Bombyx mori

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

Bombyx mori

La scheda: Bombyx mori

Baco da seta
Bombyx mori (Linnaeus, 1758) è una specie di farfalla della famiglia Bombycidae. La sua larva, conosciuta come baco da seta, ha una notevole importanza economica in quanto utilizzato nella produzione della seta. La sua dieta consiste esclusivamente di foglie di gelso. È originaria della Cina settentrionale.
Il baco produce la seta in due ghiandole che sono collocate parallele all'interno del corpo. La seta è costituita da proteine raccolte nelle ghiandole, il baco la estrude da due aperture situate ai lati della bocca, i seritteri. La bava sottilissima a contatto con l'aria si solidifica e, guidata con movimenti ad otto della testa, si dispone in strati formando un bozzolo di seta grezza, costituito da un singolo filo continuo di seta di lunghezza variabile fra i 300 e i 900 metri. Il filo microscopicamente è formato da due proteine: due fili di fibroina paralleli ricoperti da sericina. Il baco impiega 3-4 giorni per preparare il bozzolo formato da circa 20-30 strati concentrici costituiti da un unico filo ininterrotto dopodiché si trasformerà in crisalide e poi questa in farfalla.
I bachi da seta hanno un notevole appetito: mangiano foglie di gelso giorno e notte, senza interruzione, e di conseguenza crescono rapidamente. Il loro pasto è interrotto solo quattro volte, le "dormite", in corrispondenza di altrettante mute. Le quattro mute suddividono la vita della larva in cinque cosiddette "età". Dopo la quarta muta (ovvero nella quinta età), il corpo del baco diventa giallastro, per la turgidità delle ghiandole della seta all'interno del corpo e la "pelle" più tesa, a questo punto, il baco è pronto per avvolgersi nel suo bozzolo di seta (in gergo si dice anche che il baco "sale al bosco", in quanto il bozzolo viene costruito attorno a rametti secchi). Prima della filatura del bozzolo la larva deve eliminare tutti i liquidi in eccesso e le feci che non possono essere contenute nel bozzolo, questo momento viene definito dagli allevatori "purga". A questo punto il baco che fino ad ora si è nutrito sulla foglia fornita dal bachicoltore su ripiani orizzontali, il "letto", inizia a cercare un luogo adatto alla filaturata verso l'alto, lontano dal letto di allevamento per cui diventa piuttosto mobile.
Se la metamorfosi arriva a termine e il bruco si trasforma in falena, l'insetto adulto uscirà dal bozzolo forandolo, utilizzando un liquido e le zampe, rendendo il filo di seta che lo compone inutilizzabile. Di conseguenza, gli allevatori uccidono le crisalidi in appositi essiccatoi prima che questo avvenga. L'immersione in acqua bollente permette il dipanamento del filo di seta sciogliendo parzialmente lo strato proteico di sericina che avvolge il filo di seta. In alcune culture, la crisalide, estratta dal bozzolo, viene mangiata.
Alcuni bozzoli vengono risparmiati per consentire la riproduzione del baco. La falena del baco da seta è incapace di volare e di cibarsi. Questa specie di insetto esiste ormai solo come risultato di una selezione esplicita da parte dell'uomo e ha presumibilmente perso gran parte delle sue caratteristiche originarie. Per esempio il bruco è incapace di sopravvivere in pieno campo su un gelso: il colore della sua pelle è bianco e manca del necessario mimetismo per cui è facile preda di animali. Come per tutti gli animali allevati dall'uomo esistono moltissime "razze" di baco da seta. Allevato per millenni ogni paese votato alla bachicoltura ha creato peculiari razze con caratteristiche diverse per quantità di seta prodotta, diametro del filo, colore del bozzolo. Hanno produttività superiore le razze dette "poliibrido" giapponese selezionate in quel paese lo scorso secolo.
A causa della sua lunga storia e della sua importanza economica, il genoma del baco da seta è stato oggetto di approfonditi studi da parte della scienza moderna.



Baco da seta:
Bombyx mori
Stato di conservazione:
Specie non valutata[1]
Specie non valutata[1]
Classificazione scientifica:
Dominio: Eukaryota
Regno: Animalia
Sottoregno: Eumetazoa
Superphylum: Protostomia
(clade): Ecdysozoa
Phylum: Arthropoda
Subphylum: Tracheata
Superclasse: Hexapoda
Classe: Insecta
Sottoclasse: Pterygota
Coorte: Endopterygota
Superordine: Oligoneoptera
Sezione: Panorpoidea
(clade): Amphiesmenoptera
Ordine: Lepidoptera
Sottordine: Glossata
Infraordine: Heteroneura
Divisione: Ditrysia
(clade): Apoditrysia
(clade): Obtectomera
(clade): Macroheterocera
Superfamiglia: Bombycoidea
Famiglia: Bombycidae
Sottofamiglia: Bombycynae
Genere: Bombyx
Specie: B. mori
Nomenclatura binomiale:
Bombyx mori (Linnaeus, 1758)
Nomi comuni:
Baco da seta

Delinquenti abituali, e ruba galline, tutti uguali?

Cercando sempre di rinfrescare la memoria a chi di dovere, il cui obnubilamento, non è più temporaneo, ma prosegue e persevera, ignorando il da farsi, per cui le situazioni precarie, resteranno sempre tali se non peggio, es., le carceri, sovraffollate più che mai, poi la promiscuità dei detenuti, che non vengono divisi nei vari settori, cioè, secondo il reato commesso, ma l'incongruenza di assimilare detenuti e reati, è come il detto “fare di tutta l'erba [...]

IL LUPO E L'AGNELLO IN BRASILE

Pare che Jair Bolsonaro, Presidente del Brasile, abbia detto che l’Amazzonia è di proprietà del Brasile, il quale può farne ciò che vuole. Può darsi che l’espressione, così brutale, sia una libera elaborazione di un giornalista malevolo (non ne mancano) ma giuridicamente essa sarebbe difendibile anche formulata così. Nelle settimane scorse l’immensa Amazzonia è stata devastata, per larghe zone, da incendi che hanno distrutto molti chilometri quadrati [...]

Femminicidio... Tua figlia, mia figlia, sapranno riconoscere il lupo?

Femminicidio... Tua figlia, mia figlia, sapranno riconoscere il lupo?

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Femminicidio... Tua figlia, mia figlia, sapranno riconoscere il lupo? Mia figlia è via per qualche giorno con due amiche, un breve viaggio in una città nuova. Mia figlia ha diciotto anni. Dieci meno di Elisa. E se un giorno, anche lei incontrasse un lupo e non lo riconoscesse? Poi c’è Eleonora, è morta il 7 settembre, lei di anni ne aveva quarantatré, leggo in un articolo queste [...]

S.SVan Dine, "La canarina assassinata"

Risorse della biblioteca scolastica OlivelliLa canarina assassinataDa Wikipedia, l'enciclopedia liberaLa canarina assassinata è uno dei romanzi di S. S. Van Dine, il secondodella serie di gialli con Philo Vance.Nella versione cinematografica del1929, il personaggio della canarinavenne portato sullo schermo da Louise Brooks in The Canary Murder Case con William Powell nel ruolo diPhilo Vance.TramaUna stella di Broadway, Margaret Odell,viene trovata [...]

Giustizia sarà fatta quando sbatteranno dentro te caro ministro dei miei stivali.La medesima giustizia dalla quale te bullo capitone è coraggiosamente fuggito.

Giustizia sarà fatta quando sbatteranno dentro te caro ministro dei miei stivali.La medesima giustizia dalla quale te bullo capitone è coraggiosamente fuggito.

Sea Watch, Salvini: "Capitana arrestata, giustizia è fatta". Berlino: "Non criminalizzare soccorso in mare". Di Maio: "Basta alimentare rabbia" Tensione con gli Stati dell'Ue. Francia: "Chiusura porti vìola leggi del mare". Lussemburgo: "Rilasciatela".  Zingaretti: "Con lo sbarco finita la sceneggiata del ministro dell'Interno". Saviano: "Grazie Carola per aver messo il tuo corpo in questa battaglia di civiltà". Partigiani: "Violata Costituzione". E Conte: [...]

DOVE VOLANO GLI ASINI L'Italia sospesa fra il disastro e l'impossibile ritorno agli anni Cinquanta.

DOVE VOLANO GLI ASINI L'Italia sospesa fra il disastro e l'impossibile ritorno agli anni Cinquanta.

Dalla padella alla brace. Si oscilla fra il nulla della Casaleggio & C. e il nulla di Salvini & C. D’altra parte non poteva essere altrimenti. La Casaleggio, che per un certo tempo si è immaginata padrona dell’Italia, è in realtà una modesta società informatica (e nemmeno tanto brava), con qualche rudimento di marketing. La banda Salvini è guidata da un bullo padano, divoratore di Nutella (e si vede), con la consulenza economica di due sgangherati esperti [...]

IL GATTO MANCA E SCOTLAND YARD INDAGA

IL GATTO MANCA E SCOTLAND YARD INDAGA

    Dell'arresto di Assange saprete tutti ormai, pagine e pagine hanno prepotentemente illustrato l'uscita forzata dalla sua reggia dorata. Bloccato nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra per proteggersi dai vari mandati d'arresto, dopo anni di "libertà rinchiuso e senza uscire" come ospite gradito, finalmente il colpaccio è stato messo a segno dalla polizia londinese. Hanno fatto irruzione nella sede diplomatica e hanno portato via a forza il noto fondatore [...]

Fa sesso con il gatto sotto la doccia ma resta incastrato, 40enne in manette

Fa sesso con il gatto sotto la doccia ma resta incastrato, 40enne in manette

Fa sesso nella doccia con il suo gatto ma resta incastrato. Michael Navage, 40 anni dell'Arizona, è stato arrestato dopo che la polizia è stata chiamata nel suo appartamento a causa di rumori molesti. I vicini di casa dell'uomo hanno chiamato le autorità sentento dei lamenti di un animale, così gli agenti sono intervenuti. Secondo quanto riporta il Daily Mail, i vicini hanno parlato di un gatto che sembrava ferito, che miagolava in modo incessante. Quando i [...]

Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia aggredito: girava un servizio sul «killer dei gatti». Ferito un poliziotto

Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia aggredito: girava un servizio sul «killer dei gatti». Ferito un poliziotto

Brutta disavventura per Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia, aggredito con la sua troupe in provincia di Salerno, precisamente a Battipaglia, mentre stava girando un servizio. Stoppa è stato quasi accoltellato da un uomo ed è stato salvato solo dalla presenza della Polizia, chiamata - paradossalmente - poco prima dallo stesso aggressore. Stoppa stava girando un servizio sul presunto «killer dei gatti», sospettato di aver ucciso oltre 70 felini usando dei [...]

deleted

deleted

FOTO: Bombyx mori

Esemplare femmina della falena sul bozzolo

Esemplare femmina della falena sul bozzolo

Falena sul bozzolo

Falena sul bozzolo

Fig. 473 Il maschio. - Fig. 474 La femmina. - Fig. 475 Bruco. Fig. 476 Bozzolo. - Fig. 477 Pupa leggermente rimpicciolita

Fig. 473 Il maschio. - Fig. 474 La femmina. - Fig. 475 Bruco. Fig. 476 Bozzolo. - Fig. 477 Pupa leggermente rimpicciolita

Frontespizio di un testo del '700 Tratta da Biblioteca Nuova terra antica

Frontespizio di un testo del '700 Tratta da Biblioteca Nuova terra antica

deleted

deleted

Linciati per una capra, storia di cinque italiani vittime del razzismo negli Stati Uniti ...ma non rompete i coglioni, noi Italiani oggi non siamo meglio di quegli assassini...!

Linciati per una capra, storia di cinque italiani vittime del razzismo negli Stati Uniti ...ma non rompete i coglioni, noi Italiani oggi non siamo meglio di quegli assassini...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Linciati per una capra, storia di cinque italiani vittime del razzismo negli Stati Uniti ...ma non rompete i coglioni, noi Italiani oggi non siamo meglio di quegli assassini...! LINCIATI PER UNA CAPRA, STORIA DI CINQUE ITALIANI VITTIME DEL RAZZISMO NEGLI STATI UNITI Il 20 luglio 1899 la capra di Francesco Difatta entrava nel giardino del sig. Hodges, medico e coroner della contea di Tallulah, in [...]

Ladro sorpreso con arnesi da scasso all'intero del deposito autobus di Seta

Ladro sorpreso con arnesi da scasso all'intero del deposito autobus di Seta

Cronaca 20 agosto 2018 15:39 Ladro sorpreso con arnesi da scasso all'intero del deposito autobus di Seta Un uomo è stato individuato dalla guardia della vigilanza privata e poi preso in consegna dalla Polizia. Fermato un pregiudicato anche in viale Italia "Ho dimenticato uno zaino sull'autobus e volevo recuperarlo". E' la scusa decisamente poco convincente elaborata da un uomo che nella serata di sabato scorso, poco dopo le ore 21, è stato sorpreso da una [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Violenza di genere: quando il maschio diventa vittima di stereotipi

Violenza di genere: quando il maschio diventa vittima di stereotipi

Un bambino di sei anni diventa oggetto di bullismo da parte di una compagna di classe prepotente. A un certo punto, davanti all'ennesimo sopruso, reagisce dando uno spintone alla bambina che cade a terra e piange a dirotto E la maestra cosa fa? Punisce solo lui, sorvolando, ovviamente, sugli atti da bullismo della bambina. Un esempio su tanti che dimostra come lo stereotipo uomo=carnefice e donna=vittima non accenna a traslocare dalla mentalità delle persone. [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Bombyx+mori_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Bombyx{{}}mori" alt="" style="display:none;"/> ?>