1993 stabilimenti in Russia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Music
In rilievo

Music

Cecenia nega omicidi e detenzione gay

Cecenia nega omicidi e detenzione gay

(ANSA) – MOSCA, 15 GEN – Il ministro dell’Informazione della Cecenia, Dzhambulat Umarov, nega che le forze dell’ordine cecene abbiano detenuto illegalmente decine di omosessuali e ne abbiano uccisi almeno due. “E’ una totale fesseria”, ha detto il ministro della repubblica del Caucaso russo in un’intervista alla testata online Kavkaz Realii. La conclusione del suo discorso però è una conferma dell’omofobia che pervade le autorità cecene: [...]

Cecenia: '2 gay uccisi, 40 arrestati'

Cecenia: '2 gay uccisi, 40 arrestati'

(ANSA) – MOSCA, 15 GEN – Almeno due presunti omosessuali sono stati torturati a morte dalla polizia cecena e circa 40 uomini e donne sono stati detenuti illegalmente nella nuova ondata di persecuzioni contro gli omosessuali iniziata in Cecenia alla fine di dicembre: lo denuncia l’organizzazione per la difesa dei diritti delle minoranze sessuali Lgbt Network. Igor Kochetkov, capo di Lgbt Network, sottolinea che non è possibile avere un numero esatto delle [...]

Cecenia: arrestati gay, autorità negano

Cecenia: arrestati gay, autorità negano

(ANSA) – MOSCA, 11 GEN – Le autorità cecene negano che sia in atto una nuova ondata di arresti e persecuzioni degli omosessuali in Cecenia. “Si tratta di menzogna e disinformazione”, ha detto Alvi Karimov, portavoce del controverso leader ceceno Ramzan Kadyrov, accusato online dagli attivisti per i diritti umani di gravi violazioni e sanzionato da Usa e Ue. “Nella repubblica cecena non esiste nessuna prigione e nessun luogo di detenzione che non [...]

Cecenia: nuova ondata di arresti di gay

Cecenia: nuova ondata di arresti di gay

(ANSA) – MOSCA, 11 GEN – Una nuova ondata di arresti e persecuzioni nei confronti degli omosessuali è in corso in Cecenia: lo riportano alcune fonti citate dalla testata investigativa russa Novaya Gazeta, la stessa che un anno e mezzo fa svelò che oltre cento omosessuali erano stati arrestati illegalmente e torturati nella repubblica del Caucaso russo. Alcuni furono addirittura uccisi. (ANSA)

Caucaso, due agenti feriti da granata

Caucaso, due agenti feriti da granata

(ANSA) – MOSCA, 12 DIC – Due poliziotti sono stati feriti dall’esplosione di una granata a Nazran, nel turbolento Caucaso russo, e sono ora in ospedale: lo riferisce il ministero dell’Interno russo precisando che gli assalitori sono stati uccisi dalla polizia. Secondo una fonte citata dall’agenzia Interfax, gli aggressori uccisi sono due. “Attorno alle 6 del pomeriggio di mercoledì – fa sapere il ministero dell’Interno russo – durante il fermo [...]

Rosneft raddoppia gli utili nel quarto trimestre

Rosneft raddoppia gli utili nel quarto trimestre

(Teleborsa) - La ripresa delle quotazioni del greggio favorisce anche Rosneft. Il colosso petrolifero russo ha infatti chiuso il quarto trimestre del 2017 con utili raddoppiati a 100 miliardi di rubli, circa 1,74 miliardi di dollari, rispetto ai 47 miliardi del trimestre precedente mentre i ricavi sono aumentati del 14% a 1.709 miliardi. Nell'intero esercizio i profitti sono saliti del 28% a 222 miliardi di rubli, spinti dall'incremento della produzione di [...]

Gas, ENI completa cessione 30% di Zohr a Rosneft

Gas, ENI completa cessione 30% di Zohr a Rosneft

(Teleborsa) - ENI ha finalizzato la cessione a Rosneft di una quota del 30% nella concessione di Shorouk, nell’offshore dell’Egitto, nella quale si trova il giacimento super-giant a gas di Zohr. Le condizioni di acquisto, concordate nel dicembre 2016, prevedono un corrispettivo di 1.125 milioni di dollari e il rimborso pro quota da parte di Rosneft degli investimenti già effettuati. ENI, attraverso la sua controllata IEOC, detiene ora una quota di [...]

Rosneft: 14,16% a cinesi Cefc

Rosneft: 14,16% a cinesi Cefc

(ANSA) – MOSCA, 8 SET – Il consorzio Glencore-Qatar Investment Authority (QIA) ha firmato un accordo con la China Energy Company Limited (CEFC) alla quale cederà il 14,16% della quota da 19,5% di Rosneft acquistata meno di un anno fa. Glencore e QIA manterranno quote dello 0,5% e 4,7% rispettivamente. L’accordo è soggetto all’approvazione delle regolamentazioni. Rosneft, riporta la Tass, ha confermato. Il consorzio aveva ricevuto un prestito da oltre 5 [...]

Anche la Russia vieta i voli verso l'Egitto

(Teleborsa) - Anche la Russia si aggiunge alla sempre più lunga lista di Paesi che hanno vietato i voli da e verso l'Egitto dopo la tragedia dell'aereo russo precipitato nel Sinai. Il Presidente Vladimir Putin ha fatto sapere che non partiranno aerei per il Paese mediorientale "per garantire la sicurezza dei cittadini", dal momento che crescono i sospetti secondo cui a far esplodere l'A-321 della Metrojet sarebbe stata una bomba nascosta in una valigia. Non [...]

Cecenia: attacco Grozny, 14 agenti morti

Cecenia: attacco Grozny, 14 agenti morti

(ANSA) - MOSCA, 5 DIC - Sale a 14 il numero dei poliziotti morti ieri negli scontri a fuoco a Grozny con i miliziani islamici ceceni che avevano attaccato alcuni obiettivi nella capitale della repubblica del Caucaso russo. Lo fa sapere il ministero dell'Interno di Mosca aggiornando il precedente bilancio di dieci vittime tra gli agenti. I miliziani uccisi nell'operazione, conclusasi secondo le fonti ufficiali con l'annientamento dell'intero commando di aggressori, [...]

Cecenia, dieci i poliziotti uccisi

Cecenia, dieci i poliziotti uccisi

(ANSA) - MOSCA, 4 DIC - Sono dieci gli uomini delle forze dell'ordine morti e forse 20 quelli rimasti feriti negli scontri a fuoco con guerriglieri ceceni entrati a Grozny dopo aver attaccato un posto di polizia. Lo riferisce una fonte dei servizi di sicurezza del Caucaso del nord. I guerriglieri del movimento islamista "Emirato del Caucaso" hanno rivendicato nella notte gli attacchi nella capitale della Cecenia in cui, secondo fonti ufficiali cecene, sono rimasti [...]

La Russia alla «guerra dei treni»: convogli blindati in Cecenia

L'hanno ribattezzata la "guerra dei treni". I ribelli ceceni colpiscono i convogli con trappole esplosive o kamikaze. Unendo tattiche guerrigliere al terrore puro. I russi reagiscono mandando in Cecenia, Dagestan e Inguscetia i treni blindati. Il comando russo ha annunciato la mobilitazione di speciali reparti che si muovono su vagoni protetti, dotati di cannoni, mezzi corazzati e mitragliatrici. Una riedizione dei famosi "desantniy ortriad", unità che vennero [...]

Cecenia

Cecenia

  Aggiorniamoci quest'oggi sulla situazione cecena, tanto delicata, quanto dimenticata. Vi lascio anche un link dove trovate il finale della Proposta Costituzionale del Sen. Peterlini. Buona lettura, Giorgio. http://toolcenter.myblog.it/archive/2009/04/22/proposta-costituzionale-3.html «In Cecenia il terrorismo è finito» Da l' Avvenire del 17 Aprile 2009 Mosca annuncia il ritiro: «In Cecenia il terrorismo è finito» La Cecenia è tornata un Paese [...]

CSSEO, Un nuovo caso Politkovskaya

CSSEO, Un nuovo caso Politkovskaya

a info@csseo.org centro studi sulla storia dell'Europa Orientale Un nuovo caso Politkovskaya Il 19 gennaio, verso le 14:30 locali, nel pieno centro di Mosca nei pressi della stazione Kropotkinskaya della metropolitana, a un quarto d’ora di cammino dal Cremlino, uno sconosciuto ha ucciso con un colpo di pistola l’avvocato Stanislav Markelov. È stata ferita anche la giovane giornalista Anastasya Baburova, poi deceduta in ospedale, una collaboratrice della Novaya [...]

I VINCITORI DEL PREMIO RUSSO A FRANCAVILLA

Francavilla, 7 ott. - Iraq, Iran, Libano, Somalia, ex Jugoslavia, Eritrea, Etiopia, Afghanistan, Pakistan, Cecenia, Ruanda, Congo, da ultima l'ex Birmania. Sono solo alcune delle zone "calde" del pianeta, teatro di conflitti internazionali o di sanguinose guerre civili, di cui abbiamo conoscenza grazie al coraggio dei reporter che sfidano il pericolo pur di raccontarli. Il giornalista abruzzese Antonio Russo, ucciso il 16 ottobre 2000 a Tbilisi, in Georgia, era uno [...]

Cecenia, Cdl contro Prodi: "fa campagna elettorale"

ROMA - La questione della Cecenia ormai è diventata una questione di politica interna italiana. Tutto è cominciato quando due giorni fa Silvio Berlusconi ha difesa la dichiarazione del presidente russo Vladimir Putin che accusava l'Unione Europea di non far abbastanza per risolvere il problema della repubblica caucasica. Difesa che ha costretto Romano Prodi a intervenire per sottolineare che Berlusconi parlava a titolo personale e non in quanto presidente di [...]

Sulla Cecenia

I soldati professionisti, la classe più modesta della società cecena, non stanno partecipando alla guerra. La ragione principale di ciò sta nel fatto che i movimenti borghesi di “liberazione nazionale” hanno perso il loro carattere progressivo. Alla fine del ventesimo secolo, sono incapaci non solo di raggiungere un qualunque tipo di miglioramento nelle condizioni delle masse, ma anche di creare un indipendente stato borghese che si possa muovere [...]

&id=HPN_1993+stabilimenti+in+Russia_" alt="" style="display:none;"/> ?>