Beat Generation

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

La scheda: Beat Generation

La Beat Generation fu un movimento artistico, poetico e letterario sviluppatosi dal secondo dopoguerra e principalmente negli anni cinquanta negli Stati Uniti.
Nasce da un gruppo di scrittori americani e viene alla ribalta nel 1950, così come i fenomeni culturali da esso ispirati. Gli elementi centrali della cultura "Beat" consistono nel rifiuto di norme imposte, le innovazioni in stile, la sperimentazione delle droghe, sessualità alternativa, l'interesse per la religione orientale, un rifi...

Cos'è la poesia (Lawrence Ferlinghetti)

Cos'è la poesia (Lawrence Ferlinghetti)

Ripropongo questo vecchio post in occasione dei 100 anni  (compiuti ieri, 24 marzo 2019)  di Lawrence Ferlinghetti. Cosʼè la poesia  –  Sfide per giovani poeti   di Lawrence Ferlinghetti Un libro che non mi stanco mai di rileggere e che  cito spessissimo quando scrivo qualcosa che riguarda la poesia in generale è Cosʼè la poesia  –  Sfide per giovani poeti   di Lawrence Ferlinghetti (titolo originale What Is Poetry? del 2000, nella traduzione [...]

Carlos Sanchez ci segnala ( con traduzione in spagnolo) "Pietà per la nazione" di L. Ferlinghetti.

Carlos Sanchez ci segnala ( con traduzione in spagnolo) "Pietà per la nazione" di L. Ferlinghetti.

Lawrence Ferlinghetti  "Pietà per la nazione" Pietà per la nazione i cui uomini sono pecore e i cui pastori sono guide cattive Pietà per la nazione i cui leader sono bugiardi i cui saggi sono messi a tacere e i cui fanatici frequentano le onde della radio Pietà per la nazione che non alza la propria voce tranne che per lodare i conquistatori e acclamare i prepotenti come eroi e che aspira a comandare il mondo con la forza e la tortura Pietà [...]

Leyla McCalla - "The Capitalist Blues" (Jazz Village, 2019).

Leyla McCalla - "The Capitalist Blues" (Jazz Village, 2019).

Terzo disco solista per Leyla Mccalla, ex membro dei Carolina Chocolate Drop. Le radici haitiane dell’artista, si fondono con il blues, al jazz, costruendo un ponte tra lo Zydeco e il New Orleans sound. Un disco meno folk dei precedenti, sia nell’approccio che nella musica in sé, in cui c’è spazio per più strumenti e rispetto a quelli a cui ci ha abituato la trentatreenne newyorkese, costruendo così uno spettro timbrico e sonoro più ampio e variegato. [...]

GAY VILLAGE - XVII Edizione -  Largo Dino Frisullo, c/o Città dell’Altra Economia, dal 31 Maggio all’8 Settembre

GAY VILLAGE - XVII Edizione - Largo Dino Frisullo, c/o Città dell’Altra Economia, dal 31 Maggio all’8 Settembre

GAY VILLAGE - XVII Edizione Largo Dino Frisullo, c/o Città dell’Altra Economia, dal 31 Maggio all’8 Settembre Aperto Mercoledì e Domenica dalle 19.30 alle 02.00, ingresso gratuito Dal Giovedì al Sabato dalle 19.30 alle 21: ingresso 3€. Dopo le 21, ingresso: Giov.10€/Ven.12€/Sab.15€ (Drink incluso) InfoLine +39 350 0723346 - www.gayvillage.it TEATRO Sabato 7 luglio 2018 – h. 21.30 ANDREA RIVERA I Quartieri di Roma ed Altre Storie.... Nell’ambito [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Takayama - Hida Folk Village (2)

Photo album created with Web Album Generator

Bebè balla sulle note di Beat It di Michael Jackson

Nel corso del Tg4 di mezzasera ho seguito un servizio sui congedi parentali dal lavoro, quelli che una volta erano prerogativa esclusiva delle mamme dopo la maternità ma che adesso sono richiesti anche dai padri per accudire i bebè.Tali congedi costituirebbero adesso il 15 per cento a fronte di un 7 per cento circa rispetto a qualche anno fa. E' stato dunque lodato l'impegno degli uomini nell'accudimento degli   ultimi nati, ma i filmati mostrati erano [...]

Beb� balla sulle note di Beat It di Michael Jackson

Nel corso del Tg4 di mezzasera ho seguito un servizio sui congedi parentali dal lavoro, quelli che una volta erano prerogativa esclusiva delle mamme dopo la maternità ma che adesso sono richiesti anche dai padri per accudire i bebè.Tali congedi costituirebbero adesso il 15 per cento a fronte di un 7 per cento circa rispetto a qualche anno fa. E' stato dunque lodato l'impegno degli uomini nell'accudimento degli   ultimi nati, ma i filmati mostrati erano [...]

deleted

deleted

Una squadra di donne pizzaiole “Rossopomodoro” al Napoli Pizza Village 2017 #Rossopomodoro @eventinews24

Una squadra di donne pizzaiole  “Rossopomodoro”  al Napoli Pizza Village 2017 http://www.rossopomodoro.it www.casarossopomodoro.it La scuola di pizza di casa rossopomodoro torna sul lungomare più bello del mondo dal 17 al 25 giugno, nello spettacolare contesto del “napoli pizza village” ,  con due lezioni ogni sera dirette dai grandi maestri Pizzaiuoli.  Quest’anno la grande novità è che il Read More L'articolo Una squadra di donne pizzaiole [...]

Dalla Beat Generation alla Bit Generation � Esperienza Personale

Le opere di Paul Friedlander sembrano sculture fatte di luce e di movimento. Ad esempio su un filo in verticale e ruotante grazie a un motore, l’artista proietta una luce Cromostrobica.In questo modo l’immagine si definisce, appaiono strisce e contorni che hanno tutti i colori dell'arcobaleno.Gli spettatori per di più possono interagire con l’opera, mettendo una mano davanti alla fonte luminosa possono modificare l’immagine, creare giochi di luci e colori [...]

Dalla Beat Generation alla Bit Generation – Esperienza Personale

Dalla Beat Generation alla Bit Generation – Esperienza Personale

Le opere di Paul Friedlander sembrano sculture fatte di luce e di movimento. Ad esempio su un filo in verticale e ruotante grazie a un motore, l’artista proietta una luce Cromostrobica.In questo modo l’immagine si definisce, appaiono strisce e contorni che hanno tutti i colori dell'arcobaleno.Gli spettatori per di più possono interagire con l’opera, mettendo una mano davanti alla fonte luminosa possono modificare l’immagine, creare giochi di luci e colori [...]

Dalla Beat Generation alla Bit Generation – Creare con la Luce

Dalla Beat Generation alla Bit Generation – Creare con la Luce

Dagli anni ’80 Paul Friedlander ricerca come trasformare la luce in un materiale malleabile capace di assumere qualsiasi forma e volume, una cosa da artista. Considera l'arte come un processo sperimentale, crea con la luce, realizza le sue “kinetic light sculpture”, per i cui nomi s’ispira alla fisica moderna: relatività e cosmologia, meccanica quantistica e teoria delle stringhe. Nei primi anni settanta, la sua prima opera sulla luce mostra un legame [...]

Dalla Beat Generation alla Bit Generation – Luce Cromostrobica

Nel 1983 Paul Friedlander inventa la luce Cromostrobica, una cosa da fisico. Parte dalla luce Stroboscopica, intesa come brevi lampi di luce bianca emessi con frequenza nota e possibile da variare; come ad esempio facendo girare un disco con una o più fessure davanti ad una sorgente di luce, non a caso strobo deriva dal greco col significato di “corpo girante”. Introduce la possibilità di farle cambiare colore, in greco “cromo”, velocemente, circa 20 [...]

Dalla Beat Generation alla Bit Generation – Paul Friedlander

Dalla Beat Generation alla Bit Generation – Paul Friedlander

Concludo approfondendo l’autore e l’opera che più mi ha coinvolto della mostra “ArtFutura”.Paul Friedlander (1951) crea di ambienti magici e suggestioni visive da grande illusionista, la sua ricerca su come plasmare la luce interseca conoscenze creative e scientifiche: è un artista o uno scienziato? Perché l’interesse alla fisica?Paul era ancora bambino all’epoca della Beat Generation, aveva sei anni in piena era spaziale, quando è stato lanciato [...]

Dalla Beat Generation alla Bit Generation – Creature Reali/Virtuali

Dalla Beat Generation alla Bit Generation – Creature Reali/Virtuali

 Nel terzo millennio, progressivamente, per lo più inconsapevolmente, l'Uomo, creatura reale, diventa un eterogeneo ibrido, si sdoppia in creatura reale e creatura virtuale. E' cominciato nel lavoro, poi tracimando nel quotidiano domestico, dalla lettura al viaggio, dall'incontro all'amicizia, dilagando nell'emozione, dalla curiosità, sino ad arrivare anche alla paura, tutto appartiene sempre di più al virtuale. L'elemento più affascinante del virtuale, [...]

&id=HPN_Beat+Generation_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Beat{{}}Generation" alt="" style="display:none;"/> ?>