Animal taxa by rank

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Località
In rilievo

Località

In questa categoria: Lepidottero

Aglossata
Glossata
Heterobathmiina
Zeu...

Gastropode

Eogastropoda
Orthogastropoda
I gasteropod...

Mollusca

Aculifera
Conchifera
I molluschi (Mollusc...

Imenottero

Symphyta
Apocrita
Gli imenotteri (Hymenop...

Acarologia

L’acarologia è un ramo della zoologia dedica...

Cetacea

Mysticeti
Odontoceti
† Archaeoceti
I...

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Pesci crostacei e molluschi: Orata al cartoccio

Pesci crostacei e molluschi: Orata al cartoccio

TheF@milyNew Orata al cartoccio      Ingredienti:  Dosi per -4- persone    Tempo di cottura: 20 minuti           Preparazione:   1) Ungere abbondantemente di burro un foglio di carta pergamena o di carta oleata pesante. Pulire l'orata, lavarla e asciugarla bene in un canovaccio. Preriscaldare il forno a 180°C. 2) Tritare le acciughe, metterle in una  scodellina  e diluire con un cucchiaio di aceto e il succo di limone. 3) Salare poco, pepare e [...]

Pesci crostacei e molluschi: Fritto misto di pesce

Pesci crostacei e molluschi: Fritto misto di pesce

TheF@milyNew Fritto misto di pesce      Ingredienti:  Dosi per -4- persone    Tempo di cottura: 20 minuti           Preparazione:   1) Pulire tutti i pesci, lavarli in acqua corrente,  sgocciolarli bene in un canovaccio. 2) Mettere  le  acciughe  e  tutti  gli  altri  pesci piccoli in un sacchetto contenente farina bianca e scuotere quindi il sacchetto per infarinare i pesci in modo uniforme. 3) Infarinare anche le sardine mettendole su un [...]

Pesci crostacei e molluschi: Seppioline ripiene

Pesci crostacei e molluschi: Seppioline ripiene

TheF@milyNew Seppioline ripiene      Ingredienti:  Dosi per -4- persone    Tempo di cottura: 1 ora           Preparazione:   1) Pulire le seppioline, estrarre l'osso che si trova  nella sacca, togliere la pellicina che le ricopre; staccare infine delicatamente la sacca dal ciuffo dei tentacoli. 2) Raccogliere   in  una   terrina   la  mollica  di  pane  grattugiata,   coprirla   di  latte  e  lasciarla ammorbidire. 3) Tritare insieme i [...]

Pesci crostacei e molluschi: Zuppa di frutti di mare

Pesci crostacei e molluschi: Zuppa di frutti di mare

TheF@milyNew Zuppa di frutti di mare      Ingredienti:  Dosi per -4- persone    Tempo di cottura: 20 minuti           Preparazione:   1) Lavare e spazzolare  bene  i  frutti  di mare, metterli in una larga padella e farli aprire su fuoco vivace.  Sgocciolarli  e  conservare  solo  le  valve  con   attaccato  il  mollusco. Filtrare il liquido attraverso un telo a trama fitta. 2) Rosolare  in  un  tegame  con  circa  1/2 bicchiere  [...]

Il mondo dei Lemuri

Nizza: vietata la balneazione alle suore The post Il mondo dei Lemuri appeared first on Solo un blues.

Cosa si perdono i lemuri

Orgoglio e vanità. Curiosamente la chiesa condanna l’orgoglio ed è molto più comprensiva con la vanità. Probabilmente questo atteggiamento è una deriva della repressione con cui fu punito l’atto prometeico: sedizioso, insurrezionale e d’amore infinito verso l’Umanità.  Questo tipo di comportamento viene definito HÝbris  a cui si associa il termine “Nemesis” la “giusta” vendetta degli dei. L’orgoglio ha poi goduto di un pessimo ufficio [...]

il mondo dei Lemuri

Il latino, e l’italiano che ne deriva, è una lingua partitiva e tassonomica: se c’è qualcosa al mondo questa ha un nome, se non ha un nome la cosa non c’è, semplicemente. Lo stesso per l’italiano: un rogito non è un contratto perché se no si sarebbe chiamato contratto e non rogito. Basti poi pensare a Linneo che col latino fece una mappa del mondo con la quale classificava, appunto, gli organismi viventi dando un nome a ciascuno e ripartendoli tra [...]

Il mondo dei Lemuri

A 44 anni, con la laurea triennale ancora da prendere, l’incarico all’Università Questi “scarti” restano in Italia e le prime … Continua a leggere→ The post Il mondo dei Lemuri appeared first on Solo un blues.

deleted

deleted

Variazioni sul foglio mondo - Patafisica universale e incipit per una biblioteca dei lemuri

Il tre settembre 2015, si era di giovedì, la nobildonna Barbarina Calazio del Prepuzio, sul far della sera, salì in cima al torrione più alto ei suoi possedimenti per considerare un momentino la situazione storica. La trovò, a dir poco, poco chiara. Con i risultati delle ultime anali fece un specie di cannocchiale con cui scrutò l’orizzonte: Un Gallo, forse Eudeno, si bagnava impunemente i piedi in una tinozza; anzi, a guardar meglio, i Galli erano due, [...]

Variazioni sul foglio mondo - Patafisica universale e manuale per lemuri presuntuosi

Solo davanti al foglio bianco, Musil scrive I turbamenti del giovane Törless ed esordisce con: “ Una piccola stazione sulla linea ferroviaria per la Russia”. Sembra una sintetica didascalia di una cartolina o, al massimo, l’indicazione per un’ambientazione teatrale, invece è l’inizio del tormentoso romanzo di una iniziazione al mondo.   La più recente cosmogonia, che è di fatto già una tradizione, vuole che in punto, nella profondità insondabile di [...]

deleted

deleted

Variazioni - Storia dei Lemuri, II puntata (vedi 162)

In girum imus nocte et consumimur igni Tra la giornata di lavoro, il traffico romano che di suo fa da riferimento nel mondo, le procedure di accesso in Vaticano e il giro da fare obbligatoriamente a piedi per giungere al piccolissimo cimitero sassone al cuore del nucleo storico del Burg, alla fine riuscii ad arrivare in ritardo anche qua. Il sole scendeva velocemente verso la linea dell’orizzonte e l’ombra del muro di cinta era giunta a coprire quasi la metà [...]

deleted

deleted

Variazioni - Storia dei Lemuri, I puntata

In girum imus nocte et consumimur igni  Come milioni di altre persone vado, in occasione della commemorazione dei defunti, per cimiteri. Dico “cimiteri”, più di uno, perché le vicende della mia famiglia hanno fatto sì che i miei famigliari stretti siano sepolti in posti diversi. E’ una ricorrenza che mi piace, che mi fa sentire parte di un ciclo della natura, che mi consente di mantenere un legame affettivo e che mi fa parlare con me stesso utilizzando il [...]

LEMURI, teorie

Teoria della strategia femminile: le femmine sono dominanti per poter scegliere il partner ed evitare l'eccessiva domanda riproduttiva, inoltre cibandosi di più hanno maggiore massa muscolare e quindi maggiore forza per competere coi maschi (..capita)

&id=HPN_Animal+taxa+by+rank_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Animal{{}}taxa{{}}by{{}}rank" alt="" style="display:none;"/> ?>