Ancient Greek satirici

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

In questa categoria: Luciano di Samosata

Luciano di Samosata (in greco: ????????? ? ??????????, in latino: Lucianus Samosatensis, Samosata, 1...

Aristofane

Aristofane (in greco antico ???????????, traslitterato in Aristofánes, Atene, 450 a.C. circa – 38...

Menippo di Gadara

Menippo di Gadara (Gadara, 310 a.C. – 255 a.C.) fu un filosofo cinico e scrittore di satire greco ...

Timone di Fliunte

Timone di Fliunte (in greco: ?????, Tìmon) (Fliunte, 320 a.C. circa – Atene, 230 a.C. circa) è s...

Quinto Orazio Flacco

Quinto Orazio Flacco, in latino Quintus Horatius Flaccus e noto semplicemente come Orazio (Venosa, 8...

Gaio Valerio Catullo

Gaio Valerio Catullo (in latino: Gaius Valerius Catullus, Verona, 84 a.C. – Roma, 54 a.C.) è stat...

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Recensioni sul Narconon Gabbiano: l'Esperienza di Orazio

Recensioni sul Narconon Gabbiano: l'Esperienza di Orazio

Tra le migliaia di recensioni sul Narconon Gabbiano, oggi vogliamo farvi leggere la storia di Orazio che, dopo aver terminato il suo programma di disintossicazione da droga, racconta com'è cambiata in meglio la sua vita. Dalla parole di Orazio potrete capire che liberarsi dalla tossicodipendenza permette di avere un punto di vista diverso nei confronti della vita e, soprattutto, verso sé stessi. “Il mio problema di tossicodipendenza è cominciato tanti [...]

deleted

deleted

GERARDA E ORAZIO racconto (753) di Dino Secondo Barili

Intrigo … …a Pavia (Questestorie, anche se raccontate come vere, sono  frutto di fantasia. Pertanto non hanno nulla ache vedere conpersone o fatti realmente avvenuti) racconti di settembre 753 Gerarda e OrazioUn anno fa, nel mese di settembre, la Dott. Gerarda, quarant’anni,Dirigente di una Agenzia Commerciale a Milano aveva “discusso” con la suaamica, coetanea e collega Jenny. La discussione era andata un po’ sopra lerighe e Gerarda si era accorta di avere [...]

Luciano di Samosata - Morte di Peregrino, XI-XIII

  Luciano di Samòsata (120-180 d.C. circa) Aggiornamento: 06/05/2012  -  Autore: Gianluigi Bastia   de morte peregrini (testo completo, trad. dal greco G.B.) (file PDF)   Luciano fu uno scrittore, filosofo e retore della cosiddetta seconda sofistica vissuto nel II secolo dopo Cristo. Nacque a Samòsata, città sul fiume Eufrate e capitale della Commagene, l'estrema regione nord orientale della provincia romana di Siria. L'anno di nascita è incerto, comunque [...]

i Carmi di Catullo

i Carmi di Catullo

  Gli alunni della V A del Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Napoli commentano alcuni brani tratti dai Carmi di Catullo 3. L'epicedio del passero Il componimento comincia con tono solenne e imperioso: Lugete,o Veneres Cupidinesque et quantum est hominum venustiorum, in questi due versi si nota subito un climax che aumenta la solennità dell’imperativo Lugete(piangete). Al terzo e quarto verso notiamo un secondo climax questa volta riguardante il passero di [...]

"Orazio si confessa" - Omaggio a Giuseppe Giannotta - IL TOPO CAMPAGNOLO

SERMONUM 2,6 vita di città e vita di campagna        La sesta satira del secondo libro dei Sermones è celebrata come la più bella satira di Orazio. Giannotta, omessi i primi 39 versi, l’ha intitolata «Il topo campagnolo» con espresso riferimento alla favola del topo di città e del topo di campagna raccontata nel finale della satira stessa. In sostanza è intitolazione analoga a «vita di città e vita di campagna» adottata per l’edizione di Mario [...]

"Orazio si confessa" - Omaggio a Giuseppe Giannotta - OGNUNO GOVERNA LE AZIONI

SATIRE o SERMONES      Dopo la pubblicazione dell’epodo, è la volta delle due satire oraziane parzialmente raccolte nell’antologia giannottiana «Oraziana si confessa».       Le Satire (in latino Sermones) di Orazio sono state composte in due differenti fasi: il primo libro, dedicato al protettore Mecenate (68-8 a.C.) e che contiene dieci componimenti, è stato composto tra il 41 a. C e il 33 a.C., mentre il secondo, che comprende otto componimenti, [...]

"Orazio si confessa" - Omaggio a Giuseppe Giannotta - L'ATTESA

L’ATTESA Carm. 2,6 Septimi, Gadis aditure mecum et Cantabrum indoctum iuga ferre nostra et barbaras Syrtis, ubi Maura semper aestuat unda, Tibur Argeo positum colono sit meae sedes utinam senectae, sit modus lasso maris et viarum militiaeque.   Unde si Parcae prohibent iniquae, dulce pellitis ovibus GaJaesi flumen et regnata petam Laconi rura Phalantho. Ille terrarum mihi praeter omnis angulus ridet, ubi non Hymetto mella decedunt viridique certat baca Venafro, [...]

Fiume Ofanto Cerignola!

Fiume Ofanto Cerignola!

  Ofanto Ponte Romano sull'Ofanto, Canosa di Puglia, BT Stato Italia Italia Regioni Basilicata Basilicata Campania Campania Puglia Puglia Lunghezza 134 km Portata media 14,30 m³/s Bacino idrografico 2780 km² Altitudine sorgente 715 m s.l.m. Nasce Torella dei Lombardi 40°54′47.54″N 15°06′24.53″E Sfocia Mar Adriatico tra Barletta e Margherita di Savoia 41°21′32.24″N 16°11′51.11″ECoordinate: 41°21′32.24″N 16°11′51.11″E (Mappa) Mappa [...]

"Orazio si confessa" - Omaggio a Giuseppe Giannotta - TOCCA APPENA CLOE

TOCCA APPENA CLOE Carm. 3,26 Vixi puellis nuper idoneus et militavi non sine gloria; nunc arma defunctumque bello barbiton hic paries habebit, laevom marinae qui Veneris latus custodit. Hic, hic ponite lucida funalia et vectis et arcus oppositis foribus minacis.   O quae beatam diva tenes Cyprum et Memphin carentem Sithonia nive regina, sublimi flagello tange Chloen seme! arrogantem.    ____________________________________________________________________ [...]

"Orazio si confessa" - Omaggio a Giuseppe Giannotta - L'APE

L’APE (Carm. 4,2 vv. 25-33)  Multa Dircaeum levat aura cycnum, tendit, Antoni, quotiens in altos nubium tractus; ego apis Matinae more modoque grata carpentis thyma per laborem plurimum circa nemus uvidique Tiburis ripas operosa parvus carmina fingo                       __________________________________________________________________  Traduzione di Giuseppe Giannotta  Molto cielo solleva, Antonio, il cigno di Dirce, quando vola verso [...]

Er ratto de le sabbine 2-3

Er ratto de le sabbine Povemetto de cinque canti in sesta rima tutto da ride scritturato in der chiacchierane romanesco dar padron Raffaelle Merolli co l'aggiunta de cert'antre su povesie e coll'innice arfabbetico de la spiegazione de le parole romanesche più indifficile a capesse da quelli che parlano er tajano più scerto e ciovile. Roma, nella Stamperia delle Incisioni Bibliografiche, 1865. Tratto da Rugantino n. 12924 del 17 gennaio 2012 e successivi numeri. [...]

&id=HPN_Ancient+Greek+satirici_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Ancient{{}}Greek{{}}satirists" alt="" style="display:none;"/> ?>