British cycling road race champions

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Brexit: Hunt, cauti segnali positivi

Brexit: Hunt, cauti segnali positivi

(ANSA) – BRUXELLES, 18 MAR – “Ci sono cauti segnali di incoraggiamento, chi era fortemente critico dell’Accordo ora lo sostiene, ma c’è ancora molto lavoro da fare”. Così il ministro degli Esteri britannico Jeremy Hunt sulla Brexit al suo arrivo al Consiglio Ue. “Il rischio di mancato accordo si è allontanato, ma non il rischio di una paralisi della Brexit”, ha aggiunto.

Brexit: Hunt, possiamo farcela nei tempi

Brexit: Hunt, possiamo farcela nei tempi

(ANSA) – BERLINO, 20 FEB – Il ministro degli Esteri britannico Jeremy Hunt crede che via sia una strada per rispettare il termine del 29 marzo per la Brexit. Lo ha detto a Berlino alla Fondazione Adenauer. “Abbiamo un piano”, ha inoltre replicato a un giornalista in un altro passaggio, “e io ho avuto colloqui molto buoni a Bruxelles”.

Brexit: Hunt, via d'uscita c'è

Brexit: Hunt, via d'uscita c'è

(ANSA) – BRUXELLES, 18 FEB – “Sono venuto con un chiaro messaggio: sulla Brexit c’è una via d’uscita. Con la capacità di visione da entrambe le parti si può trovare una soluzione che abbia il sostegno del Parlamento britannico e vada bene anche all’Ue. Ma occorre fiducia”. Così il ministro degli Esteri britannico Jeremy Hunt, al suo arrivo alla riunione dei capi della diplomazia dell’Ue. Più tardi, in giornata, il ministro britannico per [...]

Brexit: Hunt non esclude proroga

Brexit: Hunt non esclude proroga

(ANSA) – LONDRA, 31 GEN – Il ministro degli Esteri britannico, Jeremy Hunt, non ha escluso oggi un rinvio limitato dell’entrata in vigore della Brexit rispetto alla data fissata del 29 marzo, laddove un ipotetico nuovo accordo con l’Ue fosse approvato dal Parlamento di Westminster nelle immediate vicinanze della scadenza. “Io penso sia vero – ha detto Hunt a Bbc Radio 4 prima di una riunione ministeriale con i colleghi europei in Romania – che se [...]

Brexit: Hunt, accordo è possibile

Brexit: Hunt, accordo è possibile

(ANSA) – BRUXELLES, 15 OTT – “E’ possibile farcela” a trovare un accordo sulla Brexit, “con la buona volontà da entrambe le parti possiamo arrivarci”, ma “se questo succeda questa settimana o no chi lo sa, in ogni caso tutti ci stanno lavorando duramente”. Così il ministro degli esteri britannico Jeremy Hunt al suo arrivo alla riunione dei 28 a Lussemburgo. “Questo è un periodo difficile ma dobbiamo ricordarci che sono stati fatti [...]

Brexit: Hunt, cortesia non è debolezza

Brexit: Hunt, cortesia non è debolezza

(ANSA) – ROMA, 22 SET – Il segretario di Stato britannico Jeremy Hunt ha invitato l’Unione europea a non confondere la cortesia britannica per debolezza dopo che i negoziati sulla Brexit sono arrivati a un punto morto, scrive la Bbc online. E ha sottolineato che il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk doveva evitare di “far saltare” la situazione. Tusk, nel corso del vertice di Salisburgo, è stato molto duro nei confronti della posizione di [...]

Brexit: Hunt, buon accordo ora o mai più

Brexit: Hunt, buon accordo ora o mai più

(ANSA) – LONDRA, 10 LUG – “Un grande accordo per la Brexit, ora o mai più”. E’ questo l’obiettivo del rattoppato governo britannico secondo Jeremy Hunt, promosso ieri da ministro della Sanità a ministro degli Esteri nel rimpasto innescato dalla bufera delle dimissioni di Boris Johnson e David Davis in polemica contro la linea negoziale più ‘soft’ con Bruxelles indicata nei giorni scorsi dalla premier Theresa May. Hunt – un ‘remainer’ [...]

Gb: moderato Hunt nuovo ministro Esteri

Gb: moderato Hunt nuovo ministro Esteri

(ANSA) – LONDRA, 9 LUG – E’ Jeremy Hunt, finora ministro della Sanità, l’uomo scelto un po’ a sorpresa dalla premier conservatrice britannica Theresa May per sostituire agli Esteri Boris Johnson, dimessosi in polemica con la svolta negoziale più soft sulla Brexit annunciata da May. Lo riferisce la Bbc. Hunt è considerato un Tory ‘moderato’ sul dossier europeo, oltre che una figura leale verso la premier, mentre Johnson è da sempre uno dei [...]

Wiggins sorprende tutti, alle Olimpiadi in un altro sport

Wiggins sorprende tutti, alle Olimpiadi in un altro sport

Bradley Wiggins dopo aver vinto tutto nel ciclismo ha deciso di mettersi alla prova con un altro sport. Il campione olimpico, recordman dell’ora ed ex vincitore del Tour de France, punta a partecipare alle Olimpiadi del 2020 nel canottaggio. Lo ha confermato Fausto Pinarello, ad Altoadige.it: “Bradley ha deciso di rinforzare la sua muscolatura nella parte superiore del corpo. Vuol partecipare alle Olimpiadi nel 2020 e si sta allenando con particolare cura. Chi [...]

Gli hacker fanno i nomi di Froome e Wiggins

Gli hacker fanno i nomi di Froome e Wiggins

Gli hacker russi di Fancy Bears nel divulgare i certificati di esenzione medica ('TUEs') di quattro campionesse dello sport mondiale come le tenniste Serena e Venus Williams, la ginnasta Simone Biles e la cestista Elena Delle Donne, avevano annunciato che, sempre estorti dagli archivi elettronici della Wada, avrebbero fatto seguire i files di altri campioni che fanno ricorso a esenzioni terapeutiche. E’ stata in effetti distribuita una seconda lista, nella quale [...]

Diretta 15 agosto olimpiadi (seconda parte)

5.39 volley: il Brasile vince in rimonta 25-23 il quarto set e batte 3-1 la Francia. I padroni di casa superano l’ostacolo e saranno ai quarti di finale. Francia, che l’anno scorso aveva vinto tutto, eliminata 5.34 volley: Francia-Brasile 23-21 5.06 volley: il Brasile vince 25-20 il terzo set e va sul 2-1 sulla Francia 4.57 beach volley: l’Italia per la prima volta nella storia è in semifinale nel beach volley. Lupo/Nicolai battono Liamin/Barsouk 2-1 (21-18, [...]

Cavendish lascia il Tour per Rio

Cavendish lascia il Tour per Rio

André Greipel e Marcel Kittel al Giro d'Italia avevano esagerato, ritirandosi davvero presto; Mark Cavendish al Tour de France ha resistito poco di più, ma la solfa è la stessa. Il velocista della Dimension Data, dopo 4 vittorie di tappa, ha abbandonato la Grande Boucle proprio nel giorno del secondo riposo, alla vigilia della terza settimana, quelle che comprende più montagne, terreno ben poco propizio a Cavendish. "Dopo aver analizzato i carichi di lavoro nei [...]

Poker di Cavendish, Froome mantiene la maglia gialla

Poker di Cavendish, Froome mantiene la maglia gialla

Mark Cavendish si aggiudica la quattordicesima tappa del Tour de France, la Montelimar-Villars les Dombes Parc des Oiseaux di 208,5 chilometri. Il britannico in volata centra il quarto successo di questa edizione davanti a Kristoff e a Sagan. La maglia gialla resta sulle spalle di Froome che mantiene 1’47’’ sull’olandese Mollema e 2’45’’ su Yates. Domani prevista una tappa pesante, la Bourg en Bresse-Culoz di 160 km che presenta 6 gpm. Possibili [...]

Cavendish, bisognino e sfuriata

Cavendish, bisognino e sfuriata

Al Tour 2016 non sembra esserci pace. Mentre sulla strada Chris Froome sembra dominare sicuro, ben oltre il ridotto vantaggio sugli inseguitori, il contorno continua a far discutere. Prima il crollo dell’arco dell’ultimo chilometro nella tappa di Lac de Payolle, poi il pugno rifilato dallo stesso Froome a uno spettatore impertinente, ora i "bisogni" di Mark Cavendish. Il velocista britannico, già vincitore di 3 sprint, ha infatti reagito bruscamente [...]

Cavendish fa tris, Merckx è vicino

Cavendish fa tris, Merckx è vicino

Mark Cavendish ancora vittorioso al Tour de France. Il britannico si è imposto nella sesta tappa, la Arpajoon sur Cere-Montauban di 190,5 km, precedendo il tedesco Marcel Kittel. Per lo sprinter dell'Isola di Man è il terzo successo in questo Tour, e il ventinovesimo in assoluto, cifra che lo pone al secondo posto in questa particolare graduatoria all time dietro al 'Cannibale' Eddy Merckx (34). Il belga Greg Van Avermaet ha invece conservato la maglia gialla [...]

Cavendish regale ad Angers

Cavendish regale ad Angers

Terza tappa al Tour 2016 e secondo sigillo per Mark Cavendish, che ad Angers conquista il 28° successo della carriera alla Grande Boucle (eguagliato Hinault) bissando quello della frazione inaugurale a Sainte-Marie-du-Mont. Quello del velocista dell’Isola di Man è stato un vero capolavoro ottenuto ai danni dell'ex compagno André Greipel, costretto ad accontentarsi di un amaro secondo posto. Nel volatone a due finale lo sprinter della Lotto sembrava in [...]

Cavendish, prima tappa e maglia gialla

Cavendish, prima tappa e maglia gialla

Il Tour de France è iniziato con la Mont Saint Michel-Utah Beach, tappa di 188 km per velocisti che si è conclusa con un arrivo in volata. Mark Cavendish si è imposto davanti a Kittel e Sagan, prendendosi subito la maglia gialla di leader della generale. Da segnalare nell'ultimo chilometro una brutta caduta che ha coinvolto anche Boasson Hagen. In precedenza, grosso spavento per Contador che ha sbattuto la spalla su una rotonda ma è riuscito a ripartire. [...]

Wiggins alla Settimana Coppi e Bartali

Wiggins alla Settimana Coppi e Bartali

(ANSA) - CESENATICO (FORLÌ-CESENA), 7 MAR - C'è anche Bradley Wiggins, con la sua formazione (il Team Wiggins appunto) tra gli iscritti all'edizione 2016 della "Settimana Internazionale di Coppi e Bartali-Trofeo Banca Interprovinciale", appuntamento ciclistico di inizio stagione, organizzato dal Gs Emilia, che si correrà dal 24 al 27 marzo. Al via anche la Nazionale Italiana guidata dal Ct Davide Cassani con il neo campione del mondo di inseguimento individuale, [...]

Giro Qatar: vittoria finale a Cavendish

Giro Qatar: vittoria finale a Cavendish

(ANSA) - ROMA, 12 FEB - Il britannico Mark Cavendish ha vinto per la seconda volta il Giro del Qatar mentre il norvegese Alexander Kristoff si è aggiudicato la quinta e ultima tappa, la Sealine Beach Resort-Doha Corniche di 114 km. Kristoff ha preceduto allo sprint proprio Cavendish e il belga Roy Jans. Miglior italiano Sacha Modolo, piazzatosi quinto. In classifica Cavendish ha preceduto Kristoff di 5", il belga Greg Van Avermaet di 8" e Manuel Quinziato di 12".

Giro Qatar: prima tappa a Cavendish

Giro Qatar: prima tappa a Cavendish

(ANSA) - ROMA, 8 FEB - Il Giro del Qatar si apre nel segno di Mark Cavendish. L'ex campione del mondo su strada ha vinto allo sprint, con il tempo di 3h28'46", la 1/a tappa, da Durkhan ad Al Kohr Corniche, lunga 176 chilometri. Per Cavendish si tratta del primo successo stagionale con la Dimension data, la sua nuova squadra. Sul traguardo, il 'missile' nato nell'Isola di Man ha preceduto due italiani: Sacha Modolo (Lampre-Merida) e Andrea Guardini (Astana). Ottavo [...]

&id=HPN_British+cycling+road+race+champions_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:British{{}}cycling{{}}road{{}}race{{}}champions" alt="" style="display:none;"/> ?>