Articolo bis

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Articolo bis. Cerca invece Articolo 41 bis.

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

Articolo 41 bis

La scheda: Articolo 41 bis

L'articolo 41-bis (comunemente chiamato del carcere duro) è parte della Legge della Repubblica Italiana n° 354/75 recante "Norme sull'ordinamento penitenziario e sulla esecuzione delle misure privative e limitative della libertà".


Libertà

Voli libero sulle ali del pensiero in un mondo inconsistente, ma col corpo sei sempre in gabbia in una realtà che ti sta stretta.

Il governo ha inserito la retromarcia!Cancellata tassa su auto aziendali, Renzi: “Io chiamato sfasciacarrozze perché volevo eliminarla”

Il governo ha inserito la retromarcia!Cancellata tassa su auto aziendali, Renzi: “Io chiamato sfasciacarrozze perché volevo eliminarla”

Cancellata tassa su auto aziendali, Renzi: “Io chiamato sfasciacarrozze perché volevo eliminarla” “Nei giorni scorsi ci hanno accusato di essere sfasciacarrozze perché chiedevamo di cancellare provvedimenti sbagliati come l’aumento delle tasse sulle auto aziendali. Adesso che questa misura sbagliata è stata cancellata potremmo toglierci tanti sassolini dalle scarpe e chiedere che fine hanno fatto quelli che una settimana fa ci insultavano”: così [...]

Finta rapina in autostrada, restano in carcere i due vigilantes ‘infedeli’: uno di loro è di Napoli

Finta rapina in autostrada, restano in carcere i due vigilantes ‘infedeli’: uno di loro è di Napoli

Cronaca 05 novembre 2019 Finta rapina in autostrada, restano in carcere i due vigilantes ‘infedeli’: uno di loro è di Napoli Di Saverio Di Donato Restano in carcere il 35enne napoletano Marco D’Ambrosio e il presunto complice Domenico Aversa, 57, di Scandale, Crotone, entrambi residenti in Germania e accusati di aver simulato l’assalto al portavalori lungo l’A22 del Brennero. Il giudice Barbara Malvasi ha convalidato il fermo delle due guardie [...]

La vera diffamazione alla città di Verona l'ha fatte voi e quei capi ultras che ha parlato ieri. Dovrebbero denunciare lui.

La vera diffamazione alla città di Verona l'ha fatte voi e quei capi ultras che ha parlato ieri. Dovrebbero denunciare lui.

Quattro consiglieri chiedono al comune di Verona di denunciare Balotelli: "Diffama la città" La mozione ha come primo firmatario Andrea Bacciga, eletto in consiglio con ‘Battiti’, la civica del sindaco Federico Sboarina Verona si sta diffamando da sola per voce dei suoi amministratori, una qualunque persona con un livello di civiltà da minimo sindacale avrebbe trovato le parole giuste per stigmatizzare le duecento pecore belanti presenti allo stadio [...]

L' atleta beccata con 50 kg di droga in auto, condannata a 8 anni e mezzo di carcere

L' atleta beccata con 50 kg di droga in auto, condannata a 8 anni e mezzo di carcere

L'atleta olimpica olandese Madiea Ghafoor è stata incarcerata per otto anni e mezzo dopo essere stata giudicata colpevole di traffico di droga e traffico di stupefacenti. La 27enne, che ha gareggiato nella staffetta 4x400m a Rio 2016 aveva nel bagagliaio della sua auto  un equivalente di £ 2m di droga quando è stata fermata a un controllo di frontiera di routine vicino a Elten in Germania a giugno. Aveva 50 kg di compresse di estasi e 11.950 euro in [...]

Si schianta sull’Ascoli-Mare e sotto choc si mette a raccogliere i pezzi dell’auto. Guardia giurata evita il peggio

Si schianta sull’Ascoli-Mare e sotto choc si mette a raccogliere i pezzi dell’auto. Guardia giurata evita il peggio

Cronaca 03 novembre 2019 Si schianta sull’Ascoli-Mare e sotto choc si mette a raccogliere i pezzi dell’auto. Guardia giurata evita il peggio MALTIGNANO – E’ stata una guardia giurata dell’Ivri ad evitare che le cose potessero degenerare. L’operatore, intorno alle 5 di questa mattina, si è infatti trovato di fronte ad un’auto, una Volkswagen Polo, che si era schiantata contro il guard rail sulla corsia diretta ad Est dell’Ascoli – Mare, in [...]

Lettera agli Italiani del figlio di Liliana Segre: "A voi dico, non vi meritate mia madre - Lei si aspettava accoglienza solidarietà, umanità, etica, un concetto ecumenico senza steccati, invece ha trovato indifferenza al suo desiderio di giustizia."

Lettera agli Italiani del figlio di Liliana Segre: "A voi dico, non vi meritate mia madre - Lei si aspettava accoglienza solidarietà, umanità, etica, un concetto ecumenico senza steccati, invece ha trovato indifferenza al suo desiderio di giustizia."

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .     Lettera agli Italiani del figlio di Liliana Segre: "A voi dico, non vi meritate mia madre - Lei si aspettava accoglienza solidarietà, umanità, etica, un concetto ecumenico senza steccati, invece ha trovato indifferenza al suo desiderio di giustizia." Alberto Belli Paci, figlio della senatrice a vita ha scritto al Corriere della Sera: "Lei si aspettava accoglienza solidarietà, umanità, [...]

Classifica auto più 'verdi' – Green NCAP – Terza serie di test

  Classifica auto più 'verdi' – Green NCAP – Terza serie di test Green NCAP (greenncap.com), il consorzio indipendente che testa emissioni e consumi dei modelli automobilistici in commercio, ha eseguito la terza serie di test, ottenendo i seguenti risultati: 4 STELLE: Seat Arona (a benzina) 3 STELLE: Škoda Octavia (diesel) 2 STELLE: Fiat Panda (metano/benzina) Il punteggio massimo ottenibile è di 5 stelle. Green NCAP è il consorzio, voluto da [...]

On. Nino Minardo: “Sicurezza e tutela nelle strutture sanitarie. Al via l’esame della mia proposta di legge”

On. Nino Minardo: “Sicurezza e tutela nelle strutture sanitarie. Al via l’esame della mia proposta di legge”

Politica 29 ottobre 2019 On. Nino Minardo: “Sicurezza e tutela nelle strutture sanitarie. Al via l’esame della mia proposta di legge” Di Redazione E’ all’esame delle commissioni riunite Giustizia e Affari Sociali della Camera dei Deputati la proposta di legge dell’Onorevole Nino Minardo che reca disposizioni per garantire l’ordine e la sicurezza nelle strutture ospedaliere, per la tutela del pubblico, dei medici e degli operatori sanitari. Il [...]

Stragi del sabato sera

“Continuano senza sosta le stragi del sabato sera. Se le famiglie sono le seconde vittime di questo micidiale fenomeno, sono anche le ultime a mettersi in discussione e fare il mea culpa su ciò che per quelle giovani vittime potrebbero fare e non fanno.Si invoca quasi sempre la fatalità, le strade bagnate, l’asfalto sconnesso. So quanto sia difficile, nel dolore lacerante per la morte di un figlio, mettersi in discussione e ammettere i propri limiti. Negli [...]

FOTO: Articolo 41 bis

Vista da una grata del carcere dell'Asinara

Vista da una grata del carcere dell'Asinara

Vista da una grata del carcere dell'Asinara

Vista da una grata del carcere dell'Asinara

Vista da una grata del carcere dell'Asinara

Vista da una grata del carcere dell'Asinara

Club di Lettura: Arte Italiana Post-Guerra - Carver Country - Prigioni di Hitler

Club di Lettura: Arte Italiana Post-Guerra - Carver Country - Prigioni di Hitler

A. ZEVI, PERIPEZIE DEL DOPOGUERRA NELL'ARTE ITALIANA, EINAUDI Adachiara Zevi, nata a Roma, compie studi classici e nel 1976 si laurea in Architettura all’Università di Roma “La Sapienza”. Consegue successivamente il diploma di perfezionamento in Storia dell’Arte contemporanea presso il Dipartimento di Storia dell’Arte dell’università di Bologna con una tesi su Le Corbusier pittore e scultore. Amplia quindi la sua formazione storico-artistica [...]

Accoglienza !

Accoglienza !

Contemporaneo progressista futurista sociale luluocchiblu19610@ Chi copia è plagio e ci sono diritti della sottoscritta ! https://youtu.be/BilaShsQphM

Schianto tra un'auto e un portavalori: ferita una donna

Schianto tra un'auto e un portavalori: ferita una donna

Cronaca 26 ottobre 2019 Schianto tra un'auto e un portavalori: ferita una donna L'incidente sabato all'ora di pranzo sulla Triestina. La macchina è finita nel fossato Una donna è rimasta ferita in un incidente stradale avvenuto sabato all'ora di pranzo lungo la statale Triestina, nel comune di San Stino di Livenza. Era al volante di un'auto che, per cause ancora da stabilire, si è scontrata con un furgone blindato. Lo schianto intorno alle 13. Sul posto [...]

Serve neutralizzare tale sentenza.Ergastolo ostativo, i mafiosi usano la Carta solo quando fa comodo. Come un paio di ciabatte

Serve neutralizzare tale sentenza.Ergastolo ostativo, i mafiosi usano la Carta solo quando fa comodo. Come un paio di ciabatte

Ergastolo ostativo, i mafiosi usano la Carta solo quando fa comodo. Come un paio di ciabatte L’ergastolo “ostativo”, anche quando applicato ai mafiosi, non piace. In Europa come in Italia. Dopo la Cedu (Corte europea dei diritti dell’uomo), tocca infatti alla nostra Consulta. Ora, se nel caso della prima si poteva pensare che i giudici sapessero poco o nulla della realtà della mafia, la stessa cosa non può dirsi a cuor leggero quando si tratta di [...]

Evasori, carceri, Al Capone!

Delle piaghe Italiane, forse o senza forse, la peggiore è l'evasione fiscale, è in dibattito da decenni, e da decenni, né esce dibattuta... Il male, è incurabile? Assolutamente no, incurabili, sono i politici, a cui si adotta in modo perfetto, un famoso detto “il finto sordo, è chi non sente a prima voce, è perché, assolutamente il discorso non gli piace”, quindi, non sentendo la parola fisco, un giusto provvedimento non ha mai trovato luce, però, [...]

Rapina nella gioielleria del centro commerciale di Brindisi: tre condanne

Rapina nella gioielleria del centro commerciale di Brindisi: tre condanne

Cronaca 24 ottobre 2019 Rapina nella gioielleria del centro commerciale di Brindisi: tre condanne Sette anni inflitti ad Andrea Caroli, 19 anni; e sei anni e otto mesi a Francesco Gorgoni, 21, e a Stefano Musio, 22 BRINDISI – Tre ragazzi di Brindisi sono stati condannati per la rapina consumata nella gioielleria Stroili Oro del centro commerciale Le Colonne, il 14 gennaio scorso: sette anni di reclusione sono stati inflitti ad Andrea Caroli, 19 anni; sei [...]

Roma, reagisce a rapina e gli sparano alla testa: Luca Sacchi lotta tra la vita e la morte

Roma, reagisce a rapina e gli sparano alla testa: Luca Sacchi lotta tra la vita e la morte

Un ragazzo di 25 anni, Luca Sacchi, personal trainer, è stato ferito da un colpo di pistola alla testa durante una rapina nella tarda serata di ieri a Roma. È accaduto intorno alle 23.30 all'angolo tra via Teodoro Mommsen e via Bartoloni, in zona Caffarella. A quanto ricostruito dai carabinieri, il 25enne era in compagnia della fidanzata, Anastasia, quando due uomini si sono avvicinati alle spalle, hanno colpito la ragazza alla testa con un oggetto e rubato lo [...]

La Giustizia Italiana è implacabile quando si tratta di difendere le donne - Ha tentato di uccidere a martellate moglie e figlia? Pena esemplare: ben 4 MESI di carcere, e poi di nuovo a casa con le vittime!

La Giustizia Italiana è implacabile quando si tratta di difendere le donne - Ha tentato di uccidere a martellate moglie e figlia? Pena esemplare: ben 4 MESI di carcere, e poi di nuovo a casa con le vittime!

        .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .     La Giustizia Italiana è implacabile quando si tratta di difendere le donne - Ha tentato di uccidere a martellate moglie e figlia? Pena esemplare: ben 4 MESI di carcere, e poi di nuovo a casa con le vittime! Ha tentato di uccidere a martellate moglie e figlia: dopo quattro mesi torna a casa L'uomo aveva confessato di voler uccidere moglie e figlia e incendiare la casa. Ora ha patteggiato [...]

Autek iKey820 può funzionare per auto Fiat?

Autek iKey820 può funzionare per auto Fiat?

Guarda qui: possibilità di Autek iKey820 su Fiat ✔ Tasto programma, Aggiungi tasto, Cancella tasto, Abilita tasto, Disabilita tasto, Tutti i tasti persi, Tasti totali ✔ Aggiungi senza chiave, Cancella senza chiave, Tutto senza chiave perso, Sincronizza senza chiave ✔ Leggi DTC e cancella DTC. ✔ Leggi le informazioni sul veicolo (VIN). ✔ Programmare BCM e aggiornare BCM ✔ Leggi il codice PIN ✔ Inizializza motore ✔ Inizializza Immobilizer, Cancella [...]

Macchina

Macchina

Definitivamente odio guidare.Ricordo quando ero ragazza che non vedevo l'ora di avere questi malefici 18 anni per poter fare la patente.E ora, dopo più di 30 anni, se potessi lasciare perdere la macchina lo farei.Nessuno che mette una freccia a morire.Nessuno che rispetta le precedenze.Tutti di prepotenza e di corsa.Gente che si ferma in mezzo alla strada e fa "pic nic".Altro che se mollerei la macchina!!! Per quello che la uso.Il rispetto se ne è andato su per [...]

&id=HPN_Articolo+41+bis_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Article{{}}41-bis{{}}prison{{}}regime" alt="" style="display:none;"/> ?>