Artisti greci antichi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

In questa categoria: Accademico

Un'accademia è un'istituzione destinata agli studi più raffinati e all'app...

Teatro greco

Tragedia greca
Commedia greca
Dramma satiresco
Autori classici grec...

Cicerone

Marco Tullio Cicerone (in latino: Marcus Tullius Cicero, pronuncia ecclesias...

Il Filosofo

«vidi 'l maestro di color che sanno seder tra filosofica famiglia.»
Ari...

Agostino di Ippona

Vescovo e dottore della Chiesa
«Fecisti nos ad te et inquietum est cor n...

Alessandro di Mariano Filipepi

Sandro Botticelli, vero nome Alessandro di Mariano di Vanni Filipepi (Firenz...

Ippocrate

Ippocrate

Benjamin Barois ha ventitré anni e il sogno di diventare un grande medico. Ma per ora di grande ha solo il camice, offerto dall'ospedale e 'decorato' con macchie pulite. Per sei mesi dovrà occuparsi di dieci stanze e diciotto pazienti. Ad osservarlo il padre, primario autoritario nello stesso ospedale, ad affiancarlo Abdel Rezzak, medico algerino competente e umano "facente funzioni d'interno". Di guardia, una notte è chiamato a occuparsi di un paziente che [...]

Alessandro e Diogene

Alessandro e Diogene

Alessandro e DiogenePoiche' molti regnanti e filosofi si recarono da Alessandro per congratularsi con lui lo stesso penso' che anche Diogene avrebbe fatto ugualmente.Ma dal momento che Diogene non gli diede la minima importanza,Alessandro si reco' di persona a rendergli visita e lo trovo' seduto e che si riscaldava ad un raggio di sole.Diogene vedendo tanto seguito guardo ' fisso Alessandro negli occhi,il quale gli chiese di cosa avesse bisogno e Diogene rispose: [...]

deleted

deleted

SOCRATE NON HA PAURA DELLA MORTE

SOCRATE NON HA PAURA DELLA MORTETratto dall'opera Fedone, di Platone. Socrate, sulla constatazione che «Tutti...considerano la morte fra i grandi mali», illustra a Simmia e Cebete perché lui ha una diversa idea al riguardo:« Dunque che altro pensiamo che sia la morte se non una separazione dell'anima dal corpo ? E che il morire sia questo, da un lato un separarsi dal corpo dell'anima, per starsene il corpo da sé, dall'altro un distaccarsi dell'anima dal corpo [...]

Progetto “Dionisio 2015-2016″

Progetto “Dionisio 2015-2016″

Martedì 27.10.2015 dalle ore 14.30 alle ore 15.30, presso l’Aula Magna del Liceo classico “D. Alighieri” riprenderà l’attività teatrale promossa dal Liceo classico e rivolta a tutti gli studenti del Polo liceale, con la presentazione delle attività programmate per il nuovo anno scolastico e con la raccolta delle nuove adesioni al progetto. La Compagnia teatrale annovera studenti ed ex studenti dei tre indirizzi impegnati nei ruoli di attori, [...]

Epicuro

Epicuro

    Epicuro (Samo, 341 a.C. – Atene, 271 a.C.) è stato un filosofo greco antico ; discepolo diNausifane, fu il fondatore di una delle maggiori scuole filosofiche dell'età ellenistica e romana, l'Epicureismo, che si diffuse dal IV secolo a.C. fino al II secolo d.C., quando, avversato dai Padri della Chiesa, subì un rapido declino. Pensieri di Epicuro « Il male, dunque, che più ci spaventa, la morte, non è nulla per noi, perché quando ci siamo noi [...]

Plotino

Plotino

  Plotino Plotino (greco: ????????; Licopoli, 203/205 – Minturno, 270) fu uno dei più importanti filosofi dell'antichità, erede di Platone e padre del neoplatonismo. Le informazioni biografiche che abbiamo su di lui provengono per la maggior parte dalla Vita di Plotino e ordine dei suoi scritti, prefazione di Porfirio all'edizione delle Enneadi, opera di Plotino. Queste furono gli unici suoi scritti, che hanno ispirato per secoli teologi, mistici e metafisici [...]

ARISTOFANE CABARET

Come ci assomigliano quei Cavalieri di Aristofane! Mario Perrotta al teatro della fortuna da venerdì 19 novembre  Sabato 20 novembre secondo appuntamento di FuoriScena FANO – Mario Perrotta torna a Fano per il terzo anno consecutivo con la seconda tappa della sua “Trilogia sull’individuo sociale”, ospite di FanoTeatro, stagione di prosa della Fondazione Teatro della Fortuna in collaborazione con Amat. Da venerdì 19 a domenica 21 novembre il regista, [...]

PARMENIDE A SEVERINO: IO, BIFRONTE?

PARMENIDE A SEVERINO: IO, BIFRONTE?

PARMENIDE A SEVERINO: IO, BIFRONTE?! "MA TU SEI UN GRANDE DIO BIFRONTE"!!! ... http://www.ildialogo.org/filosofia/documenti_1287411701.htm FILOSOFIA ITALIANA (1994-2010). UN CITTADINO RUBA IL NOME DI TUTTO UN POPOLO, NE FA LA BANDIERA DEL PROPRIO PARTITO PERSONALE, E GETTA LE BASI DELLA PIU' GRANDE BOLLA SPECULATIVA DELLA STORIA D'ITALIA... PARMENIDE A SEVERINO: IO, BIFRONTE?! "MA TU SEI UN GRANDE DIO BIFRONTE"!!! Un brano dell'intervista immaginaria di Emanuele [...]

DEMOCRITO E L'ATOMISMO

  DEMOCRITO Democrito (Abdera 460 ca. - 370 ca. a.C.) è conosciuto soprattutto per l’atomismo e, in parte, per alcune concezioni di carattere etico, tuttavia la sua filosofia era molto più varia, ricca di temi e profonda di quanto comunemente si pensi. Infatti la sua opera spaziava dalla fisica alla matematica, dall’etica alla musica. Fra l’altro, nel mondo antico era considerato uno dei principali filosofi greci; purtroppo della sua vastissima [...]

PARMENIDE: LA FILOSOFIA DELL'ESSERE

PARMENIDE Parmenide fu il primo filosofo a sostenere la superiorita' dell'interpretazione razionale sul mondo ed a negare la veridicita' della percezione sensibile: vedere, udire,toccare, sentire non producono verteze ma solo credenze ed opinioni. Sbaglia chi, come Eraclito, lasciandosi inganare dai sensi, considera la realta' un divenire, poiche' il mutamento, un passaggio dallo stato di essere al non essere non e' mai pensabile. ESSERE: e' il termine fondamentale [...]

PANTA REI.... ERACLITO.. UN ALTRO GRANDE

ERACLITO (540-480 a.C. circa) "PANTA RHEI" ("TUTTO SCORRE") NIENTE SI CREA, NIENTE SI DISTRUGGE TUTTO SI TRASFORMA Eraclito visse ad Efeso, colonia ateniese sulle coste della Lidia, discendente di una famiglia di stirpe reale. Pare che conducesse vita appartata e che nutrisse un profondo disprezzo per le masse e per le istituzioni democratiche del tempo, disprezzo riassumibile nella sua frase "un uomo solo ne vale diecimila, ammesso che sia il migliore". Questo [...]

Epicuro - 7

Epicuro - 7

Chi suscita  più ammirazione  di colui  che ha un'opinione corretta  e reverente  riguardo  agli dei ,nessun timore  della morte ,chiara  coscienza  del senso  della natura ,che tuttti i beni  che realmente  servono  sono facilmente  procacciabili,che i mali se affliggono  duramente  affliggono  per poco,altrimenti  se  lo fanno  a lungo vuol dire  che si possono  sopportare ?  Questo genere  d'uomo  sa anche  che è vana  opinione  [...]

La vita di Epicuro - 6

La vita di Epicuro - 6

La vita di Epicuro tramandataci da Diogene Laerzio.Epicuro  341 a.C. - 271 a.C.Figlio di Neocle e di Cherestrata,ateniese  del  demo Gargetto,appartenne  alla stirpe  dei Filaidi,come ci tramanda  Metrodoro  Fu allevato a Samo ,dopo la colonizzazione  ateniese , e che al'età  di 18 anni  andò ad  Atene ,quando Senocrate  teneva  scuola  nell'accademia  e Aristotele  in Calcide.Dopo la morte  di Alessandro il macedone e la cacciata  dei [...]

Epicuro - 5

Epicuro - 5

Una ferma conoscenza dei desideri  fa ricondurre  ogni scelta  o rifiuto  al benessere  del corpo e alla perfetta  serenità dell'animo, perchè questo  è il compito  della vita felice ,a  questo  noi  indirizziamo  ogni nostra azione ,al fine  di allontanarci  dalla sofferenza  e dall'anzia.-

Epicuro - 4

Epicuro - 4

Il vero saggio,come non gli piace  vivere ,così non teme di non vivere più.La vita  per lui  non è un male ,né è un male  il non vivere.Ma come  dei cibi  sceglie  i migliori ,non la quantità,così  non il tempo più lungo si gode,ma il più dolce.-

Epicuro - 3

Epicuro - 3

La Morte ,il più atroce  di tutti i mali,non esiste  per noi. Quando  noi viviamo  la morte  non c'è,quando  c'è  lei non ci siamo noi .Non  è nulla  né per i vivi  nè per i morti .Per i vivi non c'è,i morti  non sono più . Invece  la gente  ora fugge  la morte  come il peggio male,ora la invoca come  requie ai mali veri.-

Epicuro - 1

Epicuro - 1

La dottrina Epicurea s'innesta  nel clima  culturale ed etico  dell'Ellenismo  che dopo  la delusione  politica seguita  alla caduta  della democrazia  Ateniese . Epicuro, nato a Samo nel 341 a.C.,morto ad Atene nel 271 c.C. Discepolo di Nausifane.  Mai  si è troppo giovani  o troppo vecchi per la conoscenza  della felicità.A qualsiasi  età  è bello  occuparsi  del benessere dell'animo nostro. Chi sostiene  che non è  ancora  giunto  il [...]

Eraclito

......Nulla perdura se non il mutamento....

Epicuro

...E' soltanto la Ragione a rendere la vita piacevole, scacciando tutti i falsi concetti od opinioni, capaci in mille modi di turbare la mente....

&id=HPN_Artisti+greci+antichi_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Ancient{{}}Greek{{}}artists" alt="" style="display:none;"/> ?>