Christian existentialists

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

In questa categoria: Fëdor Dostoevskij

Fëdor Michajlovi? Dostoevskij (in russo: ????? ?????????? ???????????? /?f?od?r m???xajl?v??t? d?st??j?fsk??j/ ascolta, Mosca, 11 novembre 1821 – San Pietroburgo, ...

Nikolaj Aleksandrovi? Berdjaev

Nikolaj Aleksandrovi? Berdjaev (in russo: ??????? ????????????? ????????, Kiev, 1874 – Clamart, 1948) è stato un filosofo russo. Dissidente anticomunista, espulso ...

Lev Isaakovi? Šestov

Lev Isaakovi? Šestov (in russo ??? ????????? ??????), nato Ieguda Lejb Švarcman (in russo ?????? ???? ????????, Kiev, 31 gennaio 1866 – Parigi, 19 novembre 1938) ...

F%C3%ABdor Dostoevskij

Fëdor Michajlovi? Dostoevskij (in russo: ????? ?????????? ???????????? /?f?od?r m???xajl?v??t? d?st??j?fsk??j/ ascolta, Mosca, 11 novembre 1821 – San Pietroburgo, ...

Søren Kierkegaard

Søren Aabye Kierkegaard (?sœ??n ?k?i??g???g???? Ascolta, Copenaghen, 5 maggio 1813 – Copenaghen, 11 novembre 1855) fu un filosofo, teologo e scrittore danese, il ...

Dostoevskij

Dostoevskij

TRAMA: Delitto e castigo è il primo dei grandi romanzi che resero celebre Dostoevskij e forse il più popolare. Lo svolgimento dei fatti è incentrato quasi tutto a Pietroburgo, nel corso di un'afosa estate. La vicenda ruota intorno a un giovane studente, Raskol'nikov, che per ragioni economiche è costretto ad abbandonare l'università. Animato da un forte risentimento, ma anche da considerazioni politiche di palingenesi sociale, il giovane progetta e realizza [...]

deleted

deleted

IL GIORNO CHE KIERKEGAARD SI SUICIDO'

La dinamica Vittimismo-Colpa è così potente, oramai, che il Potere, non potendo più rischiare *martiri*, pericolosissimi per il suo status-quo, può solo ricorrere, massicciamente, al lavaggio del cervello collettivo depotenziando più che mai il RAGIONAMENTO CRITICO che deve essere sostituito dall'emotivismo peracottaro buonista, misericordioso & Love is love. Il giudizio, critico per definizione, è sostituito pure da quell'imbecille con il suo infelice "Chi [...]

La Fede nelle cose che non si vedono di S. Agostino

La Fede nelle cose che non si vedono di S. Agostino

Fede - Speranza - Carità. Vi sono alcuni, i quali ritengono che la religione cristiana debba essere derisa piuttosto che accettata, perché in essa, anziché mostrare cose che si vedono, si comanda agli uomini, la fede in cose che non si vedono. Niente di più certo dell'interiore visione dell'animo. Dunque, per confutare coloro ai quali sembra prudente rifiutarsi di credere ciò che non possono vedere e benché noi non siamo in grado di mostrare a occhi umani le [...]

San Agostino | Amicizia

San Agostino | Amicizia

Chi riesce a far l'elenco delle cose superflue di questo mondo? Se volessimo ricordarle tutte, ci metteremmo un bel po'. Possiamo quindi citare soltanto quelle necessarie; le altre andranno annoverate tra le superflue. In questo mondo ci sono solo due cose necessarie: la salute e l'amico. Sono queste le cose che contano di più e che non dobbiamo affatto trascurare. La salute e l'amico sono beni propri della natura umana. Dio ha creato l'uomo per farlo esistere e [...]

Da Dostoevskij a Sturzo

2017, Tempi Febbraio 28,  Gennaro Sangiuliano Populismo. Da Dostoevskij a Sturzo, da Ortega y Gasset a Del Noce. La gente chiede legami, non formule. Lezioni di emergenza per democrazie scricchiolanti. Nel delineare le ragioni del nichilismo europeo Martin Heidegger fa ricorso a due giganti russi, in particolare riprende il discorso di Dostoevskij su Pusˇkin del 1880, laddove lo scrittore cita il poeta nell’analisi del rapporto fra élite oligarchica e popolo. [...]

le visite guidate

le visite guidate

il sito di storia salernitana a cura di Vincenzo de Simone home     La pagina contiene le seguenti relazioni di visite guidate condotte da Vincenzo de Simone: Il quartiere meridionale da Palazzo Sant’Agostino a Portanova Il quartiere meridionale da Palazzo Sant’Agostino all’Annunziata Al limite del Plaio Montis: dalla porta Nocerina alla porta Rotense Gli ampliamenti della città verso oriente: dalla porta Rotense alla porta Nova La via dei Canali Gli [...]

LO CONOSCERO'

LO CONOSCERO'

ECCO DUNQUE LE TRE COSE CHE CONTANO: FEDE, SPERANZA, AMORE. MA PIU' GRANDE DI TUTTE E' L'AMORE. ( 1 Cor. 13 ) Nessuno ha un amore più grande di colui che dà la vita per i propri amici. ( Vangelo ) Come il Padre ha amato me così anch'io ho amato voi, rimanete nel mio amore. ( Vangelo ) Quando uno ama, possiede nell'altro ciò che egli non ha ( S. Agostino ) Chi ama non appartiene più a se stesso ma all'altro L'uomo è che ciò che ama, se ama la terra diventa [...]

28 agosto Sant' Agostino Vescovo e dottore della Chiesa

28 agosto Sant' Agostino Vescovo e dottore della Chiesa

(LA) « Fecisti nos ad te et inquietum est cor nostrum, donec requiescat in te. » (IT) « Ci hai creati per Te, [Signore,] e inquieto è il nostro cuore fintantoché non trovi riposo in Te. » Agostino nacque a Tagaste in Africa da famiglia benestante. Il padre, Patrizio, era pagano, ma sua madre Monica era un'ardente cristiana. Verso la fine dell'anno 370 si portò a Cartagine per studiare rettorica. Trovava nello studio un'attrattiva sì grande, che era [...]

La “cattiva eredità” al pensiero occidentale di San Paolo e Sant’Agostino

La “cattiva eredità” al pensiero occidentale di San Paolo e Sant’Agostino

Il pensiero occidentale deve proprio a questi due pensatori se una determinata concezione dell’uomo si è fatta strada in esso e alla lunga si è imposta come quella dominante e da cui non si può prescindere se si vuole conoscere veramente la natura umana. Qual è questa concezione? Che l’uomo esce “sano” ed “integro” dalle mani di Dio e poi un suo atto di volontà deliberato lo “travia” e lo rende irrimediabilmente “perduto” se [...]

Dostoevskij alla Galleria Borghese

"La bellezza salverà il mondo" faceva dire Dostoevkij al suo Idiota. La volgarità lo distruggerà, si potrebbe dedurre; e allora ci si sta avvicinando. Apprendo con schifo e raccapriccio che Anna Coliva non soltanto è tra i 20 prescelti, ma in un certo senso è la più quotata, dato che è l'unica esponente del Mibact tra i prescelti. Il direttore degli Uffizi è stato cacciato e sostituito da un giovane tedesco. La signora Anna Coliva, che ha sputtanato [...]

IMMAGINI DEL TEMPO: TEMPO, MOVIMENTO ED ANIMA IN ARISTOTELE, AGOSTINO, KANT

ISTITUTO ITALIANO PER GLI STUDI FILOSOFICI - PALAZZO SERRA DI CASSANO - VIA MONTE DI DIO, 14 - 80132 - NAPOLI - ANNO ACCADEMICO 2002/03- CONFERENZA DEL PROF. VINCENZO VITIELLO (UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI SALERNO) DI LUN. 10/3/03 (h. 17,30/19,00). TEMA DEL SEMINARIO: IMMAGINI DEL TEMPO: TEMPO, MOVIMENTO ED ANIMA IN ARISTOTELE, AGOSTINO, KANT Bibliografia fondamentale.   E’ questo un argomento di filosofia teoretica. Il testo di riferimento, per Aristotele, è [...]

Dostoevskij, l'Idiota e l'epilessia

Dostoevskij, l'Idiota e l'epilessia

Come di consueto posto il link all'articolo della serie "i farmaci nella letteratura", realizzata in collaborazione con Deliri Progressivi: questa volta tocca all'"Idiota" di Dostoevskij e all'epilessia. Per leggere l'articolo: http://www.deliriprogressivi.com/pensatoio/lepilessia-e-dostoevskij-la-farmacia-depoca-di-giulia-bovone Ps. Fateci un giro perchè la confezione pediatrica del Luminale Bayer ad alta risoluzione merita davvero!

SAVONA - Sant'Agostino

SAVONA - Sant'Agostino

Una panoramica, dei primi anni Trenta, della zona della Torretta, con la Chiesa ed il convento di Sant'Agostino (poi magazzino del sale): ancora intatti prima della demolizione per far posto al "grattacielo".  

KIERKEGAARD - La paura, l'angoscia e la disperazione. Appunti lezioni prof. Roberto Baltieri

Allora, qual è la differenza tra paura e angoscia? La paura è paura nei confronti di qualcosa di determinato mentre l’angoscia nasce dalla pura possibilità, dalla possibilità allo stato puro. La paura è sempre qualcosa di determinato, è paura di qualcosa ma non di qualcos’altro, invece l’angoscia è una sorta di paralisi che nasce dalla pura possibilità, dalla vertigine della possibilità e quindi l’angoscia riguarda comunque il rapporto con il [...]

Dostoevskij: I demoni/Se Dio non c'è allora IO sono Dio

Se Dio non c'è tutta la volontà è mia. E per affermare tale volontà, l'unica via è il suicidio. Chi vive convinto che Dio non c'è e non si suicida è un codardo, Se tutto è assurdo, una beffa, allora perché vivere se sei un uomo? L'argomento di Kirillov non fa una piega

Dostoevskij /I fratelli Karamazov/Rai

Se Dio non c'è, il male sarebbe? Perché c'è il Bene il male è tale, altrimenti non sarebbe

Kierkegaard

Tutta l'esistenza mi angustia, dal più piccolo moscerino ai misteri dell'incarnazione: tutto mi riesce inspiegabile, me stesso soprattutto; tutta la vita mi è una peste, me soprattutto. Vasto è il mio dolore, non conosce confini; nessuno lo conosce se non Dio nel cielo, ed egli non vuole avere pietà di me.   Kierkegaar  

A PROPOSITO DI SAN AGOSTIN A VENEZIA …

A PROPOSITO DI SAN AGOSTIN A VENEZIA …

San Agostin da un disegno del Guardi. “Una curiosità veneziana per volta” – n° 47. “A PROPOSITO DI SAN AGOSTIN A VENEZIA …” Secondo le “Consuetudines Ecclesiae Sancti Agostini” del 1500  … la chiesa si chiamava di “San Agostin e Santa Monica”, e nel suo piccolo ospitava diverse Scuole di Devozione e Mestieri molto attive … soprattutto quelle dell’Arte dei Conzacurami  e dell’Arte dei Mercanti da Ogio e Saoneri. La chiesa però [...]

Kierkegaard

La vita può essere capita solo all'indietro ma va vissuta in avanti.

&id=HPN_Christian+existentialists_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Christian{{}}existentialists" alt="" style="display:none;"/> ?>