Barocco

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

SICILIA TOUR 2019 - 8a TAPPA - MODICA-RAGUSA

SICILIA TOUR 2019 - 8a TAPPA - MODICA-RAGUSA

Eccoci pronti per l'ultima tappa di questo nostro viaggio.Chiuse le valigie iniziamo la ns giornata con la visita di Modica. E' una delle città barocche della Val di Noto, patrimonio Unesco. Bellissimo scoprire i suoi vicoletti, su e giù dalle numerose scalinate e visitare l'imponente cattedrale.Considerando il dislivello decidiamo di prendere il trenino turistico per la visita. Purtroppo però il trenino che percorre il centro storico è pieno (avremmo dovuto [...]

SICILIA TOUR 2019 - 7a TAPPA - NOTO/MARZAMEMI/OASI VENDICARI

SICILIA TOUR 2019 - 7a TAPPA - NOTO/MARZAMEMI/OASI VENDICARI

Finalmente ci svegliamo con un bel cielo azzurro senza nubi!Dopo colazione andiamo a visitare Noto. Una bellissima cittadina, non per niente è stata definita la capitale del Barocco ed è stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'Unesco.Visitiamo il centro storico, la cattedrale, i bellissimi palazzi etc e finalmente provo il selz al limone ad un tipico caretto (selz, sale limone).Proseguiamo quindi verso Marzamemi. Un bellissimo borgo di pescatori con scorci [...]

SICILIA TOUR 2019 - 6a TAPPA - SIRACUSA

SICILIA TOUR 2019 - 6a TAPPA - SIRACUSA

Le previsioni dicono che da oggi pomeriggio dovremmo riuscire ad abbandonarei ns kway e che il meteo tornerà ad essere quello che tutti si aspettano andando in Sicilia a fine aprile.Con questa speranza, dopo la colazione al BB Le Torrette siamo pronti per questa giornata a Siracusa.Iniziamo con più di 30 min di coda per fare i biglietti di ingresso al sito archeologico. Possibile che con tutti questi turisti ci sia solo una cassa? se noi abbiamo fatto 30 min di [...]

Comiso pronto a lanciare bando per le nuove rotte della Summer 2020

Comiso pronto a lanciare bando per le nuove rotte della Summer 2020

Dovrebbe essere pubblicato entro la fine di maggio il nuovo bando per l’incremento turistico nell’aeroporto di Comiso, secondo quanto scrive gds.it. Il primo bando, che prevedeva quindici destinazioni, è andato quasi deserto. Ha partecipato solo Blue Air che garantirà nuovi flussi turistici dal Piemonte con la rotta bisettimanale da Torino. Le altre destinazioni sono andate deserte. La tedesca Eurowings aveva dapprima partecipato, poi ha rinunciato. Si [...]

Sull'aria di una sarabanda

Bimbi ci sorridono dalla rivacastelli costruiscono con sabbia ocraincubi seppellendoci ch'è l'alba.Un fortunale aspro ne avranno a serache la nebbia più non si fa chiacchierae ragione saranno le gambe a chealmeno un po' ci si fermi sul filod'una sigaretta. Già che si sappia:il fumo, a guisa d'orco, si diradapaura, vorticando come noi avoriod'anime, ronzanti storie nell'arniasull'aria d'una sarabanda. Oltre ognidir salendo, con l'assunto che, appesiall'orlo, non [...]

Pierrot

Sembri un Pierrot al maschile ma, a differenza del personaggio della commedia dell’arte che simboleggiava il servo innamorato artificiosamente commovente e lezioso, dai tuoi occhi,  che irrompono come due stelle nella maschera mesta e malinconica, traspare il desiderio, spero appagato, dell’infinito amore che provo per te. Mia divina, sei sempre eccezionalmente bella e meravigliosa quando mi dedichi brani di straordinaria poesia a me, tra l’altro, [...]

Alitalia volerà a Comiso, e non solo: tutte le novità estive dello scalo

Alitalia volerà a Comiso, e non solo: tutte le novità estive dello scalo

Alitalia collegherà l’aeroporto di Comiso Pio La Torre con Roma ma solo ad agosto, il periodo clou delle vacanze estive. Dall’1 al 10 agosto sono previsti 5 voli settimanali (escluso mercoledì e domenica), mentre i voli successivi sono stati programmati il 15, 17, 19, 22, 24, 25, 26, 29 e 30 agosto. Si tratta della prima volta di Alitalia da Roma a Comiso. Inoltre, Alitalia incrementerà anche i voli da Milano (attualmente limitati a sabato e domenica). Da [...]

Pittori e poeti genovesi di epoca barocca: cenni

Pittori e poeti genovesi di epoca barocca: cenni

Antiporta del PiolaANGELICO APROSIO “IL VENTIMIGLIA” fu amante, oltre che delle lettere, anche dell’arte in genere e specificatamente delle arti figurative e pittoriche. Come peraltro attestano varie sue osservazioni su artisti liguri del suo e del secolo precedente come Bernardo Strozzi, il Cambiaso, il Paggi, Bernardo Castello, G. B. Carlone, Giovanni Andrea de’ Ferrari

Antonio Montanari

9 maggio 2010. Scrivo un post nel blog di “Appestato”, intitolato “Rimini strana”. Questo il testo. «Un gruppo culturale cattolico ti vieta di parlare della storia degli Ebrei nella città, dopo averti incaricato di studiarla, ma poi invita a conferenziare dei massoni che pagano loro per essere presenti dappertutto, tanto poi detraggono dalle spese della ditta. Città non molto strana, Rimini. In quest'Italia per nulla divertente». Oggi 4 novembre 2010, [...]

Antonio Montanari

Ritrovo, sistemando gli archivi informatici, un vecchio testo («Virgolette sadiche», settembre 2007) in cui ricordo Silvano Cardellini, l’articolo a lui dedicato (orribilmente mutilato dal «Resto del Carlino» da dove, prima di pubblicarlo, mi telefonarono per chiedermi se io fossi un amico del povero Silvano), e certi modi classici del giornalismo di provincia. Riprendo qui soltanto il passo relativo al giornalismo di provincia, che ha pure un richiamo [...]

Antonio Montanari

Trecento anni fa, il 3 gennaio 1693 nasceva a Rimini un personaggio che avrebbe caratterizzato la vita culturale della città e dell'Italia. Si chiamava Giovanni Bianchi. Per diventare famoso si fece ribattezzare Ianus Plancus. Grazie all'esaltazione che ne fece lo storico Carlo Tonini, tutti ancor oggi ne parlano ricordandone soltanto i pregi. È vero che lo stesso Tonini ammise a mezza voce che Planco ebbe un'"indole sarcastica e battagliera", ma questo giudizio [...]

Antonio Montanari

Caro Tiziano Arlotti. Mi ha molto interessata la tua lettera apparsa nel «Ponte» del 20 gennaio, per un motivo diverso da quello che ti ha spinto a scriverla nella tua veste di Assessore ai lavori pubblici. Tu parli soprattutto di due problemi. L'«invasività» dei rappresentanti di categoria che siedono nei Consigli d'amministrazione, e la necessità di far comprendere a parecchie persone che una Giunta fresca (non arrivata neppure all'anno di vita), ha un suo [...]

Antonio Montanari

Giugno 1992, puntata 444 di "Tam-Tama": «... proprio cinque minuti fa, dalla redazione m'hanno informato che l'ex senatore Alici ha comunicato, in modi per la verità un tantino bruschi, di volermi querelare per l'ultimo "Tama", dove riproponevo una sua intervista radiofonica di ben nove anni fa, citata nella mia rubrica del 3 aprile 1983 e nel recente "Tamario"». Apro una prima parentesi. L'ultimo "Tama" ovvero quello precedente riportava questo passo: «L'ex [...]

Antonio Montanari

Il modo migliore per non lasciarsi prendere dall'emozione, è parlare di professionalità. Oltretutto, nel dizionario dei sinonimi, alla voce emozione trovo indicato anche turbamento: ma turbare rimanda ad agitare, con stretta parentela con quell'agitarsi che spedisce a sua volta verso un arrabbiarsi che sarebbe qui fuori delle righe canoniche dello spartito, ovverosia della colonna giornalistica, con l'aggravante della ricerca semantica da parte di un professore [...]

Antonio Montanari

A proposito dell'Umanesimo tragico di cui ha trattato a Rimini il prof. Massimo Cacciari, riferendosi alla "Resurrezione di Cristo" di Piero della Francesca, una piccola ricerca su Internet permette di ricostruire la fortuna della formula. Nel 1994 appare nell'annuario del Centro mondiale di Studi umanisti, che ha un vago sapore esoterico più che di analisi della cultura dell'Umanesimo in senso stretto. Nel 2004, a proposto del proprio libro "Della cosa ultima", [...]

Antonio Montanari

Il caso di Pandolfo II Malatesti è illuminante. Lo fanno nascere molti anni dopo la sua vera venuta al mondo, cioè nel 1325 e poi quando ha sui dieci anni (1335) lo presentano miracolosamente al comando di armati vittoriosi che gli garantiscono la carica di podestà di Fano. Occorrerebbe un altro Freud per descrivere la psico-patologia degli storici che non hanno il buon senso normale in un lettore qualsiasi di libri. In mancanza di ciò, basterebbe a quegli [...]

Antonio Montanari

Certe ronde ci sono sempre state. Un esempio. Controllori dell’ordine pubblico sotto la specie di quanto si scrive sui giornali. C’è sempre qualcuno che si ritiene un sapientone, mentre i fatti dimostrano che è un perfetto cretino. Perché soltanto un cretino può sostenere che non esiste una certa realtà, attestata da mezzo millennio di documenti, libri e studi. Soltanto un cretino prezzolato può avere accesso in un quotidiano dove altri suoi pari grado [...]

Antonio Montanari

«Quest'uomo lo hanno ucciso...». Un cardinale emiliano, Ersilio Tonini, dice ieri sera nella trasmissione televisiva di Michele Santoro queste parole, riferendosi all'«editto bulgaro» che nell'aprile del 2002 colpì Enzo Biagi: «Lo hanno ucciso. È stato un ostracismo. Enzo Biagi dava fastidio, non era utile ed è stato cacciato». Di un altro uomo di Chiesa, leggiamo su «Repubblica» di stamani. Monsignor Giancarlo Maria Bregantini, vescovo di Locri da 13 [...]

Antonio Montanari

Il 3 dicembre sul "Corriere Romagna" è apparsa una lettera, firmata da Alberto Cristofano: Una botta di conti, come dicevano i nostri vecchi, non fa mai male. Dunque, il fondo Augusto Campana presso la Biblioteca Gambalunga è costato 500 milioni di lire alla Fondazione Carim nel 1998, 170 mila euro al Comune di Rimini secondo il progetto 2004 di sistemazione (quale la spesa effettiva?), ed i volumi non sono ancora accessibili al pubblico. Saranno pubblicati in [...]

Antonio Montanari

Al "Giovane Pascoli" è stato dedicato da Rosita Boschetti un volume che è il catalogo della mostra tenutasi a San Mauro sul finire del 2006. Nel capitolo iniziale, molte notizie riguardano il soggiorno di Zvanì a Rimini (1871-72) per motivi di studio. A quel periodo risale una sua pagina, "Scartabelli di Nebulone scrittor di Romanzi". Rosita Boschetti precisa: in essa "Pascoli parla in tono piuttosto satirico di uno scrittore e giornalista dell'epoca, Giuseppe [...]

&id=HPN_Barocco_" alt="" style="display:none;"/> ?>