Banking in the European Union

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

LA SEA WATCH 3 DI MARIO DRAGHI Il presidente della Bce è venuto di nuovo a salvarci nel mare dei nostri debiti. Ma è l'ultima volta

LA SEA WATCH 3 DI MARIO DRAGHI Il presidente della Bce è venuto di nuovo a salvarci nel mare dei nostri debiti. Ma è l'ultima volta

Un lettore ha immaginato una possibile risposta alla lettera di Conte alla Commissione Ue: “Immagino la risposta, secca e lapidaria: «Di tutto questo non ce ne frega un cazzo. Abolite quota 100 e reddito di cittadinanza, poi dimettetevi e andate ai giardinetti.». Un altro, vista la missiva, ha scritto che corre alla posta a ritirare i suoi soldi, probabilmente per metterli sotto il materasso (decisione molto saggia). Questi lettori, ovviamente, sono quelli ai [...]

Bce, svolta di Weidmann mentre si avvicina scadenza del mandato di Draghi: “Il suo piano anti spread era legale”

Fonte: Il Fatto Quotidiano di F. Q. | 19 Giugno 2019   Mentre l’economia dell’Eurozona e quella della “locomotiva tedesca” rallentano, il governatore della Bundesbank Jens Weidmann ammette di essersi sbagliato sullo “scudo anti spread” concepito da Mario Draghi durante la crisi dei debiti sovrani dei Paesi della moneta unica. In un’intervista concessa all’edizione online del quotidiano tedesco Die Zeit, l'(ex) falco tedesco ricorda che “la [...]

Banca centrale coreana ferma sui tassi, ma in futuro è possibile un taglio

Banca centrale coreana ferma sui tassi, ma in futuro è possibile un taglio

Tra gli eventi macroeconomici di oggi, c'è stato il meeting di politica monetaria della Bank of Korea. Non ci sono state sorprese sostanziali, dal momento che l'istituto coreano ha confermato la sua impostazione di politica monetaria, lasciando il suo tasso di interesse all'1,75%. La decisione è stata unanime. La decisione della banca centrale coreana Quello che però ha interessato molto gli investitori sono state le dichiarazioni di accompagnamento alla [...]

BCE, il successore di Draghi dovrà avere tre doti fondamentali

BCE, il successore di Draghi dovrà avere tre doti fondamentali

La corsa alla poltrona di Mario Draghi è già cominciata. Il numero uno della BCE a novembre dovrà passare la mano, e c'è molta incertezza riguardo al nome del suo successore, così come sul fatto se sarà un "falco" oppure una "colomba". Il cambio alla guida della BCE I dubbi sulla figura più adatta a prendere il testimone dal banchiere italiano nascono dalla situazione dell'economia europea. E' evidente che c'è stato un rallentamento, che peraltro è giunto [...]

FASCISTI MODERNI Il nostro è l'unico governo al mondo che vuole liquidare la propria banca centrale.

FASCISTI MODERNI Il nostro è l'unico governo al mondo che vuole liquidare la propria banca centrale.

Salvini e Di Maio chiedono discontinuità per i vertici di Banca d’Italia. È una richiesta assurda e strumentale. L’indipendenza di Bankitalia (come del resto di tutte le banche centrali nei paesi civili…) è talmente pacifica e fuori discussione che sulle nomine dei vertici dell’istituto non è previsto alcun dibattito parlamentare. La scelta del governatore, ad esempio, compete solo e soltanto al presidente del Consiglio insieme al presidente della [...]

Banca centrale di Norvegia, il rialzo dei tassi ci sarà a marzo

Banca centrale di Norvegia, il rialzo dei tassi ci sarà a marzo

Come era ampiamente previsto, la banca centrale della Norvegia ieri ha deciso di mantenere i tassi fermi allo 0,75% dopo che lo scorso settembre li aveva alzati, per la prima volta dal 2011, di 25 punti base. L'orientamento della banca centrale Tuttavia la dichiarazione di accompagnamento ha ribadito l'orientamento restrittivo, con il prossimo ritocco che dovrebbe avvenire a marzo 2019, come ha dichiarato il governatore Øystein Olsen. Secondo la banca centrale di [...]

deleted

deleted

Tassi di interesse, la BCE potrebbe rinviare la stretta a fine 2019

Tassi di interesse, la BCE potrebbe rinviare la stretta a fine 2019

Il ritocco dei tassi di interesse da parte della BCE potrebbe avvenire in tempi più lunghi di quanto previsto. Addirittura le prospettive incluse nei tassi impliciti non danno per sicuro (ovvero al 100%) che ciò accada entro dicembre 2019. Le possibilità di un intervento rialzista entro dicembre infatti sono scese al 95%. Vale la pena ricordare che appena un mese fa il mercato dava per scontata una stretta entro settembre 2019. Le manovre sui tassi di [...]

BCE: la crescita dell'Eurozona continua ma più lentamente del previsto

BCE: la crescita dell'Eurozona continua ma più lentamente del previsto

La crescita economica della Eurozona continua, ma più lentamente di quanto ci si aspettasse. A evidenziarlo è l'ultimo Bollettino economico della Banca Centrale Europea (BCE). Secondo l'istituto centrale, in base alle informazioni successive all'ultima riunione di politica monetaria di settembre, l'evoluzione dell'economia rimane coerente con il proseguimento di un'espansione generalizzata dell'economia dell'area dell'euro e con un graduale incremento delle [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Pensioni, la BCE avverte l'Italia: non toccate la riforma

Pensioni, la BCE avverte l'Italia: non toccate la riforma

Non toccate la riforma delle pensioni. Ecco l'invito della BCE all'Italia, peraltro già fatto e ribadito altre volte. Nel bollettino economico dell'istituto di Francoforte, in un articolo dedicato all'invecchiamento della popolazione e ai costi previdenziali, si parla di questo argomento. "In alcuni Paesi (per esempio Spagna e Italia) sembra esserci un elevato rischio che le riforme delle pensioni adottate in precedenza siano cancellate". Il monito della BCE sulle [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Banking+in+the+European+Union_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Banking{{}}in{{}}the{{}}European{{}}Union" alt="" style="display:none;"/> ?>