Ballottaggio

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

La scheda: Ballottaggio

Voce principale: Sistema elettorale.
Per ballottaggio s'intende l'ultima eventuale fase di un'elezione. Ha luogo quando nella prima o nelle prime votazioni convocate nessuno dei candidati ha ottenuto la maggioranza stabilita come necessaria per l'elezione e consiste in una nuova convocazione del corpo elettorale la cui scelta è stavolta limitata ai soli due – o il numero superiore stabilito dalla normativa – candidati che, nella prima votazione, abbiano ottenuto il maggior numero di voti ovvero a quei candidati che abbiano superato la prestabilita cifra elettorale. È eletto il candidato che riporti la maggioranza, anche relativa, dei voti validamente espressi. In caso di parità assoluta di voti anche a seguito del ballottaggio, la gran parte delle normative prevede che risulti eletto il candidato più anziano d'età.
Istituto generalmente previsto del diritto di molti stati moderni, è talora utilizzato anche nel diritto privato come ultima risorsa per ottenere l'elezione di organi interni di un'associazione o di una società.



In Italia, il regolamento del Senato della Repubblica prevede che l'elezione del presidente dell'assemblea abbia luogo mediante ballottaggio fra i due candidati più votati nella precedente elezione qualora, non raggiunta la maggioranza assoluta dei senatori in carica nelle prime due votazioni, sia mancata anche la maggioranza dei voti – schede bianche comprese – espressi dai presenti alla terza votazione. È eletto presidente il candidato che ottenga la maggioranza, anche relativa. Se vi è parità di voti – nel terzo scrutinio – fra due senatori, oltre al primo che abbia mancato la maggioranza assoluta, ovvero fra i due candidati al turno di ballottaggio, accede al ballottaggio medesimo ovvero è eletto presidente il candidato più anziano d'età. Un meccanismo simile è previsto per l'elezione del presidente della Corte costituzionale.
Dal 1993 l'elezione dei sindaci dei comuni con almeno 15 000 abitanti ha luogo mediante ballottaggio fra i due candidati più votati al primo turno, qualora nessuno dei candidati abbia ottenuto la maggioranza assoluta dei voti validamente espressi (senza contare, dunque, le schede bianche e nulle). Il secondo turno ha luogo dopo quattordici giorni dal primo.
Per i comuni con meno dei quindicimila abitanti è previsto che l'elezione del sindaco abbia luogo a maggioranza relativa dei voti validamente espressi. È tuttavia possibile il ballottaggio nel caso – raro ma storicamente già verificatosi – che i due candidati più votati al primo turno abbiano ottenuto la stessa identica cifra elettorale. Se l'evento si ripete quattordici giorni dopo, risulta eletto, come da principio consolidato, il candidato più anziano d'età.
Il ballottaggio a livello regionale è stato previsto nell'elezione del 1995, nella quale la designazione del presidente della giunta regionale a suffragio universale e diretto avvenne soltanto de facto mediante l'elezione, da parte del nuovo consiglio regionale, del candidato consigliere eletto nel collegio unico regionale in qualità di "capolista" della coalizione vincente. Dal 2000 vige l'effettiva elezione diretta del presidente regionale, la quale ha luogo a maggioranza relativa. Nella sola regione Toscana tuttavia a partire dal 2015 è previsto un turno di ballottaggio tra i due candidati più votati nel caso in cui nessun candidato raggiunga il 40% dei voti.

Ucraina: exit poll, Zelensky-Poroshenko al ballottaggio

Ucraina: exit poll, Zelensky-Poroshenko al ballottaggio

Il comico Vladimir Zelensky a valanga con il 30% delle preferenze, seguito dal presidente in carica Petro Poroshenko con il 18%. È la fotografia scattata dagli exit poll alla chiusura dei seggi in Ucraina, che ora dovranno essere confermati dai risultati veri e propri. Yulia Timoshenko, la zarina del gas data al secondo posto dagli ultimi sondaggi pre-voto, si sarebbe invece fermata al 14%, restando così esclusa dal ballottaggio del 21 aprile prossimo. E [...]

Slovacchia: ballottaggio presidenziali

Slovacchia: ballottaggio presidenziali

(ANSA) – BRATISLAVA, 30 MAR – Gli slovacchi oggi alle urne per scegliere chi sara’ il loro presidente per i prossimi cinque anni. Nel ballottaggio si sfidano l’avvocatessa liberale Zuzana Caputova e il diplomatico tradizionalista Maros Sevcovic. Secondo i sondaggi la favorita e’ Caputova che ha ottenuto nel primo turno il 40,57% dei voti, mentre il suo rivale Sevcovic il 18,66%. Gli elettori possono votare oggi fino alle ore 22. Il risultato sara’ reso [...]

Slovacchia, al ballottaggio Caputova e Sefcovic

Slovacchia, al ballottaggio Caputova e Sefcovic

La liberale e il conservatore nella sfida del 30 marzo

Pd: che succede in caso di ballottaggio?

Pd: che succede in caso di ballottaggio?

Complimenti a Zingaretti, Martina e Giachetti per aver superato la prima fase, quella riservata agli iscritti, del congresso PD. Ora si passa alla fase dove a decidere saranno elettori e simpatizzanti, non solo gli iscritti. Adesso si riparte da zero e si comincia a fare sul serio. È una frase che sento dire spesso. Da persona che guarda con sempre più distacco alle cose di PD e che -come avvenuto per la prima fase- deciderà solo l’ultimo giorno se votare [...]

Referendum:no ballottaggio Camere-piazza

Referendum:no ballottaggio Camere-piazza

(ANSA) – ROMA, 17 GEN – La relatrice al ddl sul referendum propositivo, Fabiana Dadone (M5s) ha presentato sei emendamenti al Comitato dei nove, che cercano di venire incontro alle principali critiche delle opposizioni. In particolare, un emendamento stabilisce che sulla scheda del referendum i cittadini non debbano optare tra il testo del Comitato promotore e quello approvato dalle Camere, ma solo sul primo. In tal modo si eviterebbe, secondo i 5Stelle, quello [...]

Cdu, ballottaggio tra Karrenbauer e Merz

Cdu, ballottaggio tra Karrenbauer e Merz

(ANSA) – BERLINO, 7 DIC – Ad Amburgo si va al ballottaggio tra Annegret Kramp-Karrenbauer e Friedrich Merz, per la presidenza della Cdu del dopo Merkel. Il risultato delle votazioni al congresso della Cdu non ha portato un vincitore per ora: su 999 voti, 999 sono stati validi. Annegret Kramp-Karrenbauer ha avuto 450 voti, Friedrich Merz 392 e Jens Spahn 157.

Brasile al ballottaggio Bolsonaro presidente?

Brasile al ballottaggio Bolsonaro presidente?

Brasile al ballottaggio: Bolsonaro e la destra già assaporano la vittoria.

Brasile: aperti i seggi per ballottaggio

Brasile: aperti i seggi per ballottaggio

(ANSA) – SAN PAOLO, 28 OTT – Poco più di 147 milioni di cittadini brasiliani sono chiamati oggi alle urne per partecipare al ballottaggio delle elezioni presidenziali e scegliere i governatori di 13 stati e del Distretto Federale, dove si trova la capitale Brasilia. I seggi si sono aperti alle 8 (le 12 in Italia) e chiuderanno alle 17 (le 21 in Italia). I 2 candidati che si affrontano oggi nel secondo turno delle presidenziali sono Jair Bolsonaro, del Partito [...]

Brasile al ballottaggio, Bolsonaro in vantaggio

Brasile al ballottaggio, Bolsonaro in vantaggio

Appello dei vescovi, superare la violenza nel paese

Brasile al ballottaggio, gli anti-Bolsonaro travestiti da clown

Brasile al ballottaggio, gli anti-Bolsonaro travestiti da clown

Roma, (askanews) - In Brasile i sostenitori di Fernando Haddad, candidato del partito dei lavoratori, e i brasiliani contrari all'elezione del candidato di estrema destra Jair Bolsonaro si sono travestiti da clown in una originale protesta organizzata a Rio de Janeiro. Altri hanno distribuito volantini, nell'estremo tentativo di convincere gli indecisi a sostenere l'ex ministro nei governi dei presidenti Lula e Dilma Rousseff. Bolsonaro si prepara a diventare il [...]

Brasile: sondaggio ballottaggio; Bolsonaro 59%, Haddad 41%

Brasile: sondaggio ballottaggio; Bolsonaro 59%, Haddad 41%

A 9 giorni dal voto, candidato estrema destra continua a crescere

Brasile: parte campagna per ballottaggio

Brasile: parte campagna per ballottaggio

(ANSA) – SAN PAOLO, 12 OTT – I due candidati in lizza per il ballottaggio delle elezioni presidenziali in Brasile, Jair Bolsonaro (estrema destra) e Fernando Haddad, l’erede politico di Lula da Silva, hanno inaugurato ufficialmente la loro campagna elettorale in vista del voto del prossimo 28 ottobre. Haddad, che ha ottenuto il 29% dei voti al primo turno, ha incentrato la sua propaganda elettorale sull’idea che Bolsonaro (46% al primo turno) rappresenta un [...]

Presidenziali Brasile, candidato estrema destra al ballottaggio

Presidenziali Brasile, candidato estrema destra al ballottaggio

Brasilia (askanews) - Il nuovo presidente del Brasile verrà deciso dal ballottaggio fra il candidato di estrema destra Jair Bolsonaro e il candidato di sinistra Fernando Haddad, del Partito dei lavoratori. Bolsonaro non ha superato la soglia dle 50% ma ha raggiunto percentuali impensabili fino a qualche mese fa, ottenendo oltre il 47% dei consensi. Il suo partito sostiene che la soglia del 50 sarebbe stata superata se non ci fossero stati problemi col voto [...]

Brasile, Bolsonaro trionfa al primo turno. Ora il ballottaggio

Brasile, Bolsonaro trionfa al primo turno. Ora il ballottaggio

Con il 98,75% dei voti scrutinati, Jair Bolsonaro (estrema destra) è ufficialmente il vincitore del primo turno delle elezioni presidenziali brasiliane, con il 46,27% dei voti, e affronterà al secondo turno Fernando Haddad, del Partito dei Lavoratori (Pt) che ha ottenuto il 28,95%. Via Twitter e Facebook arriva arriva il commento del ministro dell’Interno e vicepremier, Matteo Salvini: “Anche in Brasile si cambia! Sinistra sconfitta e aria nuova! [...]

Brasile: Bolsonaro trionfa, andra' al ballottaggio con Haddad

Brasile: Bolsonaro trionfa, andra' al ballottaggio con Haddad

Al candidato estrema destra il 46%, "senza irregolarita' avrei gia' vinto"

Brasile: Bolsonaro trionfa, andra' al ballottaggio con Haddad

Brasile: Bolsonaro trionfa, andra' al ballottaggio con Haddad

Brasile al ballottaggio Bolsonaro favorito

Brasile al ballottaggio Bolsonaro favorito

Per decidere il nuovo presidente del Brasile si andrà al ballottaggio.

Mali: Keita vince ballottaggio col 67%

Mali: Keita vince ballottaggio col 67%

(ANSA) – BAMAKO, 16 AGO – Il presidente uscente del Mali, Ibrahim Boubacar Keita, è stato rieletto per un secondo mandato, vincendo con il 67% dei voti il ballottaggio delle elezioni presidenziali tenutosi domenica scorsa, in un clima di forte tensione anche per la violenza jihadista. Il candidato d’opposizione Soumaila Cisse ha ottenuto il 32% circa, secondo quanto reso noto dal ministero per l’amministrazione territoriale e i suoi sostenitori [...]

Mali al voto per il ballottaggio, favorito il presidente Keita

Mali al voto per il ballottaggio, favorito il presidente Keita

Roma, (askanews) - Mali di nuovo alle urne domenica 12 agosto, per il secondo turno delle elezioni presidenziali. Il presidente uscente Ibrahim Boubacar Keita è dato per favorito contro lo sfidante Soumaila Cisse che non è riuscito a conquistare il sostegno dei candidati sconfitti al primo turno. Il nuovo capo dello Stato assumerà l'incarico all'inizio di settembre e avrà il difficile compito di rilanciare l'accordo di pace firmato nel 2015 dal governo con [...]

Domani i ballottaggi si vota dalle 7 alle 23

Domani i ballottaggi si vota dalle 7 alle 23

Giornata di silenzio elettorale in vista dei ballottaggi, alle urne 4 milioni di italiani

&id=HPN_Ballottaggio_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Two-round{{}}system" alt="" style="display:none;"/> ?>