Africa Orientale

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

Africa orientale

La scheda: Africa orientale

L'Africa orientale è la regione africana geograficamente più estesa a est, affaccia in parte sul Mar Rosso e quasi interamente sull'oceano Indiano. Politicamente essa è anche una macroregione come definita dalle Nazioni Unite.


Due suore missionarie tornano dall'Africa incinte, imbarazzo in Vaticano: «Violate regole rigide»

Due suore missionarie tornano dall'Africa incinte, imbarazzo in Vaticano: «Violate regole rigide»

Dopo il caso della monaca di un convento in provincia di Messina, che ha scoperto di essere incinta dopo un viaggio in Africa, un altro episodio analogo, sempre in Sicilia, mette in imbarazzo il Vaticano. Le due religiose, entrambe africane, hanno infatti scoperto di essere incinte dopo essere tornate in Italia da un viaggio nei paesi d'origine. Il caso ha suscitato un certo clamore anche al di fuori dell'Italia: anche il Daily Mail racconta la vicenda delle due [...]

Due suore missionarie tornano dall'Africa incinte, imbarazzo in Vaticano: «Violate regole rigide»

Due suore missionarie tornano dall'Africa incinte, imbarazzo in Vaticano: «Violate regole rigide»

Dopo il caso della monaca di un convento in provincia di Messina, che ha scoperto di essere incinta dopo un viaggio in Africa, un altro episodio analogo, sempre in Sicilia, mette in imbarazzo il Vaticano. Le due religiose, entrambe africane, hanno infatti scoperto di essere incinte dopo essere tornate in Italia da un viaggio nei paesi d'origine. Il caso ha suscitato un certo clamore anche al di fuori dell'Italia: anche il Daily Mail racconta la vicenda delle due [...]

EVENTI: Africa orientale

Nel 316 giunsero in Africa orientale i primi missionari cristiani, Frumenzio e Edesio, due mercanti di Tiro fatti prigionieri dai nativi e condotti come schiavi alla corte del re Ezanà, che convertirono al cristianesimo.

Nel 316 giunsero in Africa orientale i primi missionari cristiani, Frumenzio e Edesio, due mercanti di Tiro fatti prigionieri dai nativi e condotti come schiavi alla corte del re Ezanà, che convertirono al cristianesimo.

Nel 316 giunsero in Africa orientale i primi missionari cristiani, Frumenzio e Edesio, due mercanti di Tiro fatti prigionieri dai nativi e condotti come schiavi alla corte del re Ezanà, che convertirono al cristianesimo.

Nel 1624, tuttavia, in seguito alla decisione del negus Susenyos di ammettere i missionari missionari gesuiti nel regno, per convertire la popolazione al cattolicesimo, vi furono rivolte che causarono migliaia di morti, cui mise fine il suo successore Fasilides nel 1632 dichiarando il cristianesimo ortodosso religione di Stato ed espellendo i missionari e gli altri europei.

Nel 1624, tuttavia, in seguito alla decisione del negus Susenyos di ammettere i missionari missionari gesuiti nel regno, per convertire la popolazione al cattolicesimo, vi furono rivolte che causarono migliaia di morti, cui mise fine il suo successore Fasilides nel 1632 dichiarando il cristianesimo ortodosso religione di Stato ed espellendo i missionari e gli altri europei.

Nel 1624, tuttavia, in seguito alla decisione del negus Susenyos di ammettere i missionari missionari gesuiti nel regno, per convertire la popolazione al cattolicesimo, vi furono rivolte che causarono migliaia di morti, cui mise fine il suo successore Fasilides nel 1632 dichiarando il cristianesimo ortodosso religione di Stato ed espellendo i missionari e gli altri europei.

Nel 1965 le elezioni in Burundi furono vinte dalla maggioranza hutu, ma il potere fu occupato dal tutsi Michel Micombero con un golpe, nel 1972 a seguito di una rivolta degli Hutu, Micombero rispose con epurazioni etniche ai loro danni, causandone la fuga verso i Paesi confinanti.

Nel 1965 le elezioni in Burundi furono vinte dalla maggioranza hutu, ma il potere fu occupato dal tutsi Michel Micombero con un golpe, nel 1972 a seguito di una rivolta degli Hutu, Micombero rispose con epurazioni etniche ai loro danni, causandone la fuga verso i Paesi confinanti.

Nel 1965 le elezioni in Burundi furono vinte dalla maggioranza hutu, ma il potere fu occupato dal tutsi Michel Micombero con un golpe, nel 1972 a seguito di una rivolta degli Hutu, Micombero rispose con epurazioni etniche ai loro danni, causandone la fuga verso i Paesi confinanti.

Nel 1936, l'Italia fascista sconfisse infine l'imperatore Hailé Selassié, e l'Etiopia fu riunita a Somalia ed Eritrea nell'Africa Orientale Italiana, che tuttavia fu definitivamente dissolta nel 1941, nel corso della Seconda guerra mondiale.

Nel 1936, l'Italia fascista sconfisse infine l'imperatore Hailé Selassié, e l'Etiopia fu riunita a Somalia ed Eritrea nell'Africa Orientale Italiana, che tuttavia fu definitivamente dissolta nel 1941, nel corso della Seconda guerra mondiale.

Nel 1936, l'Italia fascista sconfisse infine l'imperatore Hailé Selassié, e l'Etiopia fu riunita a Somalia ed Eritrea nell'Africa Orientale Italiana, che tuttavia fu definitivamente dissolta nel 1941, nel corso della Seconda guerra mondiale.

Dal 1871 anche l'Impero tedesco entrò in competizione con le altre potenze europee nella corsa all'Africa, inviando l'esploratore Karl Peters nel 1884, installando basi coloniali lungo le coste del Tanganica (attuale Tanzania continentale), e stringendo accordi di protezione con i regni del Ruanda e del Burundi.

Dal 1871 anche l'Impero tedesco entrò in competizione con le altre potenze europee nella corsa all'Africa, inviando l'esploratore Karl Peters nel 1884, installando basi coloniali lungo le coste del Tanganica (attuale Tanzania continentale), e stringendo accordi di protezione con i regni del Ruanda e del Burundi.

Dal 1871 anche l'Impero tedesco entrò in competizione con le altre potenze europee nella corsa all'Africa, inviando l'esploratore Karl Peters nel 1884, installando basi coloniali lungo le coste del Tanganica (attuale Tanzania continentale), e stringendo accordi di protezione con i regni del Ruanda e del Burundi.

Nel 1973 anche il Ruanda divenne una dittatura con il golpe del generale hutu Juvénal Habyarimana.

Nel 1973 anche il Ruanda divenne una dittatura con il golpe del generale hutu Juvénal Habyarimana.

Nel 1973 anche il Ruanda divenne una dittatura con il golpe del generale hutu Juvénal Habyarimana.

Nel 1884 la Conferenza di Berlino regolò la spartizione delle colonie africane tra le potenze europee, ma la competizione tra Tedeschi e Britannici in Africa Orientale si concluse soltanto nel 1890, con la definizione delle colonie britanniche di Uganda e Kenya a nord, e della colonia dell'Africa Orientale Tedesca a sud, comprendente Ruanda, Burundi e Tanganica, mentre Zanzibar divenne un protettorato britannico.

Nel 1884 la Conferenza di Berlino regolò la spartizione delle colonie africane tra le potenze europee, ma la competizione tra Tedeschi e Britannici in Africa Orientale si concluse soltanto nel 1890, con la definizione delle colonie britanniche di Uganda e Kenya a nord, e della colonia dell'Africa Orientale Tedesca a sud, comprendente Ruanda, Burundi e Tanganica, mentre Zanzibar divenne un protettorato britannico.

Nel 1884 la Conferenza di Berlino regolò la spartizione delle colonie africane tra le potenze europee, ma la competizione tra Tedeschi e Britannici in Africa Orientale si concluse soltanto nel 1890, con la definizione delle colonie britanniche di Uganda e Kenya a nord, e della colonia dell'Africa Orientale Tedesca a sud, comprendente Ruanda, Burundi e Tanganica, mentre Zanzibar divenne un protettorato britannico.

Nel 1963 il Burundi invase il Ruanda per difendere i tutsi ruandesi.

Nel 1963 il Burundi invase il Ruanda per difendere i tutsi ruandesi.

Nel 1963 il Burundi invase il Ruanda per difendere i tutsi ruandesi.

Nel 1985 vi fu un secondo colpo di Stato contro Obote, del generale Okello, ma Yoweri Museveni, che già aveva combattuto Idi Amin a fianco di Obote, sconfisse anche Okello e prese il potere.

Nel 1985 vi fu un secondo colpo di Stato contro Obote, del generale Okello, ma Yoweri Museveni, che già aveva combattuto Idi Amin a fianco di Obote, sconfisse anche Okello e prese il potere.

Nel 1985 vi fu un secondo colpo di Stato contro Obote, del generale Okello, ma Yoweri Museveni, che già aveva combattuto Idi Amin a fianco di Obote, sconfisse anche Okello e prese il potere.

Nel 2007 anche Ruanda e Burundi si sono uniti all'EAC, seguiti nel 2016 dal Sudan del Sud.

Nel 2007 anche Ruanda e Burundi si sono uniti all'EAC, seguiti nel 2016 dal Sudan del Sud.

Nel 2007 anche Ruanda e Burundi si sono uniti all'EAC, seguiti nel 2016 dal Sudan del Sud.

Due suore missionarie tornano dall'Africa incinte, imbarazzo in Vaticano: «Violate regole rigide»

Due suore missionarie tornano dall'Africa incinte, imbarazzo in Vaticano: «Violate regole rigide»

Dopo il caso della monaca di un convento in provincia di Messina, che ha scoperto di essere incinta dopo un viaggio in Africa, un altro episodio analogo, sempre in Sicilia, mette in imbarazzo il Vaticano. Le due religiose, entrambe africane, hanno infatti scoperto di essere incinte dopo essere tornate in Italia da un viaggio nei paesi d'origine. Il caso ha suscitato un certo clamore anche al di fuori dell'Italia: anche il Daily Mail racconta la vicenda delle due [...]

Due suore missionarie tornano dall'Africa incinte, imbarazzo in Vaticano: «Violate regole rigide»

Due suore missionarie tornano dall'Africa incinte, imbarazzo in Vaticano: «Violate regole rigide»

Dopo il caso della monaca di un convento in provincia di Messina, che ha scoperto di essere incinta dopo un viaggio in Africa, un altro episodio analogo, sempre in Sicilia, mette in imbarazzo il Vaticano. Le due religiose, entrambe africane, hanno infatti scoperto di essere incinte dopo essere tornate in Italia da un viaggio nei paesi d'origine. Il caso ha suscitato un certo clamore anche al di fuori dell'Italia: anche il Daily Mail racconta la vicenda delle due [...]

Parla l'ex Portavoce di Gheddafi: "La Libia è stata distrutta dalla brama dei leader occidentali di continuare a sfruttare le ricchezze dell'Africa"

Parla l'ex Portavoce di Gheddafi: "La Libia è stata distrutta dalla brama dei leader occidentali di continuare a sfruttare le ricchezze dell'Africa"

      . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Parla l'ex Portavoce di Gheddafi: "La Libia è stata distrutta dalla brama dei leader occidentali di continuare a sfruttare le ricchezze dell'Africa" Il criminale intervento Nato del 2011 ha gettato la Libia nel caos e creato il maggior problema di sicurezza nazionale all'Italia laddove prima c'era il suo principale alleato del Mediterraneo. I colpevoli sono chiari e in questo paese vengono [...]

Meghan Markle: «Esisto, non vivo». E il principe Harry vorrebbe trasferirsi in Africa

Meghan Markle: «Esisto, non vivo». E il principe Harry vorrebbe trasferirsi in Africa

Meghan Markle confessa: «Esisto, non vivo». Si sente così, la duchessa, alle prese con le pressioni della vita reale e il controllo dei media. Lo ha detto durante un'intervista con Tom Bradby per un nuovo documentario che sarà trasmesso su ITV questa sera. C'è anche un nuovo video del documentario che mostra Harry mentre discute se lasciare un giorno il Regno Unito per vivere in Africa.“Harry & Meghan: An African Journey” offrirà uno spaccato del viaggio [...]

Meghan Markle: «Esisto, non vivo». E il principe Harry vorrebbe trasferirsi in Africa

Meghan Markle: «Esisto, non vivo». E il principe Harry vorrebbe trasferirsi in Africa

Meghan Markle confessa: «Esisto, non vivo». Si sente così, la duchessa, alle prese con le pressioni della vita reale e il controllo dei media. Lo ha detto durante un'intervista con Tom Bradby per un nuovo documentario che sarà trasmesso su ITV questa sera. C'è anche un nuovo video del documentario che mostra Harry mentre discute se lasciare un giorno il Regno Unito per vivere in Africa.“Harry & Meghan: An African Journey” offrirà uno spaccato del viaggio [...]

Candomblé: meditazione e magia dall'Africa al Brasile

Candomblé: meditazione e magia dall'Africa al Brasile

A meno che non abbiate viaggiato nel Nord Est del Brasile, o non siate avidi lettori di Jorge Amado, forse non sapete cosa sia il Candomblé. Tecnicamente, si tratta di una religione di tipo iniziatico, comunque fruibile da chiunque, anche non iniziato (con esclusione ovviamente dell'accesso a conoscenze considerate sacre). Nata in Brasile, è il frutto della necessità degli schiavi in diaspora di riunire in un unico pantheon le divinità (gli Orixas, o Orisas [...]

La caduta del leone

La caduta del leoneElia BetelloEditore: Echos EdizioniCollana: LatitudiniAnno edizione: 2019In commercio dal: 1 maggio 2019Pagine: 140 p., BrossuraGiovanni Da Pont è un imprenditoreoriginario della Val di Zoldo.Figlio di una nota famiglia zoldana.Giovanissimo sposa Carolina Foscari,primogenita di Alvise Foscari e AgneseTron, entrambi esponenti di duefamiglie nobili veneziane, e si trasferiscenella città lagunare.Alvise Foscari conduce una fornace, lafornace [...]

Aiutarli a casa loro? Non c'è bisogno, basterebbe restituire quello che noi occidentali abbiamo rubato in Africa. E qualcuno ha fatto anche due conti: 70.000 miliardi (si scrive così: 70.000.000.000.000)...!

Aiutarli a casa loro? Non c'è bisogno, basterebbe restituire quello che noi occidentali abbiamo rubato in Africa. E qualcuno ha fatto anche due conti: 70.000 miliardi (si scrive così: 70.000.000.000.000)...!

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Aiutarli a casa loro? Non c'è bisogno, basterebbe restituire quello che noi occidentali abbiamo rubato in Africa. E qualcuno ha fatto anche due conti: 70.000 miliardi (si scrive così: 70.000.000.000.000)...! Aiutarli a casa loro? Il problema non è aiutarli a casa loro. È liberare casa loro. E restituire il maltolto. E che maltolto! L'africa ha tutte le ricchezze possibili: oro, diamanti, [...]

FOTO: Africa orientale

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

La Macroregione ONU dell'Africa Orientale.

Uccidi un leone e potrai uccidere gratis una leonessa: la ripugnante offerta “2×1” per i cacciatori di trofei...!

Uccidi un leone e potrai uccidere gratis una leonessa: la ripugnante offerta “2×1” per i cacciatori di trofei...!

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Uccidi un leone e potrai uccidere gratis una leonessa: la ripugnante offerta “2×1” per i cacciatori di trofei...! La Mukulu African Hunting Safaris, società che organizza tour di caccia in Sudafrica, ha lanciato una scioccante promozione per i suoi clienti: i cacciatori che riescono a uccidere un leone, avranno diritto a uccidere una leonessa gratis. Una sconcertante offerta [...]

La tana della iena di Hassan Itab.

Fonte: risorse della bibliotecaItab Hassan è il nome di battaglia con cui nel 1985 è giunto in Italia Hassan Abu Omar.Un ragazzo di quindici anni, nato a Chatila il 14 luglio 1969.La sua famiglia, originaria di Gerusalemme, viveva in quel campo per profughipalestinesi dal 1948, quando "gli israeliani li cacciarono dalla loro terra".A nove anni i bambini occidentali non hanno ancora finito le scuole elementari.  Mustafà invece, era già pronto per entrare [...]

Telesia Half Marathon  Trionfa il Kenia con Miwangi e la Moseti. Record del percorso sia maschile che femminile.

Telesia Half Marathon Trionfa il Kenia con Miwangi e la Moseti. Record del percorso sia maschile che femminile.

    RICEVIAMO E MOLTO VOLENTIERI PUBBLICHIAMO Benevento 6ott.19: La mezza maratona Internazionale di Telese ancora una volta si è affermata come una classica dal grande fascino, con note di altissimo profilo tecnico e dal risultato eccellente. La gara, con il 2019 ha festeggiato la quinta edizione. Il collaudato percorso certificato IAAF e AIMS, ottenuto nelle vie del centro della cittadina termale e nello scenario della Valle Telesina ha registrato il [...]

Meghan Markle low cost per il tour in Africa

Meghan Markle low cost per il tour in Africa

C’era grande attesa per la visita del principe Harry e di Meghan Markle in Africa, continente tanto caro a Lady Diana. Nel primo tour ufficiale dalla nascita di Archie, i duchi di Sussex hanno deciso di tralasciare eventi in grande stile e cene di gala a favore del lavoro sul campo. Mentre Meghan e il royal baby si sono fermati esclusivamente in Sudafrica, Harry ha intrapreso anche un viaggio in Angola e Botswana. Tra impegni con associazioni benefiche e [...]

Meghan Markle low cost per il tour in Africa

Meghan Markle low cost per il tour in Africa

C’era grande attesa per la visita del principe Harry e di Meghan Markle in Africa, continente tanto caro a Lady Diana. Nel primo tour ufficiale dalla nascita di Archie, i duchi di Sussex hanno deciso di tralasciare eventi in grande stile e cene di gala a favore del lavoro sul campo. Mentre Meghan e il royal baby si sono fermati esclusivamente in Sudafrica, Harry ha intrapreso anche un viaggio in Angola e Botswana. Tra impegni con associazioni benefiche e visite [...]

Daniel Simiu e Nancy Jelagat vincono la mezza maratona Eldoret della Family Bank in Kenya

Daniel Simiu e Nancy Jelagat vincono la mezza maratona Eldoret della Family Bank in Kenya

Daniel Simiu e Nancy Jelagat sono i vincitori della mezza maratona Eldoret della Family Bank di quest'anno in una gara con condizioni atmosferiche fresche. Simiu, che ha perso un'occasione per rappresentare il Kenya nei campionati mondiali in corso a Doha nei 5000 metri, ha dichiarato che sta cercando un posto per i Giochi  Olimpici di Tokyo 2020. Fresco vincitore della gara su strada di 10 km di Kisii lo scorso fine settimana, Simiu a  Eldoret  ha fatto segnare [...]

Doping: ennesimo keniano beccato a barare

Doping: ennesimo keniano beccato a barare

Il keniano Vincent Kipsegechi Yator terzo nella Maratona di Honolulu l'anno scorso, è stato sospeso dopo aver violato le regole antidoping. Mercoledì, l'International Unites Integrity Unit (AIU) dell'International Association of Athletics Federation (IAAF) ha reso noto che Yator è risultato positivo a una sostanza vietata. Yator, che è fresco del quarto pisto in 2:09:59 alla Gold Coast Marathon il 7 luglio di quest'anno, tre mesi dopo il settimo posto (2:10:02) [...]

Meghan Markle lontano dal principe Harry, 12 nuovi consulenti per risollevarle l'immagine in Africa: «Tutto studiato»

Meghan Markle lontano dal principe Harry, 12 nuovi consulenti per risollevarle l'immagine in Africa: «Tutto studiato»

Meghan Markle è pronta a riientrare nelle grazie della Regina Elisabetta e del popolo. E mentre continua il suo viaggio in Africa lontano dal principe Harry si affida ai consigli di una task force di 12 consulenti pronti a risollevarle l'immagine crollata. Tutta colpa dei suoi capricci, delle presunte dispute all'interno della Famiglia Reale e dei viaggi costosi e inquinanti. La duchessa del Sussex è con il figlio Archie a Johannesburg, dopo la tappa a Città [...]

Meghan Markle lontano dal principe Harry, 12 nuovi consulenti per risollevarle l'immagine in Africa: «Tutto studiato»

Meghan Markle lontano dal principe Harry, 12 nuovi consulenti per risollevarle l'immagine in Africa: «Tutto studiato»

Meghan Markle è pronta a riientrare nelle grazie della Regina Elisabetta e del popolo. E mentre continua il suo viaggio in Africa lontano dal principe Harry si affida ai consigli di una task force di 12 consulenti pronti a risollevarle l'immagine crollata. Tutta colpa dei suoi capricci, delle presunte dispute all'interno della Famiglia Reale e dei viaggi costosi e inquinanti. La duchessa del Sussex è con il figlio Archie a Johannesburg, dopo la tappa a Città [...]

ANTONIO PETILLO, UNA VITA PER IL BASKET, ANCHE IN AFRICA

Dopo aver insegnato il basket a Kibera, periferia di Nairobi in Kenya, Antonio Petillo, allenatore professionista di basket e fondatore della Kouros Napoli, affermata e riconosciuta realtà emergente del basket giovanile non solo regionale, ha raddoppiato il suo impegno a favore dei bambini di strada africani. Lo scorso mese di agosto, dopo un periodo trascorso con i suoi vecchi allievi in Kenya, si è recato in Zambia, dove ha implementato lo “sconosciuto” [...]

&id=HPN_Africa+Orientale_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}East{{}}Africa" alt="" style="display:none;"/> ?>