Cicoria asparago

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

Cicoria asparago

La scheda: Cicoria asparago

Col termine cicoria asparago si intende, generalmente, un insieme di varietà locali, afferenti alla specie botanica della cicoria (Cichorium intybus), caratterizzate dalla formazione di uno scapo fiorale edule, che ricorda il turione di asparago, e dal tipico sapore amarognolo. In alcune zone d'Italia viene chiamata catalogna.
Ve ne sono due tipi: uno più alto, eretto e amaro, consumato di solito previa cottura, il secondo, più basso e a costa larga, è caratterizzato da germogli che si nascondono all'interno del cespo. I germogli, solitamente consumati crudi (spesso con aggiunta di aglio e acciughe sotto sale), sono noti anche come puntarelle (o anche mazzocchio) e considerati un piatto tipico della cucina romana, diffusi anche nella cucina campana (Gaeta, importante luogo di produzione, faceva parte del Regno delle Due Sicilie). In Puglia sono presenti due importanti varietà locali note come Cicoria puntarelle Molfettese e Galatina.



Cicoria di catalogna frastagliata di Gaeta (puntarelle), Cicoria catalogna di Chioggia:
Origini:
Luogo d'origine:  Italia
Regioni: Lazio Veneto
Zona di produzione: Formia e Gaeta in provincia di Latina, Chioggia in provincia di Venezia
Dettagli:
Categoria: ortofrutticolo
Riconoscimento: P.A.T.
Settore: Prodotti vegetali allo stato naturale o trasformati
Altre informazioni: i due prodotti rappresentano varietà distinte della stessa verdura
 

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FRITTELLI DI CECI E PUNTARELLE

Quando alcuni anni fa in val Varaita mi sono trovata davanti a Gustin (al secolo Agostino Gazzera) nn sapevo neanche chi fosse. Fino a un paio di settimane fa, quando ho letto un articolo su di lui su Montagne360. Quello che mi ha stupito nn e' tanto il fatto che ad 87 anni faccia ancora alpinismo e cascate di ghiaccio (e io allora nn ero riuscita ad alzarmi x più di 2m da terra, pur avendo meno della metà dei suoi anni!), quanto il racconto della sua scalata [...]

Tagliata di tonno con puntarelle e pane croccante

Tagliata di tonno con puntarelle e pane croccante

La ricetta che vi proponiamo oggi è un antipasto a base di tonno fresco servito con un’ insalatina di puntarelle, il tutto condito con un emulsione di colatura di alici che dona al palato una marcata nota di mare. Ingredienti Dosi per: 4 persone      400 gr filetto di tonno 300 gr puntarelle colatura di alici 3 fette di pane tipo casereccio 10 gherigli di noci olio d' oliva extravergine 3 spicchi di aglio 
prezzemolo sale PREPARAZIONE Condire il tonno con [...]

deleted

deleted

Panzanella con puntarelle, uova e bottarga

Panzanella con puntarelle, uova e bottarga

Ingredienti 8 fette di pane toscano raffermo da 1 giorno 300 g di puntarelle 100 g di bottarga di muggine o di tonno 1 spicchio di aglio 2 uova aceto bianco 8 cucchiai di olio sale pepe peperoncino piccante Pulisci le puntarelle, affettale fini e mettile a bagno in acqua  fredda per 30 minuti. Sbuccia l'aglio, spremilo quindi mettilo in una  casseruola con 4 cucchiai d'olio e peperoncino tritato e lascia  insaporire. Metti le uova in una casseruola, coprile di [...]

deleted

deleted

Cicorietta e Puntarelle in salsa di alici

Cicorietta e Puntarelle in salsa di alici

. Le cicoria selvatica si può raccogliere durante le passeggiate in campagna, in quanto solitamente cresce nei campi e nei prati, . La «puntarella» è una cicoria di orto dal sapore gradevole di cui si utilizza particolarmente il fusto ancora tenero fino alla cima, prima della fioritura, per farne un’insalata molto appetitosa. È considerata un piatto tipico della cucina romana e diffusa anche nella cucina campana.  Preparazione Pulite e lavate in più [...]

CICORIA o puntarelle

CICORIA o puntarelle

Ho inventato questa ricetta oggi, con l'ultima raccolta nell'orto di puntarelle di cicoria. Orto è una parola grossa... si tratta di un grande vaso, ma lui crede di essere un orto, quindi nel suo piccolo produce quello che gli chiedo senza problemi e senza enormi sforzi, ed io me ne guardo bene dal fargli sapere la differenza... QUINDI, COME ME ANDATE NEL VOSTRO ORTO A PRENDERE LA CICORIA (questo l'ho detto ha voce alta così faccio contento il mio vaso), oppure [...]

Puntarelle alla romana?

Come si fanno le puntarelle alla romana? Spero che la ricetta sia veloce, vorrei provare senza spenderci troppo tempo. "Usa un chilo di puntarelle, 4 acciughe, 1 spicchio di aglio, olio e sale. Pulisci e lava le puntarelle e tagliale a filetti, bagnale in acqua e ghiaccio per mezz'ora e nel frattempo lava e sfiletta le acciughe. Pesta le acciughe con l'aglio per fare una specie di salsa con cui condirai le puntarelle scolate, aggiungendo sale e olio."

Rispondi

Come si preparano le puntarelle?

Mio marito ha portato a casa la catalogna cimata, io non so come preparare queste puntarelle! Mi date qualche consiglio? "Taglia per il lungo a striscioline sottili le puntarelle, immergendole in acqua fredda fino a quando saranno arricciate. Pesta l'aglio e le acciughe fino a ridurli in poltiglia, aggiungi l'olio e l'aceto sino ad ottenere una salsina fluida. Condisci le puntarelle con la salsina e una macinata di pepe nero."

Rispondi

Puntarelle

Cosa sono le puntarelle e come si cucinano? "Le puntarelle sono il cuore della catalogna, si può mangiare sia in insalata che cotta. A molte persone piace fritta nell'olio bollente!"

Rispondi

&id=HPN_Cicoria+asparago_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Puntarelle" alt="" style="display:none;"/> ?>