Alberto Tedesco

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

La scheda: Alberto Tedesco

Membro della 9ª Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare) dal 19 aprile 2012
Membro della 4ª Commissione permanente (Difesa) dal 27 luglio 2011 al 19 aprile 2012
Membro della 13ª Commissione permanente (Territorio, ambiente, beni ambientali) dal 13 ottobre 2010 al 27 luglio 2011
Membro della 9ª Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare) dal 21 luglio 2009 al 13 ottobre 2010
Alberto Tedesco (Bari, 8 aprile 1949) è un politico italiano.
Già dirigente del Partito Socialista Italiano, con la dissoluzione del partito si schiera sulle posizioni di Giuliano Amato e alle elezioni politiche del 1994 viene candidato alla Camera dei deputati nel collegio uninominale di Putignano per la coalizione di centro del Patto per l'Italia, raccoglie circa il 20% senza risultare eletto. Nel 1999 viene candidato dalla coalizione de L'Ulivo alla Camera per le elezioni suppletive in un collegio di Bari: non risulta tuttavia eletto. Successivamente è stato segretario regionale dei socialisti autonomisti in Puglia. Viene nominato assessore alla Sanità della regione dal presidente Nichi Vendola nel 2005, sollevando alcune perplessità per un possibile conflitto di interessi, visto che la moglie e i figli hanno partecipazioni azionarie in alcune società che commercializzano in Puglia prodotti farmaceutici e parafarmaceutici.
Nel febbraio 2009 viene indagato dalla procura antimafia di Bari, con l'ipotesi di reato di associazione per delinquere e corruzione per cui viene chiesta l'autorizzazione di misure cautelari personali ovvero l'arresto, per scongiurare l'eventuale pericolo di reiterazione.In seguito all'indagine si dimette dalla carica di Assessore regionale alla Sanità.. Viene eletto Senatore della Repubblica nel secondo semestre 2009 dopo la rinuncia del seggio da parte di Paolo De Castro, ex Ministro dell'Agricoltura nei Governo D'Alema II e Governo Prodi II eletto europarlamentare.
Il 6 aprile 2011 la Giunta per le Autorizzazioni e le Immunità parlamentari boccia con 9 si 10 no un astenuto (il Presidente della Giunta Marco Follini del Pd) e un assente la relazione Balboni (PdL) favorevole a negare la richiesta di misure cautelari (arresto) avanzata nei confronti del senatore nell'inchiesta sulla Sanità pugliese. Votano a favore della relazione i senatori del PdL (ad eccezione del senatore Cosimo Izzo assente) e il senatore di Coesione Nazionale, contro si schierano Pd, IdV e UdC mentre i due senatori della Lega Nord non hanno preso parte al voto. Il capogruppo dell'IdV in Giunta Francesco Li Gotti sarà il nuovo relatore. Il 20 luglio 2011 il Senato ha bocciato la relazione Li Gotti (IdV) negando l'arresto per il senatore, con 127 voti favorevoli, 151 contrari ed 11 astenuti. Il voto è avvenuto a scrutinio segreto dopo la richiesta avanzata da alcuni senatori del PdL che all'inizio aveva escluso una sua partecipazione al voto sull'arresto del senatore Tedesco ma poi si era schierato contro.
A favore dell'arresto si schierano Pd, IdV, Udc, Svp e Autonomie (Unione Valdôtaine, Movimento Associativo Italiani all'Estero, Verso Nord, Movimento Repubblicani Europei, Partito Liberale Italiano), Per il Terzo Polo (ApI-FLI), MpA, Partecipazione Democratica a cui si aggiungono anche il gruppo della Lega Nord. Contro votano soltanto PdL e Coesione Nazionale (Grande Sud-SI-PID-Il Buongoverno-FI). Assenti alla votazione i sette senatori a vita. Tedesco nel suo discorso aveva chiesto all'Aula di concedere l'arresto ma nel segreto dell'urna i contrari all'arresto soltanto 127 senatori presenti sono riusciti ad incrementare i loro voti con 34 senatori dei gruppi favorevoli essendo l'astensione voto contrario. Dopo il voto scambi di accuse tra Pd e Lega Nord sulla paternità dei voti.
Il 25 luglio 2011 dopo le pressanti richieste da parte della Presidente del Pd Rosy Bindi e di altri esponenti del partito che lo invitavano a dimettersi da senatore dopo il mancato arresto rassegna le sue dimissioni dal PD. Il 9 agosto 2011, dopo aver riconosciuto l'esigenza di attuare misure cautelari per il sospettato reato di associazione a delinquere a carico del senatore, il Tribunale del Riesame ha disposto l'invio al Senato di una nuova richiesta di autorizzazione agli arresti domiciliari, già respinta una prima volta lo scorso 20 luglio. Il 15 febbraio 2012,la Giunta per le Elezioni e le Immunità parlamentari approva con 12 si 7 no e nessun astenuto la relazione Balboni (PdL) per respingere la nuova richiesta d’arresto ai domiciliari a suo carico, avanzata dalla Procura di Bari, per l’inchiesta sulla sanità sulla base del capo di accusa di associazione a delinquere.
Contro la richiesta d'arresto votano Il Popolo della Libertà, Lega Nord, Coesione Nazionale mentre a favore Partito Democratico, Italia dei Valori, Unione di Centro, Alleanza per l'Italia. Inoltre la richiesta di non investire l'Aula del Senato della decisione è stata approvata con 10 si 9 no e nessun astenuto. La Lega Nord questa volta vota con Pd, IdV e Udc. Contrari Pdl e CN. Il 15 marzo 2013, dopo quattro anni dalle dimissioni di Assessore alle Politiche della Salute della Regione Puglia e, scaduto il mandato parlamentare, sono state attuate le misure cautelari nei confronti del dr. Tedesco che è stato posto agli arresti domiciliari per i sospettati reati di: associazione a delinquere, concussione, corruzione, falso e turbativa d’asta. Il 27 marzo 2013 Tedesco è tornato in libertà, il gip di Bari Antonio Diella ha accolto la richiesta di revoca delle misure cautelari ritenendo le stesse non necessarie. Il 5 luglio 2013 Tedesco è stato prosciolto da tutte le accuse che gli erano state contestate dalla procura perché il fatto non sussiste.


sen. Alberto Tedesco:
Parlamento italiano Senato della Repubblica
Parlamento italiano Senato della Repubblica
Luogo nascita: Bari
Data nascita: 8 aprile 1949
Professione: Dirigente
Partito: Partito Democratico (2009-2011)
Legislatura: XVI Legislatura
Gruppo: Partito Democratico (2009-2011) Gruppo Misto (dal 2011)
Coalizione: PD-IdV (2009-2011)
Circoscrizione: Puglia
Incarichi parlamentari:
Membro della 9ª Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare) dal 19 aprile 2012 Membro della 4ª Commissione permanente (Difesa) dal 27 luglio 2011 al 19 aprile 2012 Membro della 13ª Commissione permanente (Territorio, ambiente, beni ambientali) dal 13 ottobre 2010 al 27 luglio 2011 Membro della 9ª Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare) dal 21 luglio 2009 al 13 ottobre 2010
Pagina istituzionale

Sanità Puglia: prescrizione per Tedesco

Sanità Puglia: prescrizione per Tedesco

(ANSA) – BARI, 05 MAR – Il Tribunale di Bari ha dichiarato la prescrizione per l’ex senatore Alberto Tedesco, accusato di essere stato a capo, quando era assessore regionale alla Sanità in Puglia, di un presunta ‘cupola’ che tra il 2005 e il 2009 pilotando nomine e truccando appalti. Quando le notizie di stampa rivelarono l’esistenza dell’indagine, nella primavera del 2009, Tedesco si dimise da assessore regionale. Inizialmente le accuse erano di [...]

Noël Windry: Il giudice è in vacanza (Le Piège aux diamants, 1933) - trad. Alberto Tedeschi - G.E.M. n. 167 del 1940

Noël Windry: Il giudice è in vacanza (Le Piège aux diamants, 1933) - trad. Alberto Tedeschi - G.E.M. n. 167 del 1940

Noel Vindry è una figura storica del romanzo poliziesco francese ad enigma e in particolare delle Camere Chiuse. Nato nel 1896 nell’Alta Savoia e morto a Parigi nel 1954, egli, avvocato e poi giudice, giudice istruttore, creò un personaggio in cui trasfondere la propria attività, conferendogli una grande calma, riflessione e capacità di analizzare a fondo un problema; una grande cultura, unita all’amore per la buona cucina; e facendone un gran fumatore di [...]

EVENTI: Alberto Tedesco

Nel 1999 viene candidato dalla coalizione de L'Ulivo alla Camera per le elezioni suppletive in un collegio di Bari: non risulta tuttavia eletto.

Il 6 aprile 2011 la Giunta per le Autorizzazioni e le Immunità parlamentari boccia con 9 si 10 no un astenuto (il Presidente della Giunta Marco Follini del Pd) e un assente la relazione Balboni (PdL) favorevole a negare la richiesta di misure cautelari (arresto) avanzata nei confronti del senatore nell'inchiesta sulla Sanità pugliese.

Il 20 luglio 2011 il Senato ha bocciato la relazione Li Gotti (IdV) negando l'arresto per il senatore, con 127 voti favorevoli, 151 contrari ed 11 astenuti.

Il 25 luglio 2011 dopo le pressanti richieste da parte della Presidente del Pd Rosy Bindi e di altri esponenti del partito che lo invitavano a dimettersi da senatore dopo il mancato arresto rassegna le sue dimissioni dal PD.

Il 27 marzo 2013 Tedesco è tornato in libertà, il gip di Bari Antonio Diella ha accolto la richiesta di revoca delle misure cautelari ritenendo le stesse non necessarie.

Cosentino nel carcere di Secondigliano. De Magistris: «Ma io non brindo». Arrestato ex senatore Tedesco Scaduto mandato parlamentare. Caso «L’Avanti», De Gregorio si consegna. L'ex senatore Nespoli ai domiciliari

Il deputato uscente del Pdl si è appena costituito a Napoli. IL MALAFFARE DELLA SANITA'. Stop all'immunità. È accusato di associazione per delinquere, concussione corruzione e turbativa d'asta. L’ex Pdl, cui sono stati notificati gli arresti a casa, è andato dai Finanzieri di Napoli nella sede di Roma. Al sindaco di Afragola le notifiche nel pomeriggio.// // NAPOLI - Nicola Cosentino si è costituito a Napoli, nel carcere di Secondigliano. A carico del [...]

Tedesco(ex Assesore Regionale alla sanità con Vendola) rinviato a giudizio.

Tedesco(ex Assesore Regionale alla sanità con Vendola) rinviato a giudizio.

La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio di 19 persone, tra cui il Senatore Alberto Tedesco(foto a sinistra) e l'ex dg della Asl di Bari Lea Cosentino (detta Lady Asl), nell'ambito dell'udienza preliminare sulla presunta malagestione della sanità pugliese. A Tedesco vengono contestati i reati di associazione per delinquere, concussione, abuso d'ufficio, corruzione e falso. E' accusato di far parte della presunta cupola che tra il 2005 e il 2009 avrebbe [...]

Un paese senza speranza! Berruti (Pdl) condannato a 2 anni e 10 Mesi. Richiesta d’arresto per Tedesco (Pd).

Un paese senza speranza! Berruti (Pdl) condannato a 2 anni e 10 Mesi. Richiesta d’arresto per Tedesco (Pd).

giovedì 24 febbraio 2011 Un paese senza speranza! Berruti (Pdl) condannato a 2 anni e 10 Mesi. Richiesta d’arresto per Tedesco (Pd). In perfetta par condicio … Ecco la condanna per Massimo Maria Berruti (Pdl) a 2 anni e 10 mesi di carcere per riciclaggio nel processo milanese d'appello sui presunti fondi neri Mediaset, dove è imputato anche Silvio Berlusconi.(QUI ulteriori dettagli)   Mentre sull’altra sponda, il gip del tribunale di Bari Giuseppe de [...]

Arrestato componente scorta Vendola-Chiesto il carcere per Tedesco, ex assessore regionale PD

Arrestato componente scorta Vendola-Chiesto il carcere per Tedesco, ex assessore regionale PD

Arrestato componente scorta Vendola Chiesto il carcere per Tedesco, ex assessore regionale 24 febbraio, 12:04 //// --> //--> BARI  - Arresti sono stati eseguiti stamani nell'ambito di una delle inchieste sulla gestione della sanità in Puglia. Oltre alla richiesta d'arresto in carcere emessa nei confronti del senatore del Pd, Alberto Tedesco, ex assessore regionale alla Sanità della Puglia, in carcere su disposizione della magistratura barese è finito Mario [...]

L'inchiesta su Alberto Tedesco

Sanità e appalti, spunta la talpa  Gabriella De Matteis Si è informato persino sui nomi dei militari che stavano conducendo le indagini. E poi ha girato queste notizie al direttore di una delle cliniche, coinvolte nelle indagini sugli accreditamenti. Questo almeno è il sospetto che grava su un finanziere in servizio in una caserma della provincia di Bari e che ha spinto la procura a ordinare un´acquisizione documentale. Nei giorni scorsi gli uomini del nucleo [...]

Per la serie "figure di m..da storiche": la Meloni lancia "La sfida dell'anno" un sondaggio per stabilire "chi rappresenta l'anti-italiano" - Il risultato? Per la Gente chi rappresenta gli anti-taliani sono la stessa Meloni e Mussolini...!

Per la serie "figure di m..da storiche": la Meloni lancia "La sfida dell'anno" un sondaggio per stabilire "chi rappresenta l'anti-italiano" - Il risultato? Per la Gente chi rappresenta gli anti-taliani sono la stessa Meloni e Mussolini...!

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti .   Per la serie "figure di m..da storiche": la Meloni lancia "La sfida dell'anno" un sondaggio per stabilire "chi rappresenta l'anti-italiano" - Il risultato? Per la Gente chi rappresenta gli anti-taliani sono la stessa Meloni e Mussolini...! Meloni lancia il sondaggio "chi è anti-italiano": vincono lei e Mussolini Autogol social per la leader di Fratelli d'Italia che viene massacrata sul suo [...]

Vittorio Sgarbi condannato per diffamazione contro Nichi Vendola

Vittorio Sgarbi condannato per diffamazione contro Nichi Vendola

Vittorio Sgarbi ancora al centro delle polemiche. Dovrà risarcire Nichi Vendola, ex presidente della Regione Puglia, per averlo diffamato durante una trasmissione tv. La conferma della sentenza, ora definitiva, arriva dalla Corte di Cassazione. L’accusa di diffamazione Si legge su ANSA che la Corte ha riconosciuto i toni e i contenuti diffamatori usati durante il programma “Ci tocca anche Vittorio Sgarbi (Or vi sbigottirà)”, andato in onda nel 2011 per [...]

Gerry Scotti, paura per il figlio Edoardo: ricoverato a Milano dopo un incidente d'auto

Gerry Scotti, paura per il figlio Edoardo: ricoverato a Milano dopo un incidente d'auto

Edoardo Scotti, figlio 26enne del popolare conduttore televisivo Gerry Scotti, ha avuto un incidente a Milano ed è stato operato: la notizia è stata riferita dal settimanale Gente, che afferma che Edoardo, trasportato d’urgenza in ospedale all’Humanitas di Rozzano, avrebbe avuto una frattura scomposta del femore. Suo padre Gerry lo ha subito raggiunto in ospedale: le condizioni di Edoardo non sono preoccupanti, nonostante la paura dopo lo schianto in auto. [...]

Chi è Edoardo, il figlio di Gerry Scotti

Chi è Edoardo, il figlio di Gerry Scotti

Si chiama Edoardo l'unico figlio di Gerry Scotti a cui il conduttore televisivo è molto legato. In questi giorni Edoardo Scotti ha fatto parlare di sé, sfortunatamente a causa di un incidente stradale. Il giovane è stato ricoverato in una clinica a Rozzano, dove gli è stata diagnosticata la rottura del femore, e in cui è accorso anche papà Gerry, preoccupato per le sue condizioni di salute. Classe 1992, è nato il 10 marzo a Milano, ma ha vissuto per [...]

Chi sono Alba ed Evelina, le figlie di Vittorio Sgarbi

Chi sono Alba ed Evelina, le figlie di Vittorio Sgarbi

Alba ed Evelina sono le figlie di Vittorio Sgarbi, che si aggiungono a Carlo, il primogenito nato dalla relazione con Patrizia Brenner. Evelina è stata la prima ad essere riconosciuta dal critico d'arte ed è nata da un brevissimo flirt con una donna di Torino. Lunghi capelli rossi e una passione per quadri e monumenti, la giovane assomiglia molto a suo padre e i due hanno un ottimo rapporto, anche se vivono lontani. Sgarbi aveva parlato per la prima volta di [...]

Sgarbi sbotta in diretta dalla d’Urso: “Ho trovato Vladimir Luxuria che batteva sulla strada”

Sgarbi sbotta in diretta dalla d’Urso: “Ho trovato Vladimir Luxuria che batteva sulla strada”

Sgarbi sbotta in diretta dalla d’Urso: “Ho trovato Vladimir Luxuria che batteva sulla strada” Ieri sera Vittorio Sgarbi è stato uno degli ospiti di Live Non è la d’Urso e nei primi 10 minuti di diretta è rimasto in silenzio, nonostante gli attacchi di Daniela Martani. Era tutto così strano. Dopo essersi trattenuto fin troppo a lungo, Sgarbi è esondato come un fiume che esonda. “In quell’occasione parlavo di Lory Del Santo, che ha dichiarato che [...]

Morte Bordin, Sgarbi all'attacco: polemica col Movimento 5 Stelle

Morte Bordin, Sgarbi all'attacco: polemica col Movimento 5 Stelle

La morte di Massimo Bordin, storico direttore di Radio Radicale conosciutissimo per la sua rassegna stampa mattutina, è stata commentata anche in Aula alla Camera dei Deputati. Vittorio Sgarbi, deputato del Gruppo Misto, ha preso la parola per condividere il suo pensiero sulla morte di Massimo Bordin, lanciando un attacco al Movimento 5 Stelle: «Si vergognino di piangere adesso contro quello che hanno voluto chiudere. C’è un limite all’indecenza. Quelli [...]

Scomparsa Bordin, Sgarbi alla Camera: si vergognino i 5 Stelle

Scomparsa Bordin, Sgarbi alla Camera: si vergognino i 5 Stelle

Roma, 17 apr. (askanews) - Molti gli interventi alla Camera come in Senato che piangono la morte di Massimo Bordin. Si distingue per virulenza Vittorio Sgarbi dagli scranni di Montecitorio: "Ho letto come tutti i colleghi la notizia della morte di Massimiliano Bordin. Ho sentito con interesse le parole di Renata Polverini e Laura Boldrini. Fatico a sentire le parole del capogruppo del Movimento Cinque Stelle, che ha dichiarato attarevrso il sottosegretario crimi e [...]

Incendio a Notre-Dame, Sgarbi: "Momento triste ma non drammatico"

Incendio a Notre-Dame, Sgarbi: "Momento triste ma non drammatico"

“I simboli devono avere un valore, che è carico di storia, di verità, e di contrapposizione di violenza. Qui non c’è nessuna violenza. C’è un caso terribile, questa data rimarrà nella memoria. È un momento triste, ma non drammatico sul piano ideale, spirituale, religioso”. Sono queste le parole pronunciate da Vittorio Sgarbi a Quarta Repubblica, mentre a Parigi i vigili del fuoco domavano l’incendio alla cattedrale di Notre-Dame. Dopo lo [...]

"Striscia la Notizia", Michelle Hunziker e Gerry Scotti tornano dietro al bancone

"Striscia la Notizia", Michelle Hunziker e Gerry Scotti tornano dietro al bancone

Michelle Hunziker e Gerry Scotti tornano dietro al bancone di "Striscia la Notizia", da lunedì 15 aprile, su Canale 5, a partire dalle ore 20.35, per la quarta edizione consecutiva. Michelle e Gerry hanno esordito in coppia al timone di "Striscia" per la prima volta nella stagione 2015/2016 e a oggi hanno condotto insieme 27 puntate. Michelle Hunziker, invece, ha debuttato al timone dello storico varietà di Antonio Ricci nella stagione 2004/2005 e a oggi, in [...]

"Salvini è un prodotto della crisi, come Mussolini e Hitler"

"Salvini è un prodotto della crisi, come Mussolini e Hitler"

L'ex ministro delle Finanze greco, oggi candidato alle europee con DiEM25, ha commentato la situazione politica italiana. "Salvini è il prodotto della Depressione, così come Mussolini e Hitler furono il prodotto della Depressione tra le due Guerre mondiali in Europa". Lo ha dichiarato all'Agi, Yanis Varoufakis, l'ex ministro delle Finanze greco, ora capolista in Germania per il movimento Domkratie in Europe, costola di DiEM25 - Democracy in Europe Movement [...]

Gerry Scotti: «Celebro i 30 anni di Striscia ma voglio condurre un vero tg»

Gerry Scotti: «Celebro i 30 anni di Striscia ma voglio condurre un vero tg»

Per la quarta volta Gerry Scotti torna dietro al bancone di Striscia la Notizia con al fianco Michelle Hunziker. Un ritorno voluto fortemente dal ‘patron’ Antonio Ricci per chiudere al meglio l’edizione numero trenta, il prossimo 8 giugno, dello storico tg satirico. «Antonio è stato chiaro: per i trent’anni non potete non fare coppia voi due. Non potevo dirgli di no e così faccio la grande chiusura con una compagna di viaggio meravigliosa: io e Michelle [...]

Le "cose buone" di Mussolini? Sono solo idiozie ...Come lo storico smonta le falsità dei nostalgici fascisti...!

Le "cose buone" di Mussolini? Sono solo idiozie ...Come lo storico smonta le falsità dei nostalgici fascisti...!

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti .   Le "cose buone" di Mussolini? Sono solo idiozie ...Come lo storico smonta le falsità dei nostalgici fascisti...! «Idiozie, le "cose buone" di Mussolini». Uno storico smonta le falsità fasciste Dalle bonifiche avviate prima del duce alla presunta incorruttibilità alle leggi razziali, Francesco Filippi riepiloga in un saggio le menzogne propagandate dalla destra «Se il fascismo è stato [...]

Conselve, l'ospite è il pronipote di Mussolini: cena cancellata

Conselve, l'ospite è il pronipote di Mussolini: cena cancellata

I titolari di un ristorante di Conselve, in provincia di Padova, hanno bloccato una cena con ospite d’onore Caio Giulio Cesare Mussolini (bisnipote del duce e candidato alle Europee per il partito di Giorgia Meloni). Stando alla pubblicità, in occasione dell’evento si sarebbe dovuto parlare di «dottrina del Fascismo». Stando a quanto riportato dall'”Ansa”, i titolari del ristorante, che si sono dichiarati apolitici, non erano a conoscenza in un primo [...]

Elezioni Ue, Confindustria, Cgil, Cisl e Uil firmano appello per l'Europa

Elezioni Ue, Confindustria, Cgil, Cisl e Uil firmano appello per l'Europa

(Teleborsa) - In vista del voto alle prossime elezioni europee dal 23 al 26 maggio, Confindustria, Cgil, Cisl e Uil hanno firmato un "appello per l'Europa" rivolto agli elettori e alle forze politiche. "Esortiamo i cittadini di tutta Europa ad andare a votare per sostenere la propria idea di futuro e difendere la democrazia, i valori europei, la crescita economica sostenibile e la giustizia sociale", scrivono nel documento congiunto. Partendo dalla centralità del [...]

Cassazione e Tribunale del Lavoro di Ferrara sgretolano il “muro” della esclusivita’ dei ccnl di Cgil, Cisl e Uil

Cassazione e Tribunale del Lavoro di Ferrara sgretolano il “muro” della esclusivita’ dei ccnl di Cgil, Cisl e Uil

Sentenze 08 Aprile 2019 RELAZIONI INDUSTRIALI Cassazione e Tribunale del Lavoro di Ferrara sgretolano il “muro” della esclusivita’ dei ccnl di Cgil, Cisl e Uil Con la sentenza n. 4951 del 2019, la Suprema Corte di Cassazione è intervenuta in materia di garanzia dei minimi di retribuzione per i lavoratori dipendenti dalle cooperative. Con tale pronunzia la Suprema Corte ha ribadito un principio già contenuto nella sentenza 51/2015 della Corte [...]

Salò, Mussolini resta cittadino onorario

Salò, Mussolini resta cittadino onorario

(ANSA) – BRESCIA, 8 APR – Benito Mussolini resta cittadino onorario di Salò, in provincia di Brescia. Lo ha deciso il Consiglio comunale che ha rigettato la mozione presentata da un consigliere di minoranza. “La questione dovrà affrontarla la prossima amministrazione che uscirà dal voto di maggio” ha detto il sindaco del paese Cipani, esponente di centro destra. “In questo momento siamo in campagna elettorale e il tema crea una tensione inutile” [...]

Fico-Casellati ricordano vittime Aquila

Fico-Casellati ricordano vittime Aquila

(ANSA) – ROMA, 6 APR – “Dieci anni fa il terribile terremoto che colpì L’Aquila e che portò con sé lutti, distruzione, che sconvolse la vita di tante persone. Il pensiero oggi va a tutti loro, alle vittime, ai loro familiari, a una comunità profondamente ferita che ha vissuto e vive tante difficoltà e a cui occorre restituire dignità e qualità della vita. E grazie di cuore a tutti coloro che si adoperarono nei soccorsi”. Lo afferma il [...]

Governo, Brunetta: se Tria lascia spread andrebbe a 500

Governo, Brunetta: se Tria lascia spread andrebbe a 500

Cernobbio (CO), 5 apr. (askanews) - "Se io fossi un investitore e vedessi che la maggioranza di governo, i dioscuri Salvini e Di Maio di fatto provocassero le dimissioni di Tria, all'apertura dei mercati lo spread andrebbe a 500, su questo non ho alcun dubbio". A dirlo è Renato Brunetta, deputato e responsabile della politica economica di Forza Italia. "Noi abbiamo bisogno di un'operazione verità sui conti, sulla crescita e sulla politica economica", ha [...]

Polemica Jim Carrey-Mussolini: nuovo botta e risposta infuocato

Polemica Jim Carrey-Mussolini: nuovo botta e risposta infuocato

Jim Carrey, etichettato come “Bas*ardo” da Alessandra Mussolini per aver pubblicato una vignetta con l’esibizione dei corpi di Benito Mussolini e Claretta Petacci in piazzale Loreto, ha deciso di replicare. E lei ha contro-replicato. Tutto era iniziato con un tweet pubblicato dall’attore lo scorso 30 marzo. Jim Carrey, a corredo della vignetta con Benito Mussolini e Claretta Petacci a testa in giù, aveva scritto: «Se vi state domandando a cosa conduce il [...]

&id=HPN_Alberto+Tedesco_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Alberto{{}}Tedesco" alt="" style="display:none;"/> ?>