Ammortizzatore sociale

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Ammortizzatore sociale. Cerca invece Ammortizzatore.

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

La scheda: Ammortizzatore sociale

La locuzione ammortizzatori sociali indica un complesso di disposizioni normative finalizzate al sostegno del reddito di coloro che si trovano involontariamente in una situazione di disoccupazione.


In Italia il sussidio di disoccupazione è chiamato ASpI (Assicurazione Sociale per l'Impiego), mentre non esiste una forma di reddito minimo, vi sono però molti altri ammortizzatori sociali volti a proteggere determinate categorie di individui, i più importanti dei quali sono la Cassa Integrazione Guadagni e l'indennità di mobilità.
Per far fronte all'attuale stato di crisi economica si sono creati i cosiddetti ammortizzatori sociali in deroga, che estendono essenzialmente a tutti i lavoratori del settore privato le tutele prima riservate ad alcune categorie, cioè la cassa integrazione guadagni e l'indennità di mobilità.
I principali istituti sono:
Assicurazione Sociale per l'Impiego (ASpI): viene erogata in favore di lavoratori che abbiano concluso un rapporto di lavoro di tipo subordinato (non a seguito di dimissioni volontarie) e che abbiano pagato almeno 52 settimane di contributi negli ultimi due anni. Il sussidio, per i redditi più bassi pari al 75% della retribuzione media dell'ultimo periodo lavorativo, viene erogata in maniera proporzionale alle settimane lavorate negli ultimi 4 anni per un massimo di 24 mesi, Con la riforma del lavoro Fornero (legge 28 giugno 2012, n. 92) ha sostituito l'indennità di disoccupazione ordinaria.
Disoccupazione Agricola: viene erogata in favore di lavoratori/operai agricoli.
Mini-ASpI: viene erogata in favore di lavoratori che, pur non avendo raggiunto i requisiti contributivi minimi per richiedere l'ASpI, abbiano maturato almeno 13 settimane di contributi. Il sussidio, di importo pari a quello dell'ASpI, viene corrisposto per un numero di settimane pari alla metà di quelle per cui si sono pagati i contributi. Con la riforma Fornero ha sostituito l'indennità di disoccupazione con requisiti ridotti.
Indennità di mobilità: hanno diritto ad essa i lavoratori assunti a tempo indeterminato aventi la qualifica di operaio, impiegato o quadro, licenziati e collocati in mobilità dalla loro azienda per esaurimento della cassaintegrazione straordinaria, per riduzione di personale o per trasformazione, ristrutturazione o cessazione dell'attività aziendale. L'importo è inizialmente pari a quello della cassa integrazione, poi diminuisce del 20%. La durata del sussidio varia in funzione dell'età del beneficiario e dell'area geografica. Da notare che non tutti i lavoratori collocati in mobilità hanno diritto all'ammortizzatore sociale (cioè all'indennità di mobilità), ma solo quelli licenziati da imprese sottoposte al regime di Cassa Integrazione.
Mobilità in deroga: con questo istituto l'indennità di mobilità viene estesa anche a quei lavoratori licenziati da aziende non destinatarie della normativa sulla mobilità. Tale indennizzo si percepisce dopo aver concluso l'erogazione dell'indennità di disoccupazione, qualora sussistano i requisiti. Possono beneficiarne inoltre i lavoratori che hanno fruito della mobilità ordinaria e per i quali, sulla base di accordi regionali, è prevista una proroga del trattamento. È gestita dalle Regioni e, essendo finanziata anche con risorse del Fondo Sociale Europeo (i cui fondi vanno utilizzati per fare formazione), richiede che, a fronte del sussidio, i beneficiari partecipino ad attività formative.
Cassa Integrazione Guadagni (CIG): viene corrisposta ai lavoratori di imprese industriali medio-grandi e di grandi imprese commerciali che vengono temporaneamente sospesi dalla loro impresa o ai quali viene ridotto l'orario di lavoro (e quindi la retribuzione mensile) per ragioni economiche. A seconda dell'impresa che ne fa uso e delle motivazioni, si divide in CIG ordinaria (CIGO) e CIG straordinaria (CIGS). L'importo è in ogni caso pari all'80% della retribuzione media dell'ultimo periodo lavorativo, mentre la durata varia a seconda dell'area (ha una durata maggiore al Sud) e della tipologia (CIGO o CIGS)
Cassa Integrazione Guadagni in deroga: questo strumento estende temporaneamente la possibilità di ricorrere alla cassa integrazione a tutte le imprese del settore privato, senza limiti di settore e di dimensioni. Come l'indennità di mobilità in deroga, anche questa è gestita dalle Regioni ed essendo finanziata anche con risorse del Fondo Sociale Europeo richiede che i beneficiari partecipino ad attività formative.
Prepensionamenti
Contratti di solidarietà

Ammortizzatori sociali

Ammortizzatori sociali

                                       Focus on       News Ammortizzatori sociali e incentivi all’occupazione Consulta l'archivio      17 maggio 2016 Cassa integrazione guadagni ordinaria: decreto ministeriale n. 95442 del 15 aprile 2016 Il decreto definisce i criteri per l’approvazione dei programmi di Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO)   Ammortizzatori Sociali Integrazione salariale   16 maggio 2016 INPS: [...]

Ammortizzatori sociali

Ammortizzatori sociali

Inps, i dati sui nuovi ammortizzatori sociali Oggi l'Inps ha pubblicato un comunicato stampa sull'andamento, a giugno 2015,  della Cassa Integrazione ordinaria, straordinaria e in deroga dai cui dati si deduce una flessione delle richieste rispetto allo stesso mese del 2014. Il calo più sensibile viene rilevato  per la cassa integrazione ordinaria che rispecchia l'andamento degli ordinativi delle imprese, mentre la riduzione è notevolmente più contenuta per [...]

Lo Stato se ne fotte, tanto sono i nonni l’ammortizzatore sociale (Il Poliscriba)

Concorso dei nonni al mantenimento del nipote anche con l'omissione volontaria  Adducendo l'inadempimento paterno agli obblighi di mantenimento del figlio, la madre di un minore chiede ai giudici di ordinare ai genitori dell'uomo il versamento della prevista somma mensile, a titolo di concorso negli oneri. La domanda viene accolta dal Tribunale che evidenzia come l'articolo 148 del Cc , secondo comma, vada interpretato nel senso che l'obbligo di concorso degli [...]

Jobs Act: le disposizioni sugli ammortizzatori sociali Decreto legislativo 04.03.2015 n° 22 , G.U. 06.03.2015

Jobs Act: le disposizioni sugli ammortizzatori sociali Decreto legislativo 04.03.2015 n° 22 , G.U. 06.03.2015

Jobs Act: le disposizioni sugli ammortizzatori sociali Decreto legislativo 04.03.2015 n° 22 , G.U. 06.03.2015 Pubblicato nella Gazzetta di venerdì scorso il decreto legislativo sul riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in caso di occupazione involontaria e di ricollocazione dei lavoratori disoccupati, a norma dell’articolo 1, comma 2, lettera b), della legge n. 183 del 2014 (c.d. Jobs Act). Il decreto introduce la Naspi, nuova [...]

Ammortizzatori sociali

Abruzzo - Presidio Cgil-Cisl-Uil il 30/4 per ammortizzatori sociali La situazione abruzzese sugli ammortizzatori sociali in deroga "è notevolmente peggiorata negli ultimi mesi e rischia di diventare esplosiva". Da qui le tre sigle sindacali, Cgil, Cisl e Uil, mercoledì 30 aprile prossimo hanno deciso di organizzare un presidio dalle 10,00 alle 12,30, davanti alle quattro prefetture abruzzesi. "Tutto ciò - scrivono in una nota - a causa della mancata copertura di [...]

Ammortizzatori sociali > ASPI

Home > Area Lavoro > Ammortizzatori sociali > ASPI ASPI - ​Assicurazione sociale per l'impiego    L'assicurazione sociale per l'impiego (chiamata comunemente ASPI) è un sussidio operativo dal 1° gennaio 2013 che sostituisce la maggior parte delle indennità di disoccupazione vigenti in precedenza (indennità di disoccupazione non agricola ordinaria, indennità di disoccupazione con requisiti ridotti, indennità di disoccupazione speciale nell'edilizia [...]

Ammortizzatori sociali > Cassa integrazione guadagni CIGS

Ammortizzatori sociali > Cassa integrazione guadagni CIGS

Home > Area Lavoro > Ammortizzatori sociali > Cassa integrazione guadagni CIGS Sistema online per le richieste di cassa integrazione guadagni straordinaria e contratti di solidarietà (solo L. 863/84) (D.P.R. 218/2000)   Benvenuti in CIGSonline, l'applicazione Web del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali dedicata alla gestione informatica delle richieste di cassa integrazione guadagni straordinaria e per contratti di solidarietà (L.863/84). Il [...]

Disegno di legge su riforma ammortizzatori sociali

4 aprile 2014 Lavoro: presentato al Senato il D.d.L. di Delega al Governo   È stato presentato giovedì 3 aprile al Senato, come annunciato nella seduta antimeridiana n° 223, con il n° 1428, il Disegno di Legge "Delega al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e delle politiche attive, nonché in materia di riordino dei rapporti di lavoro e di sostegno alla maternità ed alla conciliazione". Il provvedimento è in [...]

Electrolux e altre: servono risorse per gli ammortizzatori sociali

Il Governo deve fare una attenta valutazione sugli strumenti di tutela sociale che sono attualmente a disposizione per affrontare le crisi aziendali. Nel 2014 corriamo il rischio di avere, a fonte di un timido incremento del Pil, un ulteriore e pesante aumento della disoccupazione: interveniamo preventivamente sulle risorse per gli ammortizzatori che rischiano di essere insufficienti per l’anno in corso e incrementiamo quelle a disposizione per i contratti di [...]

Emergenza sociale per licenziamenti e ammortizzatori sociali in deroga

Gli ammortizzatori sociali in deroga stanno diventando una vera e propria emergenza sociale. Da una parte, infatti, gli stanziamenti già erogati si rivelano insufficienti. Dall’altra c’è il rischio che i finanziamenti programmati per il futuro non siano più attivati. Questo stato di incertezza costringe sempre più spesso le imprese in crisi a ricorrere alla mobilità, e dunque a licenziare direttamente i lavoratori, senza passare per il filtro della cassa [...]

Ammortizzatori sociali in deroga: assegnazione ulteriori risorse finanziarie

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, ha emanato i decreti relativi al finanziamento degli ammortizzatori in deroga relativi a periodi di competenza 2013, sulla base degli accordi governativi tra il Ministero del lavoro e le singole Regioni o Province autonome.In data 6 giugno 2013 sono stati emanati i decreti relativi alle prime due tranche di finanziamenti, rispettivamente di 520 milioni e [...]

Federpesca: senza ammortizzatore sociale la pesca muore

Federpesca: senza ammortizzatore sociale la pesca muore

LITORALE – Intanto permane lo stato di agitazione nel settore, fortemente preoccupato per i continui e immotivati rinvii della sottoscrizione dell’accordo di cassa integrazione per la pesca che dovrà sbloccare il pagamento delle giornate del primo semestre 2013 e degli anni pregressi. Mercoledì 10 luglio, in concomitanza con l’ennesima riunione presso il Ministero del lavoro, è stato organizzato un presidio con la partecipazione dei rappresentanti [...]

Rifinanziati gli ammortizzatori sociali in deroga, la pesca resta fuori

Rifinanziati gli ammortizzatori sociali in deroga, la pesca resta fuori

TERMOLI - Il Governo ha dato attuazione ieri al decreto legge 54/2013 che ha stanziato 780 milioni di euro per il rifinanziamento della Cassa Integrazione Straordinaria in deroga.  “Il settore della pesca, che non beneficia direttamente di tale stanziamento - dichiara Luigi Giannini direttore Federpesca -, attende tuttora l’erogazione delle giornate di cassa integrazione di gran parte del 2012 e del primo semestre 2013 e le risorse assegnate dalla Legge di [...]

Governo: pubblicato il Decreto Legge che rifinanzia gli ammortizzatori sociali in deroga

Governo: pubblicato il Decreto Legge che rifinanzia gli ammortizzatori sociali in deroga

Governo: pubblicato il Decreto Legge che rifinanzia gli ammortizzatori sociali in deroga   E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 117 del 21 maggio 2012, il Decreto Legge 21 maggio 2013, n. 54, con gli interventi urgenti in tema di:    > sospensione dell'imposta municipale propria (IMU), > rifinanziamento di ammortizzatori sociali in deroga, > proroga in materia di lavoro a tempo determinato presso le pubbliche amministrazioni, > eliminazione degli [...]

Rifinanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga e altre misure urgenti

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto-Legge n. 54 del 21 maggio 2013E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 117 del 21 maggio 2013, il Decreto-Legge n. 54/2013 concernente interventi urgenti in tema di: sospensione dell'imposta municipale propria (IMU), rifinanziamento di ammortizzatori sociali in deroga, proroga in materia di lavoro a tempo determinato presso le pubbliche amministrazioni ed eliminazione degli stipendi dei parlamentari membri del [...]

Ammortizzatori sociali

Ammortizzatori sociali

16 aprile: CGIL, CISL e UIL in piazza per gli ammortizzatori sociali Per rivendicare adeguati finanziamenti per gli ammortizzatori in deroga CGIL, CISL e UIL hanno proclamato per martedì 16 aprile alle ore 9.30 una manifestazione davanti al Parlamento. Nei prossimi mesi, secondo l'allarme lanciato dai sindacati, quasi 400mila persone rischiano di restare senza reddito: le risorse per finanziare gli ammortizzatori in deroga stanno per finire e le risorse stanziate [...]

Ammortizzatori sociali

Ammortizzatori sociali

Perugia - SviluppUmbria, Inail e Inps, seminari su ammortizzatori sociali La provincia di Perugia, Sviluppumbria, Inail, Inps, direzione regionale e direzione territoriale del Lavoro, insieme per organizzare e gestire seminari formativi e di orientamento a favore dei percettori di ammortizzatori sociali in deroga. E' stato siglato nella sede di piazza Italia, il protocollo d'intesa che si propone di disciplinare forme di raccordo per l'erogazione delle politiche [...]

Ammortizzatori sociali in deroga per le Regioni in arrivo fondi aggiuntivi per 130 milioni

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Elsa Fornero, ha incontrato le rappresentanze dei sindacati maggiormente rappresentativi, sul tema degli ammortizzatori sociali in deroga, alla presenza dell’Assessore Simoncini, coordinatore della materia lavoro nell’ambito della Conferenza delle Regioni. Il Ministro ed il coordinamento delle Regioni hanno concordato sulla necessità di rendere immediatamente disponibili i 130 milioni già attribuiti alle [...]

Cigs e mobilità, Maule: la situazione degli ammortizzatori sociali in deroga è disastrosa

Cigs e mobilità, Maule: la situazione degli ammortizzatori sociali in deroga è disastrosa

Mirko Maule, segretario generale Cisal Veneto - Indicazione finale ministero tempi e quantità (180 mil complessivi) chiuse tutte le autorizzazioni entro mese febbraio. La regione Veneto ha ricevuto il decreto ministeriale relativo alla erogazione delle risorse pari a 40 milioni di euro sui 60 milioni richiesti inoltre l'accordo relativo alle risorse 2013 al momento 38 milioni che sono indubbiamente insufficienti, il problema rimane in piedi dato che nel Veneto [...]

DELEGAZIONE SINDACALE IN REGIONE: AMMORTIZZATORI SOCIALI

Una delegazione sindacale delle segreterie Cgil Cisl Uil regionali è stata ricevuta stamani a Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale, dai responsabili del settore lavoro della Regione, il commissario straordinario Santo Romano e il dirigente PierAngelo Turri, in merito al blocco da parte del Ministero del Lavoro dei pagamenti delle indennità di Cig e di mobilità in deroga del 2012 per le domande non pervenute all’Inps entro il 31 dicembre. Nel Veneto [...]

&id=HPN_Ammortizzatore_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Ammortizzatore{{}}sociale" alt="" style="display:none;"/> ?>