'uomo, interrogato dal sostituto procuratore Margherita Ravera, ha [...]

&id=HPN_'omicidio+volontario'+e+'Palermo'_" alt="" style="display:none;"/> ?>