Attacco chimico di Halabja

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Attacco chimico di Halabja

La scheda: Attacco chimico di Halabja

L'Attacco chimico di Halabja (in curdo: Kîmyabarana Helebce) avvenne il 16 marzo 1988, durante la guerra Iran-Iraq. Armi chimiche furono utilizzate dall'esercito iracheno nella città curda di Halabja.
L'attacco fu realizzato con gas al cianuro per rappresaglia contro la popolazione curda che non aveva frapposto sufficiente resistenza al nemico iraniano. I morti furono circa 5000. I Curdi morti in totale furono più di 100.000.
In seguito a questa azione tra il 2007 ed il 2008 vennero processati per crimini contro l'umanità vari gerarchi del regime di Saddam Hussein (ma non quest'ultimo, all'epoca già impiccato per altri crimini), tra cui il comandante militare delle operazioni, Ali Hassan Abd al-Majid al-Tikritieh], che venne condannato a morte, sentenza eseguita il 25 gennaio 2010.


Damasco accusa: 'attacco chimico dei ribelli'

Damasco accusa: 'attacco chimico dei ribelli'

Oltre 100 feriti ad Aleppo, raid russi contro insorti. Tregua in bilico

Attacco chimico su civili e ribelli

Attacco chimico su civili e ribelli

Sarebbero almeno 70 le persone rimaste uccise in un sospetto attacco chimico a Duma.

Attacco chimico in Siria, la Russia nega tutto

Attacco chimico in Siria, la Russia nega tutto

di Mimosa Martini

Arrestato un uomo per il presunto "attacco chimico" al London City Airport

Arrestato un uomo per il presunto "attacco chimico" al London City Airport

di Gabriella Giovanetti

32 anni fa ci lasciava Primo Levi - Vogliamo ricordarlo con la grande intervista rilasciata ad Enzo Biagi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla”

32 anni fa ci lasciava Primo Levi - Vogliamo ricordarlo con la grande intervista rilasciata ad Enzo Biagi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla”

  . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   32 anni fa ci lasciava Primo Levi - Vogliamo ricordarlo con la grande intervista rilasciata ad Enzo Biagi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla” 11 aprile 1987, 32 anni fa ci lasciava Primo Levi. Un Ricordo. Enzo Biagi intervista Primo Levi: “Come nascono i lager? Facendo finta di nulla” L'incontro tra il partigiano antifascista torinese e il giornalista andò in onda su Raiuno l'8 [...]

Commemorazioni per i 25 anni dal genocidio in Ruanda

Commemorazioni per i 25 anni dal genocidio in Ruanda

Nel massacro tra Hutu e Tutsi morirono 800 mila persone

Il Ruanda si ferma per ricordare 25 anni dal genocidio

Il Ruanda si ferma per ricordare 25 anni dal genocidio

800 mila morti in 100 giorni. Macron vara commissione di esperti

Ruanda, 25 anni fa il genocidio dei Tutsi

Ruanda, 25 anni fa il genocidio dei Tutsi

Da oggi, per cento giorni, le commemorazioni. Le violenze Hutu fecero 800mila morti

Non solo i Pellerossa - Un altro genocidio degli americani di cui nessuno sa niente, quello dell'etnia Moro, culminato con il massacro di Bud Dajo...

Non solo i Pellerossa - Un altro genocidio degli americani di cui nessuno sa niente, quello dell'etnia Moro, culminato con il massacro di Bud Dajo...

. seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .   Non solo i Pellerossa - Un altro genocidio degli americani di cui nessuno sa niente, quello dell'etnia Moro, culminato con il massacro di Bud Dajo... I Moro sono l’etnia non cristiana più numerosa nelle Filippine. Devono il loro nome al termine con cui storicamente i non islamici definivano alcuni gruppi di musulmani. Stanziati principalmente nel sud del Paese furono da sempre una spina nel fianco per tutti [...]

Ruanda: omaggio Ue a vittime genocidio

Ruanda: omaggio Ue a vittime genocidio

(ANSA) – BRUXELLES, 6 APR – “In questa giornata internazionale di riflessione sul genocidio dei Tutsi in Ruanda, nel 1994, ci uniamo alla commemorazione e rendiamo omaggio agli oltre 800.000 uomini, donne e bambini che hanno perso la vita a causa delle inumane atrocità commesse deliberatamente contro di loro. Esprimiamo la nostra solidarietà alle famiglie”: lo ha dichiarato l’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini, a nome dell’Unione europea, in [...]

Rievocazione nazista, cinque denunciati

Rievocazione nazista, cinque denunciati

(ANSA) – BOLOGNA, 6 APR – La Polizia ha fatto una serie di perquisizioni disposte dalla Procura di Bologna nei confronti di cinque persone, indagate per il reato di apologia di terrorismo o crimini contro l’umanità. Sono gli stessi che lo scorso 27 gennaio, ricorrenza della Giornata della Memoria, a Lizzano in Belvedere, Appennino bolognese, avevano organizzato una rievocazione storica indossando uniformi militari di foggia tedesca, risalenti al secondo [...]

Turchia: arrestati candidati curdi

Turchia: arrestati candidati curdi

(ANSA) – ISTANBUL, 30 MAR – Blitz contro esponenti del partito filo-curdo Hdp in Turchia alla vigilia delle elezioni amministrative, che domani si svolgeranno in tutto il Paese. Almeno 53 membri del partito, tra cui diversi candidati ai consigli comunali, sono finiti in manette in raid condotti la scorsa notte in 127 abitazioni di diversi quartieri di Istanbul, secondo quanto denuncia lo stesso Hdp. Come avviene regolarmente, l’operazione è presentata dai [...]

I curdi vogliono una corte internazionale per l'Isis

I curdi vogliono una corte internazionale per l'Isis

L'inviato Usa, rimarremo nella regione ma con numeri limitati

Shoah, Dureghello: trasmettere la memoria, solo così avremo vinto

Shoah, Dureghello: trasmettere la memoria, solo così avremo vinto

Oswiecim, 25 mar. (askanews) - "E' importante raccogliere il testimone. Questi ragazzi hanno oggi la responsabilità di continuare a trasmettere ciò che è stato questo luogo. Non solo un luogo di morte e di sterminio, ma un luogo in cui l'umanità voleva distruggersi. Questo è l'impegno per cui siamo grati al presidente del Consiglio regionale del Lazio: quello di aver portato qui tantissimi giovani, anche molto giovani, perché la terza media non è [...]

Curdi, tribunale internazionale per Isis

Curdi, tribunale internazionale per Isis

(ANSAmed) – BEIRUT, 25 MAR – Le forze curdo-siriane chiedono la creazione di un tribunale internazionale per giudicare i crimini compiuti dall’Isis. Lo riferiscono media panarabi che citano i vertici delle Forze siriane democratiche, coalizione di milizie sostenuta dagli Usa e guidata dall’ala siriana del Pkk curdo.

Genocidio in Bosnia, ergastolo per Karadzic in appello

Genocidio in Bosnia, ergastolo per Karadzic in appello

'Inadeguata condanna a 40 anni'. Esultano le madri di Srebrenica

Siria: i curdi avanzano su Baghuz

Siria: i curdi avanzano su Baghuz

(ANSA) – BEIRUT, 19 MAR – Le cosiddette Forze democratiche siriane (Sdf), a maggioranza curda, hanno fatto nelle ultime ore “significativi progressi” per espugnare l’ultima roccaforte dell’Isis, nella pianura di Baghuz in Siria, ma “combattimenti sporadici sono ancora in corso”. Lo ha detto un portavoce delle stesse Sdf. Le fonti militari curde affermano che l’accampamento dell’Isis nella pianura di Baghuz è “sotto controllo delle Sdf” ma [...]

Scontri tra curdi e Isis a Baghouz

Scontri tra curdi e Isis a Baghouz

(ANSAmed) – BEIRUT, 12 MAR – Sono durati per tutta la notte gli scontri armati nel sud-est della Siria tra forze curdo-siriane sostenute dagli Stati Uniti e miliziani dell’Isis asserragliati nella pianura di Baghouz, tra l’Eufrate e il confine iracheno. Lo riferiscono fonti sul terreno, secondo cui un numero imprecisato di miliziani è riuscito a fuggire verso la sponda orientale del fiume, mentre altri si sono rifugiati su alcune colline che sovrastano [...]

Pkk: Ankara convoca ambasciatore belga

Pkk: Ankara convoca ambasciatore belga

(ANSA) – ISTANBUL, 11 MAR – L’ambasciatore del Belgio in Turchia, Michel Malherbe, è stato convocato presso il ministero degli Esteri di Ankara. L’iniziativa di protesta diplomatica è stata decisa per comunicargli il “disappunto” del governo di Recep Tayyip Erdogan a seguito della decisione di venerdì scorso della Corte d’appello di Bruxelles di non processare per terrorismo 36 sospetti militanti del Pkk. Lo riferiscono fonti diplomatiche turche.

L'agghiacciante reportage di Piazza Pulita sull'inferno dei lager libici - Ora non possiamo più dire che non sapevamo - Ecco il prezzo dei VOSTRI porti chiusi! Ecco il prezzo della VOSTRA tranquillità!

L'agghiacciante reportage di Piazza Pulita sull'inferno dei lager libici - Ora non possiamo più dire che non sapevamo - Ecco il prezzo dei VOSTRI porti chiusi! Ecco il prezzo della VOSTRA tranquillità!

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . L'agghiacciante reportage di Piazza Pulita sull'inferno dei lager libici - Ora non possiamo più dire che non sapevamo - Ecco il prezzo dei VOSTRI porti chiusi! Ecco il prezzo della VOSTRA tranquillità! Le telecamere di La7 l'interno dei campi di schiavitù libici: poche immagini, scorci d'inferno di cui siamo tutti complici. È difficile far uscire delle immagini dai lager libici. E quelle poche [...]

Siria: fonti, sospesi negoziati ostaggi

Siria: fonti, sospesi negoziati ostaggi

(ANSAmed) – BEIRUT, 5 MAR – Si sono interrotti i negoziati per il rilascio di un numero imprecisato di civili tenuti ostaggi dall’Isis nel sud-est della Siria. Lo riferiscono all’ANSA fonti in contatto con i militari curdo-siriani al fronte. Non è chiaro il motivo dell’interruzione delle trattative, tra l’altro sempre smentite da fonti ufficiali militari curdo-siriane, che operano nell’area di Baghuz, tra l’Eufrate e il confine iracheno. Ieri [...]

Siria: spari tra esercito turco e curdi

Siria: spari tra esercito turco e curdi

(ANSA) – ISTANBUL, 5 MAR – Scambi di fuoco nel nord della Siria tra le forze armate turche e le milizie curde dell’Ypg. Secondo il ministero della Difesa di Ankara, il suo esercito ha risposto al fuoco giunto dalla località di Tal Rifaat verso la regione nordoccidentale siriana di Afrin, da oltre un anno sotto il controllo turco dopo l’operazione militare per strappare l’area alle stesse milizie curde. Non ci sono al momento notizie di vittime.

Liliana Segre, la senatrice a vita che si impegna per non dimenticare la shoah

Liliana Segre, la senatrice a vita che si impegna per non dimenticare la shoah

Liliana Segre, sopravvissuta al lager di Auschiwitz, dove morì il padre Alberto, è da sempre impegnata nelle scuole per raccontare la shoah. Eravamo un duo particolare. Papà grande, alto, la bambina per mano. Per mano siamo arrivati fino ad Auschwitz. Ma là le mani sono state divise per sempre. Il 19 gennaio 2018 il Presidente della Repubblica nomina Liliana Segre senatrice a vita per "per avere illustrato la Patria con [...]

Siria: curdi avanzano a fatica a Baghuz

Siria: curdi avanzano a fatica a Baghuz

(ANSA) – BEIRUT, 2 MAR – Le forze curdo-siriane faticano ad avanzare contro gli ultimi irriducibili miliziani dell’Isis che oppongono una tenacia resistenza: lo affermano all’ANSA fonti militari curde al fronte di Baghuz, nella Siria sud-orientale dove da ieri sera è in corso una nuova offensiva contro un numero imprecisato di jihadisti. “Sono asserragliati tra le macerie e carcasse di auto, hanno seminato mine e ordigni esplosivi”, affermano le fonti [...]

&id=HPN_Attacco+chimico+di+Halabja_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Halabja{{}}poison{{}}gas{{}}attack" alt="" style="display:none;"/> ?>