Anna Finocchiaro

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Anna Finocchiaro

La scheda: Anna Finocchiaro

Presidente del gruppo PD-Ulivo (dal 3 maggio 2006 al 28 aprile 2008)
Membro della Giunta per il Regolamento
Membro della 2ª commissione permanente (Giustizia)
Presidente del gruppo Partito Democratico
Membro della giunta per il regolamento
Membro della 2ª commissione permanente (Giustizia)
Presidente della 1ª Commissione permanente (Affari costituzionali)
Presidente della Sottocommissione per le politiche della sicurezza
Presidente della Sottocommissione per le politiche delle pari opportunità
Anna Finocchiaro (Modica, 31 marzo 1955) è una politica e magistrata italiana, Ministro per i rapporti con il Parlamento nel Governo Gentiloni dal 12 dicembre 2016.
È stata Ministro per le pari opportunità durante il Governo Prodi I e dal 2008 al 19 marzo 2013 è stata capogruppo al Senato della Repubblica del Partito Democratico. È il ministro dei Rapporti con il Parlamento per il Governo Gentiloni, nominata il 12 dicembre 2016 in sostituzione di Maria Elena Boschi.



Anna Finocchiaro:
Ministro per i rapporti con il Parlamento:
In carica:
Inizio mandato: 12 dicembre 2016
Presidente: Paolo Gentiloni
Predecessore: Maria Elena Boschi
Presidente della Commissione affari costituzionali del Senato della Repubblica:
Durata mandato: 7 maggio 2013 – 11 dicembre 2016
Presidente: Pietro Grasso
Predecessore: Carlo Vizzini
Successore: Salvatore Torrisi
Ministro per le pari opportunità:
Durata mandato: 17 maggio 1996 – 21 ottobre 1998
Presidente: Romano Prodi
Predecessore: carica istituita
Successore: Laura Balbo
Capogruppo dell'Ulivo e del Partito Democratico al Senato della Repubblica:
Durata mandato: 30 aprile 2006 – 19 marzo 2013
Predecessore: Gavino Angius (DS) Willer Bordon (Margherita)
Successore: Luigi Zanda
Presidente della Commissione giustizia della Camera dei deputati:
Durata mandato: 8 maggio 1996 – 29 maggio 2001
Presidente: Luciano Violante
Predecessore: Tiziana Maiolo
Successore: Gaetano Pecorella
Senatrice della Repubblica Italiana:
In carica:
Inizio mandato: 29 aprile 2006
Legislature: XV, XVI, XVII
Gruppo parlamentare: PD
Coalizione: PD-Idv-Radicali Italiani
Incarichi parlamentari:
XV Legislatura Presidente del gruppo PD-Ulivo (dal 3 maggio 2006 al 28 aprile 2008) Membro della Giunta per il Regolamento Membro della 2ª commissione permanente (Giustizia) XVI Legislatura Presidente del gruppo Partito Democratico Membro della giunta per il regolamento Membro della 2ª commissione permanente (Giustizia) XVII Legislatura Presidente della 1ª Commissione permanente (Affari costituzionali) Presidente della Sottocommissione per le politiche della sicurezza Presidente della Sottocommissione per le politiche delle pari opportunità
Deputata della Repubblica Italiana:
Legislature: X, XI, XII, XIII, XIV
Gruppo parlamentare: Comunista (1987-1991), Gruppo comunista-PDS (1991-1992), DS - L'Ulivo (1996-2006)
Circoscrizione: Sicilia 2 (XIII, XIV)
Collegio: Catania (X)
Dati generali:
Partito politico: PCI (fino al 1991) PDS (1991-1998) DS (1998-2007) PD (dal 2007)
Titolo di studio: Laurea in giurisprudenza
Professione: Magistrato

Alfano, Bindi, Giovanardi, Finocchiaro... protagonisti degli ultimi 20 anni della cattiva politica che ha affondato il Paese - Con il voto li abbiamo mandati a casa, ma saremo costretti a pagargli una liquidazione faraonica - 45mila euro a legislatura!

Alfano, Bindi, Giovanardi, Finocchiaro... protagonisti degli ultimi 20 anni della cattiva politica che ha affondato il Paese - Con il voto li abbiamo mandati a casa, ma saremo costretti a pagargli una liquidazione faraonica - 45mila euro a legislatura!

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Alfano, Bindi, Giovanardi, Finocchiaro... protagonisti degli ultimi 20 anni della cattiva politica che ha affondato il Paese - Con il voto li abbiamo mandati a casa, ma saremo costretti a pagargli una liquidazione faraonica - 45mila euro a legislatura!   Alfano, Bindi, Giovanardi, Finocchiaro: la liquidazione per chi non è stato rieletto. La quota è 45mila euro a legislatura Il bonifico è un [...]

Finocchiaro, dimissioni vanno date

Finocchiaro, dimissioni vanno date

(ANSA) – ROMA, 5 MAR – “Penso che annunciare le dimissioni, e non darle, dopo avere subito una sconfitta di queste dimensioni sia vistosamente in contrasto con il senso di responsabilità di lealtà e di chiarezza dovuti al partito, ai suoi militanti, ai suoi elettori”. Così la ministra per i Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro (Pd) commenta la conferenza stampa post voto di Matteo Renzi.

EVENTI: Anna Finocchiaro

Nel 2010 l'agenzia giornalistica SudPress scrive che dietro l'alleanza stipulata tra l'MPA e il PD per la costituzione del governo regionale vi sarebbe stato anche un accordo per agevolare la ditta Solsamb, di cui è amministratore delegato il marito di Finocchiaro, Melchiorre Fidelbo.

Dal 1988 al 1995 è stata inoltre consigliere comunale a Catania, dapprima con il PCI e poi con il Partito Democratico della Sinistra.

Il 21 gennaio 2016 è confermata Presidente della 1a Commissione Affari Costituzionali coi voti di Pd, Ncd e Ala.

Il 12 dicembre 2016 viene nominata Ministro per i rapporti con il Parlamento del Governo Gentiloni, succedendo a Maria Elena Boschi.

Nel giugno del 2016 viene condannato per abuso di ufficio a nove mesi di reclusione, con sospensione della pena.

Il 7 maggio 2013 è eletta Presidente della 1a Commissione permanente (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e dell'Interno, ordinamento generale dello Stato e della Pubblica Amministrazione).

Il 29 aprile 2008 è riconfermata capogruppo al Senato del PD per la XVI Legislatura.

Il 25 ottobre 2012 Fidelbo viene rinviato a giudizio in relazione all'affare Solsamb per abuso di ufficio e truffa, è accusato di aver fatto pressioni indebite sui dirigenti dell'Azienda sanitaria con lo scopo di ottenere l'appalto.

Nel 2007 è stata uno dei 45 membri del Comitato nazionale per il Partito Democratico, il 7 novembre, a seguito della costituzione del gruppo parlamentare del PD, ha ricevuto l'incarico di capogruppo al Senato della Repubblica.

Nel 2006 (XV Legislatura) è nominata capogruppo a Palazzo Madama del gruppo parlamentare de L'Ulivo.

Finocchiaro: Trace si integra a piattaforma logistica nazionale

Finocchiaro: Trace si integra a piattaforma logistica nazionale

Roma, (askanews) - TRACE, il sistema di tracciamento dei mezzi pesanti nelle città presentato a Roma, si integra con la piattaforma nazionale per il flusso sulle merci su gomma, e costituisce un mezzo flessibile per rispondere al rischio flessibile del terrorismo: lo ha spiegato il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro. "E' una tecnologia che già esiste e che viene espansa verso un'altra potenzialità, questo è uno dei grandi fattori [...]

Finocchiaro annuncia fiducia in aula, scoppia il caos

Agenzia Vista In aula alla Camera l’esame della legge elettorale (Rosatellum bis), su cui il Cdm ha autorizzato la richiesta di fiducia. Mentre la ministra per i rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, pone la fiducia, in aula scoppia il caos: Mdp e Si battono le mani sui banchi, i grillini protestano, Fdi espone cartelli con la scritta #hablamos, e verso ii banchi del governo vengono lanciate anche delle rose  %image% Le Barzellette Piu [...]

Finocchiaro, faro su manovra e ius soli

Finocchiaro, faro su manovra e ius soli

(ANSA) – ROMA, 13 SET – “Governo e Parlamento hanno ancora alcuni doveri da assolvere: tra questi ci sono tutta la procedura che riguarda la legge finanziaria, la legge europea e quella di delegazione europea, la riforma del diritto fallimentare e lo ius soli, provvedimenti questi ultimi sui quali c’è una grande attenzione dell’esecutivo. Lo scioglimento delle Camere, comunque, resta nelle mani del Presidente della Repubblica”. Lo ha affermato in una [...]

Finocchiaro,da Salvini parole vergognose

Finocchiaro,da Salvini parole vergognose

(ANSA) – ROMA, 3 AGO – “Da Salvini parole vergognose contro Napolitano. La ricerca di visibilità non può superare il limite del rispetto per le nostre istituzioni”. Lo scrive su Twitter Anna Finocchiaro, ministra per i Rapporti con il Parlamento, commentando il post pubblicato sui social media dal segretario della Lega Matteo Salvini contro l’ex presidente della Repubblica.

Finocchiaro: voucher non tornano, regoleremo lavori occasionali

Finocchiaro: voucher non tornano, regoleremo lavori occasionali

Roma, 27 mag. (askanews) – “I voucher sono stati cancellati con un decreto-legge di questo Governo e non torneranno. Chi sostiene il contrario, non dice la verità. Con la conseguenza aggravante a suo carico di voler lasciare nell’illegalità quelle tante piccole prestazioni di lavoro occasionale di modesta entità economica, che oggi non trovano alcuna tutela nel nostro ordinamento”. Lo dichiara la ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna [...]

Terremoto, i 28 milioni donati con gli sms non sono mai arrivati a destinazione

Terremoto, i 28 milioni donati con gli sms non sono mai arrivati a destinazione

I 28 milioni di euro donati dagli italiani per le popolazioni terremotate del Centro Italia sono ancora fermi nel conto aperto presso la Tesoreria Centrale dello Stato. Lo ha detto il neo-ministro dei Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro, interpellata alla Camera dal Movimento 5 Stelle. Come ricostruisce La Stampa, i soldi ci sono ma non si possono toccare, nonostante i disagi crescenti e l’emergenza infinita nelle Marche, nel Lazio e in Abruzzo: l’iter [...]

marito anna finocchiaro condannato in primo grado a 9 mesi

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/06/10/sanita-abuso-dufficio-per-il-marito-di-anna-finocchiaro-condannato-in-primo-grado-a-nove-mesi/2818005/

Riforme:Sì emendamento Finocchiaro art.2

Riforme:Sì emendamento Finocchiaro art.2

(ANSA) - ROMA, 3 OTT - Il Senato ha approvato l'emendamento di Anna Finocchiaro all'articolo 2 che recepisce gli accordi interni al Pd e nella maggioranza, sulla legittimazione popolare dei futuri senatori-consiglieri regionali. I sì sono stati 169, i no 93, 3 gli astenuti.

Riforme:Finocchiaro, no cambiare art 1-2

Riforme:Finocchiaro, no cambiare art 1-2

(ANSA) - ROMA, 9 SET - "Dobbiamo lavorare fino all'ultimo, e anche oltre affinche' ci sia un accordo che coinvolga tutto il Pd, la maggioranza e anche i gruppi che non sostengono il governo". Cosi' Anna Finocchiaro, presidente della commissione Affari costituzionali che aggiunge: "Penso che ci sia la possibilita' di lavorare bene per rivedere le funzioni del Senato.Quello che non si puo' fare e'capovolgere l'impostazione degli articoli 1 e 2 perche' vorrebbe dire [...]

Finocchiaro, non disperdere quanto fatto

Finocchiaro, non disperdere quanto fatto

(ANSA) - ROMA, 8 SET - "Se capovolgessimo gli articoli 1 e 2 del ddl rischieremmo di disperdere quanto finora fatto, confermato da una doppia lettura conforme di Senato e Camera". Lo ha detto al termine della seduta della Commissione Affari Costituzionali del Senato Anna Finocchiaro, aggiungendo che "lavorerà fino all'ultimo, e anche oltre" affinché ci sia un accordo che coinvolga "tutto il Pd, la maggioranza e anche i gruppi che non sostengono il governo".

Finocchiaro, bene Mattarella, Pd unito

Finocchiaro, bene Mattarella, Pd unito

(ANSA) - ROMA, 29 GEN - "Il percorso scelto dal Segretario Pd per arrivare alla scelta del candidato al Quirinale mi sembra corretto e positivo. Se il segretario indicherà il nome di Matterella all'assemblea dei grandi elettori Pd troverà tutto il partito unito su questo nome che saprà garantire le nostre istituzioni e la nostra democrazia". Lo sottolinea Anna Finocchiaro.

Finocchiaro, miglior sintesi possibile

Finocchiaro, miglior sintesi possibile

(ANSA) - ROMA, 27 GEN -"Io credo che quella che abbiamo votato oggi in Senato sia la miglior sintesi possibile che potevamo raggiungere in questo ramo del Parlamento, con questi equilibri politici. Tutto è migliorabile, ma tutti allo stesso modo sappiamo che la riforma della legge elettorale si fa cercando il massimo consenso possibile tra le diverse forze rappresentative in Parlamento e non può rispondere ai desiderata di un solo partito". Lo dice Anna [...]

Autonomie,Delrio,Finocchiaro, Mattarella

Autonomie,Delrio,Finocchiaro, Mattarella

(ANSA) - ROMA, 27 GEN - Ci sono Graziano Delrio, Anna Finocchiaro ma anche Mattarella tra i nomi fatti dal Gruppo autonomisti al premier Renzi durante l'incontro al Nazareno. "Abbiamo fatto diversi nomi che corrisponderebbero al nostro parere - ha spiegato al termine dell'incontro Karl Zeller - personalità di alto calibro che sarebbero certamente votabili". Sulla "rosa" proposta è d'accordo anche Giorgio Napolitano che è iscritto a questo gruppo al Senato.

L. elettorale:ok emendamento Finocchiaro

L. elettorale:ok emendamento Finocchiaro

(ANSA) - ROMA, 26 GEN - Il Senato ha approvato l'emendamento di Anna Finocchiaro e dei capigruppo della maggioranza, che recepisce l'accordo sul nuovo Italicum. I sì sono stati 177, i no 64 e gli astenuti 2.

Finocchiaro, alzare soglia premio

Finocchiaro, alzare soglia premio

(ANSA) - ROMA, 18 NOV - Nel testo della riforma elettorale approvato dalla Camera occorre alzare la soglia del premio di maggioranza. E' uno dei passaggi della relazione di Anna Finocchiaro, con cui ha preso il via l'esame dell'Italicum in commissione Affari Costituzionali del Senato. Finocchiaro ha sottolineato poi che un abbassamento della soglia di sbarramento, come ipotizzato nei giorni scorsi, non lederebbe la governabilità.

L. elettorale: Finocchiaro, soglie basse

L. elettorale: Finocchiaro, soglie basse

(ANSA) - ROMA, 11 NOV - La riforma elettorale deve garantire non solo la governabilità ma anche la rappresentatività, abbassando le soglie di sbarramento dell'Italicum, specie dopo l'abolizione del Senato eletto direttamente dai cittadini, così come prevede la riforma approvata ad agosto. Lo ha sottolineato la presidente della commissione affari costituzionali del Senato, Anna Finocchiaro, al termine dell'ufficio di presidenza della commissione.

La Pinotti, dopo la Finocchiaro: ancora scorta al supermercato

La Pinotti, dopo la Finocchiaro: ancora scorta al supermercato

Cronaca 7 ottobre 2014 La Pinotti, dopo la Finocchiaro: ancora scorta al supermercato Chissà se il ministro della Difesa, Roberta Pinotti ha la stessa concezione della scorta della sua compagna di partito (Democratico) Anna Finocchiaro. Luca Cirimbilla L’episodio, riportato dalla cronaca di Torino di Repubblica risale a sabato scorso. “Chi mai può bloccare un membro del governo per effettuare dei controlli in un grande magazzino?”, avrà pensato il [...]

L.elettorale: Finocchiaro,è una priorità

L.elettorale: Finocchiaro,è una priorità

(ANSA) - ROMA, 11 SET - "La riforma della legge elettorale è una priorità e proprio per questo cercheremo di costruire un calendario dei lavori della commissione Affari costituzionali del Senato che ne permetta una seria discussione e la rapida approvazione. Io credo che in tempi brevissimi la riforma della legge elettorale sarà incardinata in I commissione". Così Anna Finocchiaro, senatrice del Pd e presidente della commissione Affari costituzionali a Palazzo [...]

&id=HPN_Anna+Finocchiaro_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Anna{{}}Finocchiaro" alt="" style="display:none;"/> ?>