Califfati

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

La scheda: Califfati

Il califfato è una forma di governo, a capo della quale si trova il califfo. Il termine proviene dall'arabo ????? (khil?fa), che significa "successione", "luogotenenza" e si riferisce al sistema di governo adottato dal primissimo Islam, il giorno stesso della morte di Maometto e intende rappresentare l'unità politica dei musulmani, ovvero la Umma.
Un sinonimo di califfo è l'espressione "Comandante di credenti" (Am?r al-mu?min?n), successore politico più che spirituale di Maometto nella su...

Renzi, Calenda, Cairo: è partita la corsa all’elettorato di centro (in attesa della legge proporzionale)

Renzi, Calenda, Cairo: è partita la corsa all’elettorato di centro (in attesa della legge proporzionale)

La scelta dell'ex presidente del Consiglio di lasciare il Pd è solo l’ultimo tentativo in ordine di tempo di occupare uno spazio politico ormai vuoto e diventare l'ago della bilancia della politica italiana. Serve però un’agenda chiara, altrimenti non li ascolterà nessuno. Ieri Calenda, oggi Renzi e domani, chissà, Urbano Cairo. Ma anche Flavio Briatore e Giovanni Toti. È iniziato un classico della Seconda Repubblica: la stagione di caccia [...]

ISTANBUL PUO' ANCORA RISORGERE?

Le civiltà, ha scritto il poeta Paul Valéry, sono mortali. E infatti molte sono morte. Ma alcune di loro sono nate sul sito dove precedentemente si erano sviluppate altre civiltà, quasi fosse un terreno fertile per quel miracolo. Per esempio, il Rinascimento sullo stessa penisola di Roma. E altre, addirittura, sono risorte decine di secoli dopo essere morte: basti pensare che oggi c’è un Paese la cui lingua ufficiale è l’ebraico. Se consideriamo il punto [...]

sultanato o califfato? shariah kufù

Rogo in tendopoli in Calabria, morto migrante 18enne http://bit.ly/2E9BxVn il Pd Merkel Macron Soros e Bilderberg si sono inventi tutto questo orrore ministro israeliano minaccia di morte Putin? Non mi importa di dove Putin vuole stare, o di dove vuole andare, se vuole venire in Italia a uccidere tutti i massoni? potrebbe farlo! ma, come ho danneggiato Assad per non avere condannato la shariah? in questo modo punirò sia lui che Trump! sia maledetti tutti coloro [...]

deleted

deleted

L'indifferenza e il menefreghismo della Rettrice dell'Università di Cagliari

L'indifferenza e il menefreghismo della Rettrice dell'Università di Cagliari

Ho scritto più volte alla Rettrice dell'Università di Cagliari la prof.ssa Maria Del Zompo, al direttore generale Aldo Urru e al Prorettore Francesco Mola, facendo presente il mio caso vissuto al Dipartimento di Geologia di Cagliari dove, sia in fase di laurea che nel proseguo post-laurea, sono stato pesantemente penalizzato da alcuni professori a tal punto da scrivere al Ministero dell'Università e della Ricerca, ed ho visto agevolate persone legate ad alcuni [...]

deleted

deleted

Istanbul, dove Oriente e Occidente si incontrano

Istanbul, dove Oriente e Occidente si incontrano

Collocata tra l'Asia e l'Europa, Istanbul è da sempre un centro di arte e cultura nel corso dei millenni la città è stata la capitale dell'Impero Romano, di Bisanzio e dell'Impero Ottomano oltre che snodo per le principali religioni come il Cristianesimo, l'Ebraismo e l'Islam. Il panorama di Istanbul è caratterizzato da moschee, palazzi, dal Bosforo e dal Corno d'Oro.   Visitando Istanbul la prima tappa imperdibile sono senz'altro le botteghe del  Gran [...]

Concilio di Costantinopoli I (381)

IL SIMBOLO DEI CENTOCINQUANTA PADRI Crediamo in un solo Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili e di quelle invisibili: e in un solo signore Gesù Cristo, figlio unigenito di Dio, generato dal Padre prima di tutti i secoli, luce da luce, Dio vero da Dio vero; generato, non creato, della stessa sostanza del Padre, per mezzo del quale sono state fatte tutte le cose. Per noi uomini e per la nostra salvezza egli discese dal [...]

553 - Concilio di Costantinopoli II

SENTENZA CONTRO I "TRE CAPITOLI" Il grande Dio e Salvatore nostro Gesù Cristo, secondo la parabola riferita dai Vangeli (1), distribuisce i talenti secondo le capacità di ciascuno, ed esige a suo tempo da essi il frutto proporzionato. Se, quindi, chi ha ricevuto un talento e l'ha conservato senza alcuna perdita, per non averlo trafficato e per non aver aumentato quanto aveva ricevuto viene condannato, come non sarà soggetto a più grave e terribile giudizio chi [...]

678 - Concilio di Costantinopoli III

Terzo Concilio di Costantinopoli ESPOSIZIONE DELLA FEDE L'Unigenito figlio e verbo di Dio Padre, fattosi uomo, in tutto simile a noi fuorché nel peccato, Cristo, il vero nostro Dio, predicò apertamente nel Vangelo: Io sono la luce del mondo. Chi mi segue, non camminerà nelle tenebre, ma avrà il lume della vita (1); e di nuovo: Vi lascio la mia pace, vi do la mia pace (2). Guidato dunque divinamente da questa celeste dottrina della pace, il nostro mitissimo [...]

869 - Concilio di Costantinopoli IV

Quarto Concilio di Costantinopoli Sessione X, 28 febbr. 870: Canoni (Originali greci smarriti. Versione del bibliotecario Anastasio) La tradizione come criterio della fede Can. 1. Per camminare senza intoppi sulla via dritta e regale della divina giustizia, noi dobbiamo custodire le prescrizioni e il pensiero dei nostri santi padri come lampade splendenti che illuminano i nostri passi conformi a Dio. Perciò noi, stimandoli, secondo del grande e sapiente Dionigi, [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Califfati_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Caliphates" alt="" style="display:none;"/> ?>