Benito Mussolini

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Benito Mussolini

La scheda: Benito Mussolini

Fondatore del fascismo, fu Presidente del Consiglio del Regno d'Italia dal 31 ottobre 1922 al 25 luglio 1943. Nel gennaio 1925 assunse de facto poteri dittatoriali e dal dicembre dello stesso anno acquisì il titolo di Capo del governo primo ministro segretario di Stato. Divenne Primo Maresciallo dell'Impero il 30 marzo 1938 e fu capo della Repubblica Sociale Italiana dal settembre 1943 al 27 aprile 1945.

10 febbraio - Ricordiamo le vittime delle foibe - Ma chiariamo una cosa: questo massacro - seppur materialmente compiuto dai partigiani di Tito - resta comunque un'altro bel regalo che ci ha lasciato in eredità il grande statista  Benito Mussolini...!

10 febbraio - Ricordiamo le vittime delle foibe - Ma chiariamo una cosa: questo massacro - seppur materialmente compiuto dai partigiani di Tito - resta comunque un'altro bel regalo che ci ha lasciato in eredità il grande statista Benito Mussolini...!

      . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . 10 febbraio - Ricordiamo le vittime delle foibe - Ma chiariamo una cosa: questo massacro - seppur materialmente compiuto dai partigiani di Tito - resta comunque un'altro bel regalo che ci ha lasciato in eredità il grande statista  Benito Mussolini...! Vergognoso che qualcuno dica che le foibe siano "un'invenzione dei fascisti". Resta il fatto che le foibe sono colpa dei fascisti...! Un altro [...]

Saluto romano consigliere Fi Reggio C.

Saluto romano consigliere Fi Reggio C.

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 30 GEN – Un consigliere comunale di Forza Italia di Reggio Calabria, ex candidato sindaco, Lucio Dattola, ha risposto col saluto romano e un “a noi” a bassa voce, all’appello effettuato nell’aula dell’assemblea per la verifica del numero legale. Il gesto, ripreso da una telecamera, è stato definito “gravissimo, inqualificabile e inaccettabile” dal sindaco Giuseppe Falcomatà. “Ancora più grave – ha aggiunto – [...]

EVENTI: Benito Mussolini

L'11 aprile 1911 la sezione socialista di Forlì guidata da Mussolini votò l'autonomia dal PSI.

Nel 1937 la ONB sarà sostituita dalla gioventù italiana del littorio (GIL).

Il 31 ottobre 1937 inaugurò la nuova città di Guidonia, importante polo strategico di ricerche aeronautiche con il DSSE, e Pontinia il 13 novembre.

Il 2 gennaio 1937 venne siglato il cosiddetto gentlemen's agreement tra Italia e Regno Unito, col quale si definirono i diritti di entrata, uscita e transito nel Mediterraneo e si stabilì di evitare la modifica dello «status quo relativo alla sovranità nazionale dei territori del bacino del Mediterraneo», Spagna inclusa.

Il 3 dicembre 1937 venne stipulato a Bangkok un trattato di amicizia, commercio e navigazione col Siam (attuale Thailandia).

Il 7 maggio 1936 Mussolini ricevette da Vittorio Emanuele III la Gran Croce dell'Ordine militare di Savoia.

Il 24 luglio 1936 si accordò con Hitler per l'invio di contingenti militari in Spagna a sostegno di Francisco Franco, il cui colpo di Stato del 18 luglio aveva scatenato la guerra civile spagnola.

Il 19 gennaio 1939 la Camera dei deputati venne soppressa e sostituita dalla Camera dei Fasci e delle Corporazioni.

Il 22 maggio 1939 Galeazzo Ciano, ministro degli esteri italiano, firma il Patto d'Acciaio con la Germania, che sancisce ufficialmente la nascita di un'alleanza vincolante italo-tedesca.

Il 19 febbraio 1912 la Corte d'Appello di Bologna ridusse la pena a cinque mesi e mezzo e il successivo 12 marzo Mussolini venne rilasciato.

Nel 1915, con rito civile, sposò a Treviglio Rachele Guidi, figlia della nuova compagna di suo padre.

Il 29 marzo 1933 Mussolini incontrò a Roma il Ministro della Propaganda tedesco Joseph Goebbels.

Nel 1932, presumibilmente insieme a Giovanni Gentile (o comunque sotto la sua influenza), Mussolini scrisse la voce fascismo per l'enciclopedia Treccani, in cui precisava la dottrina del suo partito.

Il 23 febbraio 1917 fu ferito gravemente dallo scoppio di un lanciabombe durante un'esercitazione sul Carso.

Nel 1935, Mussolini decise di occupare l'Etiopia, provocando l'isolamento internazionale dell'Italia.

Nel 1935 si ha l'istituzione del sabato fascista.

Il 5 febbraio 1934 vennero istituite le 22 corporazioni.

Nel 1934 si tennero inoltre i primi littoriali della cultura e dell'arte e venne istituita, nell'ambito della terza edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, la Coppa Mussolini, premio antesignano del Leone d'oro.

Nel 1931 Mussolini esplicitò il proprio rifiuto della democrazia, definendo la disuguaglianza come «feconda e benefica» e in "Dottrina del Fascismo" scrisse che «regimi democratici possono essere definiti quelli nei quali, di tanto in tanto, si dà al popolo l'illusione di essere sovrano, mentre la vera effettiva sovranità sta in altre forze talora irresponsabili e segrete».

Nel 1930 l'Italia siglò un trattato di amicizia con l'Austria.

Nel novembre del 1907 ottenne l'abilitazione all'insegnamento della lingua francese e nel marzo 1908 gli venne assegnato un incarico come professore di francese presso il Collegio Civico di Oneglia, dove insegnò anche Italiano, Storia e Geografia.

Il 18 luglio 1908 fu arrestato per minacce a un dirigente delle organizzazioni padronali.

Il 6 febbraio 1909 si trasferì a Trento, capitale dell'irredentismo italiano, dove venne eletto segretario della Camera del Lavoro e diresse il suo primo quotidiano, L'avvenire del lavoratore.

L'11 febbraio 1929 Mussolini pose termine alla decennale questione romana, firmando col cardinale Pietro Gasparri i patti lateranensi, ratificati alla Camera in maggio.

Il 7 febbraio 1996 l'allora Ministro della Difesa, generale Domenico Corcione, sostenne davanti al Parlamento l'uso delle armi chimiche da parte italiana durante la guerra d'Etiopia.

Il 15 gennaio 1928 venne fondato l'Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche (EIAR) ente statale cui competeva in esclusiva la gestione del servizio pubblico radiofonico sul territorio nazionale.

Nel 1927 tutte le altre organizzazioni giovanili furono sciolte per legge, ad eccezione della Gioventù Italiana Cattolica.

Il 15 gennaio 1927 Winston Churchill, allora Cancelliere dello Scacchiere, fu accolto a Roma da Mussolini, che nel frattempo lanciò la campagna a sostegno della crescita demografica: gli scapoli furono tenuti a pagare una tassa speciale, in occasione dei matrimoni lo Stato elargì un premio in danaro agli sposi, e furono previsti prestiti, agevolazioni economiche (anche nel campo dell'educazione scolastica dei figli) ed esenzioni dalle tasse per le famiglie numerose (premi di natalità).

L'11 settembre 1926 egli attese che Mussolini uscisse dalla sua abitazione e gli lanciò una bomba a mano che colpì il tetto dell'auto del duce e scoppiò a terra ferendo otto persone.

Il 3 aprile 1926 venne abolito il diritto di sciopero e si stabiliva che i contratti collettivi potessero essere stipulati solo dai sindacati legalmente riconosciuti dallo Stato, in tale contesto, l'8 luglio 1926 venne costituito il Ministero delle Corporazioni, di cui Mussolini assunse la direzione.

Il 14 giugno 1925 il Presidente del Consiglio annunciò l'inizio della battaglia del grano.

Tra il 1925 e il 1926 furono varate le leggi fascistissime, ispirate dal giurista Alfredo Rocco.

Il 27 gennaio 1924 venne firmato il trattato di Roma tra Italia e Jugoslavia, col quale quest'ultima riconobbe all'Italia Fiume, annessa il 22 febbraio.

Il 10 giugno 1924 Matteotti venne sequestrato per mano di squadristi fascisti e di lui, per settimane, non ci fu più traccia.

Il 14 gennaio 1923 le camicie nere vennero istituzionalizzate attraverso la creazione della Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale.

Nel febbraio del 1922 divenne primo ministro Luigi Facta, l'ultimo liberale prima di Mussolini, personaggio di modesto spessore.

Il 15 dicembre 1922 si istituì il Gran Consiglio del Fascismo.

Nel gennaio del 1921 la minoranza comunista usciva dal PSI per fondare il Partito Comunista d'Italia, ciò mise in allarme Mussolini perché i socialisti, ricollocatisi su posizioni più moderate, avrebbero potuto essere interpellati da Giolitti per una collaborazione governativa, escludendo in questo modo i fascisti dagli scenari politici principali.

Nel 1940, ritenendo ormai prossima la vittoria della Germania, fece entrare l'Italia nella seconda guerra mondiale.

Il 10 marzo 1940 Mussolini accoglie a Roma il ministro degli esteri tedesco Joachim von Ribbentrop e il successivo 18 marzo incontra Hitler al Brennero, ricevendo da entrambi forti pressioni ad entrare in guerra al fianco della Germania.

Il 27 settembre 1940 Italia, Germania e Giappone si uniscono nel Patto Tripartito, cui aderiranno anche nell'ordine, nel corso della guerra, Ungheria (20 novembre 1940), Romania (23 novembre), Slovacchia (24 novembre), Bulgaria (1º marzo 1941) e Jugoslavia (27 marzo).

Il 4 ottobre 1940 Mussolini incontra Hitler al Brennero per stabilire di comune accordo una strategia militare, tuttavia, il 12 ottobre i tedeschi prendono controllo della Romania, sita nella zona di influenza italiana e ricca di giacimenti petroliferi, senza avvisare gli Italiani.

Il 29 aprile 1942 Mussolini incontra Hitler a Salisburgo: durante questo colloquio i due capi di governo si accordano per scatenare a breve una grande offensiva in Africa settentrionale.

Nel 1944 verrà ribattezzato RAI (Radio Audizioni Italiane).

Quel Sordi che voleva interpretare Duce

Quel Sordi che voleva interpretare Duce

(ANSA) – ROMA, 28 GEN – Carlo Verdone, Walter Veltroni, Felice Laudadio sono intervenuti alla Casa del Cinema per la presentazione di un volume pieno di sorprese su Alberto Sordi. E’ il numero 592 della più antica rivista di cinema italiana, “Bianco e Nero”, edita dal Centro Sperimentale di Cinematografia che dedica una monografia speciale (edita con le Edizioni Sabinae) dedicata al “Sordi segreto”. Gli strumenti per questo viaggio stanno nel tesoro [...]

Leggi razziali, così Mussolini DECISE che gli Ebrei erano senza diritti - Non fatevi prendere in giro: Mussolini non aderì alle leggi razziali, le scrisse e le fece approvare. Mussolini non subì la scelta, la preparò, la propose e la sostenne...!

Leggi razziali, così Mussolini DECISE che gli Ebrei erano senza diritti - Non fatevi prendere in giro: Mussolini non aderì alle leggi razziali, le scrisse e le fece approvare. Mussolini non subì la scelta, la preparò, la propose e la sostenne...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .     Leggi razziali, così Mussolini DECISE che gli Ebrei erano senza diritti - Non fatevi prendere in giro: Mussolini non aderì alle leggi razziali, le scrisse e le fece approvare. Mussolini non subì la scelta, la preparò, la propose e la sostenne...!   Leggi razziali, così Mussolini decise che gli ebrei erano senza diritti. Ecco tutti i divieti che anticiparono le deportazioni Ottant'anni fa [...]

Saluti romani, 20 a processo a Milano

Saluti romani, 20 a processo a Milano

(ANSA) – MILANO, 25 GEN – Sono stati rinviati a giudizio 20 esponenti di estrema destra che sette anni fa, a Milano, fecero saluti romani ed esibirono croci celtiche durante un corteo di 4 ore, e a cui parteciparono 700 persone, per commemorare lo studente Sergio Ramelli e l’avvocato Enrico Pedenovi, uccisi negli anni ’70, e Carlo Borsani militare e stretto collaboratore di Mussolini ucciso nell’aprile del 1945. Lo ha deciso il gup Anna Calabi accogliendo [...]

Moriva (anzi veniva assassinato) oggi, il 23 gennaio 1939 Mathias Sindelar,  il Mozart del calcio Austriaco. La sua colpa? Aver umiliato i Nazisti dentro e fuori il campo di calcio...!

Moriva (anzi veniva assassinato) oggi, il 23 gennaio 1939 Mathias Sindelar, il Mozart del calcio Austriaco. La sua colpa? Aver umiliato i Nazisti dentro e fuori il campo di calcio...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Moriva (anzi veniva assassinato) oggi, il 23 gennaio 1939 Mathias Sindelar,  il Mozart del calcio Austriaco. La sua colpa? Aver umiliato i Nazisti dentro e fuori il campo di calcio...!   IL 23 GENNAIO 1939 MORIVA MATHIAS SINDELAR: IL MOZART DEL PALLONE CHE UMILIÒ I GERARCHI NAZISTI È il 3 aprile 1938, allo stadio Prater di Vienna scendono in campo due formazioni per un match che ha pochi [...]

Taxista Firenze,'Reazione proporzionata'

Taxista Firenze,'Reazione proporzionata'

(ANSA) – FIRENZE, 23 GEN – La “reazione” di uno dei due imputati “era proporzionata all’offesa” mentre “il colpo inferto appariva come reazione al fatto ingiusto altrui ed è pertanto da ritenersi legittimo”: anche così il giudice di Firenze Anna Liguori ha assolto perché “il fatto non costituisce reato” e per legittima difesa due giovani accusati di aver causato un “coma persistente e perdita delle funzioni cerebrali” al tassista [...]

Usa: resta bando su trans nell'esercito

Usa: resta bando su trans nell'esercito

(ANSA) – WASHINGTON, 22 GEN – La Corte suprema Usa ha sentenziato che la decisione del presidente Donald Trump di bandire i transgender dall’esercito può restare in vigore finché prosegue la battaglia legale in appello. In precedenza alcuni giudici federali l’avevano bloccata ravvisando profili di incostituzionalità. La corte suprema si è spaccata, con quattro dei nove giudici che volevano mantenere la sospensione del bando.

Dilettantismo o fascismo al potere?

Dilettantismo o fascismo al potere?

SU Repubblica  SONO PASSATI due editoriali - di Stefano Folli “Un dilettantismo mai visto” e del direttore de L’Espresso Marco Damilano “Le parole non bastano” - che letti insieme pongono un interrogativo drammatico: le persone al governo sono semplicemente dei dilettanti allo sbaraglio, o peggio sono ispirati a una visione autoritaria, vicina al fascismo? Partiamo dal dilettantismo. Effettivamente non si erano mai visti due vicepremier che attaccano [...]

Istituzioni culturali e fascismo: il Cnr tra scienza e politica

Istituzioni culturali e fascismo: il Cnr tra scienza e politica

Roma, (askanews) - Approfondire profilo e ruolo, tra convergenze e contraddizioni, delle principali istituzioni culturali del Ventennio. Questo l'obiettivo del convegno articolato in tre giornate dal titolo "Le Istituzioni e la politica culturale del Fascismo", organizzato dall'Istituto Italiano di Studi Germanici, che ha preso il via il 10 gennaio a Roma nella sede dell'Istituto a Villa Sciarra. Istituzioni tra cui figura il Consiglio nazionale delle ricerche di [...]

FOTO: Benito Mussolini

Mussolini in una fotografia del 1897, all'età di 14 anni, all'epoca studente delle scuole magistrali di Forlimpopoli

Mussolini in una fotografia del 1897, all'età di 14 anni, all'epoca studente delle scuole magistrali di Forlimpopoli

Foto segnaletica di Mussolini nel periodo svizzero (1903), quando fu arrestato dalla polizia elvetica perché sprovvisto di documento d'identità: Il cartello riporta l'erronea dicitura Mussolini Benedetto

Foto segnaletica di Mussolini nel periodo svizzero (1903), quando fu arrestato dalla polizia elvetica perché sprovvisto di documento d'identità: Il cartello riporta l'erronea dicitura Mussolini Benedetto

Mussolini nella veste di direttore dell'Avanti! (1912-1914), quotidiano del Partito Socialista Italiano

Mussolini nella veste di direttore dell'Avanti! (1912-1914), quotidiano del Partito Socialista Italiano

Mussolini mentre viene arrestato a Roma l'11 aprile 1915 dopo un comizio a favore dell'intervento dell'Italia nella guerra.

Mussolini mentre viene arrestato a Roma l'11 aprile 1915 dopo un comizio a favore dell'intervento dell'Italia nella guerra.

Mussolini con l'uniforme dei Bersaglieri (1915) durante la prima guerra mondiale

Mussolini con l'uniforme dei Bersaglieri (1915) durante la prima guerra mondiale

Mussolini convalescente all'ospedale militare dopo un incidente occorso durante un'esercitazione (1917)

Mussolini convalescente all'ospedale militare dopo un incidente occorso durante un'esercitazione (1917)

Mussolini caporale in una trincea sul Carso

Mussolini caporale in una trincea sul Carso

UNA BANALE STORIA DI PRINCIPI…!

UNA BANALE STORIA DI PRINCIPI…!

UNA BANALE STORIA DI PRINCIPI…! Già, a quanto pare la “bella principessina” Mogherini, nonché “Alto Rappresentante” della diplomazia europea, pare si sia svegliata, si sta lentamente riprendendo dal torpore e dal sonno profondo nei quali era sprofondata da anni o meglio dal giorno della sua nomina, quindi, cari cittadini dell’unione abbiate …pazienza e rispetto per colei che per motivi oscuri ed a noi ignoti aveva deciso di mettere in stand by il [...]

Il ritorno del fascismo non è un fuoco di paglia

Il ritorno del fascismo non è un fuoco di paglia

Schiaffi, calci, minacce e documenti sequestrati. È ciò che nel pomeriggio del 7 gennaio a Roma hanno subito Federico Marconi e Paolo Marchetti, rispettivamente giornalista e fotografo de L’Espresso. Entrambi stavano seguendo la commemorazione dei morti di Acca Larentia quando mentre svolgevano il loro lavoro sono stati aggrediti da diversi militanti nostalgici di Avanguardia nazionale, Fiamme nere e Forza nuova che si erano radunati al cimitero monumentale [...]

SCIOPERO GENERALE CONTRO IL FASCISMO IN OGNI SUA FORMA

SCIOPERO GENERALE CONTRO IL FASCISMO IN OGNI SUA FORMA

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. di Andrea Montella L'anticomunismo dei media massocapitalisti, congiunto alle politiche dei loro governi che si sono succeduti in questi anni, hanno creato volutamente spazio politico ai fascisti che altro non sono che i cani da guardia delle loro proprietà. Avere distrutto la prima Repubblica antifascista per crearne un seconda, filofascista, per favorire i massocapitalisti e la sparizione del [...]

Pallavolo B2 Donne;Per La Pallavolo Cerignola Sfida-Salvezza Da Vincere a Porto S.Giorgio Di;Mimmo Siena

Pallavolo B2 Donne;Per La Pallavolo Cerignola Sfida-Salvezza Da Vincere a Porto S.Giorgio Di;Mimmo Siena

In realta'non ci si e'fermati fra Natale e'Capodanno per la Pallavolo Cerignola,le''fucsia''vogliono ricominciare il nuovo anno con una vittoria che manca da parecchio,troppo tempo.Il ko inguardabile interno contro Monte San Giusto ha lasciato il segno in maniera piu'che evidente,i colpi di mercato operati con l'arrivo della Pagano e Loria potrebbero essere fondamentali per il team ofantino,che oggi alle 21.00 affronta una impegnativa gara a Porto S.Giorgio.Una [...]

Riapre la sezione Anpi a Predappio

Riapre la sezione Anpi a Predappio

(ANSA) – BOLOGNA, 4 GEN – Dopo due anni di assenza, l’Anpi riapre la sezione sciolta a Predappio, città natale di Benito Mussolini, per dissidi interni relativi al referendum costituzionale. Da più di 20 iscritti si era passati a meno di dieci e Predappio aveva perso la sua rappresentanza perché per aprire una sede servono almeno 20 tesserati. Oggi, riporta la stampa locale, gli iscritti sono saliti a 23. “Predappio ha una carica simbolica micidiale e [...]

Reazione !

Reazione !

Miglioramento inconfondibile assiduo compatibile anti -pragmatico strutturale disponibile orientamento progressivo a favore di un popolo multietnico Chi copia è plagio e ci sono diritti della sottoscritta ! luluocchiblu19610@ https://youtu.be/buCD-_1UPn4

Le nozze della generazione millennials cosa vogliono per il loro matrimonio

Le nozze della generazione millennials cosa vogliono per il loro matrimonio

Millennials è un termine che è diventato popolare grazie a Internet. Sono quelli nati tra il 1980 e il 1995, né più né meno e hanno influenzato in modo significativo il mondo dei matrimoni. Ma per capire in che modo, ne abbiamo parlato, chiedendone il consiglio, con la redazione di Zankyou. Sommario breve In allungamento sull’età della vita, principalmente merito del percorso educativo e dell’università, fino alle generazioni precedenti non così [...]

Calcio a 5 Donne;La uniti x Cerignola Torna a Vincere 5-4 In trasferta Alla Nuova Arcadia Di;Vincenzo Barnaba'

Calcio a 5 Donne;La uniti x Cerignola Torna a Vincere 5-4 In trasferta Alla Nuova Arcadia Di;Vincenzo Barnaba'

Uniti x Cerignola Calcio a 5 Donne Ritorno Alla Vittoria per 5-3 Gli Uniti per Cerignola vincono in quel di Bisceglie per 4-5. Dopo un primo tempo portato sul 1-1, il Bisceglie si porta sul 3-1 ma in men che non si dica è il destro di Frisani e il colpo di testa di Paolillo a restabilire l'ordine nel tabellone dei punti. Negli ultimi dieci minuti, la Nuova Arcadia si riporta in vantaggio ma le [...]

sputare contro Salvini significa soltanto far ritornare Mussolini

quando tornerà Mussolini per colpa di @paparel69 (perché sputare contro Salvini significa soltanto far ritornare Mussolini) poi, lui il bel piddiota @paparel69 si dovrà bere i suoi 2 litri di olio di ricino, se prima non morirà in questa calunniosa WW3 contro la RUSSIA! Lorenzojhwh UniusREI Lorenzojhwh UniusREI 31 Stefano #facciamorete @paparel69 come tutti i catto-comunisti alto tradimento il signoraggio bancario regime bilderberg ha diritto ai suoi errori [...]

quando tornerà Mussolini per colpa di @paparel69

quando tornerà Mussolini per colpa di @paparel69 (perché sputare contro Salvini significa soltanto far ritornare Mussolini) poi, lui il bel piddiota @paparel69 si dovrà bere i suoi 2 litri di olio di ricino, se prima non morirà in questa calunniosa WW3 contro la RUSSIA! Lorenzojhwh UniusREI 31 ☦️burn fottiti satana ☦️demonio shariah ☦️cagna Allah ☦️owl ☦️Marduch burn JaBullOn Baal SpA: burn in Jesus's name, alleluia! Allah la cagna di [...]

&id=HPN_Benito+Mussolini_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Benito{{}}Mussolini" alt="" style="display:none;"/> ?>