Carlo Costantini

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Carlo Costantini

La scheda: Carlo Costantini

Carlo Costantini (Pescara, 10 gennaio 1962) è un politico e avvocato italiano.
Ha svolto gli studi liceali a Paderno del Grappa (Treviso) e a Pescara, dove ha conseguito la maturità classica e si è laureato in Giurisprudenza presso l'Università La Sapienza di Roma.



Carlo Costantini:
Deputato della Repubblica Italiana:
Legislature: XV, XVI (- dimissionario il 16 gennaio 2009)
Gruppo parlamentare: Italia dei Valori
Coalizione: Pd-IdV
Circoscrizione: Abruzzo (XVII)
Incarichi parlamentari:
Vice Presidente della COMMISSIONE PARLAMENTARE PER LA SEMPLIFICAZIONE DELLA LEGISLAZIONE
Dati generali:
Partito politico: Italia dei Valori
Titolo di studio: Laurea in giurisprudenza
Professione: Avvocato

L'Appetito vien parlando: Ospiete On. Carlo Costantini (Puntate 2011)

Tutte le punate de "L'Appetito vien parlando" le trovi sul sito Ufficiale: www.cronacheabruzzesi.it  

Costantini: non mi pento

Costantini: non mi pento

Riportiamo un articolo dal sito di Carlo Costantini. IO NON MI PENTO Dal mio punto di vista sono invece felicissimo di avere invece rinunciato alla carica di deputato, e di avere avuto l'opportunità straordinaria di essere nel Consiglio Regionale, qui in Abruzzo, al fianco degli abruzzesi.   Io comprendo le difficoltà che sta vivendo il Presidente della Regione, che sono poi le difficoltà che sto vivendo anch'io e che sta vivendo tutta la popolazione abruzzese, [...]

EVENTI: Carlo Costantini

Nel 2008, eletto nuovamente Deputato nella lista dell'Italia dei Valori, ricopre gli incarichi di Capogruppo nella 1ª Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, di componente del Comitato per la Legislazione e di Vice Presidente della Commissione Bicamerale per la semplificazione della legislazione.

Nel 2013 in polemica con la scelta di Antonio Di Pietro di non tenere primarie aperte per rinnovare il partito in seguito alla sconfitta della lista Rivoluzione Civile, fonda insieme al sindaco di Palermo Leoluca Orlando il Movimento 139.

Nel 2012 è nominato da Di Pietro commissario straordinario per l'Italia dei Valori nel Lazio.

Province italiane, mobilitazione per il no anche in Abruzzo. Carlo Costantini una voce fuori dal coro:Aboliamo le province.

Province italiane, mobilitazione per il no anche in Abruzzo. Carlo Costantini una voce fuori dal coro:Aboliamo le province.

 E’ il momento delle scelte ed io tra la possibilita’ di disporre di circa 12 miliardi di euro “puliti” per infrastrutture, ammortizzatori sociali e credito alle imprese e quella di tenere in vita le province non ho alcun dubbio, scelgo di rinunciare alle province. In Italia abbiamo accumulato negli anni un debito pubblico gigantesco ed a questa difficolta’ di partenza si e’ aggiunta negli ultimi mesi una crisi economica senza precedenti, che rischia [...]

Oggi l'on. Carlo Costantini, candidato alla presidenza dell'Abruzzo per il centrosinistra, incontra il territorio Vastese al Ruzzi

Oggi l'on. Carlo Costantini, candidato alla presidenza dell'Abruzzo per il centrosinistra, incontra il territorio Vastese al Ruzzi

Dopo il tour che lo scorso sabato ha effettuato, nel vastese, il Candidato alla presidenza della Regione Abruzzo del PdL, Gianni Chiodi, sostenuto dai candidati locali delle tre liste a suo sostegno, questa è la giornata di Carlo Costantini. Avvocato ... e parlamentare dell'IdV, è lui il candidato a ricoprire lo scranno più alto della Regione Abruzzo per la coalizione di centrosinistra. Dopo la somma investitura, conferitagli proprio a Vasto dal [...]

GIANNI CHIODI vs CARLO COSTANTINI,

GIANNI CHIODI vs CARLO COSTANTINI,

    Tra spot e salotti televisivi, carta stampata e manifesti murali di vario genere     Sarà un braccio di ferro senza esclusione di colpi. Lo si è capito subito dopo le prime uscite dei candidati delle due principali coalizioni a confronto. Da una parte l’ex sindaco di Teramo che sembra partire con i favori del pronostico potendo contare su un centrodestra apparentemente unito al suo interno e con  autentici cavalli di battaglia pronti a mettersi in luce [...]

Andrea                        Carlo                        Costantino                        Edoardo

Andrea                        Carlo                        Costantino                        Edoardo   Tutto nacque un pomeriggio di ottobre: era il 1994. Un telefono che squilla... "Bella Andre' so' er Karestia. Vieni a casa mia stasera. Non fare domande, non fare storie, vieni e basta! Porta un quaderno, una penna e una calcolatrice. Fantacalcio!" Da quel momento quel delirio non ha ancora [...]

Migranti, Richard Gere: "Io non mi preoccupo della politica, mi preoccupo delle persone" ed a Matteo Salvini “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone”

Migranti, Richard Gere: "Io non mi preoccupo della politica, mi preoccupo delle persone" ed a Matteo Salvini “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone”

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .     Migranti, Richard Gere: "Io non mi preoccupo della politica, mi preoccupo delle persone" ed a Matteo Salvini “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone”   Migranti, Richard Gere a Matteo Salvini: “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone” Richard Gere nella giornata di oggi, 14 ottobre, ha ricevuto le Chiavi della Città di Firenze, in segno di [...]

Matteo Salvini canta “Come mai” di Max Pezzali, e lancia una provocazione a Di Maio «Ci vediamo al San Paolo»

Matteo Salvini canta “Come mai” di Max Pezzali, e lancia una provocazione a Di Maio «Ci vediamo al San Paolo»

Radio Rock 106.6 si è recata questa volta in trasferta per intercettare il leader della Lega, Matteo Salvini, ospite al convegno “Fino a prova contraria”, svoltosi a Palazzo San Teodoro a Napoli. L’ex ministro dell’interno ha deciso di cantare una pietra miliare degli 883, ovvero “Come mai” di Max Pezzali. Al Karaoke Reporter Dejan Cetnikovic che gli chiedeva se durante la crisi di governo stesse ascoltando quella canzone, Salvini ha risposto: «Non [...]

Matteo Salvini canta “Come mai” di Max Pezzali, e lancia una provocazione a Di Maio «Ci vediamo al San Paolo»

Matteo Salvini canta “Come mai” di Max Pezzali, e lancia una provocazione a Di Maio «Ci vediamo al San Paolo»

Radio Rock 106.6 si è recata questa volta in trasferta per intercettare il leader della Lega, Matteo Salvini, ospite al convegno “Fino a prova contraria”, svoltosi a Palazzo San Teodoro a Napoli. L’ex ministro dell’interno ha deciso di cantare una pietra miliare degli 883, ovvero “Come mai” di Max Pezzali. Al Karaoke Reporter Dejan Cetnikovic che gli chiedeva se durante la crisi di governo stesse ascoltando quella canzone, Salvini ha risposto: «Non [...]

Politici nel tempo libero: da Di Maio alla Meloni guarda cosa fanno

Politici nel tempo libero: da Di Maio alla Meloni guarda cosa fanno

Li vediamo sempre di corsa e indaffarati tra un comizio e un impegno di palazzo, ma cosa fanno i politici italiani nel tempo libero? Quando toglie giacca e cravatta, Pierferdinando Casini infila la tuta per una corsa a Roma, Alessandro Di Battista si gode moglie e figlio al parco e Nicola Zingaretti si lascia trascinare a fare compere. Ma ci sono anche Giorgia Meloni, Alessandra Mussolini e Luigi Di Maio, che trascorrono le ore lontane dal lavoro tra relax e [...]

Il destino di Salvini si decide nei prossimi 15 giorni

Il destino di Salvini si decide nei prossimi 15 giorni

Martedì 15 ottobre il faccia a faccia televisivo con l’altro Matteo (Renzi). Qualche giorno dopo la manifestazione romana e, ancora dopo, le elezioni in Umbria: l’ex vicepremier confida nel fatto che l’accordo tra M5S e Pd venga bocciato dalle urne. Il leghista fuori dal governo non può fare a meno di Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi I sondaggi confermano che la Lega, pur avendo perso qualche punto percentuale dopo la rottura del governo [...]

La Raggi risponde a Salvini: «Non ti ho visto in tv, stavo lavorando. Tu non hai mai lavorato in vita tua»

La Raggi risponde a Salvini: «Non ti ho visto in tv, stavo lavorando. Tu non hai mai lavorato in vita tua»

Botta e risposta a distanza tra Matteo Salvini e Virginia Raggi, con la sindaca di Roma che poco fa ha ribattuto via Twitter ad un duro attacco di ieri sera in tv dell'ex ministro dell'Interno. Ieri sera Salvini era infatti ospite a DiMartedì: «No, @matteosalvinimi non ti ho visto in TV perché anche ieri ho lavorato fino a tardi - ha twittato la Raggi - Direi anche a te ‘dimettiti’ ma da cosa? Non hai mai lavorato in vita tua. #salvinichiacchierone [...]

La Raggi risponde a Salvini: «Non ti ho visto in tv, stavo lavorando. Tu non hai mai lavorato in vita tua»

La Raggi risponde a Salvini: «Non ti ho visto in tv, stavo lavorando. Tu non hai mai lavorato in vita tua»

Botta e risposta a distanza tra Matteo Salvini e Virginia Raggi, con la sindaca di Roma che poco fa ha ribattuto via Twitter ad un duro attacco di ieri sera in tv dell'ex ministro dell'Interno. Ieri sera Salvini era infatti ospite a DiMartedì: «No, @matteosalvinimi non ti ho visto in TV perché anche ieri ho lavorato fino a tardi - ha twittato la Raggi - Direi anche a te ‘dimettiti’ ma da cosa? Non hai mai lavorato in vita tua. #salvinichiacchierone [...]

Il voto contro Letta, Speranza ammette: “Ha ragione Renzi” Di conseguenza basta con il stai sereno ironico! Anche in questo caso Renzi non centra un cazzo. Tirato in mezzo dalla solita e ormai smascherata accozzaglia di denigratori .

Il voto contro Letta, Speranza ammette: “Ha ragione Renzi” Di conseguenza basta con il stai sereno ironico! Anche in questo caso Renzi non centra un cazzo. Tirato in mezzo dalla solita e ormai smascherata accozzaglia di denigratori .

In un’intervista rilasciata oggi al Corriere della Sera Roberto Speranza ripercorre i motivi sul perché il Pd decise di chiudere l’esperienza dell’esecutivo guidato da Enrico Letta   In un’intervista rilasciata oggi al Corriere della Sera Roberto Speranza ammette che la ricostruzione sul perché il Pd decise di chiudere l’esperienza dell’esecutivo guidato da Enrico Letta, fatta da Renzi nel suo libro “Avanti”, è assolutamente veritiera. [...]

Alessandra Mussolini e Vittorio Sgarbi: il bacio appassionato in diretta

Alessandra Mussolini e Vittorio Sgarbi: il bacio appassionato in diretta

Alessandra Mussolini e Vittorio Sgarbi: il bacio appassionato in diretta Durante la trasmissione “Live – Non è la D’Urso” condotta da Barbara D’Urso sulla Canale Cinque si sono nuovamente incontrati i due rivali: Vittorio Sgarbi ed Alessandra Mussolini. Questa volta, però, non hanno solo discusso animatamente ma hanno addirittura fatto la pace… con un bacio! Incontri infuocati Tra Alessandra Mussolini e Vittorio Sgarbi non è mai corso buon sangue e [...]

Terremoto Pd: gli ex renziani difendono Renzi dall’attacco di Orlando

Terremoto Pd: gli ex renziani difendono Renzi dall’attacco di Orlando

L’ex segretario Dem replica: «Dire che la Leopolda e il Papeete siano sullo stesso piano è l’errore degli ultimi anni, se la prendono con il Matteo sbagliato». Solidarietà dai Dem Parrini, Malpezzi e Morani. Dopo le parole del numero due del Pd, Andrea Orlando, verso Matteo Renzi e i suoi ‘ultimatum’ la reazione dell’ex segretario Dem non si è fatta attendere. «Dire che la Leopolda e il Papeete siano sullo stesso piano è l’errore degli ultimi [...]

Bruciata viva dall'ex a 16 anni, il papà scrive al presidente Mattarella: «Permessi premio al killer, lo Stato ci ha abbandonati»

Bruciata viva dall'ex a 16 anni, il papà scrive al presidente Mattarella: «Permessi premio al killer, lo Stato ci ha abbandonati»

Amaro sfogo da parte del padre di Fabiana Luzzi, la sedicenne bruciata viva dal fidanzato nel maggio di sei anni fa a Corigliano (Cosenza). L'uomo ha scritto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella per chiedere giustizia. Il killer, condannato a 18 anni e sette mesi di carcere, ha già potuto godere di tre permessi premio quest'anno. E nella sua lettera Mario Luzzi dice di sentirsi abbandonato dallo Stato. «A marzo 2016 - scrive - l'assassino di [...]

Bruciata viva dall'ex a 16 anni, il papà scrive al presidente Mattarella: «Permessi premio al killer, lo Stato ci ha abbandonati»

Bruciata viva dall'ex a 16 anni, il papà scrive al presidente Mattarella: «Permessi premio al killer, lo Stato ci ha abbandonati»

Amaro sfogo da parte del padre di Fabiana Luzzi, la sedicenne bruciata viva dal fidanzato nel maggio di sei anni fa a Corigliano (Cosenza). L'uomo ha scritto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella per chiedere giustizia. Il killer, condannato a 18 anni e sette mesi di carcere, ha già potuto godere di tre permessi premio quest'anno. E nella sua lettera Mario Luzzi dice di sentirsi abbandonato dallo Stato. «A marzo 2016 - scrive - l'assassino di Fabiana [...]

Soldi russi alla Lega, Report “incastra” Salvini con un video inedito: era a Mosca con Savoini

Soldi russi alla Lega, Report “incastra” Salvini con un video inedito: era a Mosca con Savoini

Report fa tremare Salvini. “È 18 ottobre 2018 quando Gianluca Savoini, ex portavoce di Matteo Salvini, si trova all’interno dell’hotel Metropol, a Mosca. In quell’albergo inizia una trattativa con tre russi per una partita di gasolio da 1,5 miliardi di euro. Si accordano per un prezzo bassissimo, in modo da garantire a Savoini un guadagno pari a 65 milioni di euro. Salvini ha sempre negato qualsiasi coinvolgimento nella trattativa, anche se non ha mai [...]

Lamorgese contraddice Salvini: «Più sbarchi con me al Viminale? Un po' difficile»

Lamorgese contraddice Salvini: «Più sbarchi con me al Viminale? Un po' difficile»

«Prendo atto, ma in venti giorni mi sembra un po' difficile...». Lo ha detto il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, a proposito delle affermazioni del suo predecessore, Matteo Salvini, secondo il quale sono molto aumentati gli sbarchi di migranti irregolari dopo la nascita del governo Conte bis. «Il problema - ha aggiunto al termine del Comitato provinciale ordine e sicurezza - è complesso, non credo che ci sia stato il disastro da quando ci sono io» al [...]

CONTE CHE FENOMENO! "Non deve temere Renzi. Grazie a lui bloccata l'operazione di Salvini", GRANDE LA Bellanova

CONTE CHE FENOMENO! "Non deve temere Renzi. Grazie a lui bloccata l'operazione di Salvini", GRANDE LA Bellanova

“Se non era per Renzi adesso stavamo con i manifesti elettorali. È grazie al suo coraggio se si è data continuità alla legislatura e si è bloccata l’operazione antidemocratica di Salvini” ribadisce la ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova in un’intervista al Corriere della Sera, che aggiunge: “Renzi ha pagato un prezzo altissimo a causa dei 5 Stelle, ma ha scelto di far nascere un governo che non solo scongiuri l’aumento dell’Iva, ma [...]

Salvini dalla Gruber, il pugile suonato che s’è fregato da solo

Salvini dalla Gruber, il pugile suonato che s’è fregato da solo

Sembrava il pugile suonato de I Mostri di Dino Risi, Matteo Salvini l’altra sera da Lilli Gruber. Quello che più gli menavano e più diceva: “So’ contento!”. Con la differenza che l’Artemio Antinori del film era Vittorio Gassman mentre l’ex ministro degli Interni, stuntman di se stesso, è bollito di suo. Infatti, per quante botte prendesse l’Artemio Salvini di Otto e mezzo non si toglieva dalla faccia la fissità del sorriso beato. Forse [...]

Bellanova scrive a Hogan: serve un Fondo europeo sterilizza-sanzioni

Bellanova scrive a Hogan: serve un Fondo europeo sterilizza-sanzioni

Bellanova scrive a Hogan: serve un Fondo europeo sterilizza-sanzioni Il Governo mette l`Unione europea davanti alla necessità di tutelare l'agroalimentare italiano, minacciato dai possibili dazi statunitensi. Sulla scrivania del commissario all'gricoltura, Phil Hogan, prossimo responsabile comunitario per il commercio e quindi incaricato di gestire il negoziato con Washington, è stata recapitata una lettera firmata Teresa Bellanova per chiedere [...]

Antonio Ingroia: Berlusconi e Dell’Utri indagati come mandanti delle stragi del ’93? Chissà perchè non sono stupito...!

Antonio Ingroia: Berlusconi e Dell’Utri indagati come mandanti delle stragi del ’93? Chissà perchè non sono stupito...!

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Antonio Ingroia: Berlusconi e Dell’Utri indagati come mandanti delle stragi del ’93? Chissà perchè non sono stupito...! B. e Dell'Utri mandanti? Non mi stupisco di Antonio Ingroia La notizia dell’indagine su B. e Dell’Utri come mandanti esterni delle stragi del ’93 è stata accolta dai politicanti, Renzi in testa, con fastidio o addirittura stupore. Io, al contrario, sono [...]

I francesi ci riprovano - Nuovo tentativo di scipparci il ricchissimo tratto di mare a largo della Sardegna che solo qualche anno fa, con lo scellerato trattato di Caen voluto da Renzi e firmato da Gentiloni, abbiamo rischiato di regalargli...!

I francesi ci riprovano - Nuovo tentativo di scipparci il ricchissimo tratto di mare a largo della Sardegna che solo qualche anno fa, con lo scellerato trattato di Caen voluto da Renzi e firmato da Gentiloni, abbiamo rischiato di regalargli...!

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .     I francesi ci riprovano - Nuovo tentativo di scipparci il ricchissimo tratto di mare a largo della Sardegna che solo qualche anno fa, con lo scellerato trattato di Caen voluto da Renzi e firmato da Gentiloni, abbiamo rischiato di regalargli...! Il 21 marzo del 2015, quando al governo c’era il Pd di Matteo Renzi, fu siglato dal ministro degli Esteri francese Laurent Fabius e dal suo omologo [...]

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

«Questo nuovo governo non mi piace. Non mi piace che abbiano riaperto i porti e che la delinquenza stia aumentando sempre di più». La maggiorata showgirl Francesca Cipriani, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è tornata nuovamente a parlare del politico che apprezza di più, Matteo Salvini, e di quello che, nel nuovo corso politico, proprio non le va giù. E non ha mancato di fare un appello agli italiani in diretta per far tornare il leader [...]

&id=HPN_Carlo+Costantini_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Carlo{{}}Costantini" alt="" style="display:none;"/> ?>