Cesare Zavattini

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Cesare Zavattini

La scheda: Cesare Zavattini

Cesare Zavattini (Luzzara, 20 settembre 1902 – Roma, 13 ottobre 1989) è stato uno sceneggiatore, giornalista, commediografo, scrittore e poeta italiano.
In ambito cinematografico, Zavattini è da annoverare tra le figure più rilevanti del neorealismo italiano.



Darò un milione, regia di Mario Camerini (1935)
San Giovanni Decollato, regia di Amleto Palermi (1940)
Una famiglia impossibile, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1940)
È caduta una donna, regia di Alfredo Guarini (1941)
Teresa Venerdì, regia di Vittorio De Sica (1941)
La scuola dei timidi, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1941)
4 passi fra le nuvole, regia di Alessandro Blasetti (1942)
Quarta pagina, regia di Nicola Manzari (1942)
Il birichino di papà, regia di Raffaello Matarazzo, (1943)
C'è sempre un ma!, regia di Luigi Zampa (1943)
Romanzo a passo di danza, regia di Giancarlo Cappelli (1943)
I bambini ci guardano, regia di Vittorio De Sica (1943)
La porta del cielo, regia di Vittorio De Sica (1944)
Canto, ma sottovoce..., regia di Guido Brignone (1945)
La freccia nel fianco, regia di Alberto Lattuada (1945)
Biraghin, regia di Carmine Gallone (1946)
Un giorno nella vita, regia di Alessandro Blasetti (1946)
Sciuscià, regia di Vittorio De Sica (1946)
Il marito povero, regia di Gaetano Amata (1946)
L'angelo e il diavolo, regia di Mario Camerini (1946)
Il mondo vuole così, regia di Giorgio Bianchi (1946)
Roma città libera, regia di Marcello Pagliero (1946)
Caccia tragica, regia di Giuseppe De Santis (1947)
Ladri di biciclette, regia di Vittorio De Sica (1948)
Vent'anni, regia di Giorgio Bianchi (1949)
Le mura di Malapaga, regia di René Clément (1949)
Il cielo è rosso, regia di Claudio Gora (1950)
È più facile che un cammello..., regia di Luigi Zampa (1950)
Prima comunione, regia di Alessandro Blasetti (1950)
Miracolo a Milano, regia di Vittorio De Sica (1950)
Bellissima, regia di Luchino Visconti (1951)
Mamma mia, che impressione!, regia di Roberto Savarese (1951)
5 poveri in automobile, regia di Mario Mattoli (1952)
Il cappotto, regia di Alberto Lattuada (1952)
Roma ore 11, regia di Giuseppe De Santis (1952)
Umberto D., regia di Vittorio De Sica (1952)
Buongiorno, elefante!, regia di Gianni Franciolini (1952)
Un marito per Anna Zaccheo (1953), regia di Giuseppe De Santis
Stazione Termini (1953), regia di Vittorio De Sica
Siamo donne (1953), registi vari
La passeggiata. regia di Renato Rascel (1953)
L'amore in città (1953), registi vari
La cavallina storna di Giulio Morelli (1953) consulenza sul soggetto
Donne proibite di Giuseppe Amato (1953)
Piovuto dal cielo (1953), regia di Leonardo De Mitri
Alì Babà (1954), regia di Jacques Becker
L'oro di Napoli (1954), regia di Vittorio De Sica
Il tetto (1955), regia di Vittorio De Sica
Suor Letizia (1956), regia di Mario Camerini
Amore e chiacchiere di Alessandro Blasetti (1957)
La donna del giorno (1957), regia di Francesco Maselli
Nel blu dipinto di blu, regia di Piero Tellini (1959)
Il rossetto, regia di Damiano Damiani (1960)
La ciociara, regia di Vittorio De Sica (1960)
Rat (La guerra), regia di Veljko Bulaji? (1960)
Il sicario, regia di Damiano Damiani (1960)
Il giudizio universale, regia di Vittorio De Sica (1961)
La lunga calza verde, regia di Roberto Gavioli (1961) - animazione
Le italiane e l'amore, registi vari (1961)
Boccaccio '70, episodio La riffa, regia di Vittorio De Sica (1962)
I sequestrati di Altona, regia di Vittorio De Sica (1962)
Il boom, regia di Vittorio De Sica (1963)
Ieri, oggi, domani, regia di Vittorio De Sica (1963)
Matrimonio all'italiana, regia di Vittorio De Sica (1964)
Un mondo nuovo, regia di Vittorio De Sica (1965)
Caccia alla volpe, regia di Vittorio De Sica (1966)
Le streghe, episodio Una sera come le altre, regia di Vittorio De Sica (1967)
Sette volte donna, regia di Vittorio De Sica (1967)
Amanti, regia di Vittorio De Sica (1968)
I girasoli, regia di Vittorio De Sica (1969)
Lo chiameremo Andrea, regia di Vittorio De Sica (1972)
Una breve vacanza, regia di Vittorio De Sica (1973)
Il viaggio, regia di Vittorio De Sica (1974)
La veritaaaà, regia di Cesare Zavattini (1982)

Cesare Zavattini

Invecchiando vorrei/ buttare fuori in dialetto/ certe cose tenute dentro in italiano./ Può dire tutto il dialetto/ coi suoi cigolamenti/ da carro da buoi quando tornano a casa sotto sera Cesare Zavattini poesia Invecchiando/ Invcend

deleted

deleted

Cesare Zavattini prof.s.cicciotti

                                   Cesare Zavattini                          Nasce a Luzzara (Reggio Emilia) il 20 settembre 1902. Dopo la licenza liceale, si iscrive alla facoltà di legge a Parma, e nel 1923 entra come istitutore nel collegio Maria Luigia. Comincia a collaborare a numerose riviste, inizia una produzione di opere narrative di grande valore e di particolare significato nel panorama [...]

Mangia come scrivi omaggia Cesare Zavattini

Mangia come scrivi omaggia Cesare Zavattini

Mangia come scrivi omaggia Cesare Zavattini Venerdì 9 dicembre all'Antica Tenuta Santa Teresa di Parma gli scrittori Guido Conti, Valentina Fortichiari, Giovanni Ballarini e il regista Francesco Barilli PARMA - Mangia come scrivi omaggia per la prima volta la figura di Cesare Zavattini, padre del Neorealismo, imparagonabile intellettuale, poeta atipico e grande "anticipatore" del futuro. La cena "La Bassa di Zavattini", dedicata all'artista di Luzzara (scomparso [...]

Mangia come scrivi omaggia Cesare Zavattini

Mangia come scrivi omaggia Cesare Zavattini

Mangia come scrivi omaggia Cesare Zavattini Venerdì 9 dicembre all'Antica Tenuta Santa Teresa di Parma gli scrittori Guido Conti, Valentina Fortichiari, Giovanni Ballarini e il regista Francesco Barilli PARMA - Mangia come scrivi omaggia per la prima volta la figura di Cesare Zavattini, padre del Neorealismo, imparagonabile intellettuale, poeta atipico e grande "anticipatore" del futuro. La cena "La Bassa di Zavattini", dedicata all'artista di Luzzara (scomparso [...]

Fiesole (FI): Cesare Zavattini

Fiesole (FI): Cesare Zavattini

COMUNICATO STAMPAIdeata e curata da Paolo della Bella e Aldo Frangioni, la mostra, nella ricorrenza del suo “110° compleanno”, è un piccolo omaggio al “Grande Cesare” che gli artisti presenti hanno voluto, ognuno a modo suo, onorare. La pubblicazione di corredo all’esposizione (Cadmo edizioni), oltre alla prefazione di Claudio Carabba e la riproduzione delle 110 opere che gli artisti hanno realizzato nella stessa dimensione (cm. 8x10) della citata [...]

CESARE ZAVATTINI

CESARE ZAVATTINI

Soggettista, sceneggiatore, scrittore, nato a Luzzara (Reggio Emilia) il 20 settembre 1902. Verso gli anni '30 iniziò una intensa attività di scrittore e giornalista, dirigendo anche il periodico "Cinema illustrazione", e scrivendo alcuni libri d'un umorismo leggero e un poco surrealistico, quali Parliamo tanto di me, I poveri sono matti e altri, che lo imposero all'attenzione della critica e del pubblico, come uno dei piú originali umoristi italiani di quegli [...]

Cesare Zavattini inedito

Cesare Zavattini inedito

- Con la mostra "Cesare Zavattini inedito", prende avvio il progetto "MACROradici del Contemporaneo", curato per il MACRO da Francesca Pola, in sintonia con la nuova linea curatoriale del direttore Luca Massimo Barbero, che intende differenziare e variegare l'indagine, le ricerche e l'offerta culturale espositiva del museo, che spazia dalla storia recente sino alle nuove generazioni. Il progetto intende rivelare alcuni protagonisti storici della realtà artistica [...]

Ricordando Alda Merini.

Alda era una donna, una poetessa ma anche una mamma.Era figlia di un padre colto che le aveva regalato un vocabolario e di una madre severa.Non ha avuto vita facile, la scrittura era il suo rifugio, la sua àncora di salvezza in quei periodi in cui era degente nell'ospedale psichiatrico, quattro bambine date in affido. Era moglie e la morte del primo marito, poi le porte chiuse delle case editrici, non le sono state di aiuto.Moglie per la seconda volta di un poeta [...]

Caterina Balivo, il gesto in diretta per Marco Carta spiazza tutti a Vieni da me

Caterina Balivo, il gesto in diretta per Marco Carta spiazza tutti a Vieni da me

Su Leggo.it le ultime novità. Marco Carta assolto, il gesto di Caterina Balivo a Vieni da me spiazza tutti. Oggi, nel giorno della sentenza per il furto delle magliette alla Rinascente - per il quale il cantante sardo è stato assolto - la conduttrice di Rai1 ha compiuto due gesti che riguardavano proprio Marco Carta. Primo gesto. Durante l'intervista con le domande al buio a Michele Cucuzza, sul led è apparsa una domanda singolare «Mai mai rubato [...]

Caterina Balivo, il gesto in diretta per Marco Carta spiazza tutti a Vieni da me

Caterina Balivo, il gesto in diretta per Marco Carta spiazza tutti a Vieni da me

Marco Carta assolto, il gesto di Caterina Balivo a Vieni da me spiazza tutti. Oggi, nel giorno della sentenza per il furto delle magliette alla Rinascente - per il quale il cantante sardo è stato assolto - la conduttrice di Rai1 ha compiuto due gesti che riguardavano proprio Marco Carta. Primo gesto. Durante l'intervista con le domande al buio a Michele Cucuzza, sul led è apparsa una domanda singolare «Mai mai rubato qualcosa?». Il giornalista è rimasto di [...]

La stronzata femminista di Lilli Gruber

La stronzata femminista di Lilli Gruber

Infatti, finché il testosterone maschile comandava in esclusiva abbiamo costruito imperi, fondato città, esplorato continenti, conquistato lo spazio, scritto capolavori letterati ed artistici, inventato le macchine, innalzato chiese. Nel momento in cui ci è toccato spartire il potere col progesterone abbiamo la musicademmerda, la tv spazzatura, i bombardamenti gender, le mignotte in erba, le streghe di Bibbiano e le labbra siliconate.  

Vittorio Feltri uno di noi

Vittorio Feltri uno di noi

La signorina Gruber, si ho detto signorina perché a 62 anni è rimasta senza un testosterone che se la fili, ha una faccia che definire di plastica è farle un complimento. Sarebbe molto più salutare se questa femminista, iscritta a una loggia maschile come il Club Bilderberg, tacesse perché ogni qualvolta apre bocca c'è qualcuno che l'asfalta.

Lasagne contro il cancro a sostegno del Ramazzini

Lasagne contro il cancro a sostegno del Ramazzini

San Lazzaro (Bologna) Già ora potete telefonare a Giusi (360-884207), Alfea (339-6735923) o Leda (338-1154683), per prenotare posti a tavola per un pranzo alla “Sagra della Lasagna” organizzata dai soci di San Lazzaro della coop sociale onlus “Istituto Ramazzini” in collaborazione col circolo Arci sanlazzarese. Pranzo che si terrà alle 12 di domenica 10 novembre nella grande e accogliente “Sala 77” del circolo Arci, in via Bellaria 7 a San Lazzaro, [...]

FOTO: Cesare Zavattini

Cesare Zavattini (a destra) con Vittorio De Sica.

Cesare Zavattini (a destra) con Vittorio De Sica.

Io, Giorgio Gaber ... e Alfonso Masi alla sala Rosmini

Io, Giorgio Gaber ... e Alfonso Masi alla sala Rosmini

Tutto esaurito ieri per lo spettacolo "Io, Giorgio Gaber" presso la sala conferenze dell'Associazione Culturale Antonio Rosmini! Il tributo al cantautore cui è stato invitato ad assistere lo Studio d'Arte Gentile Polo è stato curato dall'eleganza ironica dell'attore Alfonso Masi, accompagnato dalla voce e la chitarra di Patrick Coser e la fisarmonica del fedele Luciano Maino. (In foto: da sinistra, Alfonso Masi alla recitazione, Patrick Coser alla chitarra, [...]

Maria Teresa Ruta choc a Vieni da me: «Hanno tentato di violentarmi...». Caterina Balivo si commuove

Maria Teresa Ruta choc a Vieni da me: «Hanno tentato di violentarmi...». Caterina Balivo si commuove

Maria Teresa Ruta choc a Vieni da me: «Hanno tentato di violentarmi...». Caterina Balivo si commuove. La conduttrice piemontese si è raccontata a cuore aperto nel salotto di Rai1, rivelando anche un episodio molto doloroso della sua vita. Cinque anni prima di concoscere l'ex marito Amedeo Goria, Maria Teresa Ruta fu vittima di un tentativo di violenza sessuale. Ecco la sua testimonianza: «Mi strapparono la camicetta, ma non riuscirono a togliermi i jeans. [...]

Eva Robins a Vieni da me: «Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così

Eva Robins a Vieni da me: «Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così

Eva Robins a Vieni da me: «Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così. La nota attrice transessuale, icona degli anni 90, è stata ospite nel salotto di Rai1, dove si è raccontata a cuore aperto. Dall'adolescenza, quando ha scoperto la propria sessualità, ai nostri giorni. Ma è sull'amore che l'attrice fa un'importante rivelazione. Ecco le parole di Eva Robins: «Sono lì lì per sposarmi. Con chi? Purtroppo… non è un [...]

Adriano Celentano Gelosia

Non ho nessuno a parte te Che mi ha tradito come sai Io mi sento un'auto che non ha, non ha più il motore E mi sento una donna che vivrà Nel suo dolore, nel dolore Solo nel suo dolore ormai Eppur mi sento forte sai Sarà perché non odio mai Di certo non dovrei soffrir così, così inutilmente Solamente perché hai detto un sì Stupidamente, stupidamente Con il cervello assente Amico mio, quanto costa una bugia Un dolore che dividiamo in due tra noi [...]

Maurizio Costanzo choc a Isoradio: «Glielo dico io dove deve mettersela...». Rabbia Usigrai: «Disgustati»

Maurizio Costanzo choc a Isoradio: «Glielo dico io dove deve mettersela...». Rabbia Usigrai: «Disgustati»

Maurizio Costanzo nel mirino dell'Usigrai, il sindacato dei giornalisti della Rai: una frase dello stesso Costanzo detta ad un ascoltatore ha fatto inviperire l'Esecutivo Usigrai, che ha duramente criticato lo storico conduttore televisivo e radiofonico. «Siamo disgustati. Anche se a distanza di diversi giorni, siamo venuti a conoscenza di ciò che è andato in onda durante il programma di Isoradio Strada facendo», si legge in un comunicato. Il riferimento è [...]

UNA CANZONE SIGNIFICATIVA DI RENATO ZERO

                                              Una riflessione essenziale, in un mondo                           sempre più scettico e degradato                           nei fondamentali valori della vita:                 nella propria esistenza pratica si può giungere                a grandi successi personali, ma se non c'è Amore,               comprensione, condivisione con il nostro [...]

Alda Merini, poetessa milanese

Alda Merini, poetessa milanese

Alda Merini, poetessa milanese, nasce nel capoluogo lombardo il 21 marzo 1931. Minore di tre fratelli, le condizioni della famiglia sono modeste. Alda frequenta le scuole professionali all'Istituto "Laura Solera Mantegazza"; chiede di essere ammessa presso il liceo Manzoni, ma - sembra incredibile - non supera la prova di italiano. In questi anni dedica molto tempo anche allo studio del pianoforte. Spinta da Giacinto Spagnoletti, suo vero scopritore, esordisce [...]

Chiara Ferragni e la dichiarazione d'amore per Roma «La mia città preferita»

Chiara Ferragni e la dichiarazione d'amore per Roma «La mia città preferita»

Chiara Ferragni e la dichiarazione d'amore per Roma. La Capitale non vive un momento di grande splendore: spesso sulle prime pagine dei giornali per episodi di cronaca o per le sentenze dei processi, o per inchieste sui suoi problemi legate ai suoi innumerevoli disservizi. Ma, anche se invecchiata, magari male, mantiene il suo fascino. I colori, i monumenti, le chiese. Tra chi dichiara amore incondizionato a Roma c'è anche Chiara Ferragni. Infatti, [...]

Balivo super sexy su Instagram: lo scatto fa impazzire i fan, ecco cosa dicono

Balivo super sexy su Instagram: lo scatto fa impazzire i fan, ecco cosa dicono

Caterina Balivo sexy su Instagram. Nell'ultimo post la conduttrice Rai di Vieni da Me si fa immortalare in una posa sensuale seduta sulle scale: abito minigonna scuro, smalto rosso sulle unghie e tacchi a spillo mettendo in evidenza un corpo mozzafiato. La Balivo scrive così: «Mentre sono sveglia dalle 7, ancora pigiamata con Cora che piange per il raffreddore e GA le urla “basta”, mi distraggo pensandovi e suggerendovi mise per il #weekend. Io punto [...]

Offese a Fedez e Chiara Ferragni per la festa al supermercato, Daniela Martani a Mattino 5: «Il Pm mi dà ragione, non possono avere solo like»

Offese a Fedez e Chiara Ferragni per la festa al supermercato, Daniela Martani a Mattino 5: «Il Pm mi dà ragione, non possono avere solo like»

A Mattino 5 si parla di haters sui social. Ultimo in ordine di tempo è lo scontro tra Fedez, Chiara Ferragni e Daniela Martani. I tre sono finiti in tribunale e l'animalista, ospite in studio, difende la sua posizione forte del fatto che la Procura di Roma ha chiesto l'archiviazione per le presunte offese dopo la famosa festa al supermercato. «La mia era una critica, se poi si devono mettere solo i like ai post dei Ferragnez...», dichiara Daniela [...]

Simona Izzo a Vieni da me: «Ho mille euro di pensione. Ho fatto Il Gf Vip per pagare la scuola ai miei nipoti»

Simona Izzo a Vieni da me: «Ho mille euro di pensione. Ho fatto Il Gf Vip per pagare la scuola ai miei nipoti»

Simona Izzo a Vieni da me: «Ho mille euro di pensione. Ho fatto Il Gf Vip per pagare la scuola ai miei nipoti». Ieri, la regista è stata ospite di Caterina Balivo. Simona Izzo si è raccontata a cuore aperto e ha parlato anche della sua pensione. Ecco la sua testimonianza: «Io ho mille euro al mese di pensione, se non lavorassi non arriverei nemmeno a 1200 e non farei nulla. Ho partecipato al Grande Fratello Vip per pagare la scuola privata ai miei nipoti». [...]

Chiara Ferragni e Fedez: lei lo fotografa mentre dorme a bocca aperta. E lo prende in giro sui social

Chiara Ferragni e Fedez: lei lo fotografa mentre dorme a bocca aperta. E lo prende in giro sui social

Chiara Ferragni prende in giro Fedez: il marito dorme a bocca aperta mentre i due volano probabilmente verso Milano dopo una visita di qualche giorno a Roma. Ma non solo dorme Fedez, lo fa con tanto di copertina sulle gambe e sulla pancia. Insomma, come un "vecchio" marito qualsliasi. Ma non è solo Fedez a dormire, infatti, in braccio a mamma Chiara anche il piccolo Leone se la dorme della grossa. L'Influcere ne approfitta per scattare una foto e farsi una [...]

Se ti potessi dire Vasco Rossi

https://youtu.be/e-6saUKqmqU Se ti potessi dire Quante volte ho pianto per capire Quante volte sono stato sul punto Di lasciarmi andare All’inferno Della mente Quell’inferno che esiste veramente Esiste veramente Se potessi raccontarti per davvero Le abitudini di cui non vado fiero Le malinconie, le nostalgie perfino dei rimpianti Per le cose che se avessi adesso ancora qui davanti Le rifarei esattamente così sì Stessi errori stesse passioni E le stesse [...]

Simona Izzo a Vieni da me: «Ho mille euro di pensione. Ho fatto Il Gf Vip per pagare la scuola ai miei nipoti»

Simona Izzo a Vieni da me: «Ho mille euro di pensione. Ho fatto Il Gf Vip per pagare la scuola ai miei nipoti»

Simona Izzo a Vieni da me: «Ho mille euro di pensione. Ho fatto Il Gf Vip per pagare la scuola ai miei nipoti». Ieri, la regista è stata ospite di Caterina Balivo. Simona Izzo si è raccontata a cuore aperto e ha parlato anche della sua pensione. Ecco la sua testimonianza: «Io ho mille euro al mese di pensione, se non lavorassi non arriverei nemmeno a 1200 e non farei nulla. Ho partecipato al Grande Fratello Vip per pagare la scuola privata ai miei nipoti». [...]

&id=HPN_Cesare+Zavattini_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Cesare{{}}Zavattini" alt="" style="display:none;"/> ?>