Aereosilurante

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Aerosilurante

La scheda: Aerosilurante

L'aerosilurante è un particolare aereo da bombardamento che al posto di convenzionali bombe aeree trasporta un siluro.
Tutte le navi da guerra erano dotate di spesse corazzature su tutte le sovrastrutture principali, che le proteggevano da sostanziali danni in caso di semplice bombardamento. Quando le navi non erano ferme in porto, erano un bersaglio molto difficile, sia per il cospicuo fuoco antiaereo che alcune grandi unità militari erano in grado di produrre a distanza ravvicinata, sia per la loro velocità e maneggevolezza, sia perché colpire un bersaglio puntiforme in quota è oggettivamente difficile anche se si adoperano traguardi di puntamento molto complessi (come il traguardo di puntamento Norden americano della seconda guerra mondiale). Per questi motivi fin dalla prima guerra mondiale alcuni aerei furono messi in condizione di portare un siluro, prima sperimentalmente, poi sin dalla progettazione (sia come varianti specifiche di bombardieri, sia come aerei specializzati).
L'Italia fu tra le prime nazioni a sperimentare il bombardamento con siluro (con i Ca. 33 nella prima guerra mondiale, ma senza esito) e già dopo il 1920 furono eseguite prove di aereo-siluramento. L'aviazione italiana però rinunciò a creare specifiche squadriglie di aerosiluranti fino al 1940 inoltrato, quando questo tipo di apparecchi aveva dimostrato la sua validità, anche contro la flotta italiana nelle mani dei britannici.
Proprio i britannici erano stati gli altri grandi sperimentatori dell'aerosiluramento durante la prima guerra mondiale (con alcuni successi, soprattutto contro unità turche), assieme a giapponesi e statunitensi (ed in maniera minore sovietici e francesi) avevano sviluppato questa tattica per tutti gli anni venti e trenta.
Con lo scoppio della seconda guerra mondiale la specialità dell'aero-siluramento conobbe il massimo sviluppo.
La progettazione degli aerosiluranti fu particolarmente complessa perché il siluro era un'arma pesante (i siluri aerei, comunque alleggeriti al massimo rispetto alle loro controparti navali, pesavano tra i 750 e i 910 kg circa, anche se esistevano silurotti di dimensioni e potenze inferiori sui 300/400 kg), ingombrante (richiedendo carrelli molto alti) e poteva essere lanciata solo a quote piuttosto basse e a velocità modeste (altrimenti diventava ingovernabile). La velocità di lancio dei siluri comunque conobbe notevoli miglioramenti, da 120 a 450 km/h nella marina giapponese tra il 1930 e il 1941 ad esempio, fino a raggiungere i 730 km/h subito dopo la fine della seconda guerra mondiale da parte dell'US Navy. La quota invece rimase piuttosto bassa (all'inizio degli anni venti circa 30 metri, poi portata progressivamente, per le armi migliori della US Navy, fino verso i 300 metri) eccetto che per armi paracadutabili (che però, eccetto pochi esempi di siluri autocercanti guidati dal rumore dei motori, riguardava armi a traiettoria predefinita spiraliforme come le motobombe FFF della Regia Aeronautica, una sorta di silurotto leggero e dalla scarsa carica esplosiva). Un altro grave difetto dei siluri aerei era la loro scarsa gittata (e anche, sovente, un'inferiore velocità), soprattutto rispetto a quelle lanciate dalle unità siluranti, poche migliaia di metri contro una o due decine di km (soprattutto nel caso giapponese dei Long Lance tipo 93, molto superiori ai tipo 91 degli aerosiluranti, fu pensata anche una versione aerolanciabile del tipo 93, riservata ai quadrimotori, del peso di 2800 kg, proprio per ovviare a questo inconveniente con un'arma dalla gittata di 16.000 metri, questa variante, comunque, disponibile al principio del '45, non superò i test di collaudo). Questo obbligava i siluranti ad avvicinarsi a bassa quota e, soprattutto fino al 1942, bassa velocità e traiettoria piana e dritta ai loro bersagli, subendo il fuoco contraereo pesante (pezzi, in genere, dai 75 ai 133 mm, con 6-12 colpi al minuto ciascuno, nella seconda guerra mondiale), medio (in genere pezzi tra i 45 e i 37 mm, con 300/400 colpi al minuto) e leggero (in genere pezzi tra i 28/25 e i 12,7 mm, con volumi di fuoco tra i 1200 e i 600 colpi al minuto), particolarmente terribile risultava quello delle navi da battaglia più recenti. Quindi gli aerosiluranti dovevano rallentare la loro velocità e scegliere una rotta in linea retta proprio mentre si avvicinavano ai loro bersagli rimanendo esposti in massimo grado.
Le tattiche di siluramento prevedevano, nella seconda guerra mondiale, l'attacco sul lato della nave nemica, spesso (soprattutto nel fronte del Pacifico) dopo che il bersaglio era stato già attaccato da bombardieri in picchiata che avevano danneggiato l'opera morta e la contraerea, ed in coordinazione con un analogo attacco dal lato opposto in modo da impedire che l'unità attaccata potesse disimpegnarsi semplicemente virando di bordo in maniera veloce. Se l'attacco andava a segno però i danni potevano essere notevoli, visto che i siluri aerei avevano una velocità ed una gittata inferiore a quelli navali, ma portavano almeno la medesima carica bellica, se non una carica leggermente superiore, permettendo quindi di infliggere danni molto pesanti all'opera viva, oppure a parti meno corazzate della nave come gli organi di governo (timoni ecc.) e gli assi delle eliche. Inoltre molti siluri nel corso del conflitto furono resi a doppia azione (impatto o magnetica) oppure ad azione magnetica ed esplodevano passando pochi metri sotto la carena delle navi nemiche. Se la carena veniva spezzata la nave, quasi sempre, era perduta. Infine durante la guerra le marine britannica e giapponese riuscirono a produrre siluri impiegabili anche nelle acque basse dei porti (il siluro al momento del lancio va, normalmente, parecchi metri sott'acqua e poi risale a quota di ristabilimento, farlo in un porto vorrebbe dire colpire il fondale), permettendo di usare queste temibili armi anche contro le flotte alla fonda, accanto o in sostituzione delle normali bombe pesanti e perforanti.
Durante la seconda guerra mondiale apparvero armi più sofisticate ed efficaci, come aerei droni suicidi, bombe plananti, razzi, missili radioguidati, che permettevano all'attaccante di rimanere fuori dalla portata delle armi contraeree, oppure di entrare in contatto con queste solo durante una breve manovra alla massima velocità. Per questi motivi durante gli anni '50 i siluranti furono sempre più considerati obsoleti e sostituiti con altri modelli di bombardieri navali. L'ultimo impiego documentato dei siluri aerei risale alla guerra di Corea, mentre rimasero negli arsenali fino alla fine degli anni sessanta.
È doveroso ricordare il Fairey Swordfish a cui si deve l'attacco alla flotta italiana alla fonda a Taranto e un ruolo fondamentale nell'affondamento della Bismarck, e il Savoia-Marchetti S.M.79.


Gli aerosiluranti

Gli aerosiluranti  Come già si è detto il Capitano Carlo Faggioni che l’8 settembre si trovava a Siena, rifiutò l’ordine di portare gli apparecchi in Sardegna e li portò a Peretola (FI) dove, già nel settembre ’43, costituì il Gruppo Aerosiluranti della Aeronautica Repubblicana intitolato a “Carlo Emanuele Buscaglia”, divenendone comandante. Organizzato il Gruppo su tre squadriglie, avendo in dotazione diversi aerei S79, 5 Cant Z 1007, 1 Cant Z [...]

Moncler apre boutique nell’areoporto di Pechino

Moncler apre boutique nell’areoporto di Pechino

Moncler rafforza la propria presenza a Pechino aprendo un negozio monomarca all’interno dell’aeroporto. A Pechino, metropoli di venti milioni di abitanti, con diverse aree della moda è già presente con altre cinque boutique. Continua nella strategia di essere presente in questi grandi luoghi di passaggio che sono gli aereoporti. Di recente ha aperto un negozio monomarca nell’aeroporto di Parigi è in quello di Hong Kong. (foto da internet) Attilio Runello

Il passeggero ha 123 anni, caos all'aeroporto e all'ufficio immigrazione: «È l'uomo più vecchio di sempre?»

Il passeggero ha 123 anni, caos all'aeroporto e all'ufficio immigrazione: «È l'uomo più vecchio di sempre?»

Con i suoi 123 anni, meravigliosamente portati, potrebbe essere davvero l'uomo più longevo della storia, anche se non riconosciuto ufficialmente dal Guinness dei Primati. Intanto, però, dopo aver viaggiato all'estero, Swami Sivananda ha scatenato il caos all'ufficio immigrazione e tra gli addetti aeroportuali che, incuriositi, hanno deciso di fare una foto ricordo con lui. Questo monaco indù, classe 1896 (stando a quanto riportano i documenti ufficiali del [...]

Il passeggero ha 123 anni, caos all'aeroporto e all'ufficio immigrazione: «È l'uomo più vecchio di sempre?»

Il passeggero ha 123 anni, caos all'aeroporto e all'ufficio immigrazione: «È l'uomo più vecchio di sempre?»

Con i suoi 123 anni, meravigliosamente portati, potrebbe essere davvero l'uomo più longevo della storia, anche se non riconosciuto ufficialmente dal Guinness dei Primati. Intanto, però, dopo aver viaggiato all'estero, Swami Sivananda ha scatenato il caos all'ufficio immigrazione e tra gli addetti aeroportuali che, incuriositi, hanno deciso di fare una foto ricordo con lui. Questo monaco indù, classe 1896 (stando a quanto riportano i documenti ufficiali del [...]

Eliud Kipchoge: tutti gli incredibili numeri, passaggi compresi, dietro la maratona sub due ore

Eliud Kipchoge: tutti gli incredibili numeri, passaggi compresi, dietro la maratona sub due ore

Il keniota ha fatto la storia questa mattina a Vienna con l'aiuto di 41 pacemaker Eliud Kipchoge è diventato il primo corridore a finire una maratona in meno di due ore. Il 34enne keniota ha completato la corsa a Vienna, in Austria, in un'incredibile 1 ora, 59 minuti e 40 secondi. Kipchoge correva da solo ma assistito da 41 pacemaker, tra cui ex detentori del record olimpico e mondiale, nel suo tentativo di raggiungere il traguardo. Il tempo non sarà un record [...]

Il rombo dei sette tuoni – profezia che il Vangelo del Regno verrà diffuso nell’intero universo

Il rombo dei sette tuoni – profezia che il Vangelo del Regno verrà diffuso nell’intero universo

Immagine della Chiesa di Dio Onnipotente Il rombo dei sette tuoni – profezia che il Vangelo del Regno verrà diffuso nell’intero universo Sto diffondendo la Mia opera nelle nazioni dei Gentili. In tutto l’universo sfolgora la Mia gloria; la Mia volontà è racchiusa dentro uomini sparsi qui e là, tutti guidati dalla Mia mano, che stanno intraprendendo i compiti che ho assegnato. Da [...]

INEOS159: confermata la sfida di Kipchoge al sub 2 ore, sabato 12 ottobre ore 8,15

INEOS159: confermata la sfida di Kipchoge al sub 2 ore, sabato 12 ottobre ore 8,15

  Ci siamo. La sfida INEOS 1:59 inizierà alle 8:15 confermano gli organizzatori oggi venerdì. Il Kenyano Eliud Kipchoge tenterà di diventare il primo atleta a scendere sotto le due ore in una maratona nella sua Sfida INEOS 1:59 a Vienna sabato. "La sfida  INEOS159 inizierà domani alle 08:15 . Ma dove guardarla?" Qui la diretta streaming di atleticanotizie. Kipchoge detiene il record mondiale di maratona maschile con un tempo di 2 ore e 1 minuto e 39 [...]

34 anni fa “ La notte di Sigonella ” – Su Bettino Craxi si può dire di tutto, ma nella nostra Storia è stato l’unico politico che ha avuto le palle di farsi rispettare dagli Stati Uniti! …E questa è stata anche la sua fine?

34 anni fa “ La notte di Sigonella ” – Su Bettino Craxi si può dire di tutto, ma nella nostra Storia è stato l’unico politico che ha avuto le palle di farsi rispettare dagli Stati Uniti! …E questa è stata anche la sua fine?

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   34 anni fa “ La notte di Sigonella ” – Su Bettino Craxi si può dire di tutto, ma nella nostra Storia è stato l’unico politico che ha avuto le palle di farsi rispettare dagli Stati Uniti! …E questa è stata anche la sua fine? Craxi, a Sigonella iniziò la sua fine La notte di Sigonella: Su Craxi si può dire di tutto,ma nella nostra Storia è stato l’unico politico che ha avuto “il [...]

Siti Utili Per Conoscere New York

Siti Consigliati Per Conoscere New York .. Se non fosse stato per loro, cioè questi siti, blog, pagine facebook eccecc, non sarei sicuramente stato in grado di organizzare un viaggio cosi nel dettaglio.. e' solo grazie ai loro consigli, al confronto tra le informazioni fornite e le pagine trovate che ho creato un piano di viaggio cosi dettagliato ed utile.. Bando alle ciance e ringraziamoli: Il mio viaggio a New York, che con il suo blogger e titolare sta facendo [...]

Sulla scia del vento.

Sulla scia del ventoFederico AruEditore GenesiCollana Le scommesseAnno edizione 2019In commercio dal 1 gennaio 2019Pagine 196 p., Brossura«Il genere del romanzo giallo psico-etico acquista con "Sulla scia del vento" una nuova dimensione. La suspense di una trama descritta borderline al compimento di un crimine, propone il tema dell'appaga-mento dei bisogni indispensabili tramite l'alienazione di ciò che di maggiore valore ci appartiene. Il tema è antico [...]

FOTO: Aerosilurante

Un Savoia Marchetti S.M. 79, aereo nato come bombardiere trovò la sua vera vocazione come aerosilurante.

Un Savoia Marchetti S.M. 79, aereo nato come bombardiere trovò la sua vera vocazione come aerosilurante.

Un Savoia Marchetti S.M. 79, aereo nato come bombardiere trovò la sua vera vocazione come aerosilurante.

Un Savoia Marchetti S.M. 79, aereo nato come bombardiere trovò la sua vera vocazione come aerosilurante.

La ragazza del faro.

La ragazza del faroAlessia CoppolaEditore: Newton ComptonCollana: AnagrammaAnno edizione: 2019In commercio dal: 9 maggio 2019Pagine: 284 p., BrossuraIl loro incontro era scritto nella stelle.Nel mare Adriatico c'è un'isola incantevole, cullata dall'abbraccio delle onde. È l'Isola dei Gigli di mare, tra le cui sponde si snodano le vicende di Luna, una ragazzadal passato tormentato e un futuro riposto nelle stelle. La vita di Luna cambia all'improvviso quando [...]

Meteo : L'estate infinita del sud Italia

Buon giorno a tutti.Eh si, quì al 38° parallelo nord l'estate non finisce.....anzi sta continuando alla grande.Gente in spiaggia come a ferragosto..............lidi ancora perti e funzionanti.E' meraviglioso........sembra di essere alle Hawaii...... (chi c'è stato mai? ne abbiamo bisogno qui?)Mare, spiaggia, sole, sdraio, ombrelloni, teli da mare ancora nulla è stato riposto nell'armadio. E terremo tutto fuori ancora per un bel pò forse fino a gennaio se [...]

Dji droni per l agricoltura

DJI ha annunciato il lancio di due nuovi droni per l'agricoltura di precisione. I nuovi droni - P4 Multispectral e Agras T16 - sono stati svelati al keynote di apertura della conferenza DJI Airworks di quest'anno a Los Angeles. Il P4 Multispectral è un drone di alta precisione con un sistema di imaging multispettrale perfettamente integrato costruito per missioni agricole, monitoraggio ambientale e altro ancora. Nel frattempo, il drone Agras T16 ha una [...]

Guardia giurata narcotizzata e rapina a porta valori: 400mila euro di bottino. Indagano i carabinieri

Guardia giurata narcotizzata e rapina a porta valori: 400mila euro di bottino. Indagano i carabinieri

Cronaca 1 ottobre 2019 Guardia giurata narcotizzata e rapina a porta valori: 400mila euro di bottino. Indagano i carabinieri È accaduto lo scorso 12 agosto, all’ospedale Santa Corona, ma la notizia è trapelata soltanto oggi Pietra Ligure-Loano. Con il volto parzialmente coperto e pistola alla mano, avrebbe narcotizzato una guardia giurata per poi rubare 400mila euro da un porta valori. Sarebbe questa, a grandi linee (le informazioni ottenute sono ancora [...]

Come usare l'atterraggio di precisione con Mavic 2 Pro / Zoom

Quando i droni Mavic 2 Pro e Mavic 2 Zoom sono stati rilasciati ad agosto, la funzione di atterraggio di precisione non era inclusa. Molte persone che hanno effettuato l'upgrade da altri modelli di droni DJI erano sconvolti dal fatto che questa funzione non fosse trasferita su Mavic 2 e un lungo dibattito è iniziato in questa discussione nel forum DJI. Alla fine DJI ha ceduto e ha deciso di aggiungere Precision Landing nell'ultima versione del firmware Mavic 2 [...]

Regole da seguire quando si pilotano droni negli Stati Uniti

Regole da seguire quando si pilotano droni negli Stati Uniti

Panoramica delle regole di volo per hobby Quando voli come hobbista negli Stati Uniti, devi seguire le regole  (legge degli Stati Uniti)  della  Regola speciale per aeromodelli . Tali regole comprendono attualmente quanto segue: Vola solo per hobby o svago Seguire le linee guida di sicurezza di un'organizzazione nazionale basata sulla comunità Vola con un drone di peso inferiore a 55 libbre  (se non certificato da un'organizzazione basata sulla [...]

DJI rende la termografia portatile con Mavic 2 Enterprise Dual

DJI rende la termografia portatile con Mavic 2 Enterprise Dual Il nuovo drone fornisce ai lavoratori uno strumento quotidiano affidabile per operazioni dinamiche in ambienti difficili DJI, leader mondiale nei droni civili e nella tecnologia di imaging aereo, ha rivelato oggi il Mavic 2 Enterprise Dual, un drone industriale portatile dotato di potenti telecamere visive e termiche affiancate che forniscono ai piloti commerciali uno strumento affidabile per operare [...]

La Stella Polare

La Stella Polare che ogni notte vediamo nel centro del cielo è solo la componente più brillante di un sistema stellare triplo, composto di una stella supergigante gialla di tipo spettrale F7 (Polaris Aa, la Polare propriamente detta) e due compagne bianco-gialle di tipo spettrale F: Polaris b e Polaris Ab.La Stella Polare è stata fin dall'inizio del Medioevo la guida notturna del viaggiatore, un ago celeste in grado di indicare il Nord da qualsiasi punto [...]

Clara, figlia di Ewan McGregor confessa: "Stuprata e picchiata da un uomo e non ho mai detto niente..."

Clara, figlia di Ewan McGregor confessa: "Stuprata e picchiata da un uomo e non ho mai detto niente..."

In un lungo post condiviso su Instagram la modella 23enne parla di un momento buio della sua vita in cui, mentre cercava di disintossicarsi dai farmaci è stata vittima di abusi Dipendenza, stupro, violenze, un aborto, ansia e depressione... In una lettera straziante, condivisa su Instagram, Clara McGregor, la modella 23enne, figlia di Ewan McGregor, svela dettagli scioccanti riguardanti un periodo molto doloroso della sua vita in cui è stata vittima di abusi [...]

Guida alla calibrazione della bussola DJI Mavic

Una buona calibrazione della bussola è importante per garantire un volo sicuro e controllato. Segui i suggerimenti in questa guida per determinare quando e come calibrare la bussola sul tuo DJI Mavic . Perché la bussola Mavic deve essere calibrata? L'unico scopo della calibrazione della bussola è misurare i componenti del campo magnetico dell'aeromobile in modo che possano essere sottratti dal campo magnetico misurato totale. La rotazione dei magnetometri a [...]

Acquistare DJI Care Refresh per il tuo Drone

Cos'è DJI Care Refresh? DJI Care Refresh è un piano di servizio che copre danni accidentali ai droni DJI. È valido fino a 12 mesi dalla data di attivazione e coprirà fino a due sostituzioni di droni (dopo aver pagato una piccola tassa). Quando richiedi una sostituzione, dovrai inviare il tuo drone a DJI e ti invieranno un drone nuovo o rinnovato al suo posto. Ne vale la pena DJI Care Refresh? La garanzia DJI copre solo i danni causati da difetti del [...]

&id=HPN_Aereosilurante_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Torpedo{{}}bomber" alt="" style="display:none;"/> ?>