Bestiari

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

La scheda: Bestiari

Un bestiario, o bestiarium, è un testo che descrive gli animali, o bestie. Nel Medioevo si trattava di una particolare categoria di libri, che raccoglievano brevi descrizioni di animali (reali e immaginari), accompagnate da spiegazioni moralizzanti e riferimenti tratti dalla Bibbia. Altre raccolte, simili per l'impostazione ma di diverso argomento, sono i lapidari (che mostravano le proprietà delle rocce e dei minerali) e gli erbari (spesso di carattere medico), che descrivevano le virtù dell...

Dens dŏlens 301 – Bestiale bestiario o bestiario bestiale?

Dens dŏlens 301 – Bestiale bestiario o bestiario bestiale?

di MOWA Alcune trasmissioni della Rai diventano, sempre più, oggetto dei mercanti delle falsità e del bestiario culturale e storico ed assumono quella polivalenza semantica che garantisce loro una multifunzionalità particolare nella società élitaria contemporanea. Il pubblico viene messo alle strette da un’informazione taroccata come sostiene lo scrittore-giornalista Marcello Foa, nel suo ultimo libro Gli stregoni della notizia – Atto II: su “Come gli [...]

deleted

deleted

Bestiari poetici. Il poeta bardotto

Bestiari poetici. Il poeta bardotto

E poi ci sono quelli: - che "sentono" che la loro poesia non raggiunge per intensità il loro amore per la poesia e allora si attorniano di poeti che stimano per brillare,in qualche modo, di luce riflessa. Sono i poeti bardotti, essenzialmente sterili, emettono versi autentici, alla pari dei Poeti purosangue, ma non si incrociano. Sono, essenzialmente, sterili. Non t'infecondi/reggi meno la fatica e non t'incroci. Fai un verso un po' più dotto/neanche asino [...]

Vizi e virtù degli animali: Bestiari del Medioevo

Vizi e virtù degli animali: Bestiari del Medioevo

RCOLEDÌ 26 DICEMBRE 2012Vizi e virtù degli animali: Bestiari del MedioevoCome gli uomini del medioevo vedevano gli animali: una presenza familiare, talvolta rassicurante, talvolta minacciosa. Ma è di stessi e della loro società che in realtà parlavano. Vizi, virtù, sogni e paure rappresentate  nelle coloratissime raffigurazioni di animali reali e fantastici.Marco BelpolitiTra leone e orso sfida per il tronoSe fosse per la cultura medievale né Peppa Pig, il [...]

bestiari

Che cosa sono i "bestiari"? "Sono dei bizzarri libri sugli animali scritti nel Medioevo, di scarso valore scientifico, ma molto divertenti per le descrizxioni leggendarie e fantasiose di molte specie, per esempio si pensava che i topi nascessero dai panni sporchi...."

Rispondi

Il bestiario nei sogni

Che cosa significa sognare animali, in particolare tartarughe? "La tartaruga è il simbolo della madre, della solidità e del femminile. Qui trovi altri dettagli sul significato delle tartarughe nell'interpretazione dei sogni: http://guide.dada.net/sogni/interventi/2007/01/283679.shtml"

Rispondi

L'UOMO E LA NATURA (teologia dei bestiari)(13)

L'UOMO E LA NATURA (teologia dei bestiari)(13)

Precedente capitolo: l-uomo-e-la-natura-10.html Eretici e non solo in: eresia-e-ortodossia-una-chiave-di-lettura-5.html dall-altare-alla-polvere-dalla-polvere-a-nuova-gloria-breve.html Sia pure - dirà qualcuno -: l'Intelligenza contiene gli animali nobili. Ma come potrebbero esserci in Lei delle bestie volgari e irrazionali? E' evidente che un essere è volgare perché è privo di ragione, mentre è nobile perché ne è dotato; perciò, se il valore consiste nel [...]

Il bestiario di Arcore si arricchisce di nuove specie

Il PDL più che un partito sembra un bestiario destinato ad accrescere le varietà di animali presenti. Già oggi può vantare un buon numero di Camaleonti, di Iene, Sciacalli, i famosi cavalli accuditi da quel straordinario stalliere di Vittorio Mangano,ma evidentemente tutto questo non era considerato ancora sufficiente dal suo padrone, il quale come si sa, è molto ambizioso prova molto piacere nell'esibire ai suoi ospiti sempre nuovi arrivi. Non è da molto [...]

il bestiario / 2

* Dice: ma poi viene duro. Domanda: quando? E lui, che conosce tutti i segreti della natura, risponde con la sicurezza del saggio: due giorni al massimo. La poveretta ha prima uno svenimento, poi, ripresasi, si precipita dall’avocato divorzista e spedisce anche una raccomandata alla Sacra Rota tanto perché si tengano pronti. Quando si genera il fraintendimento: lui, naturalmente, si riferiva al pane casereccio. *

il bestiario / 1

* Complimenti vivissimi ai ricercatori UE che, con un finanziamento di soli 2 milioni di euro, sono riusciti a creare il "mantello invisibile", ossia una marchingegno in grado di nascondere la realtà. La prima applicazione sarà senz’altro sui disastrati bilanci comunitari in modo che l’occhiuta Cancelliera tedesca non li veda. *

il bestiario

* Un carrozziere di Cremona ha scritto nel testamento: “dopo morto voglio essere cromato”. Ci perviene dall’ADI, Associazione Defunti Italiani, la richiesta di chiamare i morti: “diversamente vivi”. *

Bestiario Ludico: Il "power gamer", detto anche "Giocatore Ragioniere"

Ce n'è almeno uno in ogni gruppo di gioco. Sono generalmente tipi chiassosi, che non passano inosservati. Li vedrete spesso indaffarati a consultare manuali su manuali, facendo comparire dal nulla aggiornamenti o espansioni delle quali non sospettavate nemmeno l'esistenza. Sfoggiano capacità di analisi dei cavilli dei regolamenti di gioco paragonabili alle capacità speculative di un giudice della Corte di cassazione, sono irriducibili avvocati dei loro punti di [...]

UNO SGUARDO AL PASSATO: I BESTIARI 2

UNO SGUARDO AL PASSATO: I BESTIARI 2

Da  http://giulianolazzari.myblog.it       http://pietroautier.myblog.it L'onagro a ragione ha nome 'asino selvatico'.                                Di lui nel suo scritto dice il Fisiologo: quando marzo nel suo corso ha completato venticinque giorni, quel giorno del mese raglia dodici volte, e lo stesso la notte per questa ragione, che quel giorno è l'equinozio, cioè la notte e il giorno hanno uguale [...]

UNO SGUARDO AL PASSATO: I BESTIARI

UNO SGUARDO AL PASSATO: I BESTIARI

Da  http://giulianolazzari.myblog.it       http://pietroautier.myblog.it Il 'monosceros' è una bestia che ha un corno in testa:                                                                            perciò ha questo nome;                                                   ha l'aspetto di un capretto. Si cattura per mezzo di una [...]

Presentazione del libro dell'architetto Di Pietrantonio: "Il Bestiario Medioevale nei mosaici pavimentali della Cattedrale di Termoli"

Presentazione del libro dell'architetto Di Pietrantonio: "Il Bestiario Medioevale nei mosaici pavimentali della Cattedrale di Termoli"

TERMOLI (CB) _ Venerdì 30 Ottobre 2009 alle ore 17.00, presso la sala Colitto, l'Unitre, Università delle Tre Età insieme al Lions Club Tifernus di Termoli organizza la presentazione del volume  curato dall'architetto Nicola Di Pietrantonio su "Il Bestiario Medioevale nei mosaici pavimentali della Cattedrale di Termoli". Interverranno all'evento culturale il Vescovo della Diocesi di Termoli-Larino, Mons. Gianfranco De Luca,  il Sindaco di Termoli Dr. [...]

Capi di bestiario . Prima parte.

  Nella nuova azienda le cose vanno quasi tutte leggermente peggio di prima. Salvo quelle che sono decisamente precipitate. Tra queste ultime annovero la gerarchia rivoluzionata e semplificata ma permeata da substrati irrazionali ereditati per osmosi dall'inglorioso recente passato. Nell'anonimato di una struttura in cui praticamente tutti hanno titoli ed esperienze pregresse grossomodo paragonabili, non potendo riferirsi nè ad organigrammi nè ad onorificenze [...]

BESTIARIO DI SUPERFICE

Oggi ho iniziato un nuovo album dove metterò fotografie di soli animali "terrestri" anche questo cercherò di aggiornarlo il più costantemente possobile, come tutti gli altri album. Intanto guardatevi queste quattro foto. Buona visione Damiano.

BESTIARIO DI SUPERFICE

BESTIARIO IPOGEO

BESTIARIO IPOGEO

collezione

bestiario professori

IL PROFESSORE AMICO: generalmente giovane, ma ancor più apprezzato se avanti con gli anni,ti chiama per nome, spesso parla di attualità e televisione e non di rado si interessa alla tua vita privata. Il rapporto con questo professore è facilitato se e di sesso opposto. Come comportarsi: concedere confidenze e sorrisi può giovare a entrambi, al fine di far nascere un rapporto di sincera amicizia e rispetto. Precauzioni: nessuna. IL PROFESSORE POLEMICO CON IL [...]

&id=HPN_Bestiari_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Bestiaries" alt="" style="display:none;"/> ?>