Articolo 21 della Costituzione italiana

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Articolo 67 della Costituzione Italiana

L'articolo 67 della Costituzione Italiana, recita “ogni membro del Parlamento, rappresenta la Nazione, ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato” articolo ben elaborato, ma per politici veri, che hanno rispetto e orgoglio di essere un rappresentante della Nazione, ma purtroppo, l'articolo 67, non solo non viene rispettato, ma addirittura svilito, mortificando Parlamento e Italiani (spiacente per i Parlamentari incolpevoli, educati e composti) quindi, [...]

IL SOVRANISTA FOLLE Salvini sogna un paese che la Costituzione italiana proibisce. Ma non gli importa, tira dritto come un treno.

IL SOVRANISTA FOLLE Salvini sogna un paese che la Costituzione italiana proibisce. Ma non gli importa, tira dritto come un treno.

La spiegazione più benevola dice che Salvini procede per inerzia: ormai schiavo del suo personaggio, il Truce cattivissimo, non riesce più a fare altro. Quelli meno generosi sostengono invece che è proprio fatto così: uno sbruffone milanese, che piace per quel misto di ignoranza e di iattanza. I più vigili dicono che in realtà Salvini non ha ancora dato il peggio di sé. E questo peggio altro non sarebbe che portare il disavanzo italiano a livelli tali che [...]

La Costituzione Italiana fa schifo! (RAW contro RAI)

  La pagina che cercate si è trasferita QUI. Ok, lo ammetto, era clickbaiting  Il senso di questo post è di dare un esempio pratico esplicativo di cosa siano il RAW e il RAI (vale a dire Rules As Written contro Rules As Interpreted) provando a dare una lettura della nostra Costituzione in termini strettamente RAW. Per chi non sapesse di cosa parliamo: Per RAW si intende una lettura rigorosamente letterale. Per citare un esempio estremo: se il monaco prende [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Ma ... Di Maio,  la Costituzione italiana,  l'ha letta?

Ma ... Di Maio, la Costituzione italiana, l'ha letta?

Di Maio invita Salvini a salire con lui al Colle e proporre a Mattarella il voto a giugno! I casi sono due: - Di Maio non sa una ‘’cippa’’ cosa che è molto probabile;  - Di Maio parla a ‘’slogan’’ ed è in ‘’malafede’’ , cosa altrettanto probabile, e lo fa contando sul fatto che tanto noialtri siamo ‘’scemi’’ e capiamo ancora meno di lui. Quanto proposto dalla ''marionetta'' Di Maio semplicemente NON si può fare. Secondo la [...]

LA FAMIGLIA NELLA COSTITUZIONE ITALIANA E LE RIFORME DEGLI ANNI '70

LA FAMIGLIA NELLA COSTITUZIONE ITALIANA E LE RIFORME DEGLI ANNI ‘70 VENERDI 20 APRILE BIBLIOTECA ARIOSTEA FERRARA ORE 17-19 Conferenza di Manuela PALTRINIERI e Paolo VERONESI Coordina Roberto CASSOLI Quale significato va attribuito alle norme che la Costituzione italiana dedica alla famiglia? Quali scenari intesero prefigurare i Costituenti? In questa prospettiva vanno inquadrate le “grandi riforme” legislative degli anni ’70: esse hanno infatti [...]

Costituzione italiana - Ordinamento della Repubblica

GARANZIE COSTITUZIONALI La Corte Costituzionale. Art. 134. La Corte costituzionale giudica: sulle controversie relative alla legittimità costituzionale delle leggi e degli atti, aventi forza di legge, dello Stato e delle Regioni; sui conflitti di attribuzione tra i poteri dello Stato e su quelli tra lo Stato e le Regioni, e tra le Regioni; sulle accuse promosse contro il Presidente della Repubblica, a norma della Costituzione. Art. 135. La Corte costituzionale è [...]

Costituzione italiana - Diritti e doveri dei cittadini

RAPPORTI ECONOMICI Art. 35. La Repubblica tutela il lavoro in tutte le sue forme ed applicazioni. Cura la formazione e l'elevazione professionale dei lavoratori. Promuove e favorisce gli accordi e le organizzazioni internazionali intesi ad affermare e regolare i diritti del lavoro. Riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell'interesse generale, e tutela il lavoro italiano all'estero. Art. 36. Il lavoratore ha diritto ad una [...]

Costituzione italiana - Ordinamento della Repubblica

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Art. 83. Il Presidente della Repubblica è eletto dal Parlamento in seduta comune dei suoi membri. All'elezione partecipano tre delegati per ogni Regione eletti dal Consiglio regionale in modo che sia assicurata la rappresentanza delle minoranze. La Valle d'Aosta ha un solo delegato. L'elezione del Presidente della Repubblica ha luogo per scrutinio segreto a maggioranza di due terzi dell'assemblea. Dopo il terzo scrutinio è [...]

Costituzione italiana - Ordinamento della Repubblica

IL PARLAMENTO Le Camere. Art. 55. Il Parlamento si compone della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Il Parlamento si riunisce in seduta comune dei membri delle due Camere nei soli casi stabiliti dalla Costituzione. Art. 56. La Camera dei deputati è eletta a suffragio universale e diretto. Il numero dei deputati è di seicentotrenta, dodici dei quali eletti nella circoscrizione Estero. Sono eleggibili a deputati tutti gli elettori che nel giorno [...]

Costituzione italiana - Diritti e doveri dei cittadini

RAPPORTI CIVILI Art. 13. La libertà personale è inviolabile. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell'autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge. In casi eccezionali di necessità ed urgenza, indicati tassativamente dalla legge, l'autorità di pubblica sicurezza può adottare provvedimenti provvisori, che devono [...]

Costituzione italiana - Diritti e doveri dei cittadini

RAPPORTI ETICO-SOCIALI Art. 29. La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Il matrimonio è ordinato sull'eguaglianza morale e giuridica dei coniugi, con i limiti stabiliti dalla legge a garanzia dell'unità familiare. Art. 30. È dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli, anche se nati fuori del matrimonio. Nei casi di incapacità dei genitori, la legge provvede a che siano assolti i [...]

Costituzione italiana - Diritti e doveri dei cittadini

RAPPORTI POLITICI Art. 48. Sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età. Il voto è personale ed eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è dovere civico. La legge stabilisce requisiti e modalità per l'esercizio del diritto di voto dei cittadini residenti all'estero e ne assicura l'effettività. A tal fine è istituita una circoscrizione Estero per l'elezione delle Camere, alla quale sono assegnati seggi nel numero [...]

Costituzione italiana - Ordinamento della Repubblica

IL GOVERNO Il Consiglio dei Ministri Art. 92. Il Governo della Repubblica è composto del Presidente del Consiglio e dei ministri, che costituiscono insieme il Consiglio dei ministri. Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri. Art. 93. Il Presidente del Consiglio dei ministri e i ministri, prima di assumere le funzioni, prestano giuramento nelle mani del Presidente della Repubblica. Art. [...]

Costituzione italiana - Ordinamento della Repubblica

LE REGIONI, LE PROVINCIE, I COMUNI Art. 114. La Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato. I Comuni, le Province, le Città metropolitane e le Regioni sono enti autonomi con propri statuti, poteri e funzioni secondo i princìpi fissati dalla Costituzione. Roma è la capitale della Repubblica. La legge dello Stato disciplina il suo ordinamento. Art. 115. Abrogato dall'articolo 9, comma 2, della legge [...]

Costituzione italiana - Disposizioni transitorie e finali

I Con l’entrata in vigore della Costituzione il Capo provvisorio dello Stato esercita le attribuzioni di Presidente della Repubblica e ne assume il titolo. II Se alla data della elezione del Presidente della Repubblica non sono costituiti tutti i Consigli regionali, partecipano alla elezione soltanto i componenti delle due Camere. III Per la prima composizione del Senato della Repubblica sono nominati senatori, con decreto del Presidente della Repubblica, i [...]

Costituzione italiana - Principi fondamentali

Art. 1. L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. Art. 2. La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale. Art. 3. Tutti i cittadini hanno pari dignità [...]

deleted

deleted

Costituzione Italiana

  Costituzione Italiana       PRINCIPI FONDAMENTALI Art. 1. L'Italia � una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranit� appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. Art. 2. La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalit�, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidariet� politica, [...]

&id=HPN_Articolo+21+della+Costituzione+italiana_" alt="" style="display:none;"/> ?>