Antisemitism in Iran

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

La scheda: Ahmadinejad

Maḥmūd Aḥmadinežād, traslitterato anche Ahmadinejad (persiano: محمود احمدینژاد‎‎, ascolta, Aradan, 28 ottobre 1956) è un politico iraniano, sesto Presidente della Repubblica islamica dell'Iran dal 3 agosto 2005 al 3 agosto 2013. Viene considerato un conservatore laico, ma in linea con l'indirizzo religioso della repubblica islamica iraniana.
Politicamente è un membro del Consiglio Centrale degli Ingegneri della Società Islamica e gode di un importante appoggio poli...

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

IRAN: Esplosione in raffineria durante la visita Ahmadinejad illeso, parla in tv

IRAN: Esplosione in raffineria durante la visita Ahmadinejad illeso, parla in tv

Un morto e una decina di feriti nell'impianto di Abadan durante una visita del presidente. La deflagrazione, secondo l'agenzia Fars, è stata provocata da un problema tecnico all'impianto, che ha prodotto anche un incendio, subito domatoTEHERAN -  Si aggrava il bilancio dell'esplosione accidentale avvenuta nella raffineria di Abadan, sud-ovest dell'Iran, durante una visita del presidente Mahmoud Ahmadinejad. I media locali riferiscono di un morto e una decina di [...]

Mahmoud Ahmadinejad: ...in occidente torturano i manifestanti....!"

Mahmoud Ahmadinejad: ...in occidente torturano i manifestanti....!"

Mahmoud Ahmadinejad il comportamento dei governi occidentali durante le manifestazioni di protesta dichiarando, nel corso di una conferenza stampa dell'Organizzazione per la cooperazione economica a Istanbul, che "I governi occidentali picchiano i loro cittadini, eppure si dichiarano grandi difensori dei diritti umani".."gli studenti e gli oppositori vengono torturati e rinchiusi in celle segrete"....."Roma li ha torturati" ,nel corso di una conferenza stampa [...]

onu:per italia solo un funzionario ad ascoltare ahmadinejad

Solo un 'segretario di legazione', il grado piu' basso, seguira' per l'Italia l'intervento di Ahmadinejad all'Onu. E' quanto si apprende da fonti diplomatiche. Non solo. Per evitare che i rappresentanti dei 27 membri dell'Ue lascino l'Aula dell'Onu Ahmadinejad non dovra' oltrepassare 4 'linee rosse': negare l'Olocausto; minacciare di distruggere Israele; lasciarsi andare alla retorica antisemita e attaccare direttamente uno dei Paesi membri dell'Ue . - Fonte:AGI - [...]

Onu,Ahmadinejad:"11/9 fatto da Usa"Delegazioni occidentali lasciano sala....A ME  SEMBRA LA STESSA STORIA DELL'ATTENTATO DI MILANO:NON DEVE ESSERE  DETTO IN TV..

Onu,Ahmadinejad:"11/9 fatto da Usa"Delegazioni occidentali lasciano sala....A ME SEMBRA LA STESSA STORIA DELL'ATTENTATO DI MILANO:NON DEVE ESSERE DETTO IN TV..

Tra i responsabili diretti degli attacchi dell'11 settembre ci sono anche "alcun segmenti" dell'amministrazione Usa "che li hanno orchestrati per salvare il regime". Lo ha detto Mahmud Ahmadinejad, nel suo intervento all'Assemblea Generale dell'Onu. Dopo queste parole sono uscite dalla sala diverse delegazioni occidentali, Italia inclusa. Il presidente iraniano ha attaccato anche a Israele, "il regime sionista, ha commesso i più orribili crimini".  Secondo il [...]

onu: i 27 dell'ue via da aula se ahmadinejad negazionista

Se Ahmadinejad neghera' l'Olocausto o minaccera' Israele i Paesi dell'Ue lascieranno l'aula dell'ONU. Questo, a quanto si apprende da fonti diplomatiche, l'accordo raggiunto dalle delegazioni Ue, che comunque ascolteranno l'intervento del presidente iraniano senza essere rappresentate ad alto livello - premier o ministri degli Esteri - ma solo a livello di funzionari. . - Fonte:AGI - http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/nazionale/news-dettaglio/3841594

iran: ahmadinejad condanna insulti a carla bruni

Ahmadinejad ha condannato gli insulti a Carla Bruni e ha detto che Sakineh non e' stata condannata alla lapidazione. Arrivato a New York per l'Assemblea generale dell'ONU, il presidente iraniano ha usato toni morbidi sul caso che ha sollevato le critiche della comunita' internazionale. 'Qualcuno ha diffuso notizie false in Germania, spingendo a un'agitazione i tutto il mondo', ha detto il presidente iraniano in un'intervista all'ABC. Quanto a Carla Bruni, [...]

Il reverendo: "Non brucerò il Corano"

Stop ai roghi del Corano, anzi no, anzi sì. In una giornata convulsa, il pastore Terry Jones ha prima annunciato che non avrebbe più tenuto il previsto rogo dei Corani nell’anniversario dell’11 settembre 2001, ma poi ci ha ripensato. Ha accusato un imam della Florida di averlo ingannato promettendogli che il previsto centro islamico di Ground Zero a New York non sarebbe stato realizzato e, infine, pare che abbia nuovamente fatto marcia indietro.«Non lo [...]

A.Stango, I diritti di genere

A.Stango, I diritti di genere

I DIRITTI DI GENERE NELLE SOCIETÀ REPRESSIVE di Antonio Stango Quella che segue è la relazione di Antonio Stango alla Giornata di studio su «Archivi di famiglia e storia di genere tra età moderna e contemporanea», Roma, Università La Sapienza, 12 maggio 2010 Quando parliamo di società repressive nel mondo contemporaneo dobbiamo distinguere fra società tribali, non rette da un sistema politico articolato e complesso (ne esistono ancora, ad esempio, in aree [...]

M.Mecacci, Israele comprenda che

M.Mecacci, Israele comprenda che

da  NOTIZIE RADICALI lunedì 07 giugno 2010   ISRAELE COMPRENDA CHE NON C’È PACE SENZA GIUSTIZIA INTERNAZIONALE. SE LO STATO EBRAICO NON COLLABORERÀ CON LA COMUNITÀ INTERNAZIONALE, L’INCIDENTE NAVALE NEL MEDITERRANEO OFFRIRÀ UNA SPONDA AI SUOI NEMICI • Intervista a Matteo Mecacci Il parlamentare radicale Matteo Mecacci ha rilasciato a Fabio Lucchini di “Critica Sociale” l’intervista che segue Il grave incidente navale avvenuto nella notte tra il [...]

Hizballah - Dentro la Resistenza

Hizballah - Dentro la Resistenza

HIZB'ALLAH - DENTRO LA RESISTENZA   di Dagoberto Husayn Bellucci       "La nazione iraniana è oggi orgogliosa di resistere alla potenza regionale più insolente e barbara del mondo: al cancro sionista denominato "Israele"."   ( Sayyed Alì al Khamine'ì - Guida Suprema della Rivoluzione Islamica dell'Iran in occasione della Giornata Mondiale di Al Qods - 19 settembre 2009 )     "La vittoria della resistenza libanese è una dimostrazione ulteriore che che il [...]

Iran, l'Onda verde torna in piazza I blogger: «Uccisa ragazza di 27 anni»

Iran, l'Onda verde torna in piazza I blogger: «Uccisa ragazza di 27 anni»

L'Iran festeggia il trentunesimo anniversario della Rivoluzione islamica e gli oppositori tornano in piazza. Come si temeva le manifestazioni si sono presto trasformate in scontri, a causa della massiccia mobilitazione di poliziotti e miliziani Basiji, che hanno sparato in aria e sulla folla. Una ragazza di 27 anni sarebbe morta: la notizia circola su alcuni blog e su Twitter ed è stata riferita in diretta alla radio Epersian da un ascoltatore. Si chiama Leila [...]

Berlusconejad

Non so se questo post vada indirizzato al nostro Presidente del Consiglio o al Presidente Iraniano. Proviamo con ordine. Egr. Presidente del Consiglio On. Silvio Berlusconi, Ahmadinejad è troppo per bene per essere annoverato tra i suoi amici? Cos'ha da invidiare ai suoi Gheddafi, Lukaschenko e Putin? E' più o meno uno della loro stessa pasta. Allora perchè ce lo punta contro? Perchè non fa uno sforzo ed ogni tanto se ne sta a bocca chiusa? Era proprio [...]

I figli di Zapruder

Le diverse latitudini assegnano significati diversificati ad una stessa azione. Avere un telefonino per le strade di una città occidentale, per esempio, può significare semplice comunicazione; se è dotato di fotocamera, al massimo, documentazione, spesso futile, di un istante. Possederne uno per le strade di Teheran, in questi giorni, può determinare anche una condanna a morte per il suo legittimo possessore. E' l'unico strumento che permette ai dimostranti [...]

Scontri a Teheran, lacrimogeni contro oppositori di Ahmadinejad

Scontri a Teheran, lacrimogeni contro oppositori di Ahmadinejad

  TEHERAN - Primi scontri a Teheran tra polizia e manifestanti nel giorno del 30esimo anniversario dell'assalto all'ambasciata americana, uno degli eventi più drammatici e significativi della rivoluzione islamica. Le forze di sicurezza, secondo testimoni, hanno sparato lacrimogeni per disperdere i manifestanti che, nonostante il divieto del regime, hanno deciso di scendere in piazza contro il governo di Mahmoud Ahmadinejad. Diverse persone sarebbero state [...]

Scontri a Teheran, lacrimogeni contro oppositori di Ahmadinejad

Scontri a Teheran, lacrimogeni contro oppositori di Ahmadinejad

  In piazza nel giorno del 30esimo anniversario dell'assalto all'ambasciata Usa. Diverse persone sarebbero state arrestate. Secondo un sito gli agenti hanno sparato e ci sono feriti   Un'immagine della manifestazione presa dalla tv (Afp-Alam/tv) TEHERAN - Primi scontri a Teheran tra polizia e manifestanti nel giorno del 30esimo anniversario dell'assalto all'ambasciata americana, uno degli eventi più drammatici e significativi della rivoluzione islamica. Le forze [...]

&id=HPN_Antisemitism+in+Iran_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Antisemitism{{}}in{{}}Iran" alt="" style="display:none;"/> ?>