Altero Matteoli

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Altero Matteoli

La scheda: Altero Matteoli

Altero Matteoli (Cecina, 8 settembre 1940 – Capalbio, 18 dicembre 2017) è stato un politico italiano, ministro dell'ambiente nei governi Berlusconi I, II e III e Ministro delle infrastrutture e dei trasporti nel Governo Berlusconi IV.


Altero Matteoli:
Presidente della 8ª Commissione Lavori Pubblici del Senato della Repubblica:
Durata mandato: 7 maggio 2013 – 18 dicembre 2017
Predecessore: Luigi Grillo
Successore: Mauro Coltorti
Ministro delle infrastrutture e dei trasporti:
Durata mandato: 8 maggio 2008 – 16 novembre 2011
Presidente: Silvio Berlusconi
Predecessore: Antonio Di Pietro (infrastrutture) Alessandro Bianchi (trasporti)
Successore: Corrado Passera
Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio:
Durata mandato: 10 maggio 1994 – 17 gennaio 1995
Presidente: Silvio Berlusconi
Predecessore: Valdo Spini
Successore: Paolo Baratta
Durata mandato: 11 giugno 2001 – 17 maggio 2006
Presidente: Silvio Berlusconi
Predecessore: Willer Bordon
Successore: Alfonso Pecoraro Scanio
Sindaco di Orbetello:
Durata mandato: 29 maggio 2006 – 13 giugno 2011
Predecessore: Rolando Di Vincenzo
Successore: Monica Paffetti
Senatore della Repubblica Italiana:
Durata mandato: 28 aprile 2006 – 18 dicembre 2017
Legislature: XV, XVI, XVII
Gruppo parlamentare: Alleanza Nazionale (XV) Il Popolo della Libertà (XVI) Forza Italia - Il Popolo della Libertà XVII Legislatura (XVII)
Coalizione: Casa delle Libertà (XV) Coalizione di centro-destra del 2008 (XVI) Coalizione di centro-destra del 2013 (XVII)
Circoscrizione: Toscana
Deputato della Repubblica Italiana:
Durata mandato: 12 luglio 1983 – 27 aprile 2006
Legislature: IX, X, XI, XII, XIII, XIV
Gruppo parlamentare: Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (IX, X, XI, XII) Alleanza Nazionale (XIII, XIV)
Coalizione: Polo del Buon Governo (XII) Polo delle Libertà (XIII) Casa delle Libertà (XIV)
Circoscrizione: Pisa (IX, X, XI), Toscana (XII, XIII, XIV)
Collegio: Lucca (XIV)
Dati generali:
Partito politico: MSI (1983-1995) AN (1995-2009) PdL (2009-2013) FI (2013-2017)
Titolo di studio: Diploma di ragioniere
Professione: Dirigente d'azienda
Esponente del Movimento Sociale Italiano, Altero Matteoli ne è stato segretario regionale per la Toscana.
Cresce politicamente accanto a Beppe Niccolai, storico esponente pisano dell'MSI. È eletto deputato nel 1983 (IX Legislatura) e riconfermato nel 1987, nel 1992 e nel 1994.
Aderisce ad Alleanza Nazionale nel 1995, nelle cui fila è eletto alla Camera dal 1996.
È stato consigliere comunale di Castelnuovo di Garfagnana (LU) e di Livorno per quattro consiliature, nonché consigliere provinciale di Livorno, sempre eletto nelle liste del MSI-DN.
Nel 2006 è eletto in Senato. Fra le attività parlamentari, è stato membro della Commissione parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle associazioni criminali e similari, redigendo una relazione sulla collusione tra mafia e politica.
Primo firmatario di sette proposte di legge in materia di:
istituzione dell'Ente per la valorizzazione del litorale pisano,
istituzione in Pisa di una sezione distaccata del Tribunale amministrativo regionale della Toscana,
legge quadro in materia di cave e torbiere, istituzione in Pisa di una sezione distaccata della Corte d'Appello di Firenze,
assegnazione di alloggi agli appartenenti alle forze dell'ordine da parte degli Istituti autonomi case popolari,
istituzione del consorzio Comuni della Garfagnana,
obbligo delle Ferrovie dello Stato di istituire, sui treni-viaggiatori a lunga percorrenza, un servizio di assistenza sanitaria.
Cofirmatario di 36 proposte di legge, ha presentato 43 interrogazioni.

Rieletto senatore nel febbraio 2013, è eletto Presidente della VIII Commissione (Lavori pubblici, Comunicazioni) del Senato. Il 16 novembre 2013, con la sospensione delle attività del Popolo della Libertà, aderisce a Forza Italia. Il 24 marzo 2014 diventa membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia, con la funzione di responsabile delle alleanze elettorali.

deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Altero Matteoli

Nel 2009, la giunta della Camera nega l'autorizzazione a procedere per Matteoli, scatenando le critiche dell'opposizione.

Nel 2004, quando era ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, viene accusato di favoreggiamento, per aver avvisato il prefetto di Livorno, Vincenzo Gallitto, di un'inchiesta a suo carico per abusi edilizi nell'Isola d'Elba che devastano il patrimonio ambientale della zona.

Il 24 marzo 2014 diventa membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia, con la funzione di responsabile delle alleanze elettorali.

Nel 2014 Altero Matteoli risulta indagato per corruzione, tra i 100 indagati dalla Procura di Venezia, per l'inchiesta sul MOSE.

Nel 2006 è eletto in Senato.

Il 14 settembre 2017 in primo grado Matteoli e Cinque vengono condannati a 4 anni di reclusione per corruzione.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Altero Matteoli

Altero Matteoli nel 1994

Altero Matteoli nel 1994

Altero Matteoli e Maurizio Lupi alla presentazione della Ricerca sulle infrastrutture il 19 ottobre 2011 a Roma

Altero Matteoli e Maurizio Lupi alla presentazione della Ricerca sulle infrastrutture il 19 ottobre 2011 a Roma

deleted

deleted

Altero Matteoli, dal Movimento Sociale a Forza Italia: una vita in politica

Altero Matteoli, dal Movimento Sociale a Forza Italia: una vita in politica

Luca Romano L’ex ministro Altero Matteoli si è spento dopo un incidente stradale sull’Aurelia nei pressi di Capalbio. Una vita dedicata alla politica L’ex ministro Altero Matteoli si è spento dopo un incidente stradale sull’ Aurelia . Era nato a Cecina l’8 settembre del 1940

deleted

deleted

deleted

deleted

Vitalizi, Matteoli: “Favorevole a delibera M5S, ma non rinuncio al mio”. Meloni: “Disponibili a votarla” - Il Fatto Quotidiano

Vitalizi, Matteoli: “Favorevole a delibera M5S, ma non rinuncio al mio”. Meloni: “Disponibili a votarla” - Il Fatto Quotidiano

“Ma mettiamo fine a questa polemica che è diventata assurda. Noi parlamentari dobbiamo pagare i contributi come tutti gli altri ed è bella è finita”. E’ diventato grillino? “Lei non può permettersi di offendermi”. Altero Matteoli così si esprime sul dibattito intorno all’abolizione dei vitalizi. Le piace la delibera del M5S? “Non si tratta di […] Sorgente: Vitalizi, Matteoli: “Favorevole a delibera M5S, ma non rinuncio al mio”. Meloni: [...]

"SCOPIGNO" A MATTEOLI (17/06/2015)

Di Giampaolo Carboni. http://adf.ly/1J5HsW © Riproduzione riservata.

REGIONALI: MATTEOLI, ''VOTATE CHIODI E GIULIANTE, LA BUONA POLITICA''

REGIONALI: MATTEOLI, ''VOTATE CHIODI E GIULIANTE, LA BUONA POLITICA''

L’AQUILA - “Gli aquilani diano il voto a Giuliante, è un uomo di esperienza, sempre disponibile a battersi per loro, che conosce la politica, da uomo di governo e di opposizione”.Lo ha detto Altero Matteoli, senatore di Forza Italia, oggi all’Aquila per dare sostegno ‘vivo’ a Gianfranco Giuliante, assessore regionale uscente e candidato consigliere alle elezioni regionali del prossimo 25 maggio nella lista di Forza Italia per Gianni [...]

deleted

deleted

Matteoli presidente Commissione Lavori Pubblici e Telecomunicazioni del Senato

Matteoli presidente Commissione Lavori Pubblici e Telecomunicazioni del Senato

CAMPOBASSO - Il Coordinatore provinciale del Popolo delle Libertà di Campobasso, Pierluigi Lepore,  manifesta le più vive congratulazioni al senatore Altero Matteoli eletto Presidente della Commissione Lavori Pubblici e Telecomunicazioni del Senato. Esprimo viva soddisfazione per il presitigioso incarico affidato al Senatore Altero Matteoli, da parte mia e del Coordinamento provinciale del Popolo della Libertà di Campobasso. Ricordo la vicinanza e la [...]

Eolie&trasporti Siremar. Lettera al ministro Matteoli e alla Regione

Eolie&trasporti Siremar. Lettera al ministro Matteoli e alla Regione

di Christian Del Bono* Nel richiamare le nostre precedenti note, siamo costretti ancora una volta a dover segnalare il perdurare dei disservizi causati da una gestione in continua emergenza della società Siremar. Una gestione che si protrae ormai da troppo tempo e che non può certo essere giustificata dal processo di privatizzazione e dall’amministrazione straordinaria che negli ultimi mesi ha interessato la compagnia. I previsti disagi, causati [...]

&id=HPN_Altero+Matteoli_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Altero{{}}Matteoli" alt="" style="display:none;"/> ?>