Asbesto

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

Asbesto

La scheda: Asbesto

L'asbesto (o amianto) è un insieme di minerali del gruppo degli inosilicati (serie degli anfiboli) e del gruppo dei fillosilicati (serie del serpentino).



Asbesto:
Proprietà cristallografiche:
Gruppo cristallino: silicati
Proprietà fisiche:
Densità: 2,45[1] g/cm³
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale
La produzione e lavorazione dell'amianto è fuori legge in Italia dal 1992, ma non la vendita. La legge n. 257 del 1992, oltre a stabilire termini e procedure per la dismissione delle attività inerenti all'estrazione e la lavorazione dell'asbesto, è stata la prima ad occuparsi anche dei lavoratori esposti all'amianto. All'art. 13 essa ha introdotto diversi benefici consistenti sostanzialmente in una rivalutazione contributiva del 50% ai fini pensionistici dei periodi lavorativi comportanti un'esposizione al minerale nocivo. In particolare, tale beneficio è stato previsto: per i lavoratori di cave e miniere di amianto, a prescindere dalla durata dell'esposizione (comma 6), per i lavoratori che abbiano contratto una malattia professionale asbesto-correlata in riferimento al periodo di comprovata esposizione (comma 7), per tutti i lavoratori che siano stati esposti per un periodo superiore ai 10 anni (comma 8).
In seguito alla normativa indicata, nel 1995 venne stabilita una procedura amministrativa che vedeva coinvolto l'INAIL per l'accertamento dei presupposti di legge per il riconoscimento dei predetti benefici previdenziali. In particolare, l'INAIL procedeva all'accertamento dei rischi presso lo stabilimento del datore di lavoro tramite professionisti interni inquadrati nella CONTARP (Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione), sulla base degli accertamenti di esposizione e dei curricula professionali dei lavoratori, venivano quindi rilasciati agli stessi gli attestati dell'eventuale periodo di avvenuta esposizione all'amianto. Tale procedura è stata sostanzialmente confermata con decreto interministeriale del 27 ottobre 2004, adottato ai sensi dell'art. 47 della legge n. 326 del 2003, che ha anche ridotto la rivalutazione contributiva al 25%, e stabilito che il beneficio è utile solo ai fini della misura della pensione e non più, quindi, anche per la maturazione del diritto. Prima degli anni ottanta, tuttavia, i curricula non erano archiviabili in formato digitale, e nel settore marittimo il cambio di bandiera di molte compagnie è stato causa di difficoltà nel recuperare gli attestati di servizio, inoltre, con la rottamazione delle navi finivano al macero anche gli archivi.
In assenza di un parere rilasciato dai professionisti INAIL, il singolo lavoratore può però incontrare serie difficoltà nel documentare in sede amministrativa la propria esposizione all'amianto, dovendo pertanto ricorrere spesso ad un accertamento giudiziale. Tuttavia, per effetto delle modifiche introdotte dalla citata legge n. 326 del 2003, la domanda all'INAIL per il rilascio dell'attestato è stata sottoposta ad un termine di decadenza di 180 giorni decorrenti dall'entrata in vigore del citato decreto interministeriale del 27 ottobre 2004, scaduto inutilmente il quale l'azione giudiziaria non è più proponibile.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Asbesto

Fibre di amianto antofillite (immagine SEM)

Fibre di amianto antofillite (immagine SEM)

Fibre di amianto.

Fibre di amianto.

Un capanno con tetto di Eternit

Un capanno con tetto di Eternit

deleted

deleted

deleted

deleted

cancro polmoni ecco come fibre amianto scatenano speranze per una migliore diagnosi precoce

Nuovo bando per bonifiche amianto, priorità alle scuole

ROMA - I comuni italiani che vogliono progettare un'attività di bonifica dall'amianto dagli edifici pubblici hanno tempo fino al 30 aprile per presentare la domanda online.Lo prevede il nuovo bando del ministero dell'Ambiente (decreto 562/2017), in attuazione della norma del Collegato Ambientale che assegna 16 milioni di euro in tre anni fino al 2018 alla progettazione preliminare e definitiva di interventi di bonifica dall'amianto.Il nuovo decreto definisce [...]

AUGUSTA, FINALMENTE IL MUSCATELLO DIVENTA CENTRO REGIONALE PER L’AMIANTO

AUGUSTA, FINALMENTE IL MUSCATELLO DIVENTA CENTRO REGIONALE PER L’AMIANTO

Augusta. L’Osservatorio Nazionale Amianto già dal 2008 ha sollevato l’emergenza amianto in Sicilia, lamentando una discriminazione per i lavoratori esposti ad amianto che hanno visto negati i loro diritti.La Sicilia, terra di storia, cultura e di bellezza, ormai ricordata da tutti come il triangolo della morte, Priolo – Gela - Milazzo, dove tutto era in fibra di amianto, e nessuno, neanche chi era preposto alla vigilanza ed alla salvaguardia dei diritti [...]

AUGUSTA, IMMOBILE DEGRADATO E CON L’AMIANTO, NICIFORO CHIEDE BONIFICA

AUGUSTA, IMMOBILE DEGRADATO E CON L’AMIANTO, NICIFORO CHIEDE BONIFICA

Augusta. All’ingresso della cosiddetta “strada mastra”, proprio ad angolo con la Via Colombo, che costeggia la villa comunale, un edificio privato, bombardato dalla seconda guerra mondiale guerra e  degradato da decenni di incuria, fa brutta mostra di sé. Non solo. E’ anche pericoloso,  per chi abita e per chi passeggia nei pressi, giacché ha una copertura in amianto, materiale cancerogeno a causa delle polveri sottili che rilascia. Al riguardo abbiamo [...]

Donna morta per amianto in casa popolare Il giudice riapre il caso

CBas Il gup respinge la richiesta di archiviazione della Procura sulla morte di una donna per un mesotelioma causato dal lungo periodo di esposizione all’amianto. Il caso è quello di Paola Corda, inquilina di una casa popolare di via Rimini 29, morta il 28 maggio del 2015. La vittima ha respirato le fibre letali per circa 44 anni %image%

deleted

deleted

AMIANTO, PIPPO GIANNI: “LA MIA LEGGE SVUOTATA” E LA GENTE CONTINUA A MORIRE

AMIANTO, PIPPO GIANNI: “LA MIA LEGGE SVUOTATA” E LA GENTE CONTINUA A MORIRE

PRIOLO- ”L’Osservatorio Nazionale Amianto, attraverso Antonio Dal Cin, coordinatore nazionale, e Calogero Vicario, coordinatore regionale ONA Sicilia, sollecita ancora una volta il Presidente del Consiglio dei Ministri, Gentiloni, il Ministro della Sanità, Lorenzin e il Presidente della Regione, Crocetta, a rendere applicabile la Legge Regionale Amianto in Sicilia. Infatti, denuncia Antonio Dal Cin: “Com’è possibile che i lavoratori e cittadini di [...]

ANCORA UNA VITTIMA A PRIOLO PER ESPOSIZIONE ALL’AMIANTO

ANCORA UNA VITTIMA A PRIOLO PER ESPOSIZIONE ALL’AMIANTO

Priolo. Domenica 6 agosto 2017 a Priolo Gargallo in provincia di Siracusa, all’età di 67 anni, è venuto a mancare, Giuseppe Carpinteri, ucciso da un tumore polmonare, patologia strettamente correlata all’esposizione all’amianto, lo stesso amianto che nel 2009, gli portò via la moglie Paolina, all’età di 53 anni, morta di mesotelioma. L'Osservatorio Nazionale Amianto, col suo presidente Nazionale  Ezio Bonanni, con il coordinatore regionale ONA [...]

&id=HPN_Asbesto_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Asbestos" alt="" style="display:none;"/> ?>