Amos Oz

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Amos Oz

La scheda: Amos Oz

Amos Oz (in ebraico: עמוס עוז‎?), nato Amos Klausner (in ebraico: עמוס קלוזנר‎?) (Gerusalemme, 4 maggio 1939) è uno scrittore e saggista israeliano. Oltre ad essere autore di romanzi e saggi, Oz è giornalista e docente di letteratura alla Università Ben Gurion del Negev, a Be'er Sheva. Sin dal 1967 è un autorevole sostenitore della "soluzione dei due stati" del conflitto arabo-israeliano. Nel 2008 ha ricevuto una laurea honoris causa dall'Università di Anversa. Nel 2007 ha vinto il premio "Premio Príncipe de Asturias de las Letras" e il premio Fondazione Carical Grinzane per la cultura mediterranea. Nel 2008 ha ricevuto il premio Dan David, nello stesso anno ha vinto anche il Premio Internazionale Primo Levi. La cerimonia di consegna è avvenuta a Genova, Palazzo Ducale.
Nel suo romanzo autobiografico Una storia di amore e di tenebra, Oz ha raccontato, attraverso la storia della sua famiglia, le vicende storiche del nascente Stato di Israele dalla fine del protettorato britannico: la guerra di indipendenza, gli attacchi terroristici dei feddayn, la vita nei kibbutz. Nella vita dello scrittore è stato determinante il suicidio della madre, avvenuto quando il piccolo Amos aveva appena dodici anni. L'elaborazione del dolore si sviluppa ben presto in un contrasto con il padre, un intellettuale vicino alla destra ebraica. Il contrasto padre-figlio portò alla decisione del ragazzo di entrare nel kibbutz Hulda e di cambiare il cognome originario "Klausner" in "Oz", che in ebraico significa "forza".



deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Amos Oz

Nel 2010 ha vinto la prima edizione del Premio Salone Internazionale del Libro, assegnatagli dal voto elettronico dei visitatori ed editori della manifestazione Italiana.

Nel 1998 Oz ha ricevuto il Premio Israele per la letteratura.

Nel 2003, alle elezioni per la sedicesima Knesset, Oz ha partecipato alla campagna elettorale televisiva di Meretz chiedendo al pubblico di votare per Meretz.

Nel 2008 ha ricevuto una laurea honoris causa dall'Università di Anversa.

Nel 2008 ha ricevuto il premio Dan David, nello stesso anno ha vinto anche il Premio Internazionale Primo Levi.

Nel 2008 ha ricevuto il Premio Heinrich Heine della città di Düsseldorf.

Nel 1978 Oz è stato uno dei fondatori di Peace Now.

Nel 2007 ha vinto il premio "Premio Príncipe de Asturias de las Letras" e il premio Fondazione Carical Grinzane per la cultura mediterranea.

Nel 2007 ha ricevuto il Premio Principe delle Asturie per la Letteratura.

Nel 2012 ha vinto il Premio letterario Internazionale Giuseppe Tomasi di Lampedusa per Il monte del cattivo consiglio.

Nel 2005 ha ricevuto dalla città di Francoforte il Premio Goethe alla carriera, un premio prestigioso assegnato in passato a Sigmund Freud e Thomas Mann.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Consiglio senza se e senza ma … Altrove, forse di Amos Oz (Feltrinelli)

Pubblicato nel 1966 e finora inedito in Italia, Altrove, forse è il primo romanzo di Amos Oz. Racconto morale ironico e tagliente, la vita nel kibbutz Metsudat Ram sembra uguale a quella di tanti paesini di provincia: un terzo noia e due terzi pettegolezzi. A Metsudat Ram, un kibbutz isolato nel Nord del paese, circondato da nemici e sormontato dall’ombra di cupe montagne, si svolge la vita di una comunità di coloni, dediti all’agricoltura e [...]

Amos Oz

Amos Oz

Amos Oz racconta 'Giuda' in sinagoga Milano FOTO Amos Oz © EPA +CLICCA PER INGRANDIRE Redazione ANSAMILANO 16 novembre 201419:04APPROFONDIMENTO Suggerisci Facebook Twitter Google+ Altri A-AA+ Stampa Scrivi alla redazione Archiviato in Ebraismo Editoria Amos Oz Gesù Giuda Iscariota Giangiacomo Feltrinelli (ANSA) - MILANO, 16 NOV - "Giuda è considerato il traditore più famoso della storia e non ho mai capito perché, credo anche che questo atteggiamento sia anche [...]

Frase di Amos Oz

Il testo che vi segnalo oggi è di Amos Oz. Lo trovate qui di seguito: I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale.di Amos Oz Commenta questa e altre frasi di Amos Oz

Amos Oz, Non dire mai notte

Amos Oz, Non dire mai notte

12/08/12Non dire mai notte di Amos OzNel bellissimo romanzo di Amos Oz “Non dire mai notte”, l’azione si svolge nel microcosmo di una piccola città del deserto di negev in cui tutti si conoscono e sanno tutto di tutti.E’ una commedia umana i cui protagonisti sono un uomo e una donna. La moglie è di mezza età piena di vitalità e con una gran voglia di uscire dalla monotonia della quotidianità. Lui, più vecchio, alla ricerca del silenzio, della pace, [...]

Intervista ad Amos Oz

Intervista ad Amos Oz

di Antonella BarinaInterviste.Amos Oz, Tra amici Il grande scrittore israeliano, che ha vissuto per di più di 30 anni nelle comunità di lavoro, di fronte alla crisi propone il suo paradosso (ma lo è davvero?) in un libro e al Festival di Massenzio.Arad (Israele). “Se mi guardo intorno, in Israele come in Italia, mi sento...

E' vero che è uscito un nuovo libro di Amos Oz?

Ho lettouasi tutto di questo scrittore israeliano, mi piace molto... è vero che in libreria c'è un suo nuovo libro? "Sì, ho visto che è uscito, si intitola La pace perfetta, sempre per Feltrinelli, come i precedenti libri: qui più info"

Rispondi

Amos Oz, Compromesso unica  via

Amos Oz, Compromesso unica via

da nuova società   OZ: compromesso unica via da percorrere nel conflitto tra israeliani e Palestinesi SABATO 13 NOVEMBRE 2010 di Maria La Calce «Se questi sono i ragazzi italiani questo vostro Paese ce la può ancora fare» Amos Oz si rivolge cosi al pubblico torinese parlando dei giovani che durante tutta la settimana ha incontrato in occasione di un ciclo di lezioni tenuto sul territorio del Parco culturale Piemonte paesaggio umano. Lo scrittore israeliano, [...]

Amos Oz: "Alla fine sarà la pace"

Israele assurdo come un film di Fellini, ma alla fine sarà pace” Amos Oz: la vita più forte del fanatismo. Siamo 8 milioni di primi ministri, di profeti e di messia. E nessuno ascolta l'altro   TRENTO – Amos Oz ne è convinto: “Prima o poi ci sarà la pace fra israeliani e palestinesi. I pazienti, ossia i due popoli, sono pronti a sottoporsi a una dolorosa operazione ma i chirurghi che devono intervenire col bisturi, ossia i governi, si tirano indietro [...]

A.Yehoshua,Amos Oz, Il sogno di pace

A.Yehoshua,Amos Oz, Il sogno di pace

dal CORRIERE DELLA SERA e dA LA STAMPA 29 dicembre due scrittori israeliani,ABRAHAM B. YEHOSHUA e AMOS OZ non rinunciamo al sogno di pace ABRAHAM B. YEHOSHUA Ciò che sta avvenendo in queste ore nella Striscia di Gaza era quasi inevitabile. La brutalità con cui Hamas ha posto fine alla tregua non ha lasciato altra scelta a Israele. Se non quella di ricorrere alla forza per porre fine ai massicci lanci di razzi (una settantina al giorno) sulle comunità civili nel [...]

AMOS OZ

AMOS OZ

Una storia di amore e di tenebra Amore e tenebra sono due delle forze che agiscono in questo libro, un’autobiografia in forma di romanzo, un’opera letteraria complessa che comprende le origini della famiglia di Oz, la storia della sua infanzia e giovinezza prima a Gerusalemme e poi nel kibbutz di Hulda, l’esistenza tragica dei suoi genitori, e una descrizione epica della Gerusalemme di quegli anni, di Tel Aviv che ne è il contrasto, della vita in kibbutz, [...]

SPIGOLATURE / AMOS OZ

Tre lezioni contro il fanatismo tenute dallo scrittore israeliano Amos Oz all'Università di Tubinga, in Germania. Stralcio due passaggi dalla seconda lezione (23 gennaio 2001) dal titolo "Come guarire un fanatico. L'oltranzista è un punto esclamativo ambulante" (i grassetti sono miei):

FALCONE Oltre la Giustizia Il Ricordo

FALCONE Oltre la Giustizia Il Ricordo

  *FALCONE LA STRAGE DI CAPACI 23 maggio1992* “Chi tace e piega la testa muore ogni volta che lo fa Chi parla e cammina a testa alta muore una volta sola” La Fiat Croma blindata del Giudice Falcone conservata nella Scuola di Polizia Penitenziaria di Roma in un mausoleo alla Memoria e all'impegno nella lotta alla mafia e alle organizzazioni criminali. Il Memorial - La Teca - non è aperto al pubblico e spero di farvi cosa gradita mostrandovi alcuni scatti [...]

FOTO: Amos Oz

Goethe

Goethe

Per non dimenticare – L’ultima intervista a Giovanni Falcone prima di essere ucciso: “Per essere credibili bisogna essere ammazzati”…!

Per non dimenticare – L’ultima intervista a Giovanni Falcone prima di essere ucciso: “Per essere credibili bisogna essere ammazzati”…!

    .     seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Per non dimenticare – L’ultima intervista a Giovanni Falcone prima di essere ucciso: “Per essere credibili bisogna essere ammazzati”…!     Si racconta che una sera Paolo Borsellino disse a Giovanni Falcone, il suo grande amico di sempre, queste parole: “Giovanni, ho preparato il discorso da tenere in chiesa dopo la tua morte: ”Ci sono tante teste di minchia: teste di minchia [...]

IL GOVERNO CADRA'? IL PUNTO DI VISTA DI FREUD

Il governo cadrà o durerà? I motivi per l’uno o per l’altro esito sono numerosi e consistenti. E val la pena di indicarne almeno alcuni. I motivi per la rottura sono i più evidenti. I due partiti della coalizione sono diversi in tutto: programmi, ideali, storia politica (i “grillini” non ne hanno alcuna), e per giunta devono fronteggiare una situazione economica di cui non sono colpevoli, ma che hanno contribuito ad aggravare. Le prospettive hanno [...]

Le dichiarazioni shock di Ferdinando Imposimato: "Ecco perchè furono uccisi prima Falcone e poi Borsellino"

Le dichiarazioni shock di Ferdinando Imposimato: "Ecco perchè furono uccisi prima Falcone e poi Borsellino"

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Le dichiarazioni shock di Ferdinando Imposimato: "Ecco perchè furono uccisi prima Falcone e poi Borsellino" Perchè furono uccisi Falcone e Borsellino? Chi li assassinò? Da dove partì l’ordine? Perchè optarono per l’attentato terroristico? Nessuno meglio di Ferdinando Imposimato può darci queste risposte. Ferdinando Imposimato è un magistrato, politico e avvocato italiano, [...]

Il 18 maggio di 80 anni fa nasceva Giovanni Falcone, il giudice ucciso dalla mafia e che non c’è più, cancellato da chi oggi fa finta di commemorarlo

Il 18 maggio di 80 anni fa nasceva Giovanni Falcone, il giudice ucciso dalla mafia e che non c’è più, cancellato da chi oggi fa finta di commemorarlo

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   . .     Il 18 maggio di 80 anni fa nasceva Giovanni Falcone, il giudice ucciso dalla mafia e che non c’è più, cancellato da chi oggi fa finta di commemorarlo   80 anni fa nasceva Giovanni Falcone. Vogliamo ricordarlo con questo intenso articolo tratto da Fanpage.it: Giovanni Falcone non c’è più, cancellato da chi oggi fa finta di commemorarlo Se ci si guarda intorno oggi nel giorno in [...]

Creta - Laboratorio Attivamente

Creta - Laboratorio Attivamente

Il nostro Laboratorio "Attivamente" realizza oggetti in creta, su ordinazione, per ricorrenze (bomboniere, battesimi, comunioni,...) Per informazioni chiamare il numero 377 1678477.  

Philip Roth e Marcel Proust

Philip Roth e Marcel Proust

"A proposito di modelli giganteschi, non so se sia mai stato notato ma la prima parte di Pastorale Americana è un'esplicita parodia della Recherche proustiana, a cominciare dal titolo: Paradiso ricordato. La differenza più vistosa è che Roth inizia il suo libro dove Proust lo termina: da una rimpatriata con i vecchi amici di una vita, un Big Chill fuori tempo massimo. Condizioni e stati d'animo dei due scrittori si somigliano parecchio. Sia Marcel che Nathan [...]

L'autobiografia di Woody Allen..

L'autobiografia di Woody Allen..

   Il New York Times racconta che l’anno scorso Woody Allen ha proposto un memoir, che è un racconto della propria vita in prima persona ma diverso dall’autobiografia, che è il racconto di tutta la vita, a diverse case editrici statunitensi, ma che tutte si sono rifiutate di pubblicarlo per non associare la loro immagine a quella di Allen. Nel pieno del movimento femminista del #MeToo, Allen era stato criticato per aver parzialmente difeso l’ex [...]

Una delle chiavi di lettura sull'atroce stupro di Viterbo la troviamo nelle teorie dello psicologo, allievo di Freud, Wilhelm Reich: gli uomini diventano fascisti perché repressi sessualmente!

Una delle chiavi di lettura sull'atroce stupro di Viterbo la troviamo nelle teorie dello psicologo, allievo di Freud, Wilhelm Reich: gli uomini diventano fascisti perché repressi sessualmente!

        . .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .     Una delle chiavi di lettura sull'atroce stupro di Viterbo la troviamo nelle teorie dello psicologo, allievo di Freud, Wilhelm Reich: gli uomini diventano fascisti perché repressi sessualmente!   Una domanda che sorge spontanea ripensando alla storia recente è quella che riguarda i totalitarismi del Novecento e la reazione delle masse. Perché, a un certo punto, la maggioranza del [...]

Buon Primo Maggio con Giorgio Gaber - Il nostro giorno

Buon Primo Maggio con Giorgio Gaber - Il nostro giorno

    . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . . Buon Primo Maggio con Giorgio Gaber - Il nostro giorno Primo maggio. Una data importante, la festa dei lavoratori, una festa per ricordare quello che i nostri nonni hanno conquistato, i diritti ottenuti per lavorare con dignità e non essere sfruttati. Vi proponiamo questo brano scritto dal grande Giorgio Gaber proprio per questa occasione. Il nostro giorno Un giorno per chi lotta con coraggio è [...]

Rodi - Natura, Amore e Vita - Antonio Bigliardi

Rodi di Antonio Bigliardi Come un incanto si apre allo stupore Petali di rosa stillano un dolce sentore Luccica l’occhio dei gatti tra le lucide foglie d’ibisco Splende la sfera lunare in un cielo trapunto di stelle Infiamma il sole nel cuore riscalda l’azzurro del mare La gloria del tuo volto viene incontro a noi. Per CONTATTI: antoniob64@libero.it INDICE GENERALE Natura, Amore e Vita - Antonio Bigliardi

Larissa Iapichino stupisce ancora, record italiano nei 300 ostacoli allieve

Larissa Iapichino stupisce ancora, record italiano nei 300 ostacoli allieve

Oggi a La Spezia Larissa Iapichino realizza  un’altra migliore prestazione italiana allieve. La portacolori dell’Atletica Firenze Marathon ha battuto il limite nazionale U18 dei 300hs con il tempo di 41.96, superando il 42.22 di Valeria Paccagnella il 26 giugno 2017 a Nancy. E anche tra le juniores nessuna aveva mai corso così veloce. Per la saltatrice in lungo e ostacolista figlia d’arte (mamma Fiona May, papà Gianni Iapichino) è la terza MPI di [...]

Perché Dio svolgeva la Sua opera in Giudea durante l’Età della Grazia?

Dio dice:”La prima volta che venni in mezzo agli uomini fu durante l’Età della Redenzione. Ovviamente nacqui in una famiglia ebrea, pertanto il primo popolo a vedere Dio venire sulla terra fu quello ebraico. Il motivo per cui ho svolto questa opera di persona era perché volevo usare la Mia carne incarnata come offerta per il peccato nella Mia opera di redenzione. Pertanto i primi a vederMi furono gli ebrei dell’Età della Grazia. Quella fu la prima volta [...]

Jane Alexander torna con l'ex Gianmarco Amicarelli: «Le minestre riscaldate...»

Jane Alexander torna con l'ex Gianmarco Amicarelli: «Le minestre riscaldate...»

Jane Alexander torna insieme al suo ex Gianmarco Amicarelli. I due, che già erano in crisi, si erano lasciati quando Jane, impegnata nell’ultima edizione del Grande Fratello Vip, aveva cominciato a provare dei sentimenti per quello che poi sarebbe diventato il suo compagno, il coinquilino ed ex velino Elia Fongaro. Con Elia l’amore è stato breve ed ora Jane ha annunciato dal suo profilo Instagram di essere appunto tornata col suo ex. L’attrice ha postato [...]

Jane Alexander torna con l'ex Gianmarco Amicarelli: «Le minestre riscaldate...»

Jane Alexander torna con l'ex Gianmarco Amicarelli: «Le minestre riscaldate...»

Jane Alexander torna insieme al suo ex Gianmarco Amicarelli. I due, che già erano in crisi, si erano lasciati quando Jane, impegnata nell’ultima edizione del Grande Fratello Vip, aveva cominciato a provare dei sentimenti per quello che poi sarebbe diventato il suo compagno, il coinquilino ed ex velino Elia Fongaro. Con Elia l’amore è stato breve ed ora Jane ha annunciato dal suo profilo Instagram di essere appunto tornata col suo ex. L’attrice ha postato [...]

32 anni fa ci lasciava Primo Levi - Vogliamo ricordarlo con la grande intervista rilasciata ad Enzo Biagi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla”

32 anni fa ci lasciava Primo Levi - Vogliamo ricordarlo con la grande intervista rilasciata ad Enzo Biagi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla”

  . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   32 anni fa ci lasciava Primo Levi - Vogliamo ricordarlo con la grande intervista rilasciata ad Enzo Biagi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla” 11 aprile 1987, 32 anni fa ci lasciava Primo Levi. Un Ricordo. Enzo Biagi intervista Primo Levi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla” L'incontro tra il partigiano antifascista torinese e il giornalista andò in onda su Raiuno l'8 [...]

Ancora Un Paio Di Ristampe "Primaverili": Marvin Gaye - You're The Man & Box Ronnie Lane - Just For A Moment: Music 1973-1997

Ancora Un Paio Di Ristampe "Primaverili": Marvin Gaye - You're The Man & Box Ronnie Lane - Just For A Moment: Music 1973-1997

Ancora un paio di ristampe sfiziose in uscita nei prossimi mesi. Marvin Gaye - You're The Man - Tamla Motown/Universal - 26-04-2019 Esce, domani la versione in vinile, e il prossimo 26 aprile in CD, questo album "inedito" del 1972 di Marvin Gaye, trovato negli archivi della sua storica etichetta, la Tamla Motown. In effetti il contenuto è abbastanza ibrido: secondo la casa discografica questo You're The Man doveva essere il seguito del suo capolavoro [...]

KASSANDRA

Home page Kassandra (introduzione) Kassandra (recensioni) KASSANDRA Romanzo *** Copyright by Mara Alei, 2003. Tutti i diritti riservati. E’ vietata la traduzione e la riproduzione totale o parziale. L’illecito sarà penalmente perseguibile a norma dell’articolo 171 L. 633/41 Questo romanzo è un’opera di fantasia. Pertanto, ogni riferimento a persone o a fatti reali è puramente casuale. Indice Capitolo I L’isola Capitolo II Bambini Capitolo III La [...]

KASSANDRA

Home page Kassandra (introduzione) Kassandra (leggi l'opera) KASSANDRA Recensioni GIUDIZI ESPRESSI DAI GIURATI AL PREMIO "ELSA MORANTE" 2004 1) Reale e irreale si trasformano in poesia; la scrittrice, con abile metamorfosi, servendosi della bellezza, fa nascere il vero amore nell'animo indurito di un pescatore, il quale alterna alla pesca la scultura e la passione per la lettura. Romanzo insolito, coinvolgente, fantastico, dove anche la natura è costantemente [...]

KASSANDRA

Home page Kassandra (leggi l'opera) Kassandra (recensioni) KASSANDRA Romanzo Introduzione La stesura del romanzo "Kassandra" ha inizio nell'estate 2001. In soli due mesi l'autrice scrive 14 dei 18 capitoli che costituiscono l'opera. Dopo un periodo di pausa, il lavoro viene ripreso e portato a termine nell'estate del 2003. Si tratta, anche questa volta, di una storia surreale, che fonde due dimensioni, quella realistica e quella fantastica, attraverso uno stile [...]

&id=HPN_Amos+Oz_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Amos{{}}Oz" alt="" style="display:none;"/> ?>