Antonio Giolitti

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Antonio Giolitti

La scheda: Antonio Giolitti

Sottosegretario agli esteri nel governo Parri
Ministro del bilancio nel governo Moro I,
Ministro del bilancio e della programmazione economica nei Governi Rumor III, Colombo, Rumor IV e Rumor V,
Antonio Giolitti (Roma, 12 febbraio 1915 – Roma, 8 febbraio 2010) è stato un politico e partigiano italiano.
È stato ministro della Repubblica e Commissario europeo.



Antonio Giolitti:
Commissario europeo per la Politica Regionale:
Presidente: Roy Jenkins Gaston Thorn
Successore: Grigoris Varfis (Relazioni con il Parlamento e Politiche Regionali)
Ministro del bilancio e della programmazione economica:
Durata mandato: 27 marzo 1970 – 17 febbraio 1972
Presidente: Mariano Rumor Emilio Colombo
Predecessore: Giuseppe Caron
Successore: Paolo Emilio Taviani
Ministro del bilancio:
Durata mandato: 4 dicembre 1963 – 22 luglio 1964
Presidente: Aldo Moro
Predecessore: Giuseppe Medici
Successore: Giovanni Pieraccini
Deputato dell'Assemblea Costituente:
Legislature: AC
Coalizione: CLN (1946)
Collegio: Collegio unico nazionale
Incarichi parlamentari:
Sottosegretario agli esteri nel governo Parri
Deputato della Repubblica Italiana:
Legislature: I, II, III, IV, V, VI, VII (fino al 1977)
Gruppo parlamentare: PCI (1948-1958), PSI (1958-1977)
Coalizione: FDP (1948, 1953)
Collegio: CUN
Incarichi parlamentari:
Ministro del bilancio nel governo Moro I, Ministro del bilancio e della programmazione economica nei Governi Rumor III, Colombo, Rumor IV e Rumor V,
Senatore della Repubblica Italiana:
Legislature: X
Gruppo parlamentare: PCI (1987-1992)
Collegio: Pavia
Dati generali:
Partito politico: PCI (1940-1957) PSI (1957-1987) Ind. nel PCI (1987-1991)
Titolo di studio: Laurea in Giurisprudenza
Professione: Consulente editoriale
Da quel momento in poi il suo impegno nella Resistenza antifascista divenne ancora più intenso.
Insieme a Giancarlo Pajetta fu uno dei fondatori delle brigate Garibaldi, che diedero un contributo fondamentale alla Liberazione e alla lotta antinazista e antifascista in Italia e, in particolare, in Piemonte. Commissario politico di una Brigata Garibaldi, fu gravemente ferito in un incidente motociclistico nel 1944, e si fece curare in Francia. Tornato in Italia nell'aprile del 1945, riprese l'impegno politico.
Solamente dopo la sua morte, la figlia Rosa ha rintracciato un diario di Giolitti scritto durante l'esperienza partigiana, che è stato pubblicato nel 2015..

NAPOLITANO RICORDA GIOLITTI E I COMPITI DELLA SINISTRA

Da l’Unità: “Il pensiero di Antonio Giolitti analizzato in una giornata di dibattito nella sede dell`Enciclopedia italiana cui, in conclusione ha partecipato anche il presidente della Repubblica sollecitato da Eugenio Scalfari e Giuliano Amato. Un confronto tra chi ha condiviso una lunga stagione politica, per poter annotare, alla fine che «chi fa politica a sinistra ed è a quanto pare oggi all`opposizione, dovrebbe leggere la definizione di cosa sia [...]

La scomparsa di Antonio Giolitti

La scomparsa di Antonio Giolitti

Più volte ministro del Bilancio. Napolitano: «Ha lasciato impronta di straordinaria levatura culturale e morale ROMA - È deceduto a Roma, Antonio Giolitti, membro della Costituente e senatore fino al 1992. Era il nipote dello statista Giovanni Giolitti aveva 95 anni. Nel 1941 venne arrestato dalla polizia fascista con l’accusa di attività eversiva, ma venne rilasciato per insufficienza di prove. Insieme a Giancarlo Pajetta fondò le Brigate Garibaldi [...]

EVENTI: Antonio Giolitti

Dal 27 marzo 1970 al 17 febbraio 1972 e dal 7 luglio 1973 al 23 novembre 1974 fu ministro del Bilancio e della Programmazione economica nei governi di centrosinistra organico guidati da Mariano Rumor e da Emilio Colombo.

Nel 1941 fu arrestato dalla polizia con l'accusa di attività eversiva, ma venne successivamente assolto dal Tribunale speciale per la difesa dello Stato (1926-1943) per insufficienza di prove.

Nel 1956 Giolitti e Napolitano erano entrambi membri del Partito Comunista Italiano e, nel relativo dibattito sviluppatosi nella sinistra italiana, presero posizioni opposte.

Nel 1957, in seguito ai fatti di Ungheria del 1956, si dimise dal mandato parlamentare e abbandonò il PCI.

Nel 1992 pubblicò Lettere a Marta (Il Mulino), un volume autobiografico di riflessioni e ricordi personali indirizzati alla nipote Marta Craveri, che spesso lo interrogava sulle vicende storiche alle quali egli aveva partecipato.

Nel 1945 fu sottosegretario agli Esteri nel governo di Ferruccio Parri.

Tra il 1958 e il 1960 fu il promotore della rivista Passato e Presente.

Nel 2006, in occasione dell'anniversario dei fatti d'Ungheria del 1956, Antonio Giolitti ricevé l'omaggio del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il quale, recandosi personalmente nella sua abitazione romana, riconobbe che cinquant'anni prima la ragione stava dalla sua parte.

Dal 1977 al 1985 fu commissario presso la Comunità economica europea, con la responsabilità della politica regionale europea.

Nel 1985, in polemica con Bettino Craxi e la sua politica, abbandonò pubblicamente il PSI, da cui aveva incominciato a prendere le distanze nel 1982, e nel 1987 ritornò ad avvicinarsi al PCI, nelle cui liste fu eletto senatore come indipendente.

Lino Banfi, doppio compleanno con la figlia Rosanna: ecco cosa ha festeggiato

Lino Banfi, doppio compleanno con la figlia Rosanna: ecco cosa ha festeggiato

Doppio compleanno per Lino Banfi, festeggiato con la figlia Rosanna. Il compleanno di Lino Banfi era il 9 luglio, ma l'attore ieri sera ha voluto celebrare anche una ricorrenza particolare, festeggiando i 33 anni dalla realizzazione del film "Il commissario Lo Gatto", girato a Favignana, con l'attore nei panni di un commissario di polizia alle prese con quello che sembrava un omicidio avvenuto nell'isola e che invece si è rivelato un walzer di equivoci. La festa [...]

Lino Banfi, doppio compleanno con la figlia Rosanna: ecco cosa ha festeggiato

Lino Banfi, doppio compleanno con la figlia Rosanna: ecco cosa ha festeggiato

Doppio compleanno per Lino Banfi, festeggiato con la figlia Rosanna. Il compleanno di Lino Banfi era il 9 luglio, ma l'attore ieri sera ha voluto celebrare anche una ricorrenza particolare, festeggiando i 33 anni dalla realizzazione del film "Il commissario Lo Gatto", girato a Favignana, con l'attore nei panni di un commissario di polizia alle prese con quello che sembrava un omicidio avvenuto nell'isola e che invece si è rivelato un walzer di equivoci. La festa [...]

Gerry Scotti spiega cosa c’è dietro l’edizione estiva di Caduta Libera

Gerry Scotti spiega cosa c’è dietro l’edizione estiva di Caduta Libera

Caduta Libera in onda per tutta l’estate: Gerry Scotti spiega perchè e fa una battuta Come si legge sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale TelePiù, da vent’anni Gerry Scotti sostiene che la televisione in estate non debba chiudere per ferie, perchè è proprio quando la gente resta in città da sola che ha bisogno di compagnia. E con l’edizione di Caduta Libera in corso il conduttore è rimasto fedele proprio a quel suo pensiero. Sulle [...]

Gerry Scotti spiega cosa c’è dietro l’edizione estiva di Caduta Libera

Gerry Scotti spiega cosa c’è dietro l’edizione estiva di Caduta Libera

Caduta Libera in onda per tutta l’estate: Gerry Scotti spiega perchè e fa una battuta Come si legge sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale TelePiù, da vent’anni Gerry Scotti sostiene che la televisione in estate non debba chiudere per ferie, perchè è proprio quando la gente resta in città da sola che ha bisogno di compagnia. E con l’edizione di Caduta Libera in corso il conduttore è rimasto fedele proprio a quel suo pensiero. Sulle [...]

HAY CARMELA, l'antifascismo, la guerra di Spagna, quella sera a casa di Tina Anselmi, i migranti.

HAY CARMELA, l'antifascismo, la guerra di Spagna, quella sera a casa di Tina Anselmi, i migranti.

Molti amici di cui ho stima si stanno sbracciando a scrivere che il Pd ha perso le elezioni perché non ha avuto una linea dura, tipo Salvini, sulle immigrazioni: il popolo non ama i migranti, e quindi è inutile insistere. Se il Pd non cambia linea, vincerà sempre Salvini. E i voti presi dalla Lega contrastando ferocemente l’immigrazione serviranno per fare anche altre cazzate. Quindi, spostarsi verso il contrasto ai migranti, prima lo si fa meglio è. Trovo [...]

Andrea Bocelli. Concerto sul mare a Rovigno

Andrea Bocelli. Concerto sul mare a Rovigno

Andrea Bocelli. Concerto sul mare a Rovigno Autore: Denis Visintin - 2 Giugno 2019 Andrea Bocelli a Rovigno // Foto: Slavko Midzor/PIXSELL ROVIGNO - Serata d’eccezione a Rovigno, in occasione dell’inaugurazione ufficiale del Grand Park Hotel, ossia la zona turistica esclusiva Monte Mulini. Ospite della manifestazione il noto tenore Andrea Bocelli, il cui nome è stato tenuto nascosto con successo dagli organizzatori, anche perché la presenza al [...]

Perché Renzi ha attaccato Gentiloni e Minniti su migrazioni e ius soli

Perché Renzi ha attaccato Gentiloni e Minniti su migrazioni e ius soli

Attaccando sulla stampa Gentiloni e Minniti sul tema immigrazione (definendo il loro operato una “geometrica dimostrazione d’impotenza”), Renzi sta giocando a fare il battitore libero. L’intervento è la prima pedina che ha deciso di muovere. Ma i tempi per la rottura totale non sono ancora maturi. Una lettera che apre un'altra, l'ennesima, faglia all'interno del Partito Democratico. Anche questa volta la firma è quella di Matteo Renzi che ieri, in un [...]

Gina Lollobrigida a la vita in diretta sto scrivendo la mia biografia

Gina Lollobrigida a la vita in diretta sto scrivendo la mia biografia

Gina Lollobrigida al programma “La vita in diretta estate” racconta: “Vorrei fare un regalo a tutti voi, sto scrivendo la mia biografia”. In occasione del suo 92.mo compleanno l'inarrestabile bersagliera del cinema italiano ripercorre le tappe più significative della sua carriera, costellata di successi e corteggiatori illustri, come il produttore hollywoodiano Howard Hughes: "Quello si che mi ha fatto la corte rivela almeno per 12 anni, perché voleva [...]

Gina Lollobrigida a 92 anni sto scrivendo la mia biografia

Gina Lollobrigida a 92 anni sto scrivendo la mia biografia

Ospite del programma “La vita in diretta estate” Gina Lollobrigida racconta: “Vorrei fare un regalo a tutti voi, sto scrivendo la mia biografia”. In occasione del suo 92.mo compleanno l'inarrestabile bersagliera del cinema italiano ripercorre le tappe più significative della sua carriera, costellata di successi e corteggiatori illustri, come il produttore hollywoodiano Howard Hughes: "Quello si che mi ha fatto la corte rivela almeno per 12 anni, perché [...]

Gina Lollobrigida annuncia scriverò la mia biografia

Gina Lollobrigida annuncia scriverò la mia biografia

Al programma “La vita in diretta estate” Gina Lollobrigida racconta: “Vorrei fare un regalo a tutti voi, sto scrivendo la mia biografia”. In occasione del suo 92.mo compleanno l'inarrestabile bersagliera del cinema italiano ripercorre le tappe più significative della sua carriera, costellata di successi e corteggiatori illustri, come il produttore hollywoodiano Howard Hughes: "Quello si che mi ha fatto la corte rivela almeno per 12 anni, perché voleva [...]

Universiadi Napoli: stasera la cerimonia d'apertura con il Presidente Mattarella

Universiadi Napoli: stasera la cerimonia d'apertura con il Presidente Mattarella

Con la torcia, che farà il suo ingresso al San Paolo alle 21, si aprono ufficialmente le Universiadi, scrive quest'oggi Il Mattino sottolineando che sono attese oltre 40mila persone per assistere alla cerimonia che, alla vigilia, si è caratterizzata per un certo nervosismo tra Regione e Comune. Vedremo stasera anche se il parterre istituzionale dovrebbe far desistere da qualsiasi incidente diplomatico. Sarà presente il capo dello Stato Sergio Mattarella mentre [...]

Elettra Lamborghini dopo The Voice: «Ho fatto tutto nella vita, fosse per me mollerei e andrei in Africa»

Elettra Lamborghini dopo The Voice: «Ho fatto tutto nella vita, fosse per me mollerei e andrei in Africa»

Con “The Voice” Elettra Lamborghini si è fatta conoscere dal grande pubblico dando una buona prova nel suo primo impegno televisivo da protagonista a fianco di Morgan, Gue Pegueno e Gigi D’Alessio. Il suo look potrebbe far pensare a una ragazza trasgressiva, ma Elettra confessa di fare una vita morigerata, seguendo le regole che le ha dato la famiglia. Innamorata del deejay Afrojack, ha ammesso di non fumare, non bere e non usare alcun tipo di droga. I [...]

Elettra Lamborghini dopo The Voice: «Ho fatto tutto nella vita, fosse per me mollerei e andrei in Africa»

Elettra Lamborghini dopo The Voice: «Ho fatto tutto nella vita, fosse per me mollerei e andrei in Africa»

Con “The Voice” Elettra Lamborghini si è fatta conoscere dal grande pubblico dando una buona prova nel suo primo impegno televisivo da protagonista a fianco di Morgan, Gue Pegueno e Gigi D’Alessio. Il suo look potrebbe far pensare a una ragazza trasgressiva, ma Elettra confessa di fare una vita morigerata, seguendo le regole che le ha dato la famiglia. Innamorata del deejay Afrojack, ha ammesso di non fumare, non bere e non usare alcun tipo di droga. I [...]

La storia dimenticata della strage di Gruaro: 250 bambini usati come cavie per un vaccino voluto dal regime fascista. 28 morirono! Un'altra delle cose buone fatte da Mussolini che in pochi ricordano.

La storia dimenticata della strage di Gruaro: 250 bambini usati come cavie per un vaccino voluto dal regime fascista. 28 morirono! Un'altra delle cose buone fatte da Mussolini che in pochi ricordano.

      .     seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping     .   La storia dimenticata della strage di Gruaro: 250 bambini usati come cavie per un vaccino voluto dal regime fascista. 28 morirono! Un'altra delle cose buone fatte da Mussolini che in pochi ricordano. LA STORIA DIMENTICATA DELLA STRAGE DI GRUARO, QUANDO IL FASCISMO PROVÒ AD INSABBIARE LA MORTE DI 28 BAMBINI UTILIZZATI COME CAVIE Non avevano scelta. Non c'era alcuna possibilità di [...]

Sea Watch, a Giorgia Meloni insulti choc sui social: «Affondiamo te con un sasso al collo»

Sea Watch, a Giorgia Meloni insulti choc sui social: «Affondiamo te con un sasso al collo»

Gli insulti degli haters non hanno colore: dopo le frasi orribili urlate a Lampedusa alla capitana Carola Rackete, alla quale qualcuno augurava di venire barbaramente stuprata, anche Giorgia Meloni ha ricevuto sui social un trattamento scioccante, dopo aver espresso le sue idee sulla questione della nave Sea Watch che ha monopolizzato le attenzioni dell'opinione pubblica negli ultimi giorni. La leader di Fratelli d'Italia ha postato sul suo profilo Twitter un [...]

Sea Watch, a Giorgia Meloni insulti choc sui social: «Affondiamo te con un sasso al collo»

Sea Watch, a Giorgia Meloni insulti choc sui social: «Affondiamo te con un sasso al collo»

Giorgia Meloni Gli insulti degli haters non hanno colore: dopo le frasi orribili urlate a Lampedusa alla capitana Carola Rackete, alla quale qualcuno augurava di venire barbaramente stuprata, anche Giorgia Meloni ha ricevuto sui social un trattamento scioccante, dopo aver espresso le sue idee sulla questione della nave Sea Watch che ha monopolizzato le attenzioni dell'opinione pubblica negli [...]

Dedicate a Pietro Mennea le Universiadi di Napoli

Dedicate a Pietro Mennea le Universiadi di Napoli

" La notizia che le Universiadi siano state dedicate a Pietro non ha potuto che rendermi felice, come accade sempre quando gli viene rivolto un tributo importante». Manuela Olivieri, avvocato, è stata la moglie e la compagna di lavoro (entrambi avvocati) di Pietro Mennea, l'orgoglio d'Italia, il campione di atletica leggera scomparso sei anni fa a cui il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha voluto dedicare l'evento, nel ricordo di un atleta [...]

Sea Watch, Meloni: «Affondate la nave». Calenda: «Ricoveratela in un Tso»

Sea Watch, Meloni: «Affondate la nave». Calenda: «Ricoveratela in un Tso»

«La nave deve essere affondata», così Giorgia Meloni in un videomessaggio pubblicato su Twitter in merito all'arrivo della Sea Watch al porto di Lampedusa con 42 migranti a bordo. «Allora io adesso mi aspetto che il governo italiano faccia rispettare quelle regole che le ong pensano di poter violare - dice la Meloni - e a norma di diritto internazionale questo significa che la Sea Watch è una nave che deve essere sequestrata, che l'equipaggio deve essere [...]

Sea Watch, Meloni: «Affondate la nave». Calenda: «Ricoveratela in un Tso»

Sea Watch, Meloni: «Affondate la nave». Calenda: «Ricoveratela in un Tso»

«La nave deve essere affondata», così Giorgia Meloni in un videomessaggio pubblicato su Twitter in merito all'arrivo della Sea Watch al porto di Lampedusa con 42 migranti a bordo. «Allora io adesso mi aspetto che il governo italiano faccia rispettare quelle regole che le ong pensano di poter violare - dice la Meloni - e a norma di diritto internazionale questo significa che la Sea Watch è una nave che deve essere sequestrata, che l'equipaggio deve essere [...]

Morgan devo dire grazie a Vittorio Sgarbi

Morgan devo dire grazie a Vittorio Sgarbi

Morgan ringrazia Vittorio Sgarbi per il suo aiuto: «Ha colto il problema, creerò un luogo che si accenderà di musica». «Visto che il Governo con disprezzo tace sui disagi di nomi importanti dell'arte e del teatro, dice Sgarbi io mi sostituisco a queste istituzioni colpevolmente indifferenti. Rezza e Mastrella saranno ospitati a Urbino. E come Morgan che nei prossimi giorni si trasferirà a Palazzo Savorelli a Sutri, anche Rezza e Mastrella potranno continuare [...]

&id=HPN_Antonio+Giolitti_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Antonio{{}}Giolitti" alt="" style="display:none;"/> ?>