Arturo Paoli

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Arturo Paoli

La scheda: Arturo Paoli

Arturo Paoli (Lucca, 30 novembre 1912 – Lucca, 13 luglio 2015) è stato un presbitero, religioso e missionario italiano, appartenente alla congregazione dei Piccoli Fratelli del Vangelo. È stato Giusto tra le Nazioni per il suo impegno a favore degli ebrei perseguitati durante la seconda guerra mondiale.


Dagli anni '80 e '90, rientra periodicamente in Italia, dove risiede a Spello, presso la sede dei Piccoli Fratelli, e in giro per il paese, con una grande attività di conferenziere su tematiche di spiritualità e di politica.
Da dicembre 2006 è tornato nell'amata città natia, Lucca, ove risiede in una casa sulle colline. L'arcivescovo di Lucca, Mons. Italo Castellani, gli ha concesso, infatti, l'abitazione attigua alla chiesa di S. Martino in Vignale per creare una residenza aperta a gruppi e a singoli che vogliano sperimentare un cammino di discernimento personale.
Il 3 dicembre 2011 viene inaugurato, in sua presenza, il "fondo documentazione Arturo Paoli", una raccolta di immagini, video, scritti a testimonianze della lunga vita che il sacerdote ha dedicato al prossimo. Il fondo ha sede nella Fondazione Banca del Monte di Lucca in piazza San Martino a Lucca.
Nel 2013 entra a far parte dell'Associazione Cattolici Vegetariani, di cui diviene il socio più anziano.

Amore e rifiuto, stima e riserva nel testamento spirituale di Arturo Paoli

Amore e rifiuto, stima e riserva nel testamento spirituale di Arturo Paoli

  di Piero Murineddu "La vera ragione di stendere questo testamento spirituale nasce dal fatto di sentire nella grande comunità- chiesa, amore e rifiuto, stima e riserva". E' un passaggio molto importante di ciò che, più avanti, di se stesso dice Arturo Paoli, il Piccolo Fratello deceduto lo scorso aprile sulla soglia dei 103 anni. Il suo nome è da annoverare tra i tanti che, appartenendo alla Chiesa Cattolica, sentono spesso difficoltà a condividere certe [...]

Arturo e il suo camminare, scrivere, parlare......

Arturo e il suo camminare, scrivere, parlare......

Per me è sempre un piacere ricevere la lettera che periodicamente i Piccoli Fratelli di Spello, religiosi che ispirano la loro vita individuale e di fraternità a Charles De Foucauld, mandano ai loro amici, i tanti che nel corso degli anni hanno condiviso la loro vita nella comunità umbra di Spello, specialmente nel periodo estivo. Giustamente, quest'ultima l'hanno voluta dedicare ad Arturo Paoli, il carissimo 103enne che ci ha recentemente lasciati. Il ricordo [...]

Il nostro caro "nonno" Arturo!

Il nostro caro "nonno" Arturo!

  di Piero Murineddu Siete andati a vedere la biografia di Arturo Paoli? Non sapete neanche chi è? Per una sera lasciate stare la curiosità  su cosa mettono i vostri "amici" su facebuccu, e andatevela a leggere la vita di quest'uomo che a ben 103 anni, messosi d'accordo con LuiLei e sicuramente non vedendo l'ora di togliere il velo a tutti i dubbi  su quello che ci aspetta dopo il momentaneo (o se preferite, definitivo) distacco dal corpo malandato, lo ha [...]

EVENTI: Arturo Paoli

Il 3 dicembre 2011 viene inaugurato, in sua presenza, il "fondo documentazione Arturo Paoli", una raccolta di immagini, video, scritti a testimonianze della lunga vita che il sacerdote ha dedicato al prossimo.

Nel 1999 a Brasilia riceve, dall'ambasciatore di Israele, il titolo di 'Giusto tra le nazioni', per aver salvato nel 1944 a Lucca la vita di Zvi Yacov Gerstel e di sua moglie.

Nel 1954, assieme al gruppo dirigente allora in servizio, viene dimesso dall'incarico, e nominato cappellano degli emigranti in Argentina.

Nel 1987 si trasferisce, su richiesta del vescovo locale, a Foz do Iguaçu, nel barrio di Boa Esperança, dove costituisce una comunità, che sarà poi sostenuta dall'Associazione Fraternità e Alleanza, un ente di solidarietà con cui dare dignità alla popolazione emarginata, nel 2000, all'Associazione si unisce la Fondazione Charles de Foucauld, rivolta in maniera specifica ai giovani poveri del barrio.

Nel 1957 rientra in Italia, ove a Bindua, in Sardegna, avvia una nuova Fraternità in solidarietà con i lavoratori della miniera di piombo e zinco di Monte Agruxau, il suo rientro in Italia, tuttavia, non viene ben visto dalle autorità vaticane, che temono una radicalizzazione della sua critica ai compromessi tra potere civile ed ecclesiastico.

Nel 1969 viene scelto come superiore regionale della comunità latinoamericana dei Piccoli Fratelli e si trasferisce vicino a Buenos Aires.

Nel 2013 entra a far parte dell'Associazione Cattolici Vegetariani, di cui diviene il socio più anziano.

Nel 1971 si trasferisce a Suriyaco, (diocesi di La Rioja), una zona poverissima dove Arturo, oltre a proseguire la formazione dei novizi, inizia il suo sodalizio con il vescovo Enrique Angelelli, la voce più profetica della Chiesa argentina negli anni della dittatura militare.

Il 26 gennaio 2008 il Tg3 Agenda del Mondo trasmette sull'argomento un'ampia intervista a don Arturo Paoli nel documentario: “Giorgio Nissim: un eroe semplice”, di Vera Paggi.

Nel 2007 gli è stato conferito il premio internazionale "Viareggio-Versilia".

Giorno per giorno - 01 Febbraio 2015

Carissimi, “Gesù, entrato di sabato nella sinagoga, insegnava. Ed erano stupiti del suo insegnamento: egli infatti insegnava loro come uno che ha autorità, e non come gli scribi” (Mc 1, 21-22). La prima lettura di oggi, tratta dal libro del Deuteronomio, conteneva una promessa certamente grande, quella per cui Dio avrebbe suscitato in mezzo al suo popolo un profeta pari a Mosè, ma con qualche implicazione inquietante: che chi non lo ascoltasse avrebbe poi [...]

Giorno per giorno - 29 Gennaio 2015

Carissimi, “Viene forse la lampada per essere messa sotto il moggio o sotto il letto? O non invece per essere messa sul candelabro? Fate attenzione a quello che ascoltate. Con la misura con la quale misurate sarà misurato a voi; anzi, vi sarà dato di più” (Mc 3, 21. 24). Capita spesso che, pur con la dichiarata volontà di cominciare a prendere finalmente sul serio la Parola che veniamo meditando negli incontri o nelle celebrazioni, succeda che, quasi come [...]

ARTURO PAOLI, TEOLOGO DELLA LIBERTA’

ARTURO PAOLI, TEOLOGO DELLA LIBERTA’

di  Vito Mancuso   Cent'anni di fraternità è il nuovo bellissimo libro di Arturo Paoli, un titolo che suona come una metafora dell'esistenza in contrapposizione ai Cent'anni di solitudine di Garcia Marquez, ma che certifica anche una vita individuale che il 30 novembre scorso ha compiuto 101 anni. Nato a Lucca nel 1912, sacerdote, medaglia d'oro al valore civile e giusto tra le nazioni per aver salvato molti ebrei, Paoli risulta presto sgradito alla chiesa di [...]

fed la sala,ARTURO PAOLI E I SUOI CENTO ANNI

fed la sala,ARTURO PAOLI E I SUOI CENTO ANNI

ARTURO PAOLI E I SUOI CENTO ANNI. Una intervista di Marco Giorgetti - con notese fossimo stati fedeli alle riforme del Concilio Vaticano II non ci troveremmo in questa condizione. Dobbiamo interrogarci su cosa siamo chiamati a fare, come testimoni di Cristo, nel terzo millennio. Dobbiamo uscire da una teologia astratta, da una fede dottrinale: dovremmo vivere più concretamente il Vangelo, cercando anzitutto il Regno di Dio e la sua giustiziaa c. di Federico La [...]

Lucca: Fratel Arturo Paoli ha 100 anni

Lucca: Fratel Arturo Paoli ha 100 anni

 NAZARENO GIUSTI per loschermo Tutte le mattine, nella quiete della collina di San Martino in Vignale, prima del sorgere del sole, rinnova la sua promessa di fede. Lo ha fatto anche il 30 novembre. Giorno del suo compleanno. Un compleanno particolare, a cui pochi arrivano: cento anni.Ma lui non li dimostra: un po' affaticato - certo -, ma sempre lucido, brillante, la faccia piena dei segni della vita e negli occhi la gioia della fede, quella fede che racconta e [...]

"GIOVANI INDIVIDUALISTI? ritrovare l'amicizia e la calma meditativa" di Arturo Paoli

"GIOVANI INDIVIDUALISTI? ritrovare l'amicizia e la calma meditativa" di Arturo Paoli

http://pietrevive.blogspot.com/ La mia giovinezza ormai lontana è stata un tempo vissuto con gioia e anche con tristezza. Le gioie erano la mia famiglia, dove ho vissuto una condizione felice fino ai vent’anni, e soprattutto le amicizie che mi sono sempre state facili, sentivo forte l’attrazione verso l’amicizia con i miei compagni di età e qualche volta ricevevo i rimproveri di mia madre perché vi dedicavo troppo tempo. Confrontate con la realtà di vita [...]

GESÙ, UOMO PER GLI ALTRI di Arturo Paoli

Quali sono gli idoli in cui non credere? Abbiamo parlato del denaro e del potere. Il terzo idolo è la legge, che ci dovrebbe liberare e di fatto ci assoggetta, ci impedisce quella libertà che Dio ha dato a ogni uomo. La posizione di Gesù è in contrasto netto con quella di Mosé, anche se ricalca la scena della salita al monte in cui il profeta dell’antico testamento ricevette le tavole della legge. Anche Gesù salì sul monte, e come fu seduto si accostarono [...]

Arturo Paoli, 98 anni da distillare in gocce d'umanità

Arturo Paoli, 98 anni da distillare in gocce d'umanità

di Massimo Orlandi, 18.11.10, http://www.toscanaoggi.it/notizia_3.php?IDCategoria=1&IDNotizia=13520 «Io che sono arrivato all’epilogo vi dico che l’esistenza è bella. Non è facile, ma bella». Queste parole Arturo Paoli non solo le dice, le indossa, sono nel suo sguardo gioioso, nei suoi occhi curiosi, sono nella sua fronte aperta, somatizzazione, forse, della sua saggezza. Il prossimo 30 novembre Arturo festeggerà 98 anni. Li ha trascorsi come avrebbe [...]

Arturo Paoli - L’importanza di costruire insieme prossimità

Arturo Paoli - L’importanza di costruire insieme prossimità

http://www.rrrquarrata.it/indialogo/settembre2010/page79/page79.html La cosiddetta modernità si apre con un grido:  Dio è morto e suona vittoria, libertà,  emancipazione. Una Chiesa resisterà ancora per i pavidi, i timidi, coloro che temono la morte. L’uomo ha diritto a vivere comodamente sulla terra, e questo diritto premia solo il più forte, il più audace, il più temerario: il mondo è tuo. Il povero, l’emarginato è un essere spregevole, un ozioso, [...]

IL RICHIAMO DEL SILENZIO - di Arturo Paoli

IL RICHIAMO DEL SILENZIO - di Arturo Paoli

Perché corri? Conoscete una domanda più attuale e allo stesso tempo inquietante di questa? Le offerte della tecnica così a getto continuo ci impediscono di organizzare le nostre giornate: ci vengono incontro spontaneamente e questo ci impedisce la domanda di base: è veramente utile la nostra vita?... ... Non voglio dilungarmi nel descrivere una società avvolta in un ritmo frenetico che difficilmente permette spazi alla riflessione e al silenzio. Piuttosto che [...]

PREGARE E' DESIDERIO DI DIO - di Arturo Paoli

PREGARE E' DESIDERIO DI DIO - di Arturo Paoli

http://www.oreundici.org/quadernin/2010/febbraio/articolo_arturo_febbraio2010.shtml Parlare di preghiera oggi, sembra tornare a un’abitudine primitiva, arcaica, sostituita da mezzi terapeutici più efficaci o da impiego più piacevole del tempo. Al posto della preghiera si preferiscono pratiche yoga, ginnastiche di tipo orientale, perché la tecnica allontana sempre di più la persona dalla sua dimensione metafisica. Allo stesso tempo attraversano l’aria grida [...]

Quando le cose ce le deve spiegare una pornostar - Valentina Nappi: "Se Matteo Salvini è cristiano io sono vergine"

Quando le cose ce le deve spiegare una pornostar - Valentina Nappi: "Se Matteo Salvini è cristiano io sono vergine"

      . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Quando le cose ce le deve spiegare una pornostar - Valentina Nappi: "Se Matteo Salvini è cristiano io sono vergine" Nuovo capitolo dello scontro a distanza tra il leader della Lega Matteo Salvini e l’attrice a luci rosse Valentina Nappi. La caliente interprete napoletana classe 1990, scoperta dal mitico Rocco Siffredi, torna a pubblicare un cinguettio sul suo profilo Twitter per [...]

Daniela Santanchè… una Hermès al giorno

Daniela Santanchè… una Hermès al giorno

Daniela Santanchè è forse la più grande collezionista di borse Hermès d’Italia. La politica ha una vera e propria passione per il brand francese e, in particolare, per le iconiche Birkin e Kelly. Impossibile sapere con esattezza quante borse Hermès ha nell’armadio Daniela Santanchè e altrettanto impossibile calcolare il valore esatto della sua spettacolare collezione. Quel che è certo è che la Pitonessa sembra alternare una it-bag per ogni occasione, [...]

FUSILLI RICOTTA E ZUCCHINE

FUSILLI RICOTTA E ZUCCHINE

Vi propongo un altro primo veloce e saporito. Ci vuole più tempo a dirlo che a farlo :) TEMPI DI REALIZZAZIONE + COTTURA: 40 MINUTI (Pronto in tavola) INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 2 ZUCCHINE MEDIE 300 GR RICOTTA DI PECORA O DI MUCCA OLIO DI SEMI PEPE Q.B. SALE Q.B. PROCEDIMENTO: Prima di tutto mettiamo a bollire l'acqua per la pasta. Laviamo e spuntiamo le zucchine, tagliamole a rondelle di circa 5 mm e friggiamo in abbondante olio di semi. Quando saranno [...]

Se i nemici le opposizioni lavorano per Salvini.

Se i nemici le opposizioni lavorano per Salvini.

Esistono due diverse categorie di sostenitori occulti el vicepremier: quelli che non sanno di esserlo e quelli che lo sanno benissimo. I primi, per lo più, sono mossi da sentimenti religiosi e da una «etica della convinzione» per definizione disinteressata alle possibili conseguenze negative delle azioni da loro intraprese. I secondi sono arruffa-popolo in tutto e per tutto simili al loro avversario ufficiale. Matteo Salvini, al momento,è in una botte di [...]

Anna Ascani "Siete pazzi, serviva e serve il lanciafiamme"

Anna Ascani "Siete pazzi, serviva e serve il lanciafiamme"

Anna Ascani, attacco-choc al RENZISTI di Nicola Zingaretti: "Siete pazzi, serviva il lanciafiamme" Guerra totale nel Pd, renziani da una parte e zingarettiani dall'altra. Una guerra scoppiata dopo le polemiche su Luca Lotti, coinvolto nel caso-Csm, e dopo le scelte di Zingaretti sulla nuova segreteria, dove non c'è spazio né per Matteo Renzi né per nessuno dei suoi uomini. E così, dopo le parole durissime di Maria Elena Boschi contro il segretario, ecco [...]

Salvini esulta su Fb per la pagella del figlio: «Tutti 8 e 9, si festeggia alla vecchia maniera»

Salvini esulta su Fb per la pagella del figlio: «Tutti 8 e 9, si festeggia alla vecchia maniera»

«Quando nella pagella (seconda liceo) tuo figlio porta a casa sei 8 e quattro 9, con 10 in condotta, si festeggia alla vecchia maniera! Applausi ragazzo». Lo scrive su facebook il ministro dell'Interno Matteo Salvini, postando foto di caramelle e lecca-lecca. Questa mattina il vicepremier aveva avvertito: oggi si resta a Milano, il venerdì sto con i miei figli.

FUSILLI CON SALMONE E ZUCCHINE

FUSILLI CON SALMONE E ZUCCHINE

I fusilli con crema di zucchine e salmone sono un piatto perfetto per i pranzi della domenica. La crema di zucchine molto delicata fa sì che il piatto sia amato da grandi e piccini. Ingredienti (per 4 persone): 300g di fusilli 2 zucchine medie 200g di ritagli di salmone affumicato Olio q.b. Sale q.b. Preparazione: Per preparare il condimento per la pasta, tagliare a pezzetti le zucchine. In una pentola versare un filo d’olio, le zucchine a tocchetti e [...]

Chi c’è nella segreteria del Pd di Nicola Zingaretti

Chi c’è nella segreteria del Pd di Nicola Zingaretti

Orlando e De Micheli saranno i suoi vice. Martella coordinatore. Nella lista, tanti fedelissimi ma nessun nome riconducibile all'area renziana. Il capogruppo Marcucci: «Non condivido queste scelte».   L’annuncio è arrivato, un po’ a sorpresa, nel pomeriggio del 15 giugno, nonostante ci fosse tempo fino al 18. Nicola Zingaretti ha nominato la nuova segreteria del Pd. Il coordinatore sarà Andrea Martella, vicesegretari Andrea Orlando (vicario) [...]

Oddio, ma cera d'aspettarselo Zingaretti si e perso.

Oddio, ma cera d'aspettarselo Zingaretti si e perso.

Un segretario normale ci avrebbe invaso di idee, di proposte, di iniziative per riformare il partito, restituendo agli elettori del Pd la dignità di votare per una forza politica senza mascalzoncelli. Invece non accade. Ci stiamo perdendo Nicola Zingaretti. Per carità, lui è ancora là dove l’avevamo visto l’ultima volta, pacioso e sorridente, ma ci stiamo perdendo il segretario del Pd. Dopo tanti mesi dalle primarie e dopo risultati [...]

Padre Pino Puglisi ....

Padre Pino Puglisi teneva in casa un orologio a muro senza lancette.   A chi si stupiva spiegava: "Devo essere a disposizione di Cristo e dei poveri ventiquattr'ore su ventiquattro"      

No grazie, non serve un Berlinguer a capo del Pd

No grazie, non serve un Berlinguer a capo del Pd

Molte delle difficoltà nel costruire un partito nuovo e libero dall’eredità comunista derivano proprio dall’incapacità di fare i conti con l’ombra dello storico segretario Sarà, come scriveva Vladimir Nabokov, che “nel proprio passato ci si sente sempre a casa”, fatto sta che il richiamo ai bei tempi andati, a quella mitica età dell’oro che la postmodernità e la globalizzazione ci avrebbero rubato, è diventato la principale caratteristica della [...]

Il caso Lotti mette Zingaretti di fronte al suo primo banco di prova

Il caso Lotti mette Zingaretti di fronte al suo primo banco di prova

Il segretario tirato per la giacchetta sostiene la linea del garantismo. Ma non risparmia una frecciata all'ex ministro: «Il mio partito non si occuperà di nominare magistrati». La faida interna ai dem rischia di riesplodere. Luca Lotti si difende sul caso Csm che lo investe politicamente, rivendica la sua correttezza e Nicola Zingaretti interviene di nuovo per cercare di togliere il Pd dall’imbarazzo: bilanciando garantismo e discontinuità con il [...]

Pasolini analizza Fenoglio

Pasolini analizza Fenoglio

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. Guardare il mondo a 360 gradi questo deve far un comunista Quando Pierpaolo Pasolini, leggendo i testi di Beppe Fenoglio, ne criticava le incongruenze https://www.rivistastudio.com/pier-paolo-pasolini/ Beppe Fenoglio, dopo lo sbandamento seguito dell’Armistizio dell’8 settembre 1943 si unì nel 1944 alle formazioni partigiane. Inizialmente si aggregò alle socialcomuniste Brigate [...]

Francesca Cipriani finalmente ho conosciuto Matteo Salvini

Francesca Cipriani finalmente ho conosciuto Matteo Salvini

La showgirl Francesca Cipriani è stata ospite al programma radiofonico  “Un Giorno da Pecora”, e ha raccontato il suo  primo incontro con il leader leghista, avvenuto durante una puntata di Pomeriggio Cinque: «Finalmente l'ho conosciuto è stato molto bello: mi sono congratulata con lui, per le sue idee, il mio sogno è che diventi sindaco di Milano». Del ministro dell'Interno, Francesca Cipriani parla molto bene: «Ho detto a Matteo Salvini: "Ti stimo [...]

Francesca Cipriani parole di elogio per Matteo Salvini

Francesca Cipriani parole di elogio per Matteo Salvini

Francesca Cipriani è stata ospite di “Un Giorno da Pecora”, su Rai Radio1, e ha raccontato il primo incontro di persona con il leader leghista, avvenuto durante una puntata di Pomeriggio Cinque: «Finalmente l'ho conosciuto è stato molto bello: mi sono congratulata con lui, per le sue idee, il mio sogno è che diventi sindaco di Milano». Del ministro dell'Interno, Francesca Cipriani parla molto bene: «Ho detto a Matteo Salvini: "Ti stimo molto, sei un vero [...]

Francesca Cipriani Matteo Salvini è un vero uomo

Francesca Cipriani Matteo Salvini è un vero uomo

Sono parole di stima assoluta nei confronti di Matteo Salvini, quelle dette da Francesca Cipriani. La showgirl è stat ospite di “Un Giorno da Pecora”, su Rai Radio1, ha raccontato il primo incontro di persona con il leader leghista, avvenuto durante una puntata di Pomeriggio Cinque: «Finalmente l'ho conosciuto è stato molto bello: mi sono congratulata con lui, per le sue idee, il mio sogno è che diventi sindaco di Milano». Del ministro dell'Interno, [...]

Zingaretti, guardati dai filo-grillini

Zingaretti, guardati dai filo-grillini

Zingaretti, guardati dai filo-grillini Nel Pd alcuni sono ANCORA tentati da un accordo col M5s. Ma dopo una batosta andare al governo con Di Maio reduce da una sconfitta sarebbe un'ulteriore sfida per gli elettori. E un suicidio. Se Conte cade si vada al voto e basta. Per Matteo Salvini e Nicola Zingaretti la conferma di Luigi Di Maio alla guida dei 5 stelle è una buona notizia. Salvini può continuare a fare shopping nell’elettorato grillino, [...]

Quel patto di desistenza tra Renzi e Di Maio

Quel patto di desistenza tra Renzi e Di Maio

Quel patto di desistenza tra Renzi e Di Maio L'ex premier e il leader grillino hanno, per motivi diversi, tutto l'interesse ad allontanare sia l'ipotesi di voto anticipato sia quella di un governo del Presidente appoggiato dal M5s e dal Pd zingarettiano. Quello tra Luigi Di Maio e Matteo Renzi passerà alla storia come il primo patto di desistenza della Terza Repubblica. «Io non tratto con Nicola Zingaretti per un governo cinque stelle-Pd», promette [...]

Enrico Berlinguer, la sconfitta di un uomo perbene

Fonte: Il Fatto Quotidiano Politica | 7 Giugno 2019  Pierfranco Pellizzetti Sassari 25 maggio 1922, Padova 11 giugno 1984: l’arco temporale in cui si è svolta la parabola terrena di Enrico Berlinguer, grande capo dell’Eurocomunismo e icona di una politica a sinistra che ancora non aveva smarrito il proprio alto senso civile. La biografia di un predestinato, come ricordava l’abituale sarcasmo di Giancarlo Pajetta: “giovanissimo si iscrisse al Comitato [...]

Intervista a Padre Amorth

Intervista a Padre Amorth

Intervista a Padre Amorth“Se nel diavolo non si crede più, lui è contentissimo”Intervista con padre Gabriele Amorth Gabriele Amorth è l´esorcista ufficiale più famoso del mondo. Il suo libro “Un esorcista racconta” è stato tradotto in quattordici lingue. Opera a Roma dal 1986, ogni giorno alle prese con Satana. “All´inizio pregai la Madonna: avvolgimi nel tuo manto protettivo. Mi ha esaudito. Dal demonio ho avuto tante minacce, ma mai nessun [...]

&id=HPN_Arturo+Paoli_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Arturo{{}}Paoli" alt="" style="display:none;"/> ?>