Aggettivi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Località
In rilievo

Località

Parte del discorso

La scheda: Parte del discorso

Le parole di una lingua vengono suddivise secondo vari aspetti in parti del discorso. I criteri della suddivisione delle parti del discorso sono specifiche per le singole lingue, quindi non universali. Anche all'interno delle singole lingue le suddivisioni in parti del discorso variano a seconda del numero di parti del discorso richieste e secondo la loro definizione.
Secondo la loro funzione all'interno di una frase, una parola viene suddivisa in categorie sintattiche. Gli aggettivi in tedesco, per esempio, si trovano prima del sostantivo di riferimento e dopo l'articolo.
La morfologia distingue le parole dal punto di vista della possibilità di flessione: i verbi italiani per esempio vengono coniugati e hanno perciò diverse forme temporali, come l'infinito, l'imperativo, il congiuntivo, i participi, ecc. Il criterio morfologico vale naturalmente per le cosiddette lingue flessive, come l'italiano, il tedesco, il sanscrito o il latino. In inglese la questione si fa problematica, mentre per il cinese, che è una lingua isolante, questo criterio non è applicabile.
Più universali sono le disposizioni funzionali, che recentemente sono state formulate, come nella teoria dei campi dello psicolinguista Karl Bühler, che divide gli indici ("io", "qui", "adesso" ecc.) dai simboli linguistici ("veloce", "donna", "costruire"). Questo approccio è stato ampliato nella pragmatica funzionale.


deleted

deleted

deleted

deleted

L'amore è... puoi aggiungere mille aggettivi.

L'amore è... puoi aggiungere mille aggettivi.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

aggettivi

grassetto

Italiano js - aggettivi, pronomi, avverbi

Torna al menu ITALIANO

Aggettivi, pronomi, avverbi

quadro 1. quadro 3.

Italiano js - AGGETTIVI

? CONTROLLA Torna al menu ITALIANO °°° Pronomi °°° Avverbi Devi individuare, fra le 50 parole presenti nei 5 quadri, i gruppi di 5 parole che corrispondono al tipo di aggettivo riportato nel primo quadro. Quando ritieni che le parole visibili formino un gruppo coerente, clicca il pulsante CONTROLLA. In caso di successo, quadri e pulsantini corrispondenti alle 5 parole assumono il colore del tipo di aggettivo corrispondente. All'inizio conviene utilizzare i [...]

FOTO: Parte del discorso

Schema sinottico con elementi di analisi logica e grammaticale della lingua italiana. Le parole della lingua italiana vengono distinte in parti del discorso secondo uno schema articolato dalla grammatica antica greca e poi romana. Le parole vengono distinte in variabili (cioè soggette a flessione) e invariabili (tra queste, gli avverbi sono soggetti ad alterazione). Le parole variabili sono spesso divisibili in due parti (la radice e la desinenza, la prima tema invariabile comune ad una famiglia lessicale, la seconda elemento contenente un'informazione grammaticale), ma in alcuni casi tali parti sono concepibili solo come morfemi. La frase (l'unità minima di comunicazione di senso compiuto) è divisibile in sintagmi, unità minime di combinazione sintattica associate alle categorie grammaticali. L'analisi grammaticale ha per oggetto le parole, l'analisi logica individua le categorie sintattiche che costituiscono la frase. Un periodo è una frase complessa, in cui si presentano due o più predicati.

Schema sinottico con elementi di analisi logica e grammaticale della lingua italiana. Le parole della lingua italiana vengono distinte in parti del discorso secondo uno schema articolato dalla grammatica antica greca e poi romana. Le parole vengono distinte in variabili (cioè soggette a flessione) e invariabili (tra queste, gli avverbi sono soggetti ad alterazione). Le parole variabili sono spesso divisibili in due parti (la radice e la desinenza, la prima tema invariabile comune ad una famiglia lessicale, la seconda elemento contenente un'informazione grammaticale), ma in alcuni casi tali parti sono concepibili solo come morfemi. La frase (l'unità minima di comunicazione di senso compiuto) è divisibile in sintagmi, unità minime di combinazione sintattica associate alle categorie grammaticali. L'analisi grammaticale ha per oggetto le parole, l'analisi logica individua le categorie sintattiche che costituiscono la frase. Un periodo è una frase complessa, in cui si presentano due o più predicati.

Schema sinottico con elementi di analisi logica e grammaticale della lingua italiana. Le parole della lingua italiana vengono distinte in parti del discorso secondo uno schema articolato dalla grammatica antica greca e poi romana. Le parole vengono distinte in variabili (cioè soggette a flessione) e invariabili (tra queste, gli avverbi sono soggetti ad alterazione). Le parole variabili sono spesso divisibili in due parti (la radice e la desinenza, la prima tema invariabile comune ad una famiglia lessicale, la seconda elemento contenente un'informazione grammaticale), ma in alcuni casi tali parti sono concepibili solo come morfemi. La frase (l'unità minima di comunicazione di senso compiuto) è divisibile in sintagmi, unità minime di combinazione sintattica associate alle categorie grammaticali. L'analisi grammaticale ha per oggetto le parole, l'analisi logica individua le categorie sintattiche che costituiscono la frase. Un periodo è una frase complessa, in cui si presentano due o più predicati.

Schema sinottico con elementi di analisi logica e grammaticale della lingua italiana. Le parole della lingua italiana vengono distinte in parti del discorso secondo uno schema articolato dalla grammatica antica greca e poi romana. Le parole vengono distinte in variabili (cioè soggette a flessione) e invariabili (tra queste, gli avverbi sono soggetti ad alterazione). Le parole variabili sono spesso divisibili in due parti (la radice e la desinenza, la prima tema invariabile comune ad una famiglia lessicale, la seconda elemento contenente un'informazione grammaticale), ma in alcuni casi tali parti sono concepibili solo come morfemi. La frase (l'unità minima di comunicazione di senso compiuto) è divisibile in sintagmi, unità minime di combinazione sintattica associate alle categorie grammaticali. L'analisi grammaticale ha per oggetto le parole, l'analisi logica individua le categorie sintattiche che costituiscono la frase. Un periodo è una frase complessa, in cui si presentano due o più predicati.

Vieste/ Rosanna Trotta, moglie del sindaco: «Descrivermi con un aggettivo?!» «Tenace e determinata», così si

Vieste/ Rosanna Trotta, moglie del sindaco: «Descrivermi con un aggettivo?!» «Tenace e determinata», così si

10 Feb - 10:44:09Vieste/ Rosanna Trotta, moglie del sindaco: «Descrivermi con un aggettivo?!»«Tenace e determinata», così si definisce la sig.ra Rosanna Trotta, moglie del sindaco di Vieste, che ha accettato gentilmente il nostro invito a farle un’intervista, presso la sede di Ondaradio.Pronta a rispondere alle nostre domande, ci siamo accomodate e abbiamo deciso di iniziare dal principio e dalle varie passioni e sport che le piace praticare.Non appena riesce [...]

Ubiquo, aggettivo....

 Ubiquo, aggettivo-Quando va tutto  bene, la realtà di questo è dovunque. E' là nel canto che si ripete nelle tue orecchie. E' là nel libro che leggi. E' là  sugli scaffali dell'armadio che hai raggiunto per un asciugamano  e dimentichi l'asciugamano. E' là mentre apri la porta. Mentre stai cogli occhi fissi  nella metro,  è ciò che stai guardando. Te lo porti addosso ,dentro il cappello. Riempie le tue tasche, è la temperatura,  che senti nell'aria [...]

x Teo da agg. a pag 2 de il mil.

Riceviamo e pubblichiamo... Cari Lettori:SUPPORTIAMO TUTTI QUESTA PROPOSTA NEL BILANCIO PARTECIPATIVO DEL COMUNE DI MILANO:https://www.bilanciopartecipativomilano.it/bp/proposals/show/riqualificazione-di-un-itinerario-pedonale-e-ciclabile-lungo-viaVi segnalo una proposta molto interessante per il nostro quartiere, un progetto di riqualificare i parcheggi di via Lucca da collegare bene al percorso ciclo-pedonale parallelo a via Prato (che arriverà almeno fino al [...]

"NATURALE" - La leva che muove il mercato del cibo. Ma cosa ci rifilano con questo aggettivo?

"NATURALE" - La leva che muove il mercato del cibo. Ma cosa ci rifilano con questo aggettivo?

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping .   "NATURALE" - La leva che muove il mercato del cibo. Ma cosa ci rifilano con questo aggettivo?   Cercasi cibi e prodotti naturali. Che sia una “moda” o un’approfondita e argomentata richiesta, di certo i consumatori sembrano sempre più propensi a circondarsi di prodotti che rispondano a questo requisito.   Del resto, che l’interesse verso prodotti “naturali” sia crescente, lo ha [...]

Aggettivi possessivi

Inserisci l'appropriato aggettivo possessivo negli spazi. Hai un minuto e mezzo di tempo!

MI VA STRETTO L'AGGETTIVO BUONISTA

 Mi sono sorpreso a riflettere su gli ultimi episodi terroristici di questi giorni scorsi: se vogliamo nulla di nuovo, niente che già non si sappia, di come si muovono, di come agiscono e di come siano doviziosi nello scegliere i luoghi da colpire, dove agire e come farlo per esibire e vantare un maggior numero di vittime. Credo che non  vi siano dubbi su questa articolazione del terrore studiata ed eseguita con estrema freddezza tenendo conto di un solo fine: [...]

L'AGGETTIVO "RELIGIOSO"

La “connotazione” è il sentimento, la reazione emotiva che suscita una parola e questa reazione può essere del tutto personale. Se qualcuno cita la Thailandia, l‘eco intima sarà diversa secondo che ci siamo andati da turisti, che non siamo mai riusciti ad andarci, o che ci siamo vissuti tre anni per lavoro e ne conserviamo una folla di ricordi positivi e negativi. La parola Thailandia è la stessa per tutti, la reazione ad essa no. Ogni parola che sia [...]

QUANTO COSTA L'AGGETTIVO "ARTISTICO"?

 I contratti con "prestazioni di natura artistica" non rientrano tra quelli per cui la legge stabilisce il tetto alle retribuzioni di 240 mila euro. Eccolo l'inganno, perdiamo ogni speranza noi che speravamo in modesto segno di risanamento da parte della RAI. Nisba, niente da fare e per aggirare l'ostacolo, ci pensa il governo tramite un intervento apposito e appropriato per non consentire l'ipotetica fuga dei big dalla nostra azienda di Stato. Il Sottosegretario [...]

Aggettivo Donna. A Bari il documentario di Annabella Miscuglio e Rony Daopoulo

Proseguono a Bari gli eventi della sesta edizione del Festival delle Donne e dei Saperi di Genere «Nel segno delle rivoluzioni», tra seminari, laboratori e spettacoli.Un intenso programma di proiezioni continua in varie locations, abbinate ai diversi temi: Nel Segno della Rivoluzione Femminista; Libere di Scegliere: Donne e Maternità; Documenti del Femminismo; Tessuti Femminili: Le Donne della Triangle e le Altre; Diritto alla Vita.La prossima proiezione è [...]

Fuori tema (acido) n. 5 - "Esclusivo": un aggettivo (che mi sta) antipatico

Fuori tema (acido) n. 5 - "Esclusivo": un aggettivo (che mi sta) antipatico

Renato Guttuso - Particolare da La Vucciria, 1974 (particolare di immagine tratta dal web) Quello che scrivo sotto non c'entra nulla con la poesia (e infatti lo metto in Fuori tema), ma c'entra con le parole che (personalmente) considero davvero NON poetiche. L' aggettivo in questione è una di queste. Cena esclusiva. E poi vacanza esclusiva, scuola esclusiva, circolo esclusivo: tutto [...]

&id=HPN_Aggettivi_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Aggettivi" alt="" style="display:none;"/> ?>