Assemblea parlamentare

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Lista delle assemblee legislative

La scheda: Lista delle assemblee legislative

Voce principale: Assemblea legislativa.
Assemblea nazionale (Assemblée nationale)
Assemblea (مجلس Majlis)
இலங்கை பாராளுமன்றம் (Tamil))


Parlamento approva riforma, Al Sisi potra' restare fino al 2034

Parlamento approva riforma, Al Sisi potra' restare fino al 2034

Primo si' in Aula, ora esame in Commissione

Primo sì per altri due mandati a Sisi

Primo sì per altri due mandati a Sisi

(ANSA) – IL CAIRO, 14 FEB – Il parlamento monocamerale egiziano, in seduta plenaria, ha approvato una relazione su modifiche costituzionali che consentirebbero, fra l’altro, al 64enne presidente Abdel Fattah Al Sisi di ricandidarsi per altri due mandati di sei anni arrivando a governare l’Egitto in teoria fino al 2034. Si tratta di un primo via libera, approvato con 485 voti sui 596 disponibili. Lo annuncia l’agenzia Mena citando il presidente del [...]

EVENTI: Lista delle assemblee legislative

Nel 1097 a Mazara del Vallo ci fu la prima assise, itinerante, convocata da Ruggero I il Gran Conte di un parlamento inizialmente itinerante.

Nel 1097 a Mazara del Vallo ci fu la prima assise, itinerante, convocata da Ruggero I il Gran Conte di un parlamento inizialmente itinerante.

Nel 1097 a Mazara del Vallo ci fu la prima assise, itinerante, convocata da Ruggero I il Gran Conte di un parlamento inizialmente itinerante.

Nel 1188 si convocarono a León las Cortes de León, con i membri della nobiltà, del clero e dei rappresentanti della cittadini e per la prima volta in Europa si riunirono in assemblea i tre poteri: vi furono riconosciuti l’inviolabilità del domicilio e la segretezza della corrispondenza, la necessità per il re di convocare il parlamento per dichiarare la guerra o fare la pace, e furono garantiti altri numerosi diritti individuali e collettivi.

Nel 1188 si convocarono a León las Cortes de León, con i membri della nobiltà, del clero e dei rappresentanti della cittadini e per la prima volta in Europa si riunirono in assemblea i tre poteri: vi furono riconosciuti l’inviolabilità del domicilio e la segretezza della corrispondenza, la necessità per il re di convocare il parlamento per dichiarare la guerra o fare la pace, e furono garantiti altri numerosi diritti individuali e collettivi.

Nel 1188 si convocarono a León las Cortes de León, con i membri della nobiltà, del clero e dei rappresentanti della cittadini e per la prima volta in Europa si riunirono in assemblea i tre poteri: vi furono riconosciuti l’inviolabilità del domicilio e la segretezza della corrispondenza, la necessità per il re di convocare il parlamento per dichiarare la guerra o fare la pace, e furono garantiti altri numerosi diritti individuali e collettivi.

Nel 1297, infine, con lo Statuto de tallagio non concedendo, si confermò il principio per cui ogni contribuzione poteva essere imposta solo dietro assenso comune degli "arcivescovi, vescovi e altri prelati, conti, sovrani, uomini d'arme, borghesi, e altri uomini liberi del regno nostro", nonché il diritto dell'assemblea elettiva a controllare la validità delle elezioni, sottraendo quindi agli agenti del Re tale privilegio.

Nel 1297, infine, con lo Statuto de tallagio non concedendo, si confermò il principio per cui ogni contribuzione poteva essere imposta solo dietro assenso comune degli "arcivescovi, vescovi e altri prelati, conti, sovrani, uomini d'arme, borghesi, e altri uomini liberi del regno nostro", nonché il diritto dell'assemblea elettiva a controllare la validità delle elezioni, sottraendo quindi agli agenti del Re tale privilegio.

Nel 1297, infine, con lo Statuto de tallagio non concedendo, si confermò il principio per cui ogni contribuzione poteva essere imposta solo dietro assenso comune degli "arcivescovi, vescovi e altri prelati, conti, sovrani, uomini d'arme, borghesi, e altri uomini liberi del regno nostro", nonché il diritto dell'assemblea elettiva a controllare la validità delle elezioni, sottraendo quindi agli agenti del Re tale privilegio.

Nel 1146 anche la monarchia francese utilizzò il termine parlamentum per una riunione di nobili e prelati preparatoria della Crociata, da lì il termine transitò negli annali del Regno di Gerusalemme e del Regno di Francia.

Nel 1146 anche la monarchia francese utilizzò il termine parlamentum per una riunione di nobili e prelati preparatoria della Crociata, da lì il termine transitò negli annali del Regno di Gerusalemme e del Regno di Francia.

Nel 1146 anche la monarchia francese utilizzò il termine parlamentum per una riunione di nobili e prelati preparatoria della Crociata, da lì il termine transitò negli annali del Regno di Gerusalemme e del Regno di Francia.

Nel 1248 il termine "parlamento" compare in Inghilterra per designare un'assemblea formata da due rami, uno ecclesiastico (vescovi e abati con il rango di barone) e uno laico (baroni diretti della Corona).

Nel 1248 il termine "parlamento" compare in Inghilterra per designare un'assemblea formata da due rami, uno ecclesiastico (vescovi e abati con il rango di barone) e uno laico (baroni diretti della Corona).

Nel 1248 il termine "parlamento" compare in Inghilterra per designare un'assemblea formata da due rami, uno ecclesiastico (vescovi e abati con il rango di barone) e uno laico (baroni diretti della Corona).

Spagna, Parlamento boccia la finanziaria

Spagna, Parlamento boccia la finanziaria

(ANSA) – ROMA, 13 FEB – Il Parlamento spagnolo ha rigettato la Finanziaria 2019 proposta dal governo socialista di Pedro Sanchez. Si apre così la strada alle elezioni anticipate. A votare contro la legge di bilancio dell’esecutivo socialista di Pedro Sanchez, dopo il rifiuto del governo di negoziare l’autodeterminazione di Catalogna, i partiti indipendentisti, che hanno così sostanzialmente decretato la fine della legislatura, e quelli di centrodestra. [...]

Spagna verso il voto, bocciata  la finanziaria di Sanchez

Spagna verso il voto, bocciata la finanziaria di Sanchez

Il Parlamento spagnolo ha rigettato la Finanziaria 2019 proposta dal governo socialista di Pedro Sanchez. Si apre così la strada alle elezioni anticipate. Traballa in Spagna il governo Sanchez, uno dei pochi baluardi rimasti alla sinistra europea, provato dalle pressioni incrociate degli indipendentisti catalani e di una destra che serra i ranghi. A Madrid si consumano giornate cruciali: dopo la manifestazione delle destre unite (Partito popolare, Ciudadanos e [...]

Brexit, May chiede tempo al Parlamento per i negoziati

Brexit, May chiede tempo al Parlamento per i negoziati

Brexit: May chiede più tempo al Parlamento per i negoziati

Brexit: May chiede più tempo al Parlamento per i negoziati

Il primo ministro britannico, Theresa May, ha chiesto oggi alla Camera dei Comuni più tempo per arrivare ad un nuovo accordo con la Ue sulla Brexit, ma ha promesso che se l’intesa non sarà raggiunta entro il 26 febbraio, quel giorno il governo farà una dichiarazione ai parlamentari che verrà dibattuta il 27. I negoziati sono in una fase “cruciale”, ha aggiunto la premier, ribadendo che il suo governo non intende lasciare l’Unione senza un accordo. [...]

Brexit, May chiede tempo al Parlamento per i negoziati

Brexit, May chiede tempo al Parlamento per i negoziati

Corbyn all'attacco 'premier rinvia solo per poterci ricattare'

Fico, documenti Tav prima alle Camere

Fico, documenti Tav prima alle Camere

(ANSA) – ROMA, 12 FEB – “Al di fuori dell’obbligo giuridico o meno del ministero, i documenti vanno sottoposti prima possibile alle Aule parlamentari. E’ la mia richiesta ufficiale: la ho informalmente avanzata al Ministero”. Lo dice nell’Aula della Camera il presidente Roberto Fico rispondendo a Giorgio Mule (Fi), il quale lamentava che la relazione sui costi della Tav, non ancora disponibile per i parlamentari, è stata già pubblicata sul sito [...]

May chiede più tempo al Parlamento

May chiede più tempo al Parlamento

(ANSA) – ROMA, 12 FEB – Il primo ministro britannico, Theresa May, ha chiesto oggi alla Camera dei Comuni più tempo per arrivare ad un nuovo accordo con la Ue sulla Brexit, ma ha promesso che se l’intesa non sarà raggiunta entro il 26 febbraio, quel giorno il governo farà una dichiarazione ai parlamentari che verrà dibattuta il 27. I negoziati sono in una fase “cruciale”, ha aggiunto la premier, ribadendo che il suo governo non intende lasciare [...]

Guaido' cerca sponda Roma, a Camere mozioni anti-Maduro

Guaido' cerca sponda Roma, a Camere mozioni anti-Maduro

Martedi' informativa Moavero, maggioranza studia posizione comune

FOTO: Lista delle assemblee legislative

Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei deputati della Repubblica Italiana, uno dei due rami del parlamento italiano.

Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei deputati della Repubblica Italiana, uno dei due rami del parlamento italiano.

Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei deputati della Repubblica Italiana, uno dei due rami del parlamento italiano.

Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei deputati della Repubblica Italiana, uno dei due rami del parlamento italiano.

Fraccaro: ok ddl, verso Parlamento nuovo

Fraccaro: ok ddl, verso Parlamento nuovo

(ANSA) – ROMA, 7 FEB – “È un giorno storico: l’approvazione in prima lettura al Senato della legge che riduce il numero dei parlamentari segna una svolta nella storia della nostra democrazia. Abbiamo posato la prima pietra per un Parlamento nuovo, più efficiente e con meno costi, in grado di rappresentare al meglio le istanze dei cittadini”. Lo dichiara il ministro per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro.

Venezuela: parlamento approva gli aiuti

Venezuela: parlamento approva gli aiuti

(ANSA) – CARACAS, 6 FEB – L’Assemblea nazionale venezuelana, controllata dall’opposizione, ha approvato a Caracas “una strategia di aiuto urgente complesso in alimentazione e salute per l’emergenza umanitaria”, rivolta “alle persone la cui vita è in pericolo”. In questo modo l’Assemblea, presieduta da Juan Guaidó, ha deciso di opporsi alla posizione del presidente Nicolás Maduro che si è detto contrario al suo ingresso perché [...]

Venezuela: Pd,governo riferisca a Camere

Venezuela: Pd,governo riferisca a Camere

(ANSA) – ROMA, 4 FEB – “A questo punto, dopo che il governo ha bloccato anche la dichiarazione UE, insieme alla mozione depositata oggi, chiediamo che il Governo venga subito in Aula. E’ una decisione gravissima. Penso che la richiesta possa essere condivisa da tutta l’opposizione”. Lo afferma in una nota Alessandro Alfieri del Pd. “M5S e Lega stanno cambiando i connotati della nostra politica internazionale, andando anche palesemente contro le [...]

Venezuela, il parlamento Ue riconosce Guaidò. L'Italia no

Venezuela, il parlamento Ue riconosce Guaidò. L'Italia no

Via libera dalla miniplenaria del Parlamento europeo alla risoluzione che riconosce Juan Guaidò, presidente dell’Assemblea Nazionale di Caracas, come presidente legittimo ad interim del Venezuela. Gli eurodeputati del M5S e della Lega si sono astenuti sollevando molte polemiche. I deputati europei hanno esortato l’Alto rappresentante dell’Ue per gli Affari esteri Federica Mogherini e gli Stati membri a fare altrettanto fino a quando non saranno indette [...]

Tunisia: nasce nuovo polo centrista

Tunisia: nasce nuovo polo centrista

(ANSAmed) – TUNISI, 28 GEN – Si è costituito in un partito politico il gruppo parlamentare “Coalizione nazionale”, seconda forza in Parlamento con 44 deputati, dopo il partito islamico Ennhadha. L’annuncio è stato dato domenica in occasione di un grande meeting a Monastir, città natale del “Padre della Patria” Habib Bourguiba. Il nome della nuova formazione politica, capeggiata dall’attuale premier Youssef Chahed è “Tahia Tounes” (Viva [...]

Parlamento Italiano

  Sezioni del sito (navigazione principale) salta il menu di navigazione principale Leggi Parlamento in seduta comune Organismi bicamerali Rapporti internazionali Polo Bibliotecario Sei in: Home / Leggi / Ultimi D-L esaminati PARLAMENTO ITALIANO Navigazione secondaria salta il menu di navigazione secondario e vai al contenuto della pagina Presentazione Leggi maggiormente richieste Indici delle leggi Leggi [...]

Parlamento Italiano

  Sezioni del sito (navigazione principale) salta il menu di navigazione principale Leggi Parlamento in seduta comune Organismi Bicamerali Rapporti Internazionali Polo Bibliotecario Sei in: Home / Leggi / Decreti legislativi La sezione bicamerali (navigazione secondaria) salta il menu di navigazione secondario e vai al contenuto della pagina La sezione Decreti_Legislativi (navigazione secondaria) salta il menu di navigazione [...]

Venezuela: Alta Corte blocca Parlamento

Venezuela: Alta Corte blocca Parlamento

(ANSA) – CARACAS, 21 GEN – Il Tribunale supremo di giustizia (Tsj) del Venezuela ha dichiarato oggi “privo di validità” il giuramento dei nuovi vertici dell’Assemblea nazionale (An, controllata dall’opposizione) e del suo presidente, Juan Guaidó. Da tempo il governo del presidente Nicolás Maduro definisce “illegale” l’attività del Parlamento considerando che è responsabile di “oltraggio” nei confronti del Tsj per non aver rispettato [...]

Ministro, con stop Brexit sarà tsunami

Ministro, con stop Brexit sarà tsunami

(ANSA) – LONDRA, 20 GEN – “Se la Brexit dovesse essere bloccata ci sarà uno tsunami politico”. Lo sostiene il ministro britannico per il Commercio Internazionale Liam Fox in un editoriale sul Sunday Telegraph. “Il fallimento nel realizzare la Brexit creerà un abisso tra il Parlamento e la gente, uno scisma nel nostro sistema politico dalle conseguenze imprevedibili”, ha sottolineato. Dopo la bocciatura del suo piano per il divorzio da Bruxelles, la [...]

Macedonia: scontri a proteste ad Atene

Macedonia: scontri a proteste ad Atene

(ANSA) – ROMA, 20 GEN – Scontri tra polizia e alcuni manifestanti ad Atene alla manifestazione per protestare contro l’accordo sul nome della Macedonia. La tv greca mostra le immagini dei tafferugli tra alcuni poliziotti e dimostranti a piazza Syntagma da dove partirà la manifestazione alla quale, secondo gli organizzatori, è prevista la partecipazione di 600mila persone. La protesta è stata organizzata alla vigilia del voto in Parlamento per la [...]

&id=HPN_Assemblea+parlamentare_http{{{}}}www*wikidata*org{}entity{}Q35749" alt="" style="display:none;"/> ?>