Arcetri

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Arcetri

La scheda: Arcetri

Arcetri (Arcètri) è una piccola zona collinare a sud del centro di Firenze. Nel passato era stato di dominio degli Amidei. Vi si trovano numerosi edifici storici, come la casa sede del confino di Galileo Galilei (villa Il Gioiello), la chiesa di San Leonardo in Arcetri, il convento di San Matteo, l'Osservatorio astrofisico di Arcetri e la villa in cui è morto Francesco Guicciardini.
Il nome si estende a quel territorio che inizia appena fuori porta San Giorgio, accanto alla fortezza di Belvedere e che, tra San Miniato ed il Poggio Imperiale, arriva alle pendici dei colli di Santa Margherita a Montici e Monteripaldi, verso la valle dell'Ema. In questa località si spense l'8 gennaio 1642 lo scienziato Galileo Galilei.
L'origine del nome è "Arcis veteris", in ricordo di un'antica fortificazione. Ad ogni modo il documento più antico dove compare per la prima volta è una pergamena del 1083 (citata da Lami alla metà del '700).


deleted

deleted

deleted

deleted

Galileo Galilei, tra il mito e l’umano – Divulgatore, ad Arcetri

Galileo torna nel 1634 nella sua casa di campagna di Arcetri, ricolma di libri e di manoscritti, dove riceve la visita del Granduca di Toscana. Umiliato, abdica alla difesa della fama personale conquistata danneggiando i concorrenti, per dedicarsi a quello: che da giovane lo ha illuminato. che di più straordinario ha fatto durante gli anni di Padova.   Spende l'anno che segue il processo a scrivere il libro su cui poggia la sua gloria di scienziato: Discorsi e [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

"IL VOLO DI LEONARDO" - al Teatro della Luna dal 20 al 22 aprile.

"IL VOLO DI LEONARDO" - al Teatro della Luna dal 20 al 22 aprile.

Dal 20 al 22 APRILE 2018 “UNA VOLTA CHE ABBIATE CONOSCIUTO IL VOLO CAMMINERETE SULLA TERRA GUARDANDO IL CIELO, PERCHÉ LÀ SIETE STATI E LÀ DESIDERERETE TORNARE.” (Leonardo da Vinci) Quando si stanno avvicinando i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci(maggio 2019), la modernità spiazzante e la genialità di Leonardo Da Vinci appaiono ancora più straordinarie. Un progetto di teatro musicale a lui ispirato non poteva che nascere a Milano, grazie [...]

deleted

deleted

Bill Mollison e Reny Mia Slay, Introduzione alla Permacultura, Editrice AAM Terra Nuova, Firenze 2007, pp

Bill Mollison e Reny Mia Slay, Introduzione alla Permacultura, Editrice AAM Terra Nuova, Firenze 2007, pp. 230, euro 20. A cura di Paolo Coluccia   Con questo libro, scritto con Reny Mia Slay, Bill Mollison ha fatto conoscere fin dal 1978 a tutto il mondo la Permacultura, ovvero l’arte di coniugare l’agricoltura naturale, la bioarchitettura, la climatologia, l’economia, la botanica, la selvicoltura, l’ecologia. Insignito del premio Nobel Alternativo nel [...]

CHIARA, KETTY E UNA SERA A FIRENZE mini racconto 65 di Dino Secondo Barili

Mini racconto 65 di Dino Secondo Barili CHIARA, KETTY E UNA SERA A FIRENZE La vita � una meravigliosa avventura. Ogni tanto, per�, bisogna darsiuna mossa. Svegliare la fantasia. Creare l�atmosfera. Muovere i fili dellapassione. La pensava cosi anche Chiara una trentenne pavese, bellissima � alta,bionda, occhi azzurri e gambe da fine del mondo. Si fa presto dire �muovere ifili della passione� � l�importante � riuscirci. Luned� della settimana [...]

L’UOMO COME UN ROBOT? VEICOLI ASTRALE E MENTALE COME AUTOMATISMI? COME MACCHINE? di Cerchio Firenze 77

L’UOMO COME UN ROBOT? VEICOLI ASTRALE E MENTALE COME AUTOMATISMI? COME MACCHINE? di Cerchio Firenze 77

L’UOMO COME UN ROBOT? VEICOLI ASTRALE E MENTALE COME AUTOMATISMI? COME MACCHINE? di Cerchio Firenze 77   Per la parte inferiore si, in linea di principio. Perché poi ognuno ha un suo corpo mentale, un corpo astrale. E poi c’è il discorso dei corpi mentali analoghi quando subentra il discorso della diversa evoluzione. Perché non sono analoghi? Perché fra l’uno e l’altro c’è un’evoluzione diversa. Un cervello elettronico tu lo interroghi e ti [...]

Terra dei Fuochi,Renzi: entro 3 anni niente più ecoballe in Campania

Terra dei Fuochi,Renzi: entro 3 anni niente più ecoballe in Campania

Entro tre anni al massimo la Campania sarà completamente liberata dalle ecoballe. L'annuncio è di Matteo Renzi che, prima di raggiungere lo stabilimento della Coca Cola, a Marcianise (Caserta), è stato in visita al sito di stoccaggio delle ecoballe di Taverna del Re a Giugliano (Napoli). Il premier era in compagnia del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

NEI GRANAI DEL CIELO

Il tempo passa e ignora i giorni che abbondano di silenzi in questo cedere e fuggire dalla vita l'aratro continua a fendere la terra l'acqua sulle zolle nei solchi bagnati dal sole e dalla luna il seme muove a mietitura Grano che baci il vento e offri il rosso dei papaveri nei granai del cielo giace l'amore l'Orsa Maggiore versa il suo latte sul letto dei peccati nuota Orione lontano dallo Scorpione spogliati amore che agli occhi degli dei nulla siamo.

Renzi non stà bene, video

Finalmente lo ammette anche lui che il Movimento 5 Stelle andrà al governo  

Galileo Galilei, tra il mito e l’umano – Divulgatore, ad Arcetri

Galileo torna nel 1634 nella sua casa di campagna di Arcetri, ricolma di libri e di manoscritti, dove riceve la visita del Granduca di Toscana. Umiliato, abdica alla difesa della fama personale conquistata danneggiando i concorrenti, per dedicarsi a quello: che da giovane lo ha illuminato. che di più straordinario ha fatto durante gli anni di Padova.   Spende l'anno che segue il processo a scrivere il libro su cui poggia la sua gloria di scienziato: Discorsi e [...]

Galileo Galilei, tra il mito e l’umano – Partigiano, a Firenze

Per capire meglio mostro un esempio di come Galileo non dimostri il suo ragionamento, interessato solo a distruggere quello dell'avversario.   Prima però devo ricordare come all'epoca si descrive il moto di un corpo orbitante attorno ad un altro: servono due circonferenze, una piccola e laltra grande sulla piccola circonferenza, chiamata epiciclo, ruota un pianeta orbitante; il centro della piccola circonferenza è collocato e ruota su un altra grande [...]

Galileo Galilei, tra il mito e l’umano – Ridicolizzante, a Firenze

Perché Galileo attacca con tanta rabbia l'autore di un'innocua tesi sulle comete? Vuole vendicarsi per com'è stato trattato a Roma? Ha sete di rivalsa? E' arrabbiato perché il trattato di Grassi non lo cita?   A Galileo è sfuggita di nuovo la penna: la ridicolizzazione di un avversario, che tale non è, trascende il confronto scientifico; il desiderio, insaziabile, di onore e di riconoscimento si trasforma in frustrazione e furia distruttiva; l'ingenua [...]

Galileo Galilei, tra il mito e l’umano – Consenso Ecclesiastico, a Firenze

A dimostrazione che Galileo è tutt'altro che uomo perseguitato, l'Inquisizione per ben due volte stabilisce che non ci sono ragioni per procedere.   E' il novembre del 1615, Galileo ha 51 anni, nei diciotto anni che seguono: vive senza essere importunato dall'Inquisizione. gode dell'amicizia del papa e di una moltitudini di cardinali.   Tra questi cardinali c'è Roberto Bellarmino, generale della Compagnia di Gesù, maestro delle questioni controverse al [...]

Galileo Galilei, tra il mito e l’umano – Lettera alla Granduchessa, a Firenze

La Lettera alla Granduchessa Cristina, destinata a far tacere le obiezioni teologiche contro Copernico, ha il risultato esattamente opposto (I sonnambuli. Storia delle concezioni dell'universo A. Koestler), diviene la principale causa: dell'interdizione di Copernico, della caduta di Galileo.   La lettera raccoglie le due anime di Galileo: da un lato magnifiche arringhe per la libertà di pensiero; dall'altro disonestà sul piano intellettuale finalizzata a [...]

&id=HPN_Arcetri_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Arcetri" alt="" style="display:none;"/> ?>