'omicidio volontario' e 'Rapina'

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Road
In rilievo

Road

La scheda:

Due omicidi dopo la rapina al portavalori: annullata condanna all'ergastolo

Due omicidi dopo la rapina al portavalori: annullata condanna all'ergastolo

Cronaca 06 luglio 2018 12:32 Due omicidi dopo la rapina al portavalori: annullata condanna all'ergastolo Processo da rifare Davide Petrizzelli La Corte di Cassazione ha annullato la condanna all'ergastolo per Antonino Giambò, ritenuto responsabile degli omicidi, avvenuti a Torino, di Pietro Tevere e Cosimo Vasile. Nella mattinata di oggi, venerdì 6 luglio 2018, i giudici hanno deciso che dovrà essere celebrato un nuovo processo solo per lui (difeso dagli [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Rapina e omicidio portavalori, ergastolo

Rapina e omicidio portavalori, ergastolo

Cronaca 02 maggio 2017 15:53 Rapina e omicidio portavalori, ergastolo Arrestato catanese per rapina commessa nel 2006 nel Lodigiano (ANSA) - CATANIA, 2 MAG - Carabinieri della Tenenza di Mascalucia hanno arrestato il 61enne catanese Giuseppe Sabister, già ai domiciliari, dopo la sua condanna all'ergastolo per l'assalto, il 2 novembre 2006, a Pieve Fissiraga (Lodi), a un portavalori dell'Ivri in cui morì la guardia giurata Enrico Morandi, di 51 anni. Nei [...]

Treviso, morto il giostraio colpito dopo una rapina. La guardia dovrà rispondere di omicidio

Treviso, morto il giostraio colpito dopo una rapina. La guardia dovrà rispondere di omicidio

Cronaca 26 aprile 2017 Treviso, morto il giostraio colpito dopo una rapina. La guardia dovrà rispondere di omicidio Manuel Major, giostraio trevigiano di 37 anni, era stato colpito da un colpo sparato da una guardia giurata che lo aveva intercettato con altre due persone in auto dopo l’assalto a un bancomat. Familiari donano gli organi: “Era di animo buono”. Non ce l’ha fatta Manuel Major, il giostraio trevigiano di 37 anni di Giavera ferito [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Arrestato un rapinatore già condannato per omicidio

Arrestato un rapinatore già condannato per omicidio

Cronaca 22 febbraio 2014 Arrestato un rapinatore già condannato per omicidio L'uomo nel 1982 uccise una guardia giurata mentre scappava da una banca. Ieri fermato dai carabinieri di Figline per aver rapinato un impiegato di MASSIMO MUGNAINI Nel 1982 uccise con un colpo di pistola una guardia giurata mentre scappava da una banca fiorentina che aveva appena rapinato insieme a un complice. La scorsa notte Alfonso Garofalo, 59 anni, è finito nuovamente in manette. E' [...]

deleted

deleted

ARTICOLI SCIENTIFICI DI CRIMINOLOGIA

ARTICOLI SCIENTIFICI DI CRIMINOLOGIA

Articoli scientifici L’impatto dell’immigrazione sulla delinquenza: l’ipotesi della sostituzione Un crescente numero di immigrati extra-comunitari viene denunciato e condannato in Italia, suscitando allarme sociale, preoccupazioni e dibattiti scientifici. Gli scienziati sociali che si sono occupati del fenomeno hanno posizioni divergenti: alcuni ritengono che gli immigrati commettano reati in misura di gran lunga superiore ai cittadini italiani, mentre altri [...]

Scoperto l’assassino a nove anni dal delitto

Scoperto l’assassino a nove anni dal delitto

Domenica 11 Luglio 2010, Ed: NAZIONALE Pagina: 6 Scoperto l’assassino a nove anni dal delitto CAGLIARI - Dopo nove anni è stato individuato uno dei presunti assassini dell'impresario edile di Castelvenere (Bn), Francesco Giamattei, 62 anni, avvenuto all'alba del 30 settembre 2001 nelle campagne di Villagrande Strisaili, in Ogliastra, durante una rapina, mentre inizialmente si era creduto in un incidente durante una battuta di caccia. La Squadra Mobile di Nuoro [...]

Villagrande, omicidio Giammattei

Villagrande, omicidio Giammattei

Cronache dalla Sardegna Sabato 10 luglio 2010 13.19 Villagrande, omicidio Giammattei: ordine d'arresto per l'ergastolano Ladu A nove anni dall'omicidio è stato identificato il presunto assassino di Francesco Giammattei, un imprenditore di Benevento ucciso durante un tentativo di rapina ad alcuni cacciatori sui monti di Villagrande il 30 settembre 2001. Nella tarda mattinata di oggi,la polizia ha notificato una ordinanza di custodia cautelare, nel penitenziario di [...]

Camorra, 28 arresti a Napoli nei clan Bianco e Iadonisi

Camorra, 28 arresti a Napoli nei clan Bianco e Iadonisi

I carabinieri del capoluogo campano hanno stretto le manette ai polsi di diversi esponenti di due clan camorristi. Le accuse sono di traffico di droga, omicidio ed un tentato omicidio, violazione della legge sulla detenzione di armi   Ventotto persone sono state arrestate nella notte dai carabinieri di Napoli in quanto ritenute affiliate ai clan camorristici “Bianco” e “Iadonisi”, operanti nell`area occidentale del capoluogo campano. Tutti gli arrestati [...]

Napoli, confessione choc di un rapinatore: «Un gelato dopo l'omicidio»

Napoli, confessione choc di un rapinatore: «Un gelato dopo l'omicidio»

sezione: NAPOLI 20-06-2010 Napoli, confessione choc di un rapinatore: «Un gelato dopo l'omicidio» di Leandro Del Gaudio NAPOLI (20 giugno) - Il segreto è tutto lì, nelle ore successive al colpo. È solo allora che si capisce la differenza tra un professionista e un balordo, una testa calda. Anche se le cose vanno male, se magari per sbaglio ammazzi una persona, devi rimanere freddo. E fare quello che farebbe un professionista delle rapine a mano armata: «Devi [...]

COLOMBIA: Amnesty denuncia gli attacchi alle popolazioni native

COMUNICATO STAMPA  CS017-2010 COLOMBIA, IN AUMENTO NEL 2009 GLI ATTACCHI CONTRO LE POPOLAZIONI NATIVE. NUOVO RAPPORTO DI AMNESTY INTERNATIONAL Secondo un rapporto presentato oggi da Amnesty International, nel corso del 2009 gli attacchi contro le popolazioni native della Colombia sono aumentati e hanno costretto molte comunita’ a lottare per la loro stessa sopravvivenza. Il rapporto dell’organizzazione per i diritti umani, intitolato ‘La lotta per la [...]

21 febbraio 2001 - Compiuto il Delitto di Novi Ligure da parte di Erika e Omar

Delitto di Novi Ligure Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Con il termine delitto di Novi Ligure si è soliti indicare un noto caso di cronaca nera svoltosi a Novi Ligure il 21 febbraio 2001. Intorno alle ore 19:50 di quel giorno, Erika De Nardo (Novi Ligure, 28 aprile 1984), che all'epoca aveva soltanto 16 anni, uccise a colpi di coltello la madre Susy Cassini (Novi Ligure, 15 Settembre 1959), contabile di 41 anni, ed il fratello Gianluca De Nardo (Novi [...]

NAPOLI: 13 ANNI, SI IMPICCA. FRATELLO FU UCCISO DOPO RAPINA

  NAPOLI - La morte del giovanissimo fratello, ucciso quattro anni fa per vendicare un tentativo di rapina, l'aveva segnato indelebilmente. Oggi Antonio, un nome convenzionale, si è tolto la vita a soli 13 anni: si è impiccato in casa, a Villaricca (Napoli), approfittando dell'assenza dei genitori. Come biglietto d'addio, una lettera colma di rancore verso il padre: quel genitore, ritenuto dagli investigatori legato a un potente clan camorristico, che Antonio [...]

&id=HPN_'omicidio+volontario'+e+'Rapina'_" alt="" style="display:none;"/> ?>