Anniversario della liberazione d Italia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Anniversario della liberazione d'Italia

La scheda: Anniversario della liberazione d'Italia

L'anniversario della liberazione d'Italia (anche chiamato festa della Liberazione, anniversario della Resistenza o semplicemente 25 aprile) è una festa nazionale della Repubblica Italiana che ricorre il 25 aprile di ogni anno.
È un giorno fondamentale per la storia d'Italia ed assume un particolare significato politico e militare, in quanto simbolo della vittoriosa lotta di resistenza militare e politica attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale a partire dall'8 settembre 1943 contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l'occupazione nazista.



Anniversario della liberazione d'Italia:
Emblema della Repubblica Italiana
Tipo di festa: nazionale
Data: 25 aprile
Celebrata in:  Italia
Oggetto della celebrazione: Liberazione dell'Italia dall'occupazione nazista e dal regime fascista
Feste correlate: Anniversario dell'Unità d'Italia, Festa della Repubblica Italiana, Festa del Tricolore e Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate
Data d'istituzione: 22 aprile 1946[1]
Altri nomi: Festa della Liberazione, anniversario della Resistenza o semplicemente 25 aprile

Anniversario della liberazione d'Italia:
Emblema della Repubblica Italiana
Tipo di festa: nazionale
Data: 25 aprile
Celebrata in:  Italia
Oggetto della celebrazione: Liberazione dell'Italia dall'occupazione nazista e dal regime fascista
Feste correlate: Anniversario dell'Unità d'Italia, Festa della Repubblica Italiana, Festa del Tricolore e Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate
Data d'istituzione: 22 aprile 1946[1]
Altri nomi: Festa della Liberazione, anniversario della Resistenza o semplicemente 25 aprile
1 Storia
2 L'istituzione della festa nazionale
3 Note
4 Voci correlate
5 Altri progetti
6 Collegamenti esterni

L'anniversario della liberazione d'Italia (anche chiamato festa della Liberazione, anniversario della Resistenza o semplicemente 25 aprile) è una festa nazionale della Repubblica Italiana che ricorre il 25 aprile di ogni anno.
È un giorno fondamentale per la storia d'Italia ed assume un particolare significato politico e militare, in quanto simbolo della vittoriosa lotta di resistenza militare e politica attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale a partire dall'8 settembre 1943 contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l'occupazione nazista.


Il 25 aprile 1945 è il giorno in cui il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (CLNAI) – il cui comando aveva sede a Milano ed era presieduto da Luigi Longo, Emilio Sereni, Sandro Pertini e Leo Valiani (presenti tra gli altri il presidente designato Rodolfo Morandi, Giustino Arpesani e Achille Marazza) – proclamò l'insurrezione in tutti i territori ancora occupati dai nazifascisti, indicando a tutte le forze partigiane attive nel Nord Italia facenti parte del Corpo Volontari della Libertà di attaccare i presidi fascisti e tedeschi imponendo la resa, giorni prima dell'arrivo delle truppe alleate, parallelamente il CLNAI emanò in prima persona dei decreti legislativi, assumendo il potere «in nome del popolo italiano e quale delegato del Governo Italiano», stabilendo tra le altre cose la condanna a morte per tutti i gerarchi fascisti, incluso Benito Mussolini, che sarebbe stato raggiunto e fucilato tre giorni dopo.
«Arrendersi o perire!» fu la parola d'ordine intimata dai partigiani quel giorno e in quelli immediatamente successivi.
Entro il 1º maggio tutta l'Italia settentrionale fu liberata: Bologna (il 21 aprile), Genova (il 23 aprile) e Venezia (il 28 aprile). La Liberazione mise così fine a venti anni di dittatura fascista e a cinque anni di guerra, la data del 25 aprile simbolicamente rappresenta il culmine della fase militare della Resistenza e l'avvio effettivo di una fase di governo da parte dei suoi rappresentanti che porterà prima al referendum del 2 giugno 1946 per la scelta fra monarchia e repubblica – consultazione per la quale per la prima volta furono chiamate alle urne per un voto politico le donne – e poi alla nascita della Repubblica Italiana, fino alla stesura definitiva della Costituzione.
Il termine effettivo della guerra sul territorio italiano, con la resa definitiva delle forze nazifasciste all'esercito alleato, si ebbe solo il 3 maggio, come stabilito formalmente dai rappresentanti delle forze in campo durante la cosiddetta resa di Caserta firmata il 29 aprile 1945: tali date segnano anche la fine del ventennio fascista.

Su proposta del presidente del Consiglio Alcide De Gasperi, il principe Umberto II, allora luogotenente del Regno d'Italia, il 22 aprile 1946 emanò un decreto legislativo luogotenenziale ("Disposizioni in materia di ricorrenze festive") che recitava:
La ricorrenza venne celebrata anche negli anni successivi, ma solo il 27 maggio 1949, con la legge 260 ("Disposizioni in materia di ricorrenze festive"), essa è stata istituzionalizzata stabilmente quale festa nazionale:
Da allora, annualmente in tutte le città italiane – specialmente in quelle decorate al valor militare per la guerra di liberazione – vengono organizzate manifestazioni pubbliche in memoria dell'evento.

25 APRILE: ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE D'ITALIA

               ITALIA Sono un poetaun grido, un'animasono un grumo di sogni.Sono frutto d'innumerevolicontrasti d'innestimaturato in una serra. Ma il tuo popolo è portatodella stessa terrache mi portaItalia. E in questa uniformedi tuo soldatomi riposocome fosse la culladi mio padre.            Giuseppe Ungaretti.  

25 Aprile: Anniversario della liberazione d’Italia.

25 Aprile: Anniversario della liberazione d’Italia.

Il 25 aprile si ricorda l'anniversario della liberazione dal nazifascismo. Il 25 aprile 1945 i Partigiani, supportati dagli Alleati, entrarono vittoriosi nelle principali città italiane, mettendo fine al tragico periodo di lutti e rovine e dando così il via al processo di liberazione dell'Italia dall'oppressione fascista. Qualche anno dopo, dalle idee di democrazia e libertà, è nata la Costituzione Italiana. Ci sono cose da fare ogni giorno: lavarsi, studiare, [...]

Salvini : "La colica renale? Colpa di Renzi" CAZZO NON HA DIGERITO LA FIGURACCIA FATTA AL CONFRONTO CON RENZI, PER CONSOLARSI SI TRANGUGIA UN PANINAZZO,E LA COLPA E DI RENZI

Salvini : "La colica renale? Colpa di Renzi" CAZZO NON HA DIGERITO LA FIGURACCIA FATTA AL CONFRONTO CON RENZI, PER CONSOLARSI SI TRANGUGIA UN PANINAZZO,E LA COLPA E DI RENZI

Matteo Salvini incolpa  l'omonimo Renzi per la colica renale che lo ha colpito mercoledì mattina. "Con tutti quegli insulti che mi ha tirato da Bruno Vespa il fisico non ha retto", ironizza il leader della Lega, in campagna elettorale per le regionali in Umbria a Corciano, in provincia di Perugia. Salvini in comizio dopo il malore su Renzi: “Dopo il confronto mi si è ingrossato il fegato” Dopo il malore per una sospetta colica renale, Matteo Salvini è [...]

Migranti, Richard Gere: "Io non mi preoccupo della politica, mi preoccupo delle persone" ed a Matteo Salvini “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone”

Migranti, Richard Gere: "Io non mi preoccupo della politica, mi preoccupo delle persone" ed a Matteo Salvini “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone”

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .     Migranti, Richard Gere: "Io non mi preoccupo della politica, mi preoccupo delle persone" ed a Matteo Salvini “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone”   Migranti, Richard Gere a Matteo Salvini: “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone” Richard Gere nella giornata di oggi, 14 ottobre, ha ricevuto le Chiavi della Città di Firenze, in segno di [...]

Oriana Fallaci

Oriana Fallaci

"Non si fa il proprio dovere perché qualcuno ci dica grazie, lo si fa per principio, per se stessi, per la propria dignità."  

Matteo Salvini canta “Come mai” di Max Pezzali, e lancia una provocazione a Di Maio «Ci vediamo al San Paolo»

Matteo Salvini canta “Come mai” di Max Pezzali, e lancia una provocazione a Di Maio «Ci vediamo al San Paolo»

Radio Rock 106.6 si è recata questa volta in trasferta per intercettare il leader della Lega, Matteo Salvini, ospite al convegno “Fino a prova contraria”, svoltosi a Palazzo San Teodoro a Napoli. L’ex ministro dell’interno ha deciso di cantare una pietra miliare degli 883, ovvero “Come mai” di Max Pezzali. Al Karaoke Reporter Dejan Cetnikovic che gli chiedeva se durante la crisi di governo stesse ascoltando quella canzone, Salvini ha risposto: «Non [...]

Domenica Live Antonella Elia ricorda Mike Bongiorno

Domenica Live Antonella Elia ricorda Mike Bongiorno

Antonella Elia a "Domenica Live" si è raccontata tra il suo privato e la sua vita pubblica e il ricordo di Mike Bongiorno: «Mi sento sempre un po’ fuori luogo, mi sento molto nuda, esposta. La corazza non me la trovo addosso». Barbara D’Urso ripercorre la sua carriera e i molti nomi noti con i quali ha lavorato. «Non ho mai litigato con Mike Bongiorno - ricorda Antonella Elia. Ci sono state un paio di occasioni nei quali i nostri caratteri si sono [...]

Antonella Elia a Domenica Live Mike Bongiorno mi disse una parola irripetibile

Antonella Elia a Domenica Live Mike Bongiorno mi disse una parola irripetibile

Ospite di “Domenica Live” Antonella Elia si è racconta tra privato e immagine pubblica e il ricordo di Mike Bongiorno: «Mi sento sempre un po’ fuori luogo, mi sento molto nuda, esposta. La corazza non me la trovo addosso». Barbara D’Urso ripercorre la sua carriera e i molti nomi noti con i quali ha lavorato. «Non ho mai litigato con Mike Bongiorno - ricorda Antonella Elia. Ci sono state un paio di occasioni nei quali i nostri caratteri si sono [...]

Il destino di Salvini si decide nei prossimi 15 giorni

Il destino di Salvini si decide nei prossimi 15 giorni

Martedì 15 ottobre il faccia a faccia televisivo con l’altro Matteo (Renzi). Qualche giorno dopo la manifestazione romana e, ancora dopo, le elezioni in Umbria: l’ex vicepremier confida nel fatto che l’accordo tra M5S e Pd venga bocciato dalle urne. Il leghista fuori dal governo non può fare a meno di Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi I sondaggi confermano che la Lega, pur avendo perso qualche punto percentuale dopo la rottura del governo [...]

La Raggi risponde a Salvini: «Non ti ho visto in tv, stavo lavorando. Tu non hai mai lavorato in vita tua»

La Raggi risponde a Salvini: «Non ti ho visto in tv, stavo lavorando. Tu non hai mai lavorato in vita tua»

Botta e risposta a distanza tra Matteo Salvini e Virginia Raggi, con la sindaca di Roma che poco fa ha ribattuto via Twitter ad un duro attacco di ieri sera in tv dell'ex ministro dell'Interno. Ieri sera Salvini era infatti ospite a DiMartedì: «No, @matteosalvinimi non ti ho visto in TV perché anche ieri ho lavorato fino a tardi - ha twittato la Raggi - Direi anche a te ‘dimettiti’ ma da cosa? Non hai mai lavorato in vita tua. #salvinichiacchierone [...]

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

«Questo nuovo governo non mi piace. Non mi piace che abbiano riaperto i porti e che la delinquenza stia aumentando sempre di più». La maggiorata showgirl Francesca Cipriani, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è tornata nuovamente a parlare del politico che apprezza di più, Matteo Salvini, e di quello che, nel nuovo corso politico, proprio non le va giù. E non ha mancato di fare un appello agli italiani in diretta per far tornare il leader [...]

FOTO: Anniversario della liberazione d'Italia

Partigiani sfilano per le strade di Milano

Partigiani sfilano per le strade di Milano

Bologna festeggia la Liberazione

Bologna festeggia la Liberazione

Torino, 6 maggio 1945. Sfilata della liberazione in piazza Vittorio Veneto

Torino, 6 maggio 1945. Sfilata della liberazione in piazza Vittorio Veneto

Manifestazione per la Festa della Liberazione a Milano, 25 aprile 2007

Manifestazione per la Festa della Liberazione a Milano, 25 aprile 2007

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

«Questo nuovo governo non mi piace. Non mi piace che abbiano riaperto i porti e che la delinquenza stia aumentando sempre di più». La maggiorata showgirl Francesca Cipriani, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è tornata nuovamente a parlare del politico che apprezza di più, Matteo Salvini, e di quello che, nel nuovo corso politico, proprio non le va giù. E non ha mancato di fare un appello agli italiani in diretta per far tornare il leader [...]

Italia Viva, Renzi: "Con Pd 7 anni liti ma il mio avversario è Salvini, non Zingaretti"

Italia Viva, Renzi: "Con Pd 7 anni liti ma il mio avversario è Salvini, non Zingaretti"

"Con il Pd sono 7 anni che si litiga tutti i giorni. Quando finisce un amore è bene lasciarsi con rispetto e amicizia, ognuno vada dove vuole ma 'non raccontare a me cosa è la libertà' come cantava Francesco Guccini". Lo ha detto il senatore di Italia Viva, Matteo Renzi al Wired next fest, in corso a Palazzo Vecchio a Firenze che poi sul suo diretto rivale afferma: "Il mio avversario non è Nicola Zingaretti ma Matteo Salvini, del tutto legittimamente. Per [...]

Salvini: "Carola Rackete ha portato in Italia tre torturatori e stupratori. Il VIMINALE chiarisca" ...Ora, potrà sembrare strano pure a Salvini, ma all'epoca al Viminale c'era lui...!

Salvini: "Carola Rackete ha portato in Italia tre torturatori e stupratori. Il VIMINALE chiarisca" ...Ora, potrà sembrare strano pure a Salvini, ma all'epoca al Viminale c'era lui...!

        .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .     Salvini: "Carola Rackete ha portato in Italia tre torturatori e stupratori. Il VIMINALE chiarisca" ...Ora, potrà sembrare strano pure a Salvini, ma all'epoca al Viminale c'era lui...! Leggere un articolo, capire che la notizia (probabilmente, anzi quasi sicuramente vera) è infarcita di ‘potrebbe, sarebbe, direbbe’ per evitare sentenze della prima ora senza un’accurata verifica [...]

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

«Questo nuovo governo non mi piace. Non mi piace che abbiano riaperto i porti e che la delinquenza stia aumentando sempre di più». La maggiorata showgirl Francesca Cipriani, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è tornata nuovamente a parlare del politico che apprezza di più, Matteo Salvini, e di quello che, nel nuovo corso politico, proprio non le va giù. E non ha mancato di fare un appello agli italiani in diretta per far tornare il leader [...]

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

«Questo nuovo governo non mi piace. Non mi piace che abbiano riaperto i porti e che la delinquenza stia aumentando sempre di più». La maggiorata showgirl Francesca Cipriani, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è tornata nuovamente a parlare del politico che apprezza di più, Matteo Salvini, e di quello che, nel nuovo corso politico, proprio non le va giù. E non ha mancato di fare un appello agli italiani in diretta per far tornare il leader [...]

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

«Questo nuovo governo non mi piace. Non mi piace che abbiano riaperto i porti e che la delinquenza stia aumentando sempre di più». La maggiorata showgirl Francesca Cipriani, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è tornata nuovamente a parlare del politico che apprezza di più, Matteo Salvini, e di quello che, nel nuovo corso politico, proprio non le va giù. E non ha mancato di fare un appello agli italiani in diretta per far tornare il leader [...]

Italia viva, Sala: “Renzi punta al dualismo tra lui e Salvini”

Italia viva, Sala: “Renzi punta al dualismo tra lui e Salvini”

 “Penso che Renzi abbia fatto qualcosa alla quale pensava da tempo. Si può stare a discutere se la tempistica sia giusta o meno, ma non sono sorpreso. Matteo probabilmente considera il momento politico attuale come una transizione e prefigura un dualismo. Lui da una parte e Matteo Salvini dall’altra. Renzi ha una strategia di lungo termine, non mi aspetto colpi di scena a breve, la sua idea è ‘facciamo giocare tutti, poi farete conti con me e Salvini'”. [...]

Buon Compleanno Presidente - Nasceva oggi, il 25 settembre del 1896, Sandro Pertini. Vogliamo ricordarlo con una delle sue testarde e cocciute prese di posizione: “Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo” !!

Buon Compleanno Presidente - Nasceva oggi, il 25 settembre del 1896, Sandro Pertini. Vogliamo ricordarlo con una delle sue testarde e cocciute prese di posizione: “Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo” !!

      . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .   Buon Compleanno Presidente - Nasceva oggi, il 25 settembre del 1896, Sandro Pertini. Vogliamo ricordarlo con una delle sue testarde e cocciute prese di posizione: “Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo” !!   Buon Compeanno Presidente il 25 settembre del 1896 nasceva Sandro Pertini, il Nostro Presidente. Vogliamo ricordarlo con una delle sue testarde e cocciute prese di posizione: [...]

"Esprimiamo preoccupazione per la risoluzione del Parlamento Europeo che equipara nazifascismo e comunismo" DA ANPI

22 Settembre 2019Comunicato della Presidenza e della Segreteria nazionali ANPIL'ANPI esprime profonda preoccupazione per la recente risoluzione del Parlamento Europeo in cui si equiparano nazifascismo e comunismo, per altro in palese contrasto con la risoluzione antifascista, antinazista e antirazzista del 25 ottobre 2018. In un'unica riprovazione si accomunano oppressi ed oppressori, vittime e carnefici, invasori e liberatori, per di più ignorando lo spaventoso [...]

I l coniglio Salvini rifiuta il confronto in Tv con Renzi e preferisce parlare con i cittadini

I l coniglio Salvini rifiuta il confronto in Tv con Renzi e preferisce parlare con i cittadini

Il buzzurro  ma codardo della Lega ha spiegato di non avere interesse a confrontarsi con l'ex segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, nel programma "Porta A Porta". BUZZURRO TI PIACE PREDICARE SENZA CONTRADDITTORIO. E PRENDERE PER IL CULO IL POPOLO, CHE DICI D'AMARE TANTO,MA LO USI PER I TUOI INTERESSI PERSONALI. MA VA A FAN C..O. Matteo Salvini ha preso parte alla festa di Atreju, in presenza di Giorgia Meloni. Ha avuto modo di parlare di diverse [...]

Crisi di governo, Salvini: "Il 20 agosto sfiduciamo Conte".

Crisi di governo, Salvini: "Il 20 agosto sfiduciamo Conte".

Crisi di governo, Salvini: "Il 20 agosto sfiduciamo Conte". Gelo con Di Maio a Genova Replica 5 Stelle: "Incoerente, molli la poltrona". Scontro anche sul reddito di cittadinanza. Garavaglia: "Oltre il 70% riceve il sussidio senza averne diritto". Sui tempi, Giorgetti si smarca dal leader leghista: "Ha deciso da solo" Ultimo aggiornamento il 14 agosto 2019 alle 18:54 Articolo Governo, l'asse del Pd-M5s tiene, elezioni più lontane Articolo Renzi detta la linea. [...]

&id=HPN_Anniversario+della+liberazione+d'Italia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Liberation{{}}Day{{}}(Italy)" alt="" style="display:none;"/> ?>