Billie Holiday

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Eleanora Fagan Gough

La scheda: Eleanora Fagan Gough

Eleanora Fagan, o Elinore Harris, nota come Billie Holiday o Lady Day (Filadelfia, 7 aprile 1915 – New York, 17 luglio 1959), è stata una cantante statunitense, fra le più grandi di tutti i tempi nei generi jazz e blues. Nata da genitori non sposati, Sarah Julia Fagan e il musicista Clarence Halliday, noto come Clarence Holiday, quando scelse il suo nome d'arte prese il cognome d'arte del padre e il nome "Billie" in omaggio all'attrice Billie Dove.


Billie Holiday – The Very Thought of You

Billie Holiday – The Very Thought of You

https://www.youtube.com/watch?v=vPJuFxl0bxY The mere idea of you. The longing here for you. You'll never know how slow the moments go till I'm near to you. I see your face in every flower. Your eyes in stars above it's just the thought of you. The very thought of you, my love.     Disclaimer MiMusica non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge [...]

BILLIE HOLIDAY (2)

BILLIE HOLIDAY (2)

Precedente capitolo: pod-s-jerry-s.html Prosegue in: lester-young-la-magia-del-sax.html & lester-billie.html Foto del blog: negli-stessi-anni.html lester.html & billie.html       Nel 1938 ebbe una nuova, lunga esperienza con una grande orchestra: quella di Artie Shaw, in quel tempo sulla cresta dell'onda. Ma era un'orchestra bianca, e lei era negra, e il pubblico, a certe convivenze, non aveva ancora fatto l'abitudine. Per lei, nonostante l'appoggio [...]

EVENTI: Eleanora Fagan Gough

Nel 1933, diciottenne, mentre cantava al "Log Cabin", fu notata dal produttore John Hammond, che le organizzò alcune sedute in sala d'incisione con suo cognato Benny Goodman.

Nel 1933, diciottenne, mentre cantava al "Log Cabin", fu notata dal produttore John Hammond, che le organizzò alcune sedute in sala d'incisione con suo cognato Benny Goodman.

Nel 1933, diciottenne, mentre cantava al "Log Cabin", fu notata dal produttore John Hammond, che le organizzò alcune sedute in sala d'incisione con suo cognato Benny Goodman.

Nel 1954 andò in tournée in Europa.

Nel 1954 andò in tournée in Europa.

Nel 1954 andò in tournée in Europa.

Nel 1935 le procurò un contratto con il pianista Teddy Wilson per alcune incisioni sotto l'etichetta Brunswick, che ebbero successo e fecero conoscere Billie.

Nel 1935 le procurò un contratto con il pianista Teddy Wilson per alcune incisioni sotto l'etichetta Brunswick, che ebbero successo e fecero conoscere Billie.

Nel 1935 le procurò un contratto con il pianista Teddy Wilson per alcune incisioni sotto l'etichetta Brunswick, che ebbero successo e fecero conoscere Billie.

Nel 1936 cominciò a incidere col proprio nome per l'etichetta Vocalion.

Nel 1936 cominciò a incidere col proprio nome per l'etichetta Vocalion.

Nel 1936 cominciò a incidere col proprio nome per l'etichetta Vocalion.

Nel 1947 apparve nel film-musical La città del jazz, accanto a Louis Armstrong.

Nel 1947 apparve nel film-musical La città del jazz, accanto a Louis Armstrong.

Nel 1947 apparve nel film-musical La città del jazz, accanto a Louis Armstrong.

Nel 1939, sfidando le discriminazioni razziali, cantò una canzone coraggiosa, Strange Fruit (Grammy Hall of Fame Award 1978), il frutto era il corpo di un nero ucciso dai bianchi ed appeso a un albero.

Nel 1939, sfidando le discriminazioni razziali, cantò una canzone coraggiosa, Strange Fruit (Grammy Hall of Fame Award 1978), il frutto era il corpo di un nero ucciso dai bianchi ed appeso a un albero.

Nel 1939, sfidando le discriminazioni razziali, cantò una canzone coraggiosa, Strange Fruit (Grammy Hall of Fame Award 1978), il frutto era il corpo di un nero ucciso dai bianchi ed appeso a un albero.

Nel 2002 l'album Lady Day: The Complete Billie Holiday on Columbia 1933–1944 vince il Grammy Award for Best Historical Album.

Nel 2002 l'album Lady Day: The Complete Billie Holiday on Columbia 1933–1944 vince il Grammy Award for Best Historical Album.

Nel 2002 l'album Lady Day: The Complete Billie Holiday on Columbia 1933–1944 vince il Grammy Award for Best Historical Album.

Louis Armstrong canta con Billie Holiday

Louis Armstrong canta con Billie Holiday

  Billie Holiday & Louis Armstrong in un duetto impossibile dato che la voce di Louis è stata registrata nel 1962 e quella Billie nel 1956 La base è stata costruita sul campionamento del giro di basso di una vecchia canzone dei Jesus love you Altre sovrapposizioni ritmiche hanno completato questo remix realizzato in due versioni remix elettro drum mix e dance mix ascolta Billie Holiday & Louis Armstrong

"Lady Day" e "Ray", ovvero Billie Holiday e Ray Charles

"Lady Day" e "Ray", ovvero Billie Holiday e Ray Charles

La scorsa settimana in abbonamento a teatro avevo il nuovo musical di Massimo Romeo Piparo, regista che, oltre a essere della mia città (il che gli fa guadagnare di per sé punti) ho sempre apprezzato per i suoi adattamenti teatrali di musical di successo, e che ultimamente ho applaudito per il suo Jesus Christ Superstar, al termine del quale è salito sul palco per ricevere il non proprio calorosissimo applauso della platea messinese che, come noto, non si spreca [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

"Django spara per primo" - Film in streaming su YouTube

Italia 1966; genere western; regia di Alberto De Martino; scheda del film su SPAGHETTI WESTERN

Django, commento breve di Biagio Giordano

Django, commento breve di Biagio Giordano

Django è un film del 1966 diretto da Sergio Corbucci Lo straniero che porta l'etica in un paese diviso e in conflitto, tra gente povera dominata da boss e generali irrispettosi di ogni principio umano. L'etica dello straniero trionferà perchè egli è al di sopra delle parti, e nulla ha da perdere grazie alla sua solitudine. E se anche i nostri immigrati potessero svolgere una funzione del genere, per lo meno in certe occasioni? Film di grande successo mondiale, [...]

Charlie Parker “Bird” a Melendugno

A Melendugno continua il Cartellone denominato Celluloide 2015 con la rassegna «CineJazz. Quando il Jazz incontra il Cinema.» È in programma Lunedì 16   Bird di Clint Eastwood (1988. Nella Foto). «La dolorosa biografia di Charlie Parker soprannominato Bird, vista attraverso un'analisi d'introspezione psicologica del suo travaglio esistenziale.» Evento organizzato nell’ambito delle attività previste nella convenzione tra Apulia film commission e la [...]

Billie Holiday – The Very Thought of You

Billie Holiday – The Very Thought of You

https://www.youtube.com/watch?v=vPJuFxl0bxY The mere idea of you. The longing here for you. You'll never know how slow the moments go till I'm near to you. I see your face in every flower. Your eyes in stars above it's just the thought of you. The very thought of you, my love.     Disclaimer MiMusica non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge [...]

ROBERTO CITRAN RACCONTA ORNETTE COLEMAN

ROBERTO CITRAN RACCONTA ORNETTE COLEMAN

Oggi Ornette compie 84 anni. Lo omaggio con un audio raconto tratto dagli archivi Rai. In poco meno di mezz'ora Roberto Citran racconta la vita e i percorsi musicali del musicista americano.  Il testo da cui è tratta la lettura è "Ornette Coleman" di Michele Mannucci, ed. Stampa Alternativa/Jazz people. Un ragazzino nero in Texas immagina la musica diversa. Si porta dietro il blues per tutta la vita, inventa il nuovo jazz con qualche amico che resterà per [...]

FOTO: Eleanora Fagan Gough

Lady_Day

Lady_Day

Eleanora_Fagan_Gough

Eleanora_Fagan_Gough

Billie Holiday a due anni

Billie Holiday a due anni

Billie Holiday a due anni

Billie Holiday a due anni

Billie Holiday a due anni

Billie Holiday a due anni

Jimi Hendrix biografia: la vita, la morte, documentario

Jimi Hendrix biografia: la vita, la morte, documentario

Jimi Hendrix quando morì a Kensington il 18 settembre 1970 divenne un mito, una vera icona della musica rock.Quello che oggi viene riconosciuto come il più bravo chitarrista del mondo, e uno dei personaggi di più grande successo della musica della fine degli anni '70, è morto in modo misterioso.Tutti sanno che Jimi Hendrix è morto di overdose, ma questo non sembra essere vero.Hendrix è morto per soffocamento, ed è stato ritrovato in una pozza di vomito, ma [...]

Will Smith ho rifiutato il ruolo di Django nel film di Tarantino

Will Smith ho rifiutato il ruolo di Django nel film di Tarantino

Will Smith, chiacchierando con Entertainment Weekly, ha ammesso di aver rifiutato il ruolo di Django nel film pluricandidato agli Oscar 2013 di Tarantino.L'attore ha rivelato che ha passato la parte a Jamie Foxx, poichè il ruolo principale era in effetti quello di Christoph Waltz (che però ha vinto l'Oscar come miglior attore non protagonista)."Django non era il protagonista, sai com'è, ho bisogno di essere il protagonista.. E invece era l'altro personaggio. Ho [...]

DJANGO di Quentin Tarantino

Bello, ironico e trucido come solo le regie di Tarantino sanno essere!  Ci sono scene splatter e temi forti che riescono comunque a suscitare, con maestria, la risata. Attori perfetti per i personaggi interpretati, nessuno escluso. Da vedere e rivedere!

Django (Luis Bacalov) traduzione testo Tarantino video tribute

Django (Luis Bacalov) traduzione testo Tarantino video tribute

Uno dei più bèi film di questi tempi, diretto da Quentin Tarantino, Django rimarrà un cult-movie nella storia del cinema, come gli altri di questo enorme regista.Dopo aver pubblicato la canzone colonna sonora di Django Unchained di Elisa che proverà a vincere gli Oscar, e quella di John Legend , ecco Django, la colonna sonora originale del film italiano del 1966, ripresa pari pari da Tarantino.Come al solito Tarantino fa man bassa di citazioni di altri famosi [...]

DA DJANGO A OBAMA, QUANDO NELLA STORIA C'È SPERANZA

DA DJANGO A OBAMA, QUANDO NELLA STORIA C'È SPERANZA

  Ci sono momenti  in cui è possibile pensare che la Storia va avanti, lasciando il peggio dietro di sé; momenti in cui puoi persino convincerti che se l'oggi è migliore di ieri, anche nel domani è lecito sperare.Ieri ho visto “Django Unchained”, di Quentin Tarantino, quasi tre ore di puro divertimento, con risate, dolore, sangue, emozioni (e naturalmente molta inverosimiglianza). La rappresentazione che il film propone della schiavitù è ben più [...]

Quentin scatenato. Quasi come Django

Quando un racconto ha un grande protagonista e' quasi sempre un grande racconto. Quando i grandi personaggi sono più d'uno - e tutti grandi - beh il racconto e' certamente un gran bel racconto. È forse qualcosa di più. Senza offesa per Jamie Foxx il suo Django non è "il" protagonista. È l'occasione per raccontare due personaggi (forse tre) che sono i veri protagonisti. Il dottor Schultz (un simpatico e convincente Christoph Waltz) e' l'uomo preparato, [...]

Django Unchained

Django Unchained

(Django Unchained) TRAMA DEL FILM DJANGO UNCHAINED:  Ambientato nel Sud degli attuali Stati Uniti, due anni prima dello scoppio della Guerra Civile, Django Unchained vede protagonista Jamie Foxx nel ruolo di Django, uno schiavo la cui storia brutale con il suo ex padrone, lo conduce faccia a faccia con il cacciatore di taglie di origine tedesca, il Dott. King Schultz (Christoph Waltz). Schultz è sulle tracce degli assassini fratelli Brittle, e solo l’aiuto di [...]

Il 27 Novembre Avrebbe Compiuto 70 Anni! James Marshall Hendrix - Seattle 27-11-1942 Londra 18-09-1970

Jimi Hendrix avrebbe compiuto 70 anni il prossimo 27 novembre (lo ammetto, sono in leggero anticipo) e mi pare doveroso ricordarlo con quella che secondo me era la sua canzone più bella, la sintesi della sua arte e, parere personale, uno dei cinque brani più belli della storia della musica rock, Little Wing. Forse (anche senza il forse) questa  è la versione più bella di quelle registrate dal vivo e si trovava sul vecchio Hendrix in the West, comunque tratta [...]

BILLIE HOLIDAY (2)

BILLIE HOLIDAY (2)

Precedente capitolo: pod-s-jerry-s.html Prosegue in: lester-young-la-magia-del-sax.html & lester-billie.html Foto del blog: negli-stessi-anni.html lester.html & billie.html       Nel 1938 ebbe una nuova, lunga esperienza con una grande orchestra: quella di Artie Shaw, in quel tempo sulla cresta dell'onda. Ma era un'orchestra bianca, e lei era negra, e il pubblico, a certe convivenze, non aveva ancora fatto l'abitudine. Per lei, nonostante l'appoggio [...]

Louis Armstrong canta con Billie Holiday

Louis Armstrong canta con Billie Holiday

  Billie Holiday & Louis Armstrong in un duetto impossibile dato che la voce di Louis è stata registrata nel 1962 e quella Billie nel 1956 La base è stata costruita sul campionamento del giro di basso di una vecchia canzone dei Jesus love you Altre sovrapposizioni ritmiche hanno completato questo remix realizzato in due versioni remix elettro drum mix e dance mix ascolta Billie Holiday & Louis Armstrong

Sukiyaki Western: Django

Tarantino reciterà in questo film del giapponese Takashi Miike.Sam, mi manchi davvero. E ti amo.

"Lady Day" e "Ray", ovvero Billie Holiday e Ray Charles

"Lady Day" e "Ray", ovvero Billie Holiday e Ray Charles

La scorsa settimana in abbonamento a teatro avevo il nuovo musical di Massimo Romeo Piparo, regista che, oltre a essere della mia città (il che gli fa guadagnare di per sé punti) ho sempre apprezzato per i suoi adattamenti teatrali di musical di successo, e che ultimamente ho applaudito per il suo Jesus Christ Superstar, al termine del quale è salito sul palco per ricevere il non proprio calorosissimo applauso della platea messinese che, come noto, non si spreca [...]

&id=HPN_Billie+Holiday_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Billie{{}}Holiday" alt="" style="display:none;"/> ?>