2004 establishments in Greece

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

deleted

deleted

syrtk

    Syriza, la Troika e le ironie 28 giugno 2015   Il 'triangolo impossibile' per il governo di Syriza era 1) rovesciare l'austerità 2) restare nell'Eurozona e 3) che Syriza restasse al potere (vedi il mio post, https://thenextrecession.wordpress.com/2015/01/21/syriza-the-economists-and-the-impossible-triangle/). La Troika era pronta a rompere questo triangolo. Quello che la Troika voleva era un governo greco che attuasse un programma di austerità completo [...]

Il "renzismo" d'esportazione: i casi Tsipras-Iglesias

Non è un caso che i fondatori, rispettivamente di Syriza, in Grecia e di Podemos, in Spagna se ne siano andati sbattendo la porta, non appena si sono resi conto che i loro movimenti erano caduti nelle mani di questa generazione di “pseudo-rivoluzionari”, ci riferiamo ad Alexis Tsipras  e a Pablo Iglesias, i quali all’inizio razzolano bene, e danno ad intendere che sono per il cambiamento radicale al 100% (ma anche al 70% andrebbe bene!); ma poi si [...]

giudizi o pregiudizi?

giudizi o pregiudizi?

  Questo messaggio lo dedichiamo ai folli Potete citarli. Essere in disaccordo con loro. Potete glorificarli o denigrarli,  ma l'unica cosa che non potete fare è ignorarli. Perché riescono a cambiare le cose. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli, noi ne vediamo il genio. Perché solo coloro che sono abbastanza folli  da pensare di poter cambiare il mondo,  lo cambiano davvero. Mahatma Gandhi     Passo una lunga notte a conversare con i miei amici [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Grecia, nuovo sì del Parlamento al piano Tsipras, Syriza tiene

"Il Parlamento greco ha approvato in tarda notte il secondo pacchetto di riforme concordato da Tsipras con l'Ue. Vota sì anche Varoufakis. Il premier guadagna consensi in Syriza. "Abbiamo lottato e sono sicuro che vinceremo", aveva detto in serata. La Bce aumenta intanto la liquidità di emergenza alle banche greche di altri 900 milioni".   [...]

Syriza ovvero l'inconsistenza teorico_pratica di un movimento disvelata dai fatti !

Perché la trattativa del governo greco con la UE si è conclusa con un risultato così tragicamente negativo ? I problemi sono stati tre (in nessun particolare ordine né cronologico né d’importanza): Primo, il fatto stesso di averla impostata come una trattativa serrata. Secondo, il non aver predisposto linee di azione alternative. Terzo, l’inattitudine al negoziato. I tre punti si ricollegano l’uno all’altro. Syriza si è posta nei confronti della UE [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

LA CRISI GRECA DI FRONTE A UN PASSAGGIO CRUCIALE.

Il NO plebiscitario alla Troika apre uno scenario nuovo. Nessun "compromesso onorevole" con gli strozzini è possibile. Il potere dei lavoratori è l'unica soluzione progressiva.     La vittoria referendaria del NO alla Troika, straordinaria nella sua ampiezza, apre una nuova fase della crisi greca. Una fase cruciale per il futuro del movimento operaio, non solo in Grecia ma nell'intera Europa. E' utile dunque ricostruire una dinamica degli avvenimenti che ha [...]

Il referendum greco è un bivio tra euro e ritorno alla dracma

Da tempo il governo greco per mezzo del primo ministro Alexis Tsipras e del ministro delle finanze Yanis Varoufakis aveva dichiarato che non sarebbe stato in grado di onorare il rimborso dei debiti con il Fondo Monetario Internazionale scaduti ieri 30 giugno. E così è stato.La diatriba è stata sull'imporre alla Grecia una eccessiva austerità (contro cui Syriza aveva vinto le elezioni) con conseguente taglio di stipendi e pensioni per onorare la [...]

Grecia genererà una chiave nelle opere?

Ora che la BCE si è impegnata a un programma di quantitative easing vale circa € 1,1 trilioni di contrastare la minaccia di una spirale deflazionistica, il prossimo ostacolo affrontato dall'Unione europea è alle prossime elezioni greche. Domenica, i greci si dirigeranno urne per votare per un nuovo Parlamento con anti-austerità Syriza contrario, il favorito per vincere, anche se con nessuna maggioranza complessiva. I sondaggi posto Syriza davanti il partito [...]

Syriza, piddì, sinistra e neocapitalismo di Eugenio Orso

Se qualcuno ha creduto in Tsipras e nella possibilità di “cambiare le cose” stando all’interno dell’unione e dell’eurozona, ora deve ricredersi … O almeno, dovrebbe farlo se non è in aperta mala fede. Che il semestre europeo a guida italiana (presidenza del consiglio dell’unione), nella seconda parte dell’anno scorso, non sarebbe servito a nulla, men che meno a cambiare l’impostazione di fondo della politica unionista, fatta di rigore [...]

Tsipras, un mese per scegliere: compromessi o default?

Fonte: Il Fatto Quotidiano del 28 gennaio 2015 di Stefano Feltri   Il destino del governo Tsipras si decide in 30 giorni: il 28 febbraio sarà chiaro se Syriza ha intenzione di fare sul serio con l’Europa, anche a rischio di spingere la Grecia verso un default e verso l’uscita dall’euro. E si capirà se quella di Antonis Samaras e di Nuova Democrazia è stata una sconfitta elettorale o un’abile ritirata tattica per distruggere la credibilità del giovane [...]

Grecia. Dopo la vittoria di Syriza è il giorno degli accordi. Al via l'alleanza con la destra dei Greci Indipendenti

Grecia. Dopo la vittoria di Syriza è il giorno degli accordi. Al via l'alleanza con la destra dei Greci Indipendenti

Grecia. Dopo la vittoria di Syriza è il giorno degli accordi. Al via l'alleanza con la destra dei Greci Indipendenti Scritto da: G.B. il 26  Dopo la festa della vittoria di Syriza di ieri in Grecia, Alexis Tsipras  con il suo 36,6% ha dovuto cercare un'alleanza per fare il governo e l'ha trovata nella destra nazionalista dei "Greci Indipendenti", che è d'accordo con Syriza sul "no" all'austerity. Con questa strana alleanza dunque comincia il nuovo governo [...]

La vittoria di Tsipras vista dall'Italia

L'eco della vittoria di Alexis Tsipras si è fatto sentire in tutta Europa. A Bruxelles e a Francoforte cercano di capire se il nuovo premier greco fa sul serio e discuteranno sulle loro prossime mosse. In Italia, invece, ci sono molte persone che s'impossessano della vittoria di Tsipras. Ovviamente tutti nel centrosinistra. Solo guardando alcune foto apparse sui maggiori quotidiani europei ci si accorge che a festeggiare la vittori adi Syriza c'era più bandiere [...]

Tsipras, le conseguenze della vittoria su debito pubblico e fiscal compact

Fonte: Il Fatto Quotidiano del 27/01/2015 a firma di Andrea Boitani* e Massimo Bordignon** (lavoce.info) Chi ha ‘votato’ per Syriza. E chi no Certo, grazie all’euro, il mondo è diventato un posto ben singolare. Un partito di sinistra estrema prende il potere in Grecia, e di fatto la sua vittoria viene salutata positivamente da vari ambienti finanziari e accademici “main stream”, oltre che da governi e partiti politici europei che più lontani di così [...]

ECCO CHE COSA POTREBBE SUCCEDERE IN GRECIA …

in seguito all'elezione di oggi. Maggioranza assoluta a Tsipras. Probabilità: 20% - E' lo scenario più temuto dall'Europa. Syriza, la sinistra radicale guidata da Alexis Tsipras, con la sua doppia minaccia di abbandonare le politiche di austerità e di rinegoziare il debito greco con i creditori, ottiene almeno 151 seggi, cioè la maggioranza assoluta. La cosa è improbabile ma non impossibile: il sistema elettorale greco prevede infatti un premio di maggioranza [...]

DA DIFFONDERE PER COMBATTERE LA FALSA INFORMAZIONE

DA DIFFONDERE PER COMBATTERE LA FALSA INFORMAZIONE   L' ALTRA Italia “SYRIZA è l’Europa che cambia e insieme alla Spagna di Podemos e all’Irlanda di Sinn Fein potranno liberare l’Europa dall’austerità e dalle politiche della Merkel”, ha detto Alexis Tsipras sabato sera allo stadio coperto di Palaio Faliro ad Atene di fronte a migliaia di militanti di SYRIZA e di cittadini greci aprendo di fatto la campagna elettorale. Il Congresso Permanente di [...]

&id=HPN_2004+establishments+in+Greece_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:2004{{}}establishments{{}}in{{}}Greece" alt="" style="display:none;"/> ?>