Baar a La porta del vento

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Baar a La porta del vento. Cerca invece Baarìa La porta del vento.

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Baarìa

La scheda: Baarìa

Francesco Scianna: Giuseppe "Peppino" Torrenuova
Margareth Madè: Maria Anna "Mannina" Scalìa
Lina Sastri: Tana
Ángela Molina: Sarina da adulta
Nicole Grimaudo: Sarina da giovane
Salvatore Ficarra: Nino Torrenuova
Valentino Picone: Luigi Scalìa
Gaetano Aronica: Ciccio Torrenuova
Alfio Sorbello: Ciccio da bambino
Marco Iermanò: Pietro da ragazzo
Lollo Franco: don Giacinto
Gisella Marengo: Matilde
Giovanni Gambino: Peppino da bambino
Giuseppe Garufi: Pietro da bambino
Raoul Bova: giornalista romano
Aldo Baglio: affarista
Paolo Briguglia: maestro di catechismo
Fabrizio Romano: Onofrio Pace
Luigi Maria Burruano: farmacista
Laura Chiatti: studentessa
Giorgio Faletti: Corteccia
Beppe Fiorello: venditore dollari
Donatella Finocchiaro: merciaia
Corrado Fortuna: Renato Guttuso
Nino Frassica: Giacomo Bartolotta
Leo Gullotta: Liborio
Gabriele Lavia: maestro delle commissioni esami
Mariangela Di Cristina: Maria Anna (Mannìna) da piccola
Luigi Lo Cascio: giovane con sindrome di Down
Enrico Lo Verso: Minicu
Marcello Mazzarella: podestà
Vincenzo Salemme: capo comico
Monica Bellucci: ragazza del muratore
Michele Placido: esponente del PCI
Rossana Giacalone: Teresa, l'istruttrice di ballo
Tony Sperandeo: allevatore
Sebastiano Lo Monaco: padrone del magazzino di limoni
Enrico Salimbeni: Alberto Lattuada
Alessandro Di Carlo: Alberto Sordi
Alessandro Schiavo: Ignazio Buttitta
Orio Scaduto: Gaspare
Elena Russo: sposa
Nino Russo: sindaco
Domenico Centamore: compagno di partito
Carmelo R. Cannavò: uomo forzuto
Manuela Spartà: ragazza all'uliveto
Maria Pia Albanese: Sarina da adulta
Baarìa è un film del 2009 scritto e diretto da Giuseppe Tornatore.
Il film ha inaugurato la 66ª Mostra internaziond'arte cinematografica di Venezia il 2 settembre ed è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 25 settembre 2009. Il 26 settembre 2009 la pellicola è stata proiettata presso il Museo delle Tradizioni ed Arti Contadine di Picciano in presenza del regista Giuseppe Tornatore e del maestro Ennio Morricone, autore della colonna sonora. In tale occasione l'amministrazione comunale di Picciano ha conferito la cittadinanza onoraria ai due artisti.
Il 15 dicembre viene annunciata la sua candidatura al Golden Globe 2010 come miglior film straniero, dove ottiene la nomination, mentre il Golden Globe è assegnato a Il nastro bianco di Michael Haneke. Il film non supera invece le preselezioni per la candidatura agli Oscar per la categoria film straniero.
Il film ha ottenuto 14 candidature ai David di Donatello 2010, conquistando il David Giovani e il premio per la colonna sonora, l'ottavo David di Donatello per il miglior musicista vinto da Ennio Morricone.
È stato premiato ai Nastri d'argento 2010 con il Nastro dell'anno, come film che rappresenta nella sua eccezionalità il "caso" artistico e produttivo dell'annata.



Baarìa:
Francesco Scianna e Margareth Madè in una scena del film
Lingua originale: Siciliano, Italiano, Inglese
Paese di produzione: Italia, Francia
Anno: 2009
Durata: 160 min
Colore: colore
Audio: sonoro
Rapporto: 2,35 : 1 (girato in Panavision)
Genere: commedia, drammatico
Regia: Giuseppe Tornatore
Soggetto: Giuseppe Tornatore
Sceneggiatura: Giuseppe Tornatore
Produttore: Tarak Ben Ammar
Produttore esecutivo: Mario Cotone
Casa di produzione: Medusa Film in collaborazione con Mediaset Premium
Distribuzione (Italia): Medusa Film
Fotografia: Enrico Lucidi
Montaggio: Massimo Quaglia
Musiche: Ennio Morricone
Scenografia: Maurizio Sabatini
Costumi: Luigi Bonanno (con la collaborazione di Antonella Balsamo)
Interpreti e personaggi:
Francesco Scianna: Giuseppe "Peppino" Torrenuova Margareth Madè: Maria Anna "Mannina" Scalìa Lina Sastri: Tana Ángela Molina: Sarina da adulta Nicole Grimaudo: Sarina da giovane Salvatore Ficarra: Nino Torrenuova Valentino Picone: Luigi Scalìa Gaetano Aronica: Ciccio Torrenuova Alfio Sorbello: Ciccio da bambino Marco Iermanò: Pietro da ragazzo Lollo Franco: don Giacinto Gisella Marengo: Matilde Giovanni Gambino: Peppino da bambino Giuseppe Garufi: Pietro da bambino Raoul Bova: giornalista romano Aldo Baglio: affarista Paolo Briguglia: maestro di catechismo Fabrizio Romano: Onofrio Pace Luigi Maria Burruano: farmacista Laura Chiatti: studentessa Giorgio Faletti: Corteccia Beppe Fiorello: venditore dollari Donatella Finocchiaro: merciaia Corrado Fortuna: Renato Guttuso Nino Frassica: Giacomo Bartolotta Leo Gullotta: Liborio Gabriele Lavia: maestro delle commissioni esami Mariangela Di Cristina: Maria Anna (Mannìna) da piccola Luigi Lo Cascio: giovane con sindrome di Down Enrico Lo Verso: Minicu Marcello Mazzarella: podestà Vincenzo Salemme: capo comico Monica Bellucci: ragazza del muratore Michele Placido: esponente del PCI Rossana Giacalone: Teresa, l'istruttrice di ballo Tony Sperandeo: allevatore Sebastiano Lo Monaco: padrone del magazzino di limoni Enrico Salimbeni: Alberto Lattuada Alessandro Di Carlo: Alberto Sordi Alessandro Schiavo: Ignazio Buttitta Orio Scaduto: Gaspare Elena Russo: sposa Nino Russo: sindaco Domenico Centamore: compagno di partito Carmelo R. Cannavò: uomo forzuto Manuela Spartà: ragazza all'uliveto
Doppiatori originali:
Maria Pia Albanese: Sarina da adulta

Ordinare lo Zolpidem 10mg in Italia da un sito sicuro senza ricetta medica. Consegna 5 giorni in Italia.

Ordinare lo Zolpidem 10mg in Italia da un sito sicuro senza ricetta medica. Consegna 5 giorni in Italia.

Zolpidem 10 mg (Sanval) è usato per trattare l’insonnia e oggi ha la possibilità  acquistarlo attraverso Internet. Il nostro sito della farmacia online in Europa offre i farmaci come Zolpidem ad un prezzo accessibile. Acquista Zolpidem 10mg online senza ricetta su FarmacieNow.Net   Dosi e Modo d'uso La durata del trattamento deve essere la più breve possibile. Generalmente tale durata varia da alcuni giorni a due settimane con un massimo di sette [...]

Le 6 città più pericolose d'Italia secondo il Ministero degli interni

Le 6 città più pericolose d'Italia secondo il Ministero degli interni

Nel nostro Paese, ogni giorno sono denunciati circa 6.500 reati. Rispetto al 2018 però, la media generale è in calo del 2,4%. Un trend che va avanti dal 2013, sebbene Salvini per anni ci dica il contrario. Dipingendo in Tv il nostro paese come Gotham city. Impazzito e preda dei criminali. Come visto anche nell’ultimo film The Joker. Tra i reati maggiormente denunciati troviamo truffe e frodi informatiche. Praticamente la media di 518 al giorno. Peraltro, nel [...]

EVENTI: Baarìa

Il 26 settembre 2009 la pellicola è stata proiettata presso il Museo delle Tradizioni ed Arti Contadine di Picciano in presenza del regista Giuseppe Tornatore e del maestro Ennio Morricone, autore della colonna sonora.

Il 25 settembre 2009 è stata pubblicata la colonna sonora del film, intitolata Baarìa, composta da Ennio Morricone e prodotta e distribuita da RTI.

LA MANOVRA NON CONVINCE NESSUNO : Quota 100 e tanta fantasia: ecco perché l’Italia non convince la Commissione europea

LA MANOVRA NON CONVINCE NESSUNO : Quota 100 e tanta fantasia: ecco perché l’Italia non convince la Commissione europea

La legge di Bilancio del 2020 non entusiasma Bruxelles ne RENZI. Cambia il tono ma non la sostanza: deficit strutturale troppo alto, promesse difficilmente realizzabili e poco coraggio nel fare le riforme che servirebbero davvero. Bene, ma non benissimo. Il documento programmatico di bilancio 2020 italiano approvato martedì notte dal Governo è arrivato sul tavolo della Commissione europea senza particolare entusiasmo. Dopo un anno sovranista, Roma e [...]

«Così litighiamo...». La domanda scomoda di Caterina Balivo a Francesca Fialdini a Vieni da me

«Così litighiamo...». La domanda scomoda di Caterina Balivo a Francesca Fialdini a Vieni da me

Vieni da me, Caterina Balivo intervista Francesca Fialdini. Poi la domanda scomoda: «Così litighiamo...». Oggi, la conduttrice di Da noi… A ruota libera è stata ospite nel salotto pomeridiano di Rai1. Francesca Fialdini, seduta in un'automobile di scena insieme a Caterina Balivo, ha ripercorso i suoi posti del cuore. Da Massa, dov'è nata, alle città dove lavora ora, Roma e Torino. Ma una domanda avrebbe fatto "accendere gli animi". Parlando infatti di [...]

«Così litighiamo...». La domanda scomoda di Caterina Balivo a Francesca Fialdini a Vieni da me

«Così litighiamo...». La domanda scomoda di Caterina Balivo a Francesca Fialdini a Vieni da me

Vieni da me, Caterina Balivo intervista Francesca Fialdini. Poi la domanda scomoda: «Così litighiamo...». Oggi, la conduttrice di Da noi… A ruota libera è stata ospite nel salotto pomeridiano di Rai1. Francesca Fialdini, seduta in un'automobile di scena insieme a Caterina Balivo, ha ripercorso i suoi posti del cuore. Da Massa, dov'è nata, alle città dove lavora ora, Roma e Torino. Ma una domanda avrebbe fatto "accendere gli animi". Parlando infatti di fede [...]

Francesca Cipriani contro la plastic tax: «Se vale anche per i seni rifatti scendo in piazza»

Francesca Cipriani contro la plastic tax: «Se vale anche per i seni rifatti scendo in piazza»

«Se la 'plastic tax' valesse anche per la plastica utilizzata nella chirurgia estetica scenderei subito in piazza a protestare, farei la rivoluzione. Non deve proprio succedere, dopo le merendine anche questa tassa assurda? E poi il seno rifatto ce l'hanno più del 50% delle italiane, sarebbe impossibile una tassa del genere». La prorompente showgirl Francesca Cipriani, ospite di Un Giorno da Pecora su Rai Radio1, ha commentato così, tra il serio e l'ironico, [...]

Francesca Cipriani contro la plastic tax: «Se vale anche per i seni rifatti scendo in piazza»

Francesca Cipriani contro la plastic tax: «Se vale anche per i seni rifatti scendo in piazza»

«Se la 'plastic tax' valesse anche per la plastica utilizzata nella chirurgia estetica scenderei subito in piazza a protestare, farei la rivoluzione. Non deve proprio succedere, dopo le merendine anche questa tassa assurda? E poi il seno rifatto ce l'hanno più del 50% delle italiane, sarebbe impossibile una tassa del genere». La prorompente showgirl Francesca Cipriani, ospite di Un Giorno da Pecora su Rai Radio1, ha commentato così, tra il serio e l'ironico, le [...]

Vittorio Cecchi Gori dopo l’operazione: pranzo col figlio e cena con la Miss Sofia Marilù Trimarco

Vittorio Cecchi Gori dopo l’operazione: pranzo col figlio e cena con la Miss Sofia Marilù Trimarco

Lo spavento è ormai solo un lontanio ricordo e l’imprenditore Vittorio Cecchi Gori dopo il ricovero d’urgenza per sottoporsi a un’operazione di appendicectomia, è uscito sorridente dall’ospedale accompagnato da suo figlio. Dopo aver abbandonato la struttura sanitaria Vittorio, assieme a un addetto stampa della famiglia e il figlio Mario, secondogenito (dopo Vittoria) nato del suo passato matrimonio con Rita Rusic, hanno pranzato in un ristorante in [...]

Vittorio Cecchi Gori dopo l’operazione: pranzo col figlio e cena con la Miss Sofia Marilù Trimarco

Vittorio Cecchi Gori dopo l’operazione: pranzo col figlio e cena con la Miss Sofia Marilù Trimarco

Lo spavento è ormai solo un lontanio ricordo e l’imprenditore Vittorio Cecchi Gori dopo il ricovero d’urgenza per sottoporsi a un’operazione di appendicectomia, è uscito sorridente dall’ospedale accompagnato da suo figlio. Dopo aver abbandonato la struttura sanitaria Vittorio, assieme a un addetto stampa della famiglia e il figlio Mario, secondogenito (dopo Vittoria) nato del suo passato matrimonio con Rita Rusic, hanno pranzato in un ristorante in zona [...]

Amici Celebrities: Maria De Filippi conduce al posto di Michelle Hunziker

Amici Celebrities: Maria De Filippi conduce al posto di Michelle Hunziker

Amici Celebrities: Maria De Filippi, giudice speciale, ruba la scena e conduce al posto di Michelle Hunziker. Il cross over tra le due conduttrici era inevitabile, ma durante la semifinale che stiamo seguendo in diretta su Leggo.it è particolarmente evidente. Amici è una creatura della De Filippi che non poteva starsene lì buona e zitta sulla poltrona. Se fosse dipeso dalla Hunziker, la prima manche di Amici Celebrities si sarebbe conclusa nel giro di una [...]

Amici Celebrities: Maria De Filippi conduce al posto di Michelle Hunziker

Amici Celebrities: Maria De Filippi conduce al posto di Michelle Hunziker

Amici Celebrities: Maria De Filippi, giudice speciale, ruba la scena e conduce al posto di Michelle Hunziker. Il cross over tra le due conduttrici era inevitabile. Amici è una creatura della De Filippi che non poteva starsene lì buona e zitta sulla poltrona. Se fosse dipeso dalla Hunziker, la prima manche di Amici Celebrities si sarebbe conclusa nel giro di una mezzorettta. Michelle è una grande professionista ma sembra un pesce fuor d'acqua, avere poi in [...]

L'addio del Maestro - "Torneremo ancora", l’ultima canzone di Franco Battiato è definitivamente il suo canto del cigno - Non sta bene e non canterà più.

L'addio del Maestro - "Torneremo ancora", l’ultima canzone di Franco Battiato è definitivamente il suo canto del cigno - Non sta bene e non canterà più.

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   L'addio del Maestro - "Torneremo ancora", l’ultima canzone di Franco Battiato è definitivamente il suo canto del cigno - Non sta bene e non canterà più. Torneremo ancora, l’ultima canzone di Franco Battiato, doveva in realtà avere un altro titolo. Ovvero, I migranti di Ganden. Cambiato in corsa perché poteva prestarsi ad altre interpretazioni, più d’attualità. Invece era [...]

Rita Pavone, like 'galeotto' su Twitter a una pagina fascista: ecco cos'è accaduto

Rita Pavone, like 'galeotto' su Twitter a una pagina fascista: ecco cos'è accaduto

Non è la prima volta che Rita Pavone, cantante popolarissima fin dagli anni '60, esprime le sue idee politiche: ma sta facendo discutere su Twitter uno dei suoi ultimi like dalla sua pagina ufficiale, 'Rita Pavone Official', che ha quasi 21mila followers. Tra i suoi ultimi like infatti (molti a tweet di sostegno alle forze dell'ordine, nel giorno del funerale dei due poliziotti uccisi a Trieste) ne spunta uno discutibile, ad un profilo dal nome 'Dvce Benito [...]

Rita Pavone, like 'galeotto' su Twitter a una pagina fascista: ecco cos'è accaduto

Rita Pavone, like 'galeotto' su Twitter a una pagina fascista: ecco cos'è accaduto

Non è la prima volta che Rita Pavone, cantante popolarissima fin dagli anni '60, esprime le sue idee politiche: ma sta facendo discutere su Twitter uno dei suoi ultimi like dalla sua pagina ufficiale, 'Rita Pavone Official', che ha quasi 21mila followers. Tra i suoi ultimi like infatti (molti a tweet di sostegno alle forze dell'ordine, nel giorno del funerale dei due poliziotti uccisi a Trieste) ne spunta uno discutibile, ad un profilo dal nome 'Dvce Benito [...]

Michelle Hunziker sbotta su Instagram: «Ho chiamato Maria De Filippi per aiutarmi con Amici Celebrities? Ecco la verità»

Michelle Hunziker sbotta su Instagram: «Ho chiamato Maria De Filippi per aiutarmi con Amici Celebrities? Ecco la verità»

Amici Celebrities, Michelle Hunziker replica alle polemiche: «Ho chiamato Maria De Filippi per aiutarmi? Ecco la verità». A poche ore dalla semifinale del talent, in una serie di stories su Instagram, Michelle Hunziker dedide di fare un po' di chiarezza. Dopo la prima puntata della conduttrice svizzera - la quarta del talent - sui social tanti fan avrebbero criticato «la staffetta in conduzione», lamentando la mancanza di Maria De Filippi. Stasera, Maria [...]

Michelle Hunziker sbotta su Instagram: «Ho chiamato Maria De Filippi per aiutarmi con Amici Celebrities? Ecco la verità»

Michelle Hunziker sbotta su Instagram: «Ho chiamato Maria De Filippi per aiutarmi con Amici Celebrities? Ecco la verità»

Amici Celebrities, Michelle Hunziker replica alle polemiche: «Ho chiamato Maria De Filippi per aiutarmi? Ecco la verità». A poche ore dalla semifinale del talent, in una serie di stories su Instagram, Michelle Hunziker dedide di fare un po' di chiarezza. Dopo la prima puntata della conduttrice svizzera - la quarta del talent - sui social tanti fan avrebbero criticato «la staffetta in conduzione», lamentando la mancanza di Maria De Filippi. Stasera, Maria [...]

Merdogan - L'acuto editoriale di Marco Travaglio - "Che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sia una merdaccia è un dato ormai acquisito"...!

Merdogan - L'acuto editoriale di Marco Travaglio - "Che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sia una merdaccia è un dato ormai acquisito"...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Merdogan - L'acuto editoriale di Marco Travaglio - "Che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sia una merdaccia è un dato ormai acquisito"...!   Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano, 16 OTTOBRE 2019 Merdogan Che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sia una merdaccia è un dato ormai acquisito, tant’è che nessuno si azzarda a difendere la sua offensiva nel Kurdistan siriano contro chi [...]

Basket Nazionale;San Severo Storica Batte Anche Imola,Sconfitta Choc Per Bisceglie Di;Mimmo Siena

Basket Nazionale;San Severo Storica Batte Anche Imola,Sconfitta Choc Per Bisceglie Di;Mimmo Siena

Un weekend appena trascorso nel segno giallonero,dopo Milano la Cest.San Severo davanti al proprio pubblico batte anche Imola.Choc In B Per Bisceglie sconfitta senza attenuanti contro Nardo',e molto da rivedere sul gioco.. L’Allianz Pazienza vince contro Le Naturella Imola grazie al gioco di squadra e al sacrificio, punti cardini per la filosofia di coach Damiano Cagnazzo. I gialloneri sono stati bravi nell’approccio mentale, a resistere agli attacchi di una [...]

Alessia Trost lascia la guida  dell'allenatore Marco Tamberi

Alessia Trost lascia la guida dell'allenatore Marco Tamberi

Apprendiamo dal sito della Fidal la notizia  che Alessia Trost, bronzo mondiale indoor del salto in alto lascia la guida tecnica  dell’allenatore Marco Tamberi, collaborazione  iniziata nell’autunno 2016 ad Ancona. ALESSIA TROST: “Ho cercato, in questi tre anni, di avvicinarmi il più possibile al tipo di salto che Marco per me ha studiato - le parole di Alessia Trost - lavorando su schemi motori che mi appartenevano dagli anni dell’atletica giovanile. [...]

SALVINI IL BULLO SFUGGENTE Se ti fanno una domanda scomoda, non rispondere. Parla degli immigrati.

SALVINI IL BULLO SFUGGENTE Se ti fanno una domanda scomoda, non rispondere. Parla degli immigrati.

  Non ho intenzione di perdere tempo a analizzare quello che ha detto Salvini, altri lo hanno già fatto e egregiamente. Volevo solo far notare un progredire delle sue tecniche. Fino a ieri, gli avevano insegnato che poteva dire impunemente delle balle, tanto nessuno va a controllare. Se poi uno ha l’avvertenza di dire quello che la gente vuole sentirsi dire (ad esempio che il suo disagio è colpa della Merkel o di Macron) gli applausi sono sicuri. Non è [...]

&id=HPN_Baarìa+++La+porta+del+vento_http{{{}}}www*wikidata*org{}entity{}Q797510" alt="" style="display:none;"/> ?>